October 17, 2019

Itineo_JB700

Motorhome completo, solido e razionale, dal favorevole rapporto tra prezzo e prestazioni, che propone letti gemelli, ampio gavone garage in meno di sette metri e un’abitabilità adatta anche a quattro persone

In sintesi

Tipologia Motorhome
Meccanica Fiat Ducato 35 L – Telaio originale longheronato alto, passo 3800 mm
Motorizzazione di base 1956 cc – 84 kW/115 CV
Motorizzazioni opt. 2287 cc – 96 kW/130 CV
2287cc – 109 kW/148 CV
2999cc – 130 kW/177 CV
Posti omologati 4
Posti letto 4
Dimensioni 6990x2350x2890 mm
Peso massimo ammesso 3500 kg
Peso dichiarato in o.d.m. 2955 kg
Prezzo base Euro 56.670 Iva compresa, franco fabbrica
 
Costruzione starYstarYstarYstarYstarG
Meccanica starYstarYstarYstarG
Dotazioni di sicurezza starYstarYstarYstarG
Abitabilità giorno starYstarYstarYstarG
Abitabilità notte starYstarYstarYstarYstarG
Cucina starYstarYstarYstarG
Bagno starYstarYstarYstarYstarG
Impiantistica starYstarYstarYstarG
Stivaggio starYstarYstarYstarH
Rapporto qualità/prezzo starYstarYstarYstarY

 

Le valutazioni sono il risultato dell’analisi del veicolo fatta nel momento del test, alla luce delle informazioni disponibili sulle dotazioni di serie, e rapportate alla tipologia e alla fascia di prezzo di appartenenza.

L’analisi

Nato come “costola” Rapido, Itineo ha contribuito in modo determinante a sdoganare l’immagine del motorhome: non più solo “oggetto del desiderio” inarrivabile e dedicato solo a una clientela esclusiva, ma reale alternativa alle altre tipologie di veicolo ricreazionale per ogni tipo di utenza, dalla coppia alla famiglia. Dagli esordi, i veicoli Itineo, inizialmente votati all’essenzialità, si sono evoluti, arricchiti e migliorati, acquisendo una propria univoca collocazione sul mercato senza però perdere di vista la “mission” iniziale: proporre in “salsa” integrale il miglior rapporto possibile tra qualità, dotazioni e prezzo.

Oggi Itineo è un marchio con un’offerta completa, variegata nelle dimensioni e nei layout, composta da veicoli dotati di una propria spiccata personalità e capaci di mettere concretamente al centro del progetto, senza troppe divagazioni, l’utente e le sue esigenze.
Doti queste, ben presenti in uno dei suoi ultimi nati, il JB700, motorhome con la sempre più richiesta zona notte dotata di letti gemelli, grande gavone garage e lunghezza contenuta entro i sette metri.

Itineo_JB700_01

Itineo_JB700_06
La “sostanza” con la quale il progetto Itineo è sviluppato, prima ancora che con i materiali e i sistemi costruttivi, si manifesta già a partire dalla meccanica: il JB 700, infatti, coma la totalità dei prodotti delle Casa francese, utilizza il Fiat Ducato (nella sua variate scudata) dotato del solido telaio longheronato alto standard, garanzia di robustezza generale e resistenza torsionale. Buoni anche i rapporti dimensionali, anche se la scelta del passo da 3800 mm per una lunghezza vicina ai sette metri lascia “scoperto” uno balzo piuttosto sensibile. Ampia, per contro, la portata utile, anche nella configurazione con 35 quintali di peso massimo, grazie a un peso in ordina di marcia relativamente contenuto che, in particolare nel caso di un equipaggio di coppia, lascia ampi margini utilizzabili per il carico.

Itineo_JB700_02
La base torinese, di serie, è fornita con la motorizzazione da 2 litri e 115 CV: un propulsore che, seppure brillante e generoso, appare un po’ sottodimensionato per un veicolo che, tra l’altro, oltre alle dimensioni, non ha – come tutti i veicoli ricreazionali in genere – forzatamente l’aerodinamica tra le sue doto principali. Più adeguate le altre motorizzazioni offerte in opzione, con quella da 2,3 litri e 147 CV, dotata di turbina a geometria variabile, che rappresenta la scelta più idonea e appagante anche dal punto di vista dei consumi e della stradalità.
Altra scelta finalizzata a mantenere basso il prezzo di listino iniziale è quella di non includere nella dotazioni strettamente di serie “pezzi” irrinunciabili come climatizzatore, Cruise Control e Airbag passeggero: tutte questi accessori però, sono inclusi nel “Pack Itineo”, completissimo e qualificante, presente praticamente di serie su tutti i veicoli commercializzati nel nostro Paese e offerto a un prezzo poco più che simbolico, se posto in relazione con le sue componenti. Restano però non inclusi in nessun pacchetto, pur se disponibili come optional, gli ormai irrinunciabili dispositivi di sicurezza attiva e passiva come ESP e Traction+.

Dal telaio alla scocca: la costruzione è di tipo tradizionale, con pareti sandwich rivestite esternamente in vetroresina, ma presenta comunque elementi di un certo rilievo, come l’isolamento in Styrofoam che garantisce un sufficiente adattamento anche nelle situazioni climatiche meno favorevoli. Buono anche l’assemblaggio generale, che non manifesta palesi imperfezioni e si può definire corretto e ben eseguito anche negli accoppiamenti più “sensibili”.

Itineo_JB700_09

Itineo_JB700_10
Le ultime evoluzioni (in particolare il generale restyling del 2012) hanno portato i motorhome Itineo ad avere anche un aspetto più attuale e accattivante rispetto ali “schematismi” un po’ estremi che contraddistinguevano gli esordi. In particolare si segnala il frontale  avvolgente caratterizzato da un paraurti ben raccordato al parabrezza bombato che presenta un cofano motore piuttosto ampio, capace di fornire un accesso alla meccanica superiore alla media della tipologia, e da moderni gruppi ottici circolari implementabili, in opzione, anche con luci diurne a led.

Itineo_JB700_04

Itineo_JB700_11

Itineo_JB700_12

La visione laterale denuncia ancora uno taglio piuttosto lineare e netto, anche se lo specchio di coda, arricchito da un paraurti di nuovo design con gruppi ottici circolari a led, riesce a fornire un po’ più di dinamicità “automotive” al tutto. Buono anche il  contributo della grafica che, abbandonata la dominante “noisette” tipicamente transalpina, ha ora un connotato più in linea con i dettami estetici più moderni.

Itineo_JB700_07

Itineo_JB700_08

Itineo_JB700_03

Correttamente realizzata, infine, la zona guida anteriore, che vede la dotazione opzionale degli specchietti “Pullman” a regolazione e sbrinamento elettrici (anch’essi inclusi, però, nel “Pack Itineo”), una porta Dometic dotata,di serie, di vetro elettrico e oscuramento della vetratura, opzionalmente con oscuranti plissettati scorrevoli.

Nella componentistica generale a denunciare la natura votata all’economia di scala, sono soprattutto le finestre Polyplastic (cinque in tutto) e la porta cellula intera, mentre sono da segnalare gli oblò Mini Heki e  il maxi oblò panoramico nella zona soggiorno. Con la nuova stagione si arricchisce, in questo campo, anche la lista delle opzioni disponibili, che vanno dalla porta cellula vetrata con controporta attrezzato e pattumiera – che ovvia almeno in parte alla mancanza di una finestra sul lato destro, utile per favorire la visibilità del conducente in marcia – al cassetto scorrevole esterno a livello delle bandelle. Ancora nella ung lista degli accessori a richiesta, da segnalare la retrocamera e il pavimento riscaldato.

Itineo_JB700_17
Dotazione qualificate dell’allestimento, infine, è il gavone garage che beneficia di una realizzazione piuttosto significativa: ampio nel suo sviluppo generale (il vano è alto 122 cm, per una profondità di 82 cm e una larghezza di 205 cm), è servito da due portelli a grandezza differenziata (110×86 cm il destro, dotato di apertura servoassistita con l’ausilio di un pistone idraulico, 60×54 il sinistro) ed è allestito con fondo costituito da un vasca in vetroresina, ganci di fissaggio per il carico, illuminazione e riscaldamento.

Itineo_JB700_14

Gli impianti

Rispetto alla categoria di appartenenza, la gamma Itineo si è sempre distinta per una buona cura dell’impiantistica. Na è testimone l’impianto idrico, con un serbatoio d’acqua da 120 litri inserito all’interno della cassapanca fronte marcia del living anteriore servito da una pompa Shurflo Trail King da 7 che invia l’acqua alle utenze dei miscelatori monocomando in metallo cromato tramite tubi retinati.

Itineo_JB700_24

Itineo_JB700_25
Il serbatoio di recupero, anch’esso da da 120 litri, è posizionato esternamente dietro all’assale posteriore, con la valvola di scarico portata sul lato destro; non è coibentato o riscaldato di serie, ma entrambe le dotazioni sono presenti però tra i numerosi optional a richiesta.

Itineo_JB700_23
Il riscaldamento e produzione di acqua calda sono affidate alla classica Truma Combi 4 (in opzione il modello Combi6), facilmente accssibile tramite uno sportello estreno e che distribuisce il calore attraverso una canalizzazione con otto bocchette – della quali una per il gavone posteriore e una dedicata alla zona anteriore – e, grazie all’interruttore inerziale Truma MonoControl CS, è utilizzabile anche durante la marcia.

Itineo_JB700_19
L’impianto elettrico fa capo a un pannello di comando Nordelettronica, mentre il “cuore”del sistema, con caricabatteria (sempre della Nordelettronica), portafusibili e interruttore differenziale, è inserito ala base della porzione longitudinale della dinette, collocato su una paratia ribaltabile ed è, quindi, di facile ispezione.
Particolare, e pratica, la collocazione della batteria servizi, una Banner AGM da 100 Ah, alloggiata nel vano motore, sul lato destro.
L’illuminazione è interamente realizzata con lampade a Led e vede la presenza combinata di faretti, plafoniere e barre, oltre che, da questa stagione, anche di luce indiretta a soffitto.
Completano l’impianto una presa a 220v in cucina e tre prese a 12V, queste ultime a beneficio di cucina, predisposizione tv e soggiorno.

Itineo_JB700_20

Itineo_JB700_21

Itineo_JB700_22
Infine, l’impianto del gas può fruire di due bombole da 10 kg alloggiate nell’apposito vano anteriore e i tre sezionatori (frigo, stufa e fornello) sono sistemati nella base del blocco cucina a “L” nella zona sottostante il lavello, e facilmente accessibili.

Itineo_JB700_26

Itineo_JB700_27

All’interno

Ridefinito per l’attuale stagione con una nuova essenza del mobilio, nuovo rivestimento delle pareti, nuovi laminati e l’inserimento dagli utilissimi ripiani sottopensile che moltiplicano o spazio utile per piccoli oggetti, l’interno dell’Itineo presenta sempre linee pulite, gradevoli esteticamente anche se prive di stilemi arditi, con volumi corretti ed ergonomici. Il tutto improntato, più che alla bellezza fine a se stessa, alla facile fruibilità.

Itineo_JB700_28

Itineo_JB700_32
Un concetto, questo, che appare chiaro anche dalla definizione delle zona interne, a partire dal living che beneficia di un buon spazio utile, configurato con semidinette a “L” e sedile laterale, ed è dotata di tavolo centrale su piantana con piano traslabile nelle quattro direzioni tramite movimentazione facilitata da un comodo comando a leva unica. Grazie alla natura stessa del motorhome, che come nessun’altra riesce a integrare bene la parte anteriore nella cellula abitativa, il soggiorno risulta essere ampio, ben vivibile e luminoso, capace di ospitare anche cinque persone a tavola (l’Itineo JB700 è omologato per quattro ma è possibile richiedere l’estensione per il quinto passeggero con adattamento del sedile laterale) e, ovviamente, estremamente comodo nel caso di equipaggi ridotti. Lo stivaggio, assente lo spazio nella cassapanca principale (occupata dal serbatoio dell’acqua), si affida a due pensili laterali sul lato sinistro, coadiuvato da un altro, più piccolo, sul lato destro.

Itineo_JB700_29

Itineo_JB700_30

Itineo_JB700_31

Itineo_JB700_33
La cucina beneficia di un mobile a “L” che, grazie proprio a questa configurazione, consente, nonostante lo spazio in larghezza fisicamente non eccessivo, di avere sufficiente ampiezza utile per il cuoco di turno. Buone le dotazioni, comprensive di gruppo cottura lineare a tre fuochi – con accensione piezoelettrica e doppio parafiamma laterale a protezione dell’attiguo mobilio – e lavello in acciaio inox goffrato, entrambi dotati di copertura in cristallo. Di serie anche il frigorifero Thetford N3141 da 141 litri che, grazie alla sua larghezza ridotta, consente di trovare posto anche in allestimenti dove ogni centimetro è prezioso. Buone le possibilità di stivaggio che, oltre al capace pensile superiore, possono contare su tre cassetti scorrevoli e una dispensa.

Itineo_JB700_35

Itineo_JB700_37

Itineo_JB700_38

Itineo_JB700_40
La zona toilette si caratterizza per la sempre più diffusa configurazione che vede il locale bagno propriamente detto, con lavabo e wc, e il box doccia, fisicamente separati e posti ai lati opposti della scocca. Il locale bagno presenta dimensioni proprie comunque fruibili, grazie a una configurazione regolare e al sistema di chiusura con serrandina scorrevole. L’arredo è abbastanza essenziale ma comunque completo, con wc Thetford, lavabo in termoformato (di non eccessive dimensioni), montato su un mobile con armadietto, specchiera e pensile. Mancano oblò o aeratori a tetto, e l’aerazione è fornita da una finestra.
Il box doccia ha misure corrette e regolari, anche se manca di rivestimento integrale in termoformato. Essenziale anche la dotazione, con erogatore alto fisso e colonna in termoformato con ripiani. Presente, però, un punto di illuminazione dedicato e un aeratore a soffitto.

Itineo_JB700_43

Itineo_JB700_45

Itineo_JB700_46
Tutta la zona bagno si separa dal resto della cellula grazie a una porta scorrevole che isola anche la parte posteriore con letti gemelli. Questi, di buone dimensioni, sono dotati di rete a doghe e inseriti in un’ambientazione non ricca ma completa, impreziosita comunque da due finestre laterali con tende a pacchetto, testiera imbottita e pensile centrale (oltre a due ai piedi dei letti) con luce diffusa a tetto e spot di lettura. Opzionalemnte è possibile ottenere anche il sistema che permette di unire i due letti singoli a formare un unico grande letto.
Sotto i letti, infine, sono ricavati due armadi, dedicati rispettivamente ai capi appesi e ala biancheria, con accesso frontale e dimensioni regolari.

Itineo_JB700_48

Itineo_JB700_49

Itineo_JB700_51
Altri due comodi posti per la notte sono forniti dal classico basculante, buono nelle dimensioni e con un allestimento generale piuttosto semplice: manca, ad esempio, un oblò dedicato, ma è completo di rete a doghe, tende perimetrali e di cortesia e punti luce a soffitto.

Itineo_JB700_52

Itineo_JB700_53

Itineo_JB700_55

Piantine e misure

Mis_esterne_Itineo piantina_HymerML-I

Dotazioni di serie

ABS, Airbag, vetro elettrico porta cabina, luce veranda a led, oblò panoramico centrale, porta tv lcd, tende occultamento cabina.

Pack Itineo: climatizzatore cabina, Airbag passeggero, regolatore di velocità, retrovisori sbrinabili, chiusura centralizzata cabina e cellula, copri cerchi, fodere sedili, sedili cabina regolabili in altezza con doppio bracciolo, predisposizione radio con antenna e altoparlanti in cabina, predisposizione telecamera per la retromarcia

Conclusioni

A distanza di anni dalla sua prima uscita, Itineo, vero precursore del motorhome “low-cost”,  ha via via evoluto la sua immagine e la sua sostanza, acquisendo una sua personalità ben definita, al passo con i tempi, senza perdere mai di vista la sua “mission” iniziale: essere un integrale capace di offrire il comfort e l’abitabilità che solo questa tipologia è in grado di offrire senza doverlo far pesare troppo nel prezzo d’acquisto.
Il JB 700 è tutto questo, è anche di più, perché in una lunghezza inferiore ai sette metri si permette di offrire un ambiente confortevole sia per la coppia sia per la famiglia di quattro persone, con ambienti correttamente dimensionati per una vivibilità senza troppe rinunce.
A questo assomma una costruzione tradizionale ma affidabile (con qualche notazione di rilievo come l’isolamento in Styrofoam), un’impiantistica all’altezza, che con poche aggiunte (come, ad esempio, il serbatoio di recupero coibentato) diventa anche adattabile al turismo invernale, e un aspetto esterno che pur richiamando l’essenzialità, è ora più aggraziato, gradevole e in linea con i dettami stilisti attuali.
Nonostante, poi, la scelta (non del tutto condivisibile) di porre molte dotazioni non nominalmente di serie anche se inserite in un pacchetto opzionale (il “Pack Itineo”) dal costo quasi insignificante a fronte del valore reale (e che poi, in pratica, accompagna ogni veicolo venduto sul nostro mercato), l’Itineo JB700 si pone anche a buoni livelli come dotazioni e accessoristica. Rimangono però fuori da questa offerta dispositivi importanti e ormai irrinunciabili come l’ESP il Traction+, comunque correttamente offerti nella lista degli optional e con un costo poco significativo a fronte dei vantaggi in termici di sicurezza e guidabilità che sono in grado di offrire.
Arricchito quindi di pochi e importanti accessori – che non vanno a incidere poi troppo sul prezzo di listino – l’Itineo JB700 si afferma in modo significativo come un veicolo in grado di fornire tutto il comfort della progettazione integrale, la razionalità nelle soluzioni che deriva dalla lunga esperienza del Gruppo Rapido, dotazioni e impiantistica adeguati a tutte le circostanze, un’affidabilità generale elevata e una stradalità in grado di fornire sicurezza e tranquillità anche nei viaggi a medio e lungo raggio. Il tutto, è bene sottolinearlo, a un prezzo che, anche con qualche importante dotazione aggiuntiva, rimane tra i più convenienti e competitivi del mercato.

Cosa ci è piaciuto di più

  • Il telaio longheronato alto Fiat, unito a dimensioni non eccessive, consente una buona guidabilità generale
  • Buona la dotazione di serie del Truma CS, che consente l’utilizzo del riscaldamento in viaggio
  • La costruzione globale, pur se di tipo tradizionale, è di buon livello sia nella scocca che utilizza isolamento in Styrofoam, sia negli interni
  • L’impianto idrico è ben realizzato, con componenti di buona qualità
  • La camera da letto posteriore è confortevole e ben allestita

Cosa ci è piaciuto di meno

  • Non totalmente condivisibile la scelta di offrire in un pacchetto aggiuntivo – pur se praticamente “obbligatorio” e proposto a un prezzo poco più che simbolico –  accessori come climatizzatore, Airbag passeggero , Cruise Control, specchi esterni riscaldabili elettricamente e predisposizione autoradio
  • ESP e Traction+ non sono di serie, ma neanche inclusi nel “Pack Itineo” aggiuntivo
  • Il serbatoio di recupero non è coibentato di serie
  • Manca, di serie, l’oblò dedicato al letto basculante, disponibile in opzione

Riferimenti e contatti del costruttore

Itineo Camping-Car

414 Rue des Perrouins – CS 20019 – 53101 MAYENNE – FRANCE

Tél. 0 (+33) 2 43 30 30 90 – Fax 0 (+33) 2 43 30 27 38

www.itineo.it

Tutto su Itineo

 

Beppe

Comments are closed.