October 17, 2019

CSD-2015-ALKO

Arrivano la nuova piattaforma universale per furgoni Kawa II, le sospensioni posteriori ARS, studiate ad hoc per i van su Fiat Ducato e i nuovissimi carrelli portamoto Traigo, che affiancano i già noti e apprezzati Wheely.

Soluzioni concrete per migliorare comfort e sicurezza, in viaggio come in sosta: sono, da sempre, le peculiarità tipiche dei prodotti AL-KO. La celebre casa tedesca sceglie il palcoscenico del Caravan Salon di Duesseldorf per presentare diverse novità: la prima è rappresentata dalla nuovissima piattaforma multifunzionale dedicata ai furgoni, la Kawa II.

Larga 187.5 cm, profonda 55 cm e con una portata utile di 150 kg, è pensata ad hoc per i van ed è studiata per consentire l’utilizzo delle porte posteriori del veicolo senza necessità di essere rimossa o smontata (naturalmente previo sgancio della apposita asta di supporto posteriore). Realizzata in acciaio e in alluminio anodizzato, può essere smontata senza attrezzi, può essere utilizzata sia per il trasporto moto/bici sia per quello di altri oggetti ingombranti ed è completa di una pratica rampa di accesso integrata nel pianale.

CSD-2015-AL-KO-011

CSD-2015-AL-KO-012

Sempre dedicata al mondo dei furgonati è la nuovissima ARS, AL-KO Rear Suspension, la sospensione posteriore studiata da AL-KO per migliorare comfort e tenuta di strada dei van allestiti su meccaniche Fiat Ducato 33 L e 35 L.

CSD-2015-AL-KO-001

Capita spesso, infatti, che questa tipologia di veicoli presenti, sin da nuova, il tampone della sospensione posteriore già a contatto con la vicina balestra, aspetto che impedisce all’ammortizzatore di lavorare al meglio e che di fatto riduce la capacità della sospensione di assorbire le asperrità del terreno. Per questo motivo, dopo aver lanciato con successo la ACS, la sospensione anteriore dedicata alle varie versioni del Ducato, AL-KO propone ora anche la nuova sospensione posteriore, prodotta in due versioni (una per Ducato 33 L, l’altra per il 35 L) e contraddistinta da nuovi ammortizzatori, molle di rinforzo specifiche e nuovi tamponi di fine corsa. Disponibile da questo mese, è disponibile sia per l’attuale generazione di meccaniche Ducato (X290) e degli omologhi Peugeot Boxer/Citroen Jumper, sia per quella precedente (2006-2014), la X250.

CSD-2015-AL-KO-002

Dedicato a tutti i veicoli, invece, è il nuovissimo carrello portamoto Traigo 500: compatto nelle dimensioni (183 cm di lunghezza compreso il timone, 195 cm di larghezza, altezza della piattaforma 64 cm, altezza complessiva 141 cm, ruote e cerchi da 13 pollici con assale AL-KO, peso complessivo limitato a 150 kg, portata utile 350 kg), è la risposta a tutti coloro che, desiderando avere la possibilità di portare con sè la propria moto, preferiscano non farla gravare sulla massa complessiva del veicolo caricandola nel classico garage o sul classico portamoto posteriore ma, dall’altro lato, desiderino un traino compatto che non pregiudichi più di tanto la maneggevolezza del convoglio.

CSD-2015-AL-KO-017

CSD-2015-AL-KO-018

CSD-2015-AL-KO-019

CSD-2015-AL-KO-020

Fratello minore del conosciuto e apprezzato Wheely, il nuovo Traigo 500 permette infatti di caricare trasversalmente una moto (o altri oggetti ingombranti, oppure anche 4 biciclette) in modo sicuro, rapido e senza andare a gravare sulle sospensioni (e sulla massa complessiva a terra) del veicolo trainante.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.