December 7, 2019

Logo-2015-Toma1Dal 15 al 17 e dal 23 a 24 luglio si svolgeranno a Usseglio (TO) due importanti sagre a carattere regionale: la Mostra della Toma di Lanzo e la Mostra Bovina, Caprina e Ovina di Razze Alpine.

Compie XX anni la Mostra Regionale della Toma di Lanzo e dei Formaggi d’Alpeggio che, per due fine settimana consecutivi, animerà il comune di Usseglio (To).

Protagoniste della manifestazione, in calendario dal 15 al 17 luglio con replica il 23 e 24 luglio, saranno come sempre la Toma di Lanzo, il Blu di Lanzo, la Toma del Lait Brusc, il salame di Turgia (altro vanto gastronomico valligiano) e la migliore selezione di prodotti caseari piemontesi e italiani.TomA

L’evento vedrà radunarsi 100 produttori provenienti da diverse regioni della Penisola (dalla Campania alla Sardegna, dalla Val d’Aosta al Trentino) che animeranno la Mostra Mercato, cuore pulsante della manifestazione, con la consueta vasta gamma di formaggi e prodotti tipici da degustare e acquistare e con l’esposizione di oggetti di artigianato e delle tradizione locali, in linea con quell’attenzione al territorio che è lo spirito dell’iniziativa. Quest’anno gli espositori caseari prenderanno posizione all’interno del nuovo “borgo dei margari” contraddistinto da caratteristiche casette di legno, mentre gli altri artigiani si potranno visitare nell’adiacente area mercato.

Sull’onda delle passate edizioni tornerà anche quest’anno il Concorso Nazionale di Scultura su Toma, organizzato in collaborazione con la CNA (Confederazione Nazionale Artigianato), che coinvolge scultori e appassionati provenienti da tutta Italia, mentre per la prima volta la Mostra Regionale della Toma di Lanzo e dei Formaggi d’alpeggio ospiterà un’area didattica dedicata alla coltivazione dell’orto in cui durante l’evento L’ort d’Usseil si forniranno pratici consigli per grandi e per bambini.

toma-scultureLa manifestazione, che verrà inaugurata venerdì 15 luglio con il consueto taglio della Toma Dop, vedrà alternarsi nel weekend momenti di musica, folklore e spettacolo. Non mancheranno poi degustazioni guidate, visite agli alpeggi, pranzi valligiani organizzati dall’Ass. Turistica Pro Loco (da segnalare la cena della tradizione a cura della maestra di cucina Giovanna Ruo Berchera di sabato 16 luglio), lezioni di cucina, la grande risottata della domenica a pranzo, l’apprezzata area di street food con micro birrifici piemontesi e con specialità come le miasse della tradizione canavesana o i gofrie della Val Chisone. E per il secondo anno la Toma di Lanzo sarà protagonista di abbinamenti con i migliori vini doc e docg del Piemonte grazie all’Enoteca sotto la Lera che verrà aperta in occasione dell’evento.

 Il 23 e il 24 luglio l’appuntamento è invece con la XIII edizione della Mostra bovina, caprina, ovina di razze alpine, dove i malgari faranno sfilare i loro capi bardati a festa con i classici rodun esposti in mostra. Durante il fine settimana si terrà anche il raduno dei camperisti La Granda oltre al Mani in Pasta Day nella frazione Perinera quando bambini e adulti prepareranno pizza e biscotti in collaborazione con l’Associazione Pasta Madre.Toma-campanacci

Nel corso del secondo fine settimana della manifestazione l’organizzazione proporrà inoltre ai partecipanti la visita alla Centrale Idroelettrica del Crot, nonché percorsi guidati agli antichi borghi di Usseglio.

Per i due weekend della Mostra Regionale della Toma di Lanzo e dei Formaggi d’Alpeggio i ristoranti di Usseglio proporranno menu tipici dedicati all’evento, mentre nella location della manifestazione sarà allestito il Country Village dove poter assaggiare le carni di razza Piemontese Coalvi in abbinamento a birre artigianali piemontesi.

La Mostra Regionale della Toma di Lanzo e dei formaggi d’Alpeggio è organizzata dal Comune e dalla Pro Loco di Usseglio con il patrocinio di: Ministero Politiche Agricole e Forestali, Regione Piemonte, Camera di Commercio di Torino.

Per maggiori informazioni:
www.sagradellatoma.it
Pro Loco Usseglio: tel.: 0123 83720  e-mail: prolocousseglio@libero.it

Per la sosta camper si consiglia l’ampio parcheggio su asfalto, vicino alla parrocchiale e al complesso museale, ben ombreggiato, servizi igienici a cura della provincia nella casa cantoniera di recente esecuzione.
Dall’altro lato della strada fontana con piccolo spiazzo per il carico dell’acqua. Nelle vicinanze parco giochi per i bimbi e passeggiate lungo il torrente. Possibilità di sosta notturna a pagamento.
Durante la “festa della toma” e nelle domeniche di mercato si può sostare davanti al Comune, su prato, senza ombreggiatura.

Cinzia

Comments are closed.