October 13, 2019

sdc_2015_challenger

A Parma la Factory francese ha portato una gamma rinnovata fin dalla base con nuovi concetti costruttivi della scocca, e per protagonista una “star” originale e visitatissima

Il grande e articolato stand Challenger al Salone del camper ha ospitato un corposo campionario della produzione della Casa transalpina, caratterizzato da innovazioni particolarmente significative. La prima, riguarda la costruzione della scocca, che per la nuova stagione prevede il nuovo sistema IRP, acronimo di Insulation, Resistence & Protection, che si caratterizza per una nuova struttura interna, con coibentazione in styrofoam e intelaiatura che associa legno e materiali compositi per garantire al contempo resistenza e longevità. Grazie all’introduzione del nuovo IRP, Challenger offre ora una garanzia sulla scocca di ben 7 anni sulle infiltrazioni.

Challenger_02

Challenger_00

Altra signifivativa evoluzione che ha interessato tutta la produzione è il Technibox, un vano ad accesso estendo dove sono concentrate gran parte delle componenti tecniche di bordo, più accessibili e più facili da gestire.

Challenger_10

Confermata la versatilità di una gamma che prevede nuovi modelli tra i mansardati dal forte connotato “value for money”, e per il nutrito catalogo dei semintgerali l’adozione a scelta di due diverse meccaniche di base, Fiat Ducato e Ford Transit – oltre a due livelli di allestimento, Genesis e Mageo – la “stella” annunciata dell’esposizione, particolarmente visitata e apprezza dal numeroso pubblico che ha affollato lo stand durante i nove giorni di Fiera, è stata senza dubbio l’inedito e originale semintegrale 280.

Challenger_04

Challenger_05

Challenger_08
Proposto come gli altri profilati del catalogo sia in versione Genesis sia Mageo e disponibile sia su Fiat Ducato che su Ford Transit – il nuovo 280 è un profilato da 696/699 cm di lunghezza che riprende alcuni concetti costruttivi lanciati qualche anno fa dagli originali Prium: il living anteriore, in particolare, si affida a un automobilistico divano centrale frontemarcia, completo di braccioli, poggiatesta, schienale regolabile e cinture di sicurezza a tre punti, servito da un tavolo centrale a regolazione elettrica e coadiuvato da due divanetti laterali.

Challenger_11

Challenger_12

Challenger_13
Sopra al living, è collocato l’originale il letto basculante longitudinale a movimentazione elettrica, pensato per andare a costituire un vero e proprio letto centrale nella zona anteriore del veicolo, accessibile da tre lati.

Challenger_14
Il blocco cucina, in posizione centrale, è configurato a L con colonna frigo separata, mentre in coda si sviluppa una maxi toilette/dressing-room con doccia separata e cabina armadio. Presente, infine, anche un capiente garage servito da ben tre portelli esterni.

Challenger_16

Challenger_15

Challenger_17

Challenger_18

Challenger_09

Beppe

Comments are closed.