December 16, 2019

copertina_ante_2016_sunlight

Arrivano anche sul nostro mercato i campioni tedeschi del “value for money”con una gamma articolata su tredici modelli e disposizioni adatte per ogni esigenza


Una tra le aziende europee leader in quel particolare segmento di mercato che fa del miglior rapporto possibile tra qualità e prezzo il punto di riferimento assoluto, prepara per la prossima stagione lo “sbarco” in grande stile sul nostro mercato. Sunlight si presenta all’esigente utenza nostrana con una gamma completa collocata nella fascia “entry level”, consolidata nella sostanza e arricchita di nuovi particolari, come gli allestimenti speciali “Chassis Comfort” e “Active” che conferisco un ulteriore tocco di personalità ed eleganza.

L’azienda e la produzione

Sunlight è un’azienda dell’Erwin Hymer Group attiva dal 2006 e produce i suoi veicoli ricreazionali nel moderno stabilimento Capron a Neustadt, presso Dresda, in Germania, su circa 27.000 mq di superficie in una fabbrica dove si trova la più lunga linea di montaggio del settore (450 mt).
La produzione conta su un totale di tredici modelli di motorizzati divisi tra dieci semintegrali (dei quali cinque disponibili anche con letto basculante a movimentazione manuale) e tre mansardati, con lunghezze da 598 a 743 cm e adozione univoca della meccanica Fiat Ducato, utilizzato sia in configurazione longheronata alta (mansardati e semintegrali senza letto basculante) sia in quella con telaio ribassato CCS, per i profilati che prevedono l’adozione opzionale del letto basculante. Le motorizzazioni di base partono dal 2 litri con 115 CV, ma sono disponibili sia il 2,3 litri nella doppia configurazione con 130 o 148 CV, sia il 3 litri con 177 CV. La costruzione della scocca, di stampo collaudato, prevede il rivestimento del tetto e dello specchio posteriore in vetroresina antigrandine, a ulteriore protezione di una struttura offerta con cinque anni di garanzia contro le infiltrazioni.

Sunlight_T60_06

Le evoluzioni generali

Per la nuova stagione, Sunlight conferma tutta la sua produzione senza modifiche di sostanza, ma introduce delle interessanti varianti di stile tramite i pacchetti “Chassis Comfort” e “Sunlight Active”. Fanno parte del pacchetto “Chassis Comfort” il rivestimento in pelle del volante e del pomello del cambio, le bordature cromate degli strumenti del cruscotto, le luci diurne a LED, l’alloggiamento fari e la griglia del radiatore in nero e i cerchi in lega leggera Fiat da 16’’.

Sunlight_T68_02

Il pacchetto “Sunlight Active” prevede, invece, la verniciatura esterna in argento titanio metallico, adesivi esterni con look sportivo ed elementi portafari alti.

Sunlight T 68 - Active_1

Per il mercato italiano, poi, tutti i veicoli Sunlight sono arricchiti da un nuovo specchio di coda con ampie carterature verticali in abs.

Sunlight_T60_03

 

Le novità 2016

Tutta nuova per il nostro mercato, la produzione Sunlight 2016 pone alla base del catalogo dei semintegrali, oltre al T 58 dotato di letto longitudinale alla francese, il super compatto T60, profilato che in meno di sei metri propone una pianta con matrimoniale posteriore su gavone garage, cucina e toilette centrali e soggiorno con semidinette e tavolo ancorato a parete che si completa con la rotazione dei sedili in cabina guida.

Sunlight_T60_01

Sunlight_T60_04

Sunlight_T60_05

Sunlight_T60_07

Sunlight_T60_09

Sunlight_T60_10

Sunlight_T60_11

Sunlight_T60_12
L’offerta di semintegrali prosegue poi con i modelli T63 e T64, – che adottano lo stesso layout classico alla francese con letto longitudinale affiancato dal vano toilette, ma differiscono per la possibilità da parte del T 64, di essere dotato di letto basculante – e con il T 65, dalla classica pianta con matrimoniale posteriore trasversale e gavone garage, dotabile anch’esso di letto basculante e caratterizzato dalla toilette configurata con locali indipendenti per ambiente wc e box doccia.

Seguono tre modelli dotati della sempre più richiesta zona notte con letti gemelli: T66 (693 cm), T 67 (738 cm e possibilità di equipaggiamento con letto basculante) e il T68, che ai letti singoli posteriori longitudinali e alla disponibilità del gavone garage associa il bagno passante con locali indipendenti per zona lavabo/wc e box doccia e che può essere equipaggiato con un letto basculante matrimoniale che porta a quattro i posti letto disponibili senza necessità di trasformazioni.

Sunlight_T68_01

Sunlight_T68_04

Sunlight_T68_05

Sunlight_T68_06

Sunlight_T68_07

Sunlight_T68_08

Sunlight_T68_09

Sunlight_T68_10
Sunlight, ai vestici della sua offerta di semintegrali pone il T69 in due varianti, entrambe caratterizzate dalla zona notte con letto nautico centrale, anche in questo caso, della toilette in locali indipendenti. Mentre, però, il T69 S si articola su una lunghezza inferiore ai sette metri (699 cm), il T 69 L, dall’alto dei suoi 743 cm, offre maggiora abitabilità nella zona giorno a fronte della disponibilità, in opzione, del letto basculante matrimoniale.

Sunlight_T69S_01

Sunlight_T69S_03

Sunlight_T69S_04

Sunlight_T69S_06

Sunlight_T69S_09

Sunlight_T69S_10

Sunlight_T69L_01

Sunlight_T69L_02

Sunlight_T69L_04

Sunlight_T69L_05

Sunlight_T69L_06

Sunlight_T69L_09

Sunlight_T69L_13
Tre i modelli mansardati: si parte dal compatto A 68 (663 cm di lunghezza) con letti a castello trasversali; stessa configurazione, ma in unione con la zona giorno con doppie dinette affiancate per lo spazioso A 72, lungo 7,2 metri. A fornire la massima versatilità di utilizzo, grazie a un gavone garage di dimensioni superiori alla media, è il A 70, dotato di matrimoniale trasversale posteriore e dinette doppia classica su una lunghezza di 728 cm.

Sunlight_A70_02

Sunlight_A70_03

Sunlight_A70_04

Sunlight_A70_05

Sunlight_A70_06

Sunlight_A70_07

Sunlight_A70_08

Sunlight_A70_09

Il Jolly

jollyL’attenzione, vista la novità assoluta della presenza sul nostro mercato, va a tutta la gamma, soprattutto in considerazione del prezzo molto contenuto di ogni modello in rapporto a quello che è in grado di offrire in quanto a rapporto qualità/prezzo. Simbolicamente, è possibile, però, puntare i riflettori sui lati opposti della gamma, a simboleggiare la versatilità di un’offerta in grado di venire incontro alle più svariate esigenze. Da una parte, il super compatto T 60: si tratta di un veicolo che in meno di sei metri stupisce per l’abitabilità che è in grado di offrire all’equipaggio dinamico di coppia che ama viaggiare senza troppe limitazioni e con una stradalità di livello superiore, offrendo solida qualità generale, dotazione competa e una buona adattabilità al turismo in ogni stagione, il tutto a un prezzo d listino inferiore ai 39.000 euro. Dall’altra parte attenzione puntata sul “grande” A 70, un mansardato che per le sue caratteristiche e per la disponibilità di un garage dalle dimensioni superiori alla norma, si presta bene non per la famiglia numerosa, ma anche per la clientela sportiva. Anche in questo caso, con un impegno finanziario non eccessivo: il prezzo di listino, infatti, è inferiore ai 45.000 euro.

 

Fotogallery

Beppe Finello

Comments are closed.