June 2, 2020

CMT-Hymer

Debutto assoluto per i nuovi compatti Van S allestiti su Mercedes-Benz Sprinter: due modelli da 565 e 636 cm dedicati a coloro che cercano dimensioni compatte, grandi performance stradali e tutta la sicurezza e la tecnologia della Stella a tre punte. Al loro fianco il nuovissimo Van 374, fratello maggiore del piccolo e recentissimo 314.


Erano le star annunciate del CMT e in questi primi giorni di fiera, l’afflusso ininterrotto di visitatori conferma la grande attenzione che il pubblico ha deciso di riservare loro: sono i nuovissimi Hymer Van S 500, Van S 520 e Van 374, assoluti protagonisti del grande stand Hymer alla più importante kermesse primaverile.

La casa di Bad Waldsee ha l’indubbio merito di aver saputo sviluppare un nuovo e promettente filone, quello dei veicoli capaci di unire alta qualità e compattezza: un successo che ha visto e che vede tutt’ora schierata l’apprezzatissima gamma Exsis (con i motorhome vincitori del contest Reisemobile des Jahres 2016 nella categoria integrali fino a 70.000 Euro), disponibile nelle versioni motorhome e profilato, e che dalla scorsa estate può schierare la nuovissima gamma Van a supporto di un’offerta sempre più ampia e varietaga.

Il compattissimo Van 314, lanciato a giugno 2015, è uno dei successi maggiori dell’attuale stagione commerciale: un profilato ultracompatto, dedicato alla coppia che desiderando un veicolo ultra maneggevole, preferisce al classico furgone le maggiori abitabilità, comfort e coibentazione date dalla carrozzeria Pual con coibentazione in poliuretano. Allestito su Fiat Ducato con telaio AL-KO AMC, il piccolo di casa Hymer è stato il capostipite di una gamma che, ora, cresce ampliando ulteriormente i propri orizzonti. Sviluppato sulla medesima base meccanica, il Fiat Ducato 35L con telaio extraserie della factory di Kotz e passo da 350 cm, il nuovo Van 374 è un profilato da appena 599 cm di lunghezza ma capace di offrire una pianta interna con letti gemelli posteriori su garage e doppio armadio guardaroba. Il segreto, come per il piccolo 314, è dato dall’estrema compattetta della intelligente toilette centrale, che optando per un lavabo ribaltabile, riesce a configurarsi, all’occorrenza, come un bagno completo di wc Thetford C260 con tazza girevole o come un buon box doccia con pedana nautica in legno e piatto inferiore in termoformato. Opposta alla toilette ecco la cucina, compatta ma completa di tutto ciò che serve (fornello a due fuochi, lavello inox, frigorifero a compressore Waeco), mentre anteriormente la semidinette, integrata con la cabina di guida, completa di poltrone girevoli, offre un totale di quattro posti a tavola. Lungo 599 cm, largo 222 e alto 277 cm, il nuovo Van 374 è proposto, in Germania, a partire da 52.990 Euro con motorizzazione 2.0 Multijet da 115 cv e, grazie alla portata complessiva di 3.500 kg, offre un carico utile davvero consistente (920 kg). Due, come per il Van 314, le possibili ambientazioni interne, tra cui l’elegante Palatino Creme proposto come opzione e presente sull’esemplare esposto al CMT.

[wppa type=”slide” album=”56″ align=”center”]Any comment[/wppa]

La nuova gamma Van cresce e si arricchisce anche dei nuovissimi Van S: una lettera iniziale che è mutuata direttamente dalla meccanica di base, il Mercedes-Benz Sprinter. La prestigiosa meccanica tedesca, già in linea con le normative antinquinamento Euro6, è proposta di serie in versione 313CDI con motore 2.2 da 129 cv ma in opzione può essere richiesta anche con motorizzazioni più potenti (316 e 319CDI) andando a realizzare un qualcosa di pressochè unico sul mercato, offrendo cioè una risposta precisa a tutti coloro che, fan della trazione posteriore, desiderino poter contare su di essa anche per veicoli compatti. Adottata con passo da 325 cm, la base Mercedes-Benz porta con sè tutta la tecnologia e il comfort da sempre riconosciuti allo Sprinter, con la presenza, su tutti i veicoli, di doppio airbag, ABS, ASR, EBV, ESP e dell’esclusivo Crosswind Assist, il sistema elettronico che va a correggere automaticamente lo sbandamento laterale causato dalle raffiche di vento, mentre tra gli optional figurano anche il cambio automatico a sette rapporti 7G-Tronic e il sistema anticollisione Collision Prevention Assist.

Due, esattamente come per la gamma Van, sono le proposte della neonata gamma Van S: modello minore è il Van S 500, lungo 565 cm, largo 222 e alto 290 cm. Con una tara di 2.665 kg (Sprinter 313CDI) e una massa complessiva di 3.500 kg, questo modello riprende in toto la pianta del Van 314 su Ducato proponendo un letto matrimoniale trasversale posteriore su garage e armadio guardaroba, con servizi centrali e living anteriore con semidinette integrata alla cabina di guida opposta alla porta di ingresso. Quattro i posti omologati, mentre per ciò che concerne il prezzo di listino, il Van S 500 è proposto, in Germania, a partire da 56.990 Euro.

[wppa type=”slide” album=”54″ align=”center”]Any comment[/wppa]

Più lungo (636 cm), ma identico nelle peculiarità, il nuovo Van S 520 ripropone i letti gemelli posteriori su garage che caratterizzano il già citato Van 374 su Fiat Ducato: proposto, al CMT, a partire da 59.990 Euro, offre una massa in ordine di marcia di 2.865 kg a fronte di una massa complessiva di 3.500 kg e, come il Van S 500, offre riscaldamento e boiler Truma Combi 4CP Plus, serbatoio di recupero coibentato e riscaldato, sottopavimento in vetroresina, illuminazione interna a led, finestre Dometic S7, materassi in schiuma fredda e valvola di scarico elettrica comandabile dal vano garage posteriore.

[wppa type=”slide” album=”55″ align=”center”]Any comment[/wppa]

Michel

Comments are closed.