June 21, 2019

ante_2016_hymer

La casa tedesca presenta il nuovo Van, veicolo supercompatto e ben abitabile pensato per offrire caratteristiche dinamiche e dotazioni da monovolume. Proposto un nuovo modello per i furgonati HymerCar mentre si amplia l’offerta di profilati e integrali su meccanica Mercedes. Nelle caravan, ridefinite le Eriba Exciting, esordisce una gamma dedicata specificatamente ai mercati mediterranei


Hymer punta sul compatto: pur continuando a evolvere la totalità delle proprie gamme – con un’attenzione particolare alle recente serie di integrali ML-I su meccanica Mercedes – la “star” del marchio tedesco per il 2016 è il neonato Van che si presenta con caratteristiche stradali senza compromessi, in ossequio alla più recente ed evoluta tendenza europea che vuole il veicolo ricreazionale sempre più assimilabile, per tecnica, sicurezza e prestazioni, al mondo automotive. A fronte di questo “balzo in vanti” tecnologico, la factory di bad Waldsee non rinuncia a rinnovare e razionalizzare ogni livello della propria offerta, sia in fatto si motorizzati – dove si registra anche l’arrivo dell’inedito furgonato HymerCar Ayers Rock – sia per quanto riguarda le caravan, dove introduce una serie speciale per le sportivissime Touring, aggiorna significativamente la gamma Eriba Exciting e arriva a offrire una gamma, la Eriba Living,  specificatamente dedicata ai mercati mediterranei.

L’azienda e la produzione

Raccontare la storia di Hymer vuol dire in pratica raccontare la storia del veicolo ricreazionale europeo, come appare ben evidente effettuando una visita all’Erwin Hymer Museum che sorge proprio accanto al polo produttivo principale del colosso tedesco. Un museo unico in Europa – espressamente voluto da Erwin Hymer, lo storico fondatore della Casa tedesca recentemente scomparso – dove si respira la storia del turismo di movimento a partire dagli anni ’30 a oggi, con dovizia di “pezzi rari”.

EYM
La storia recente e attuale pone Hymer come “Brand” principale dell’Erwin Hymer Group che raggruppa, oltre a Hymer stessa, i marchi HymerCar, Eriba, Bürstner, Carado, Dethleffs, Laika, LMC, Niesmann+Bischoff, Sunlight e 3DOG camping. La sua produzione di motorizzati per il 2016, oltre all’introduzione della gamma Van, conta sui semintegrali Exsis-t, Tramp CL, Tramp SL e ML-T e sull’ampia disponibilità di motorhome raggruppati nelle gamme Exsis-i, B-Klasse, B-Klasse Premium Line, B-Klasse SL, Star Line e sui recentissimi (hanno fatto il loro esordio al CMT 2015) integrali ML-I su meccanoca Mrecedes Sprinter. A parte questi ultimi, e i semintegrali ML-T, che adottano la meccanica della Casa con la stella a tre punte, tutta la produzione Hymer, utilizza la base tealistica Fiat Ducato dotata di telaio extraserie AL-KO. Fanno eccezione solo i camper puri HymerCar (divisi in due serie, con e senza bagno, per un totale di sei modelli) che della base torinese adottano ovviamente la versione furgonata nelle sue varie declinazioni in altezza e lunghezza.
Per quanto riguarda le caravan, Hymer propone tramite il marchio dedicato Eriba un totale di sette serie (Touring, Feeling, Exciting, Nova Light, Nova S, Nova GL, Nova SL) alle quali, specificatamente per i mercati italiano, francese e spagnolo, per il 2016 si va ad aggiungere la nuova gamma Eriba Living.

Le evoluzioni generali

Oltre all’inserimento della nuova gamma Van, che costituisce senza dubbio l’avvenimento focale per la nuova stagione Hymer, le innovazioni introdotte dalla casa tedesca si concentrano soprattutto negli interni e nelle dotazioni.
Il mobilio, in particolare, vede l’introduzione di una nuova finitura, denominata “Palatino Creme” e caratterizzata da un’essenza scura con ante cucina, zona giorno e notte, e cassetterie crema lucida Sensosan e piano tavolo in “Marmo perlato”, entrambi elementi mutuati dalla prestigiosa gamma di integrali B-Klasse SL. Questo interno, dall’aspetto elegante e al tempo stesso moderno, particolarmente dedicato all’utenza mediterranea, è offerto in opzione, per quanto riguarda il mercato italiano, a 950 euro ed è disponibile per le gamme Exsis-t, Exsis-i, ML-T, ML-I (a partire da settembre 2015), B-Klasse (specificatamente per i modelli (678, 698 e 514) e per il nuovo Van SL.

Hymer_ML-T_620_09

Hymer_ML-T_620_02

Contemporaneamente all’ingresso del “Palatino Creme”, si registra la fine della disponibilità del mobilio “Melo Palatino” e, per le gamme Tramp CL, Exis-t. Exsis-i e B-Klasse, anche del mobilio in essenza “Umbria Select”. Novità poi anche tra le tappezzerie, che vedono l’eliminazione delle combinazioni Salerno, Charbonnel, Kalmar, Madagaskar e Leather Caramel.
Altri aggiornamenti di dettaglio sono introdotti per le singole gamme: sui semintegrali Exsis-t e i motorhome Exsis-i 564 e 688 si registra l’introduzione di un nuovo blocco cucina simile a quello già in dotazione ai modelli 598, con la possibilità di inserimento del forno integrato Thetford, mentre il modello Exsis-i 598 è ora disponibile anche con garage.
Nella gamma di profilati su Mercedes Sprinter ML-T sono rese disponibili le sospensioni pneumatiche per l’assale posteriore e, specificatamente per il modello 560, il riscaldamento Alde.
Dalla stagione 2016, infine, i motorhome B-Klasse Premium Line possono essere ordinati anche con mobilio lucido e parete della cucina in decoro legno. Viene ottimizzato lo spazio nel bagno dei modelli 594 e 678, mentre è resa disponibile la maggiorazione di peso totale a 4800 kg per i B-Klasse Premium Line 704 e 708.
Per quanto riguarda i furgonati HymerCar, è da registrare l’adozione generalizzata dell’illuminazione a led dimmerabile e delle reti Froli per i letti, oltre che di un piano di prolunga dei piani cucina e la presenza del pannello di comando del riscaldamento Truma in versione “iNet ready”.

Le novità 2016

Super compatto e tecnicamente evoluto, il nuovo Hymer Van rappresenta la grande novità Hymer per la nuova stagione e si propone con una nutrita serie di caratteristiche uniche e particolari.

Hymer_Van_314SL_00_06

Hymer_Van_314SL_00_10

Hymer_Van_314SL_00_05

Per prima cosa riguardo le dimensioni, che vedono la lunghezza limitata a 545 cm e la larghezza “fuori tutto” fermarsi a 222 cm: dati che fanno assimilare questo profilato più a una grande monovolume che a un veicolo ricreazionale. Una “vocazione”, quella a poter diventare agevolmente anche il “sostituto” dell’auto, che trova supporto dalle doti tealistiche e dalle dotazioni. l’Hymer Van 314 SL, infatti, è allestito sulla meccanica Fiat Ducato – disponibile con motorizzazioni d 130, 148 e 177 CV, anche con cambio automatico – dotata di telaio exstraserie AL-KO, ruote da 16 pollici e passo di appena 3150 mm: un “mix” di caratteristiche stradali scelte per conferire al veicolo ottime doti in fatto di immediatezza e facilità di guida. A sancire definitivamente le qualità automobilistiche del progetto, interviene la dotazione di serie, completa di ESP, ASR, doppio Airbag, Hill Holder e Traction+.

Hymer_Van_314SL_00_07

Hymer_Van_314SL_00_08
Altro dato importante è la leggerezza: nonostante una massa totale a terra di 35 quintali, il veicolo in configurazione base ha un peso in ordine di marcia inferiore ai 2500 kg (2450 per l’esattezza) che consente ampia libertà di carico, anche sfruttando il buon gavone garage posteriore con altezza interna di 100 cm e due portelloni laterali, integrabili anche con un comodo portello inserito nello specchio di coda.

Hymer_Van_314SL_00_11

La tecnica costruttiva della scocca è quella, collaudatissima, comune a tutta la produzione Hymer, che prevede pareti sandwich con sistema PUAL a poliuretano iniettato e rivestimento esterno in alluminio liscio segnato da una grafica discreta e dinamica. La cabina guida Fiat, poi, è disponibile in quattro colorazioni: bianco, grigio metallizzato, rosso scuro metallizzato e nero.

Hymer_Van_314SL_00_01

Hymer_Van_314SL_00_02

Hymer_Van_314SL_00_03

Hymer_Van_314SL_00_04

Il mobilio, dalla linea che si rifà a quella tipica della gamma Exsis, è fornibile sia nella calsica essenza “Trentino Birnbaum” sia nella nuova combinazione “Palatino Creme”.

Hymer_Van_314SL_01

Hymer_Van_314SL_13

Il Van 314 SL, l’unico modello per ora proposto in gamma, presenta un pianta con matrimoniale posteriore trasversale, cucina lineare dotata di frigorifero a compressore da 65 lt (85 in opzione) e soggiorno con semidinette che si completa con la rotazione dei sedili in cabina.

Hymer_Van_314SL_02

Hymer_Van_314SL_03

Hymer_Van_314SL_05

Hymer_Van_314SL_04

Hymer_Van_314SL_06

La toilette, arredata in legno, adotta il sistema – utilizzato a partire dalla scorsa stagione su alcune piante Exsis e sui furgonati Hymer Car – che prevede la presenza del lavabo ribaltabile per favorire l’utilizzo del wc e il facile sfruttamento del piatto doccia.

Hymer_Van_314SL_15

Hymer_Van_314SL_16

Hymer_Van_314SL_11

Curata, come si conviene a un veicolo dalle dimensioni così compatte, la configurazione dei vani di stivaggio, che prevedono l’armadio sotto il letto posteriore con accesso anche dall’alto, un cassettone estraibile da sotto la dinette, ampi cassetti in cucina e, in opzione, anche un’utile botola a pavimento.

Hymer_Van_314SL_23

Da segnalare, infine, una cura particolare nell’impiantistica, che prevede i serbatoi di carico e scarico (rispettivamente da 130 e 90 litri), coibentati e riscaldati, mentre l’equipaggiamento di serie, piuttosto completo, si rifà alle dotazioni standard previste per la gamma Exsis-t.
Un’altra novità assoluta tra i motorizzati, nello specifico tra i furgonati HymerCar, è il nuovo HymerCar Ayers Rock che propone, sul furgonato Fiat Ducato da 541 cm di lunghezza, la pianta con letto trasversale posteriore, cucina lineare a sbalzo sull’apertura laterale e soggiorno con semidinette.

HymerCar_AyersRock_00_03

HymerCar_AyersRock_02

HymerCar_AyersRock_05

HymerCar_AyersRock_06

HymerCar_AyersRock_12

HymerCar_AyersRock_13

Anche il nuovo Ayers Rock ripropone tutte le peculiarità dei veicoli HymerCar più “camperistici”: è infatti presente un completo vano toilette con lo stesso concetto usato sui ì”cugini” Grand Canyon e Yellowstone – e anche, per citare le novità più recenti, sul nuovo Van 314 SL – che prevede arredo in legno e lavabo ribaltabile.

HymerCar_AyersRock_14

Tra le altre peculiarità mutuate direttamente dai modelli che fanno parte dell’offerta HymerCar, da segnalare il tavolo dinette parzializzabile e abbattibile a parete, la spiccata multifunzionalità della parte posteriore, la completezza degli impianti che assicura un’ottimale autonomia, l’abbondanza di vani di stivaggio ricavati in ogni spazio utile e la disponibilità, in opzione, di un tetto a soffietto con annesso letto matrimoniale supplementare.

HymerCar_AyersRock_00_01

HymerCar_AyersRock_03

Gli altri modelli

Per il 2016 Hymer conferma tutte le gamme, con razionalizzazione dell’offerta e qualche “new entry”. Tra i semintegrali resta immutata l’offerta degli Exsis-t, la serie Tramp CL vede l’uscita di scena dei modelli 514 e 598 e l’offerta dei Tramp SL si arricchisce di due nuove varianti, il Tramp SL 554, che in 6,79 metri di lunghezza propone la tipica disposizione “alla francese” e il più lungo Tramp SL 708, caratterizzato dal letto matrimoniale nautico posteriore e dalla toilette organizzata in locali indipendenti per vano lavabo/wc e box doccia.

Hymer_Tramp_SL708_00_01

Hymer_Tramp_SL708_01

Hymer_Tramp_SL708_02

Hymer_Tramp_SL708_08

Hymer_Tramp_SL708_09
Nella gamma di semintegrali ML-T, sono due le novità: si tratta del ML-T 540 (già visto in al CMT di Stoccarda di quest’anno) e il ML-T 620, un veicolo dalle dimensioni importanti (7,79 metri di lunghezza) che presenta la zona notte con letti gemelli attigua alla toilette in locali indipendenti, qui fotografato con il nuovo arredo “Palatino Creme”.

Hymer_ML-IT_620_00_01

Hymer_ML-T_620_02

Hymer_ML-T_620_03

Hymer_ML-T_620_05

Hymer_ML-T_620_06

Hymer_ML-T_620_07

Hymer_ML-T_620_09

Anche gli integrali ML-I sulla meccanica della stella a tre punte, dopo l’esordio assoluto avvenuto al CMT, ampliano la propria offerta con ben tre nuove disposizioni, portando a un totale di cinque i modelli disponibili. Ai vertici dell’offerta, entrambi con una lunghezza di 7,8 metri – e con la stessa configurazione dell’interno che prevede soggiorno con semidinette a “L”, cucina a “L” centrale, e toilette in ambienti indipendenti – si collocano il nuovo ML-I 630 con letto centrale nautico e il ML-I 620 con letti gemelli.

Hymer_ML-I_620_00_01

Hymer_ML-I_620_02

Hymer_ML-I_620_03

Hymer_ML-I_620_07

Hymer_ML-I_620_08

Hymer_ML-I_620_09
Molto interessante, in particolare per il nostro mercato, il compatto (639 cm) ML-I 540, con letto matrimoniale posteriore, toilette con sistema “vario”, frigorifero a colonna e gavone garage.

Hymer_ML-I_540_00_01

Hymer_ML-I_540_00_03

Hymer_ML-I_540_01

Hymer_ML-I_540_02

Hymer_ML-I_540_05

Hymer_ML-I_540_07
Sempre in tema di integrali, da registrare la razionalizzazione dell’offerta Exsis-i (dove escono di scena i modelli 614 e 698) e B-Klasse, con l’esclusione dal programma 2016 delle varianti B504, B544, B588, B578, B594 e B678 Experience.
Per contro, si arricchisce ancora di più l’offerta dei B-Klasse Premium Line che arriva a ben nove varianti: sono nuovi il B668, con letti gemelli in posizione ribassata e toilette a tutta larghezza in coda su una lunghezza di 759 cm, e il  B 678, dotato anch’esso di letti longitudinali affiancati, ma in posizione “standard” con conseguente presenza di ampio gavone garage.

Hymer B-Klasse_PL678_00_01

Hymer B-Klasse_PL678_01

Hymer B-Klasse_PL678_02

Hymer B-Klasse_PL678_03

Hymer B-Klasse_PL678_04

Hymer B-Klasse_PL678_05

Hymer B-Klasse_PL678_09
Chiudono l’amplissima disponibilità di motorhome Hymer le gamme B-Klasse SL (dove escono di scena i modelli 624 e 674) e i confermati Star Line.

Le caravan

Commercializzate con il classico nome Eriba, le caravan Hymer si presentano alla nuova stagione con un buon numero di novità. Partendo dalla base dell’offerta, è da annotare l’introduzione della serie speciale Silver Edition sulle “super sportive” Touring, in particolare sui modelli Famila 310, Triton 430 e Troll 530. Il nuovo allestimento comporta l’utilizzo dell’essenza “Legno Lombardo” con ante dei pensili chiaro lucido, del pavimento di colore scuro e della nuova tappezzeria Aleria.

Ww_Eriba_TouringSE_Troll530_08

Ww_Eriba_TouringSE_Troll530_02

Ww_Eriba_TouringSE_Troll530_03

Ww_Eriba_TouringSE_Troll530_04
Ancora nella gamma Touring, da registrare l’inserimento del nuovo modello 542 dotato di letti gemelli.

Ww_Eriba_Touring_Troll542_09

Ww_Eriba_Touring_Troll542_08

Ww_Eriba_Touring_Troll542_06

Ww_Eriba_Touring_Troll542_05
Molte modifiche hanno investito la gamma Eriba Exciting che, come già successo per le gamme Nova GL e SL nella passata stagione, adotta ora l’evoluto sistema di arredo Raum+, che permette di avere l’ottimizzazione dei vani di stivaggio grazie all’impiantistica racchiusa in spazi dedicati e protetti. Oltre alle modifiche agli interni, dove spiccano le nuove cucine,i modelli della gamma Exciting beneficiano di serie del sistema di franata assistita AL-KO AAA. Entrano in gamma tre nuove varianti: oltre alla residenziale 540 con larghezza di 250 cm, sono nuove la Exciting 485 con dinette anteriore e zona notte posteriore dotata di letto longitudinale e toilette affiancata, e la Exciting 530 con letti gemelli.

Ww_Eriba_Exiting485_01

Ww_Eriba_Exiting485_02

Ww_Eriba_Exiting485_03

Ww_Eriba_Exiting485_05

Ww_Eriba_Exiting530_12

Ww_Eriba_Exiting530_08

Ww_Eriba_Exiting530_10

Ww_Eriba_Exiting530_09

Ww_Eriba_Exiting530_08
Nell’alto di gamma, poi, si registra il ritorno della Nova 620, caravan dagli ampi spazi supportata da telaio a doppio asse e interno con letti singoli longitudinali e toilette dotata di box doccia separato.

Ww_Eriba_Nova620_SL_01

Ww_Eriba_Nova620_SL_02

Ww_Eriba_Nova620_SL_03

Ww_Eriba_Nova620_SL_04

Ww_Eriba_Nova620_SL_06
Specificatamente al mercato italiano (ma anche a quelli spagnolo e francese) Hymer dedica, infine, la gamma Eriba Living, caratterizzata da un allestimento completo e un’offerta in grado di venire incontro alle più svariate esigenze.

Ww_Eriba_Living574_01

Sei i modelli disponibili, con lunghezze di scocca da 501 a 638 cm. Alla base si colloca la compatta 437 (634 cm al timone) con dinette posteriore e letto matrimoniale fisso trasversale nella parte anteriore; appena più lunga (555 cm di scocca, 686 al timone), la 490 propone la stessa configurazione della zona giorno – caratterizzata, tra l’altro, dalla conformazione obliqua di divani e tavolo, per favorire la movimentazione dell’equipaggio – associandola a una zona notte anteriore con letti gemelli.

Ww_Eriba_Living490_01

Ww_Eriba_Living490_02

Ww_Eriba_Living490_05

Ww_Eriba_Living490_07

Il catalogo Eriba Living prosegue con la familiare 525 dotata di letti a castello trasversali in coda e la 527 con zona notte anteriore “alla francese” per arrivare alla 550, pensata per offrire il massimo comfort alla coppia grazie alla presenza del grade letto matrimoniale nautico.

Ww_Eriba_Living550_01

Ww_Eriba_Living550_04

Ww_Eriba_Living550_05

Ww_Eriba_Living550_06

Ww_Eriba_Living550_07

Ai vertici, si colloca la Eriba Living 574 che in una lunghezza “fuori tutto di 7,65 metri (6,38 di scocca) presenta una parte posteriore con letti a castello longitudinali, toilette con lavabo esterno e armadio appendiabiti, dinette doppia centrale e matrimoniale trasversale nella parte anteriore.

Ww_Eriba_Living574_02

Ww_Eriba_Living574_03

Ww_Eriba_Living574_05

Ww_Eriba_Living574_06

Ww_Eriba_Living574_07

Da segnalare che, diversamente da alcuni dei prototipi presentati alla stampa, per la produzione finale, tutte le caravan Eriba Living saranno dotate di pareti in alluminio liscio.

Il Jolly

jollyCompattissimo, con telaistica e dotazioni sofisticate in grado di fornire prestazioni e stradalità realmente di tipo automobilistico, ma completo nelle dotazioni e perfettamente abitabile in ogni situazione: Hymer dedica il suo nuovo Van a chi fa del dinamismo senza compromessi il proprio “credo” camperistico e non vuole avere limitazioni nell’utilizzo del veicolo ricreazionale. Un mezzo di questo tipo si pone realisticamente come alternativa non solo al furgonato più classico (del quale mutua le dimensioni ma senza le tipiche limitazioni degli spazi) ma anche all’autovettura “grande” di casa, quella, per intenderci, solitamente dedicata ai viaggi a medio e lungo raggio.
Tutto questo senza cedere nulla alle peculiarità tipiche da autocaravan, come la completa dotazione dei servizi, l’autonomia dalle strutture organizzate, la vivibilità diurna e notturna, le ampie possibilità di stivaggio anche di oggetti ingombranti.
Un “mix” che già a prima vista ispira movimento e voglia di viaggiare, particolarmente indicato per chi predilige l’aspetto più dinamico del turismo di movimento ma non per questo vuole rinunciare a un elevato livello di comfort.

 

Fotogallery

[nggallery id=1233

Beppe

Comments are closed.