October 14, 2019

sdc_2015_project2000

Alla Fiera parmense Project 2000 è andato oltre lo spazio del proprio stand, con presenze importanti, come il nuovo letto basculante longitudinale adottato da importanti costruttori tedeschi, e proposte inedite installate su veicoli sperimentali

Lo specialista toscano (presente al Salone del Camper con un proprio stand), con una serie di invenzioni a getto continuo che riguardano la movimentazione elettrica dei letti basculanti – ma anche con le ultime evoluzioni di altri celebri prodotti come gradini retrattili, porta tv ecc. – è ormai stabilmente un’azienda di riferimento a livello europeo. Tanto è vero che le ultimissime novità di Bürstner e Dethleffs, i semintegrali Ixeo e 4Travel, utilizzano proprio il nuovo e sofisticato letto basculante longitudinale Project 2000.

DSC_0915

Alla base del successo Project 2000 stanno la ricerca e l’innovazione: ecco perché, anche in un veicolo “concept” che prefigura in quelche modo sviluppi futuribili ed è priano di innovazioni tecnologiche, l’azienda di Calenzano è in primo piano.
Project 2000, infatti, ha partecipato al progetto Triaca di Trigano SPA realizzando un letto basculante, una gamba telescopica a sollevamento automatico e traslazione della base per il tavolo della dinette e un innovativo sistema che permette a una porzione del tetto di sollevarsi per consentire l’espansione del volume interno e aumentare abitabilità e il comfort senza invadere lo spazio laterale circostante il veicolo.

DSC_0378

Nel progetto, si è dovuto tenere conto dell’impatto aerodinamico che questa porzione di tetto avrebbe avuto, da chiusa, durante la marcia, riducendo al minimo lo spessore esterno. Allo stesso modo ha contenuto lo spessore interno, che è pari a soli 90 mm, quando il tetto è chiuso, per ottenere la massima abitabilità possibile. Il sollevamento verticale avviene tramite 4 parallelogrammi azionati contemporaneamente da attuatori elettrici per un’altezza finale di 850 mm.

Triaca3

Il rivestimento è studiato per potersi compattare in poco spazio, per essere totalmente ermetico alle infiltrazioni di acqua e permette di creare all’interno una contro parete dove canalizzare l’aria calda per consentire l’uso del tetto in posizione sollevata anche quando il clima è più freddo.

Altra innovazione introdotta da Project 2000 che ha fatto il suo esordio nelle fiere autunnali è un tavolo per dinette a scomparsa nella parete. L’applicazione è stata sviluppata per il “Show Camper Van Ducato 4×4 Expedition” realizzato da Fiat con la collaborazione di Tecnoform e presente nello stand dell’azienda torinese.

aperto

Il sistema prevede un involucro ancorato alla parete che contiene il tavolo e il meccanismo di apertura: è sufficiente sollevare il tavolino in verticale e poi ribaltarlo in orizzontale di 90 gradi. La versione sviluppata per il Van Ducato 4×4 Expedition prevede due porzioni ribaltabili che ampliano ulteriormente la superficie di appoggio, creando un tavolo ampio e ben fruibile che “scompare” quendo non necessario liberando così spazio vivibile.

chiuso

Beppe

Comments are closed.