November 14, 2019

logo_AscreaIl 25 aprile ad Ascrea (RI) prende il via la 3a edizione della Festa dedicata all’Ortaggio del Re, l’asparago, uno dei prodotti più amati del periodo primaverile.Ad Ascrea, che domina da un’altezza di 700 metri il lago del Turano, la distribuzione dei piatti inizierà a partire dalle 12.30: in tavola saranno servite le amatissime mezze maniche con pancetta ed asparagi, la frittata di asparagi e la bruschetta alla crema di asparagi; e ancora formaggi e dolci tipici della tradizione da accompagnare con un bicchiere di vino casereccio come vuole la tradizione del posto.

Asparagi-Fronte

Teatro della manifestazione sarà come di consueto Piazza Mareri e a disposizione dei visitatori ci sarà anche un comodo servizio di bus navetta. La giornata prenderà il via già alle 8.30 con l’escursione naturalistica negli splendidi boschi che circondano Ascrea: un vero paradiso per gli amanti delle gite all’aria aperta, dal momento che partendo dal paese si possono agevolmente visitare i caratteristici borghi che circondano i laghi del Turano e del Salto, oppure percorrere itinerari dai quali si può godere di splendide vedute sul Terminillo, sul Monte Velino e sulle montagne che degradano verso Roma.

Ascrea, abitato da poco più di 300 persone, conserva al suo interno le tracce dell’antico castello e le mura della chiesa annessa sulla cui porta figura lo stemma dei Mareri, i conti ai quali fu venduto nei primi del ‘400. Al suo interno merita sicuramente una visita la Chiesa di San Nicola di Bari, edificata nel 1.252, al cui interno si possono ammirare le tele dedicate al Santo e alla Madonna del Rosario.

Per i camperisti: lo spazio riservato alla sosta camper sarà in Via Turanense snc – nei pressi del bivio per Castel di Tora, adiacente alla farmacia. E’ prevista una navetta da/per il paese.

Cinzia

Comments are closed.