April 19, 2019

Rapido_8080dF

Lunghezza inferiore ai sette metri, letto centrale, telaio AL-KO e doppio pavimento di stivaggio per il più compatto della nuova gamma di integrali Rapido pensati per offrire grande spazio vivibile e ampie possibilità di carico

In sintesi

pagella_Rapido8080dF

Tipologia Motorhome
Meccanica Fiat Ducato 35 Light – Telaio ribassato AL-KO, passo 4040 mm
Motorizzazione base
2287 cc – 96 kW/130 CV
Motorizzazioni opt.
2287cc – 109 kW/148 CV
2999cc – 130 kW/177 CV
Posti omologati 4
Posti letto 4
Dimensioni 6990x2350x2890 mm
Peso massimo ammesso 3500 kg.
Peso dichiarato in o.d.m. 3080 Kg
Prezzo base
Euro 71.900 Iva compresa, franco fabbrica

 

Le valutazioni sono il risultato dell’analisi del veicolo fatta nel momento del test, alla luce delle informazioni disponibili sulle dotazioni di serie, e rapportate alla tipologia e alla fascia di prezzo di appartenenza.

L’analisi

La Factory di Mayenne, pur continuando ad avere nella tipologia del semintegrale uno dei suoi maggiori “core business”, ha sviluppato ormai una sempre maggiore presenza nel settore dei mezzi integrali, arrivando ad avere per la stagione 2016 un catalogo specifico particolarmente ricco e completo, con ben 21 diversi modelli articolati ora su cinque diverse gamme. Dopo il grande successo della Serie 8, ribadito anche dal pubblico italiano che ne ha determinato la vittoria come “Camper dell’Anno 2015” nella propria categoria, Rapido ha, infatti, ulteriormente arricchito la propria offerta con la Serie 80dF.

La nuova gamma di integrali della Casa transalpina si propone come una scelta interessante per chi, pur non volendo impegnare cifre troppo elevate, desidera un compendio di caratteristiche tecnologiche di livello superiore e gli immediati vantaggi che ne derivano. Come, ad esempio, la meccanica Fiat Ducato arricchita del telaio ribassato AL-KO e la conseguente realizzazione di un doppio pavimento non più solo di tipo “tecnico”, ma realmente sfruttabile per lo stivaggio e capace anche di contenere al suo interno, protetti dal gelo, gli impianti e i serbatoi di carico e scarico.
Dei tre modelli attualmente proposti in gamma, la variante 8080dF è una delle più interessanti perché propone la configurazione con letto centrale posteriore nautico pur con una lunghezza contenute entro i sette metri, senza far mancare spazio sia ai servizi – con toilette configurata in locali indipendenti per vano lavabo/wc e doccia – sia al soggiorno. A tutto questo si aggiunge la dotazione di un gavone garage posteriore reso particolarmente versatile dal piano del letto ad altezza variabile.

Rapido_8080dF_01

Rapido_8080dF_02

Esteticamente, il Rapido 8080dF non si differenzia molto dai “cugini” serie 8F, con il caratteristico frontale avvolgente caratterizzato dall’ampio parabrezza panoramico (servito da tre spazzole tergicristallo) e fiancate lineari che si raccordano allo specchio di coda dove campeggia il nuovo stilema grafico che contraddistingue tutta la produzione 2016 della factory transalpina. Il tutto è reso molto equilibrato dall’adozione di un passo da 404 cm a fronte di una lunghezza totale di 6,99 metri: fatto, questo, che permette di avere uno sbalzo posteriore piuttosto ridotto, a tutto beneficio delle sfruttabilità del gavone garage.

Rapido_8080dF_06

Rapido_8080dF_04

Quest’ultimo ha dimensioni interessanti sia in larghezza sia in profondità (216×114) e beneficia di un’altezza massima di 123 cm, misura che si riduce a 90 cm nel caso in cui si abbassi il piano del letto: la movimentazione manuale è piuttosto semplice e permette di rendere questo spazio molto versatile, in grado di diventare un vero e proprio garage se necessario, oppure ridurre la propria capacità di carico (che rimane comunque notevole) privilegiando la massima accessibilità al letto matrimoniale.
La dotazione del gavone garage prevede la presenza di due portelloni ad ampiezze differenziate (117×90 cm sul lato destro, 90×72 cm sul lato sinistro), mentre il fondo è costituito da una vasca in vetroresina provvista di tappetino gommato. Presenti anche i ganci per il fissaggio del carico, oltre che riscaldamento e illuminazione dedicati.

Rapido_8080dF_15

Rapido_8080dF_17

Oltre al gavone garage, però, la nuova serie 80dF, beneficia di un doppio pavimento da 17 a 20 cm di spazio utile in altezza che, in questo modello, realizza un vano passante di stivaggio largo 210 cm e profondo 84 cm, servito da tre portelli su ambo i lato della scocca, due sul lato sinistro (73×23 e 47×23 cm) e uno sul lato destro (72×23 cm).

Rapido_8080dF_19

Rapido_8080dF_20
La costruzione della scocca segue i dettami tipici Rapido, con pareti che adottano un rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione in styrofoam e intelaiatura perimetrale in poliuretano; il rivestimento esterno in vetroresina caratterizza anche tetto e pavimento. Il frontale sfrutta al contempo vetroresina e abs: in fibra di vetro sono infatti costituiti lo scheletro generale del musetto e la parte collocata sopra al parabrezza, mentre il cofano motore, la calandra e gli elementi bassi a contorno dei gruppi ottici sono invece stampati in abs. Sempre in questo materiale sono realizzate anche le bandelle.
Nella componentistica si distinguono le quattro finestre Seitz e la porta conducente in cabina di fattura semplice e dotata di vetro elettrico. Quattro gli oblò (due Dometic MiniHeki per letto posteriore e letto basculante e due Brutsaert per bagno e doccia), in aggiunta al maxi oblò panoramico, mentre la porta cellula è un elemento dotato di controstampo attrezzato e, opzionalmente, di vetratura fissa inclusa nel pacchetto opzionale Rapido che in pratica accompagna tutti i veicoli commercializzati in Italia.

Rapido_8080dF_08
La meccanica di base del Fiat Ducato è proposta di base nella configurazione con 35 quintali di peso massimo e motorizzazione da 2,3 litri con 130 CV, mentre in opzione sono disponibili sia la versione da 148 Cv del 2,3 litri sia il più potente 3.0 da 177 cv. La dotazione di serie “pura” prevede ABS con EBD, Airbag conducente, fari fendinebbia con luci DRL integrate, poltrone cabina Fiat Captain Chair con cinture integrate, braccioli e piastre girevoli, oscuranti plissettati laterali, tendina scorrevole per il parabrezza e porta conducente con alzavetro elettrico. Solo opzionali ESP e Hill Holder, mentre anche altre dotazioni praticamente irrinunciabili (Airbag passeggero, Cruise-Control, climatizzatore manuale) non sono stranamente incluse nel prezzo base, pur se tutte presenti nel già citato Pack Rapido – offerto al prezzo poco più che simbolico di 299 euro – che comprende anche scambiatore automatico per le bombole del gas, autoradio e cappa aspirante.
Il Rapido 8080dF ha un peso in ordine di marcia non eccessivo che, soprattutto con un equipaggio di coppia, offre margini residui sufficienti. Per chi voglia ampliare le possibilità di carico senza problemi, ed è in possesso della patente C, la Casa francese offre la possibilità di adottare la configurazione “Heavy” caratterizzata da un peso totale di 4,4 tonnellate, motorizzazione base da 147 CV e ruote da 16 pollici.

Gli impianti

L’impiantistica del Rapido 8080dF è generalmente di ottimo livello. In particolare, da segnalare l’impianto idrico che si avvale di serbatoio di buona capacità (130 litri di acqua potabile, 110 di recupero) collocato interamente nel doppio pavimento riscaldato. Anche l’impianto di adduzione appare molto ben realizzato, con pompa a pressostato di qualità, ben accessibile nella sua collocazione nel doppio pavimento e raggiungibile tramite una botola, e molto ordine e “pulizia” nelle connessioni; da segnalare anche la presenza dei sifoni su tutti gli scarichi.

Rapido_8080dF_22

Rapido_8080dF_23
L’elettricità di bordo è gestita da un trasformatore e caricabatterie CBE CB 516 affiancato dal quadro di distribuzione completo di fusibili, entrambi collocati nella cassapanca della dinette; nella stessa posizione trova posto anche la batteria servizi Banner da 100 Ah. Le utenze di bordo sono controllate da un moderno pannello di controllo sempre prodotto dall’azienda trentina, nella fattispecie il modello PC 180, collocato sopra la porta di ingresso.

Rapido_8080dF_24

Rapido_8080dF_25
L’illuminazione interna è piuttosto ricercata e, oltre ai punti essenziali per garantire luce nelle ore serali e notturne con spot a led collocati in posizione corretta, conta anche su parti più a effetto, come le strisce a led sopra i pensili, in bagno e sotto il bordo laterale e sulla pareti di fondo in corrispondenza del mobile cucina; molto scenografico e gradevole anche il disegno illuminato sul fianchetto del sedile in dinette.

Rapido_8080dF_26

Rapido_8080dF_27

Rapido_8080dF_41
Il riscaldamento di bordo si affida alla Truma Combi da 6kW in versione CP Plus, quindi con comando digitale multifunzione, collocata sotto il piano cucina, facilmente accessibile, per controlli e manutenzione. Curata la distribuzione del calore, che prevede le canalizzazioni disposte per gran parte nel doppio pavimento e un totale di sette bocchette per la zona abitativa, tra le quali una per la cabina guida. A queste se ne aggiungono altre due dedicate rispettivamente a gavone garage e alla botola di stivaggio che si apre nella zona soggiorno.

Rapido_8080dF_32
L’impianto gas, infine, conta su un vano esterno ben realizzato e capace di stivare due elementi standard da 11/13 kg; incluso nel Pack Rapido è il sistema di attacco con interruttore inerziale Truma DuoControl CS completo di scambiatore automatico, mentre i sezionatori trovano collocazione nel mobile cucina.

Rapido_8080dF_30

All’interno

L’interno della gamma Rapido 8080dF è disponibile in due versioni: la classica Elegance, contraddistinta da un’ambientazione calorosa e classica nell’essenza, e la moderna Montalcino, più chiara, presente nel veicolo in test. In entrambi i casi, il mobilio si rifà alle linee e alle forme già tipiche della gamma di motorhome serie 8 caratterizzate da un andamento lineare ma elegante, con forme bombate, cura nella definizione delle volumetrie e, come da tradizione della factory bretone, un buon livello costruttivo generale.
Nonostante le dimensioni globali non eccessive, e la presenza della camera da letto posteriore con letto centrale, notoriamente piuttosto “dispendiosa” in fatto di spazio, l’abitabilità interna è molto buona. Il fattore determinante, oltre al corretto dimensionamento dell’arredo, è senza dubbio il pavimento completamente privo di gradini e qualsivoglia dislivello di sorta a partire dalla cabina guida fino ad arrivare alla camera posteriore: una scelta precisa che fornisce un elevato livello di ergonomia globale e favorisce la movimentazione dell’equipaggio all’interno della parte abitativa.

Rapido_8080dF_33

Rapido_8080dF_34
La cura nella ricerca della massima fruibilità ha un suo punto a favore anche nel soggiorno che, nonostante uno sviluppo generale forzatamente non eccessivo, riesce a dare, complice ovviamente la natura stessa della progettazione integrale, una buona sensazione di spazio. La sua conformazione prevede la presenza di una semidinette a “L” affiancata da un sedile laterale (entrambi sagomati a favorire la rotazione dei sedili in cabina) e il tavolo centrale traslabile nelle quattro direzioni dotato di una comoda maniglia unica di sblocco. Luce e ariosità sono garantite dall’ampia vetratura della cabina, dal maxi oblò e dalla finestra laterale, e migliorano in modo significativo – vista l’assenza di una finestra sul lato destro, – con l’adozione opzionale della porta cellula vetrata, disponibile nel più volte citato Pack Rapido. Lo stivaggio, infine, oltre che sui pensili dotati anche di vano a giorno inferiore, può contare anche su una botola a pavimento riscaldata; un’altra botola di stivaggio è disponibile nella zona centrale del corridoio.

Rapido_8080dF_36

Rapido_8080dF_37

Rapido_8080dF_39
la zona centrale della cellula abitativa è caratterizzata dalla presenza di un mobile cucina conformato con una “L” molto stretta, sulla quale sono inseriti un lavello circolare e un gruppo cottura lineare a tre fuochi, entrambi dotati di copertura in cristallo. Proprio la particolare conformazione del fornello, permette, nonostante il poco spazio generale a disposizione, di realizzare un piano libero di lavoro, non certo gradissimo, ma comunque utile. Lo stivaggio prevede un pensile superiore, un cassettone scorrevole e la parziale disponibilità dello spazio nella penisola, mette le dotazioni possono contare sul moderno frigorifero Dometic RML 9335 a larghezza ridotta, con grande porta unica di tipo domestico, cella freezer interna e capacità totale di 135 litri. La cappa aspirante – una bella Baraldi dotata di spot led integrati – è opzionale e inclusa anch’essa nel Pack Rapido.

Rapido_8080dF_40

Rapido_8080dF_42

Rapido_8080dF_43
La toilette adotta la sempre più “gettonata” conformazione con locali indipendenti a beneficio di zona lavabo/wc e box doccia: una scelta che garantisce una buona fruibilità generale e che risulta quasi obbligata per garantire adeguati spazi in presenza della camera posteriore con letto nautico. I due vani sono curati, completi e correttamente dimensionati, con arredo in legno e buoni vani di stivaggio per il bagno vero proprio, e rivestimento in termoformato, porta pieghevole in metacrilato traslucido e colonna attrezzata per il box doccia. Entrambi gli ambienti sono aerati tramite oblò a manovella dedicati da 40×40 cm. Da segnalare come, per quanto riguarda la separazione degli ambienti, in questo caso i progettisti non hanno scelto di utilizzare la porta della toilette (che infatti si apre verso la camera) ma un elemento scorrevole dedicato. Questo limita forse un po’ – anche se in modo relativo – l’accessibilità del bagno dalla camera da letto, ma permette di avere un ambiente wc che, anche quando la zona posteriore è separata dalla zona giorno, può restare sempre chiuso.

Rapido_8080dF_46

Rapido_8080dF_48
Fulcro stesso attorno al quale ruota in pratica tutta la pianta, la camera con matrimoniale centrale è dotata di un letto con reta a doghe e testiera rialzabile dalla conformazione piuttosto rastremata ma con dimensioni globali nella norma, pur se non abbondantissime. Come già accennato, il piano del letto è rialzabile, con un’escursione di circa 30 cm, ma anche nella posizione più alta (con il piano che si viene trovare a circa 110 cm dal pavimento), grazie alla presenza di comodi gradini laterali, mantiene una buona accessibilità. Ai suoi lati, sono ricavati i due armadi appendiabiti (uno anche con ripiani interni), coadiuvati nella loro funzione di stivaggio da due pensili sulla parete di fondo. L’ambiente riceve poi luce e aerazione dall’oblò Mini Heki e, soprattutto, dalle due ampie finestre laterali.

Rapido_8080dF_49

Rapido_8080dF_53

Rapido_8080dF_54

Rapido_8080dF_55
Altri due posti per la notte sono disponibili nel classico letto basculante anteriore: di facile messa in opera, presenta dimensioni nella norma e un allestimento che comprende rete a doghe, tendine perimetrali laterali e frontali, tenda di separazione, retina portaoggetti, oblò dedicato e illuminazione notturna affidata a due spot led, non affiancati, ma disposti sui due lati, così da garantire luce di lettura in entrambe le posizioni.

Rapido_8080dF_59

Rapido_8080dF_60

Piantine e misure

Mis_esterne_Rapido8080dF

piantina_pla_ok

Dotazioni di serie

ABS, Airbag conducente, alzacristalli elettrico porta cabina, specchietti esterni regolabili e riscaldabili elettricamente, chiusura centralizzata porta cabina e cellula con telecomando, luce esterna Led, oscuranti isoltermici cabina, presa USB, maxi oblò panoramico, predisposizione radio, predisposizione Tv lcd, predisposizione retrocamera.

Equipaggiamenti opzionali presenti nel veicolo in test:

Morizzazione 2,3 lt/150 CV: Euro 1.420
Pacchetto Rapido (Airbag passeggero, Cruise Control, retrovisori esterni “Pullman” elettrici e autosbrinanti, sedili cabina regolabili in altezza, climatizzatore cabina manuale, invertitore di gas con sistema anti-collisione, autoradio PIONEER® + altoparlanti, cappa aspirante): Euro 299.

Conclusioni

Realizzare un camper lungo meno di sette metri pur avendo la zona notte con letto centrale e riuscire a non sacrificare troppo le zone giorno e quelle dedicate ai servizi è già una conquista non indifferente e una sfida progettuale tutt’altro che semplice da realizzare. Se poi si condisce il tutto con una telaistica raffinata, ampie e versatili possibilità di stivaggio e un generale equilibrio – con alcuni accorgimenti semplici ma troppo spesso dimenticati, come, ad esempio, il pavimento senza gradini – che vanno a tutto vantaggio della fruibilità, allora si realizza un veicolo dall’indubbio interesse e validità.
Il Rapido 8080dF non è appariscente, non presenta caratteristiche rivoluzionarie, non si staglia nel panorama produttivo per linea avanzata o soluzioni originali: è semplicemente un camper intelligente, ben costruito e fruibile, con componentistica affidabile e di qualità, adatto a un turismo che non consce stagioni. Nonostante, poi, la scelta (non del tutto condivisibile) di porre molte dotazioni non nominalmente di serie anche se inserite in un pacchetto opzionale dal costo quasi simbolico a fronte del valore rele (e che poi, in pratica, finisce per accompagnare ogni veicolo venduto sul nostro mercato), il Rapido 8080dF si pone anche a interessanti livelli come dotazioni e accessoristica: occorre però ancora una volta ribadire che la presenza di dispositivi importanti e ormai irrinunciabili come l’ESP non dovrebbe essere lasciata alla scelta dell’utente ma “imposta” di serie, come ormai succede da tempo nel mondo dell’automobile.
Anche mettendo mano al portafogli per completarne le dotazioni (magari scegliendo una motorizzazione un po’ più performante del comunque ottimo 2,3 litri da 130 cavalli di serie) questo motorhome rimane comunque in una fascia di prezzo molto interessante in rapporto alle sue indubbie doti generali. Doti che, come già detto, non coinvolgono un singolo aspetto, ma sono ben distribuite ed equilibrate, e configurano un veicolo in grado di accompagnare il suo equipaggio in ogni tipo di vacanza senza problemi di spazio, comfort, stivaggio e guidabilità.

Rapido_8080dF_03

 

Cosa ci è piaciuto di più

  • Il doppio pavimento non è eccessivamente alto da causare ingombri elevati in altezza, ma fruibile per lo stivaggio, oltre che utile a contenere i serbatoi protetti dal gelo
  • Il pavimento interno è assolutamente privo di qualsiasi dislivello, a partire dalla cabina guida per giungere fino all camera da letto posteriore
  • La presenza di serie del sistema di variazione in altezza del letto posteriore – di facile azionamento – permette la massima versatilità di utilizzo in funzione del carico
  • L’impiantistica è curata e di ottimo livello
  • Nonostante la presenza dell’ingombrante letto centrale in una lunghezza generale limitata, la fruibilità generale è buona in ogni situazione di vita a bordo

Cosa ci è piaciuto di meno

  • Non totalmente condivisibile la scelta di offrire in un pacchetto aggiuntivo – pur se praticamente “obbligatorio” e proposto a un prezzo poco più che simbolico –  accessori  come climatizzatore, Airbag passeggero, Cruise Control, specchi esterni regolabili e riscaldabili elettricamente e autoradio
  • Il letto posteriore, pur se con dimensioni nella norma, è un po’ rastremato
  • ESP e Traction+ non sono di serie, ma neanche inclusi nel pacchetto Rapido aggiuntivo: vanno ordinati a parte

Riferimenti e contatti del costruttore

Rapido Camping-Cars
414 rue des Perrouins – CS 20019 – 53101 MAYENNE Cedex – France
Tel. + 33 02 43 30 10 70
www.rapido.fr

Distributore per l’Italia
GestCamp
via Irlanda 2, 21013, Gallarate, VA
Tel. 0331772193

Tutto su Rapido

 

Beppe

Comments are closed.