October 14, 2019

SDC-2015-Globecar

Debutto per il nuovo Globestar 600 L Revolution, nuova proposta Globecar dedicata a equipaggi sportivi alla ricerca di un van capace di offrire un ampio vano di carico posteriore a volume variabile.


Sportivo e flessibile, non eccessivamente ingombrante (599 cm di lunghezza), ma capace di coniugare le dimensioni del classico van a un grande vano di carico posteriore sormontato da un maxi matrimoniale basculante elettrico: è il nuovo Globestar 600 L Revolution di Globecar. La celebre casa tedesca amplia ancora le proposte del catalogo D-Line con un van generoso e multifunzionale, pensato per sfruttare al massimo gli spazi regalati dal furgone originale Fiat Ducato con tetto super alto.

Dedicato alla coppia, il nuovo Globestar 600 L Revolution rappresenta il fratello minore del già noto e apprezzato Campscout Revolution: allestito su Ducato L3H3, con passo da 403.5 cm e telaio da 35 quintali, il nuovo arrivato propone un living anteriore con semidinette inglobata alla cabina di guida, dotata di piastre girevoli, offrendo in questo modo quattro posti a tavola.

SDC-2015-Globecar-001

SDC-2015-Globecar-002

SDC-2015-Globecar-003

L’ingresso, anteriore, immette in un abitacolo dominato, sulla parete destra, dal classico blocco cucina Globecar a due livelli, con fornello a due fuochi e lavello inox, mentre sul lato opposto la compatta toilette opta per una doccia centrale, schermata da un gioco di porte scorrevoli a serrandina, e per un lavabo ribaltabile a sfruttare, quando necessario, gli spazi soprastanti il wc a cassetta Thetford C200.

SDC-2015-Globecar-004

SDC-2015-Globecar-005

SDC-2015-Globecar-006

SDC-2015-Globecar-007

SDC-2015-Globecar-008

SDC-2015-Globecar-009

SDC-2015-Globecar-010

SDC-2015-Globecar-011

SDC-2015-Globecar-012

SDC-2015-Globecar-013

In coda, invece, un ampio matrimoniale basculante (193×193/173 cm) con movimentazione elettrica Project 2000 è collocato sopra al classico vano di carico, sfruttabile grazie alle porte posteriori a battente e in grado di ospitare anche una moto: il letto, di conseguenza, può essere facilmente regolato a piacere in base alle necessità del sottostante garage, pur mantenendo tutte le peculiarià tipiche di questa tipologia di veicoli, comprese le classiche finestre e gli utili pensili di stivaggio a soffitto.

Disponibile sia su Citroen Jumper che su Fiat Ducato, è disponibile con motori da 130, 150 e 180 cv ed è proposto a partire da 47.056 Euro.

Fotogallery

Michel

Comments are closed.