October 25, 2020

2017-Laika

Laika dà il benvenuto a due nuovi profilati, Ecovip 305 e Kreos 3009S, rivisita completamente l’interno dell’Ecovip 312 e si appresta a fare lo stesso con l’omologo motorhome 612 e opera un significativo restyling dei profilati Kreos 3000 e 4000 ispirandosi all’ammiraglia Kreos 5000. Leggero face-lifting e ammodernamento, inoltre, anche per i motorhome Kreos 7000.

Il 2016 di Laika è e rimarrà nella storia dell’azienda come l’anno dedicato al trasferimento nel nuovo stabilimento di San Casciano Val di Pesa: inaugurata lo scorso febbraio, la moderna unità produttiva è stata via via completata e va configurandosi sempre più come un vero e proprio polo di eccellenza nell’ambito dell’Erwin Hymer Group. Una casa nuova, ricca di opportunità, che rispecchia i valori di un marchio di primaria importanza e che offre tutte le basi per una sensibile procedura di crescita e sviluppo nel medio e nel lungo periodo. Niente rivoluzioni immediate, quindi, ma, come sempre, una continua e sistematica evoluzione nel prodotto, frutto di una crescente attenzione al miglioramento qualitativo anche di quelle componenti spesso nascoste ma, alla fine, essenziali per la sua riuscita.

Attenzione puntata, quindi, sulle gamme esistenti: nomi storici, entrati con pieno merito a fare parte della storia del camper Made in Italy, senza però tralasciare alcuni nuovi modelli e diverse migliorie o aggiornamenti significativi. Il 2017 di Laika parla con i nomi di Ecovip, Kreos e Rexosline: tre serie conosciute e apprezzate dal pubblico, capaci di guardare a una clientela giovane ma attenta ai dettagli che può trovare in Ecovip un prezioso alleato capace di offrire un ampio bouquet di proposte con mansardati, profilati e motorhome, in Kreos un compagno di avventura dedicato a equipaggi esperti ed esigenti alla ricerca di profilati o integrali capaci di associare stile italiano e dotazioni tecniche superiori, e in Rexosline la nave ammiraglia portatrice dei valori di lusso, raffinatezza e comfort sintetizzati da Laika nel proprio claim “Enjoy the Dolce Vita”.

La totalità della produzione Laika sceglie, come meccanica di base, il nuovo Fiat Ducato Euro6: la nuova meccanica di base torinese è scelta con telaio ribassato Camping-Car Special per Ecovip (mansardato, profilato, motorhome), e Kreos profilati (Serie 3000 e 4000), mentre i profilati Kreos 5000, i motorhome Kreos 7000 e il Rexosline 9009 optano per il ricercato telaio extraserie AL-KO AMC. Per tutti i modelli ecco le nuove motorizzazioni Multijet II: si parte dal 2.3 da 130 cv (320 N/m di coppia) per arrivare al nuovo 2.3 177 cv  (400 N/m di coppia) attraverso il rinnovato 2.3 148 cv (380 N/m). Tutti i veicoli sono abbinati al cambio manuale a sei rapporti, mentre in opzione Laika propone l’automatizzato Comfort-Matic. Con l’uscita di scena dei Kreos mansardati, invece, l’azienda toscana saluta, almeno momentaneamente, la meccanica di base Iveco Daily.

Vero e proprio emblema della storia Laika, Ecovip è ora l’unica gamma a poter offrire tutte le tipologie costruttive: l’offerta parte dai profilati, disponibili sia con che senza letto basculante elettrico anteriore, e caratterizzati da un ampio portfolio di proposte per accontentare tutte le tipologie di esigenze da parte della clientela.

A fianco al confermato Ecovip 300, vera e propria mascotte di casa Laika, l’azienda toscana propone oggi il nuovissimo Ecovip 305: lungo 599 cm e affidato al Ducato 35L con passo da 345 cm, questo semintegrale compatto è dedicato alla coppia sportiva alla ricerca di un veicolo eclettico, capace di trasformarsi in base al momento o alle necessità del suo equipaggio. La pianta interna è un vero e proprio classico della tipologia, con un living anteriore proposto con semidinette a L, tavolo centrale e poltrona laterale che, grazie alla partecipazione delle poltrone cabina girevoli può ospitare fino a cinque commensali, affiancato da una zona centrale dedicata ai servizi (blocco cucina lineare con fornello a tre fuochi, lavello inox e frigorifero da 105 litri opposto alla intelligente toilette Laika con doccia cilindrica integrata) mentre in coda ecco il classico letto matrimoniale trasversale. Fino a qui, il nuovo 305 ricalca fedelmente le peculiarità dell’Ecovip 300: ciò che cambia, invece, è la presenza del matrimoniale posteriore regolabile elettricamente in altezza, aspetto che permette a due persone di beneficiare di un letto più accessibile e arioso quando il sottostante garage non deve contenere oggetti particolarmente ingombranti (vedi le classiche biciclette).

ev305

Il range di regolazione possibile, di 40 cm, è configurabile a piacere, mentre per consentire l’opportuno raggiungimento del classico armadio guardaroba inserito alla base del letto, i tecnici Laika hanno optato per un doppio accesso frontale e superiore, quest’ultimo sollevando la rete a doghe e il materasso del matrimoniale sfruttando appositi pistoni a gas. Identica al 300 è, infine, anche la possibilità di optare per il classico letto singolo basculante anteriore, integrato a soffitto e anch’esso movimentato elettricamente. Ecco, allora, il nuovo Ecovip 305 con arredamento interno in essenza Rovere Trentino.

Laika-2017-004

Laika-2017-005

Più grandi, gli Ecovip 310 (659 cm, letto matrimoniale trasversale su garage), 309 (699 cm, letti gemelli posteriori su garage), 390 (699 cm, letto matrimoniale posteriore su garage e toilette passante con doccia indipendente) sono completamente confermati: interamente rivisto nel layout interno è, invece, Ecovip 312, profilato dedicato principalmente alla coppia alla ricerca di un veicolo di dimensioni non eccessive ma dotato di una vera e propria camera da letto posteriore con matrimoniale centrale nautico regolabile in altezza. Rispetto alla versione 2016, il nuovo Model Year 2017 vede un profondo cambiamento interno, con la riprogettazione della disposizione interna che abbandona la precedente soluzione del locale toilette affiancato al matrimoniale posteriore per offrire una vera e propria camera padronale con letto centrale servito da due armadi guardaroba e altrettanti comodini. Come accade già da anni su Ecovip 412, il bagno è ora passante e suddiviso in due porzioni: un locale toilette, con lavabo e wc Thetford a cassetta, inserito lungo la fiancata destra, una doccia indipendente sul lato opposto. Centralmente, il blocco cucina di nuovo disegno si configura a L e beneficia del nuovo frigorifero Thetford N3141, completo di selezione automatica della fonte di alimentazione, mentre la porzione anteriore offre il classico living con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto che possono essere sovrastati, a tetto, dal letto basculante Laika Magic, disponibile in opzione. Ecco il nuovo Ecovip 312 in essenza Olmo Toscano.

Laika-2017-006

Laika-2017-007

Al vertice della gamma Ecovip profilati Laika riconferma, poi, le versioni 409 (749 cm, letti gemelli su garage) e 412 (749 cm, letto matrimoniale centrale nautico regolabile in altezza). A fianco a loro, ecco gli intramontabili mansardati, veicolo dedicati alla famiglia capaci di offrire ampi spazi interni e tutta la comodità di quattro posti letto sempre pronti. Dotati di doppio pavimento, con un utile gavone passante anteriore, gli Ecovip mansardati MY 2017 ripropongono le varianti già conosciute e apprezzate, a partire dal compatto Ecovip 6, lungo appena 625 cm ma capace di ospitare fino a sei persone grazie alla dinette classica e ai letti a castello trasversali posteriori. Una soluzione, quest’ultima, proposta anche da Ecovip 1, lungo 720 cm ma contraddistinto da un maxi living anteriore con dinette e divano biposto, blocco cucina a L con colonna frigo separata, toilette con doccia e camera da letto posteriore con letti a castello trasformabili in gavone a volume variabile: eccolo in allestimento interno Noce Melinga.

Laika-2017-001

Laika-2017-002

Laika-2017-003

La gamma Ecovip mansardati si completa, poi, con i confermatissimi Ecovip 2, vera e propria pietra miliare nella storia Laika (è prodotto ininterrottamente dal 1992) ed Ecovip 9, contraddistinto dal classico letto matrimoniale trasversale posteriore su garage.

Tra i motorhome, Laika conferma in toto la collezione Ecovip 2016: ecco, allora gli Ecovip 600, 610, 690 e 710 a proporre il letto matrimoniale trasversale posteriore, l’Ecovip 691 a offrire i letti a castello posteriori uniti a un ampio e conviviale living anteriore, gli Ecovip 609 e 709 a contraddistinguersi per i letti gemelli posteriori su garage e gli Ecovip 612 e 712 a proporre il sempre più richiesto letto posteriore centrale nautico su garage. Proprio Ecovip 612 sarà oggetto dello stesso restyling interno già operato per l’omologo profilato 312: questo integrale di medie dimensioni, con ogni probabilità, farà il proprio debutto in società al prossimo salone di Parigi/Le Bourget. In attesa di scoprirlo, ecco il Model Year 2017 del grande e generoso Ecovip 709, modello che, con i suoi 749 cm, insieme agli EV 710 ed EV 712 rappresenta l’ammiraglia della collezione Ecovip motorhome: ve lo presentiamo in allestimento interno Rovere Trentino.

Laika-2017-008

Laika-2017-009

HR

Un gradino più in alto, la serie Kreos ha il compito di rappresentare il marchio Laika nella fascia di mercato che più le è congeniale, l’alto di gamma. Spazio, quindi, a una collezione di profilati con basculante e motorhome, tutti oggetto di un significativo restyling, per accontentare e fornire risposte precise alle esigenze di equipaggi esperti e desiderosi di un veicolo capace di unire eleganza, calore e ricchezza di dettagli significativi. La parola d’ordine della collezione Kreos 2017 è family-feeling: le quattro serie disponibili (profilati 3000, 4000 e 5000, motorhome 7000) sono infatti ora accomunate da uno stile esterno e interno più simile, capace di trasmettere i medesimi contenuti di design anche attraverso prodotti di categoria costruttiva diversa.

All’esterno, Laika ha completamente rivisto il look dei Kreos 3000 e 4000: ecco, infatti, l’introduzione di un nuovo cupolino anteriore, di nuove calate di raccordo e di una nuova parete di coda mutuate direttamente dalla serie di profilati ammiraglia Kreos 5000. Internamente, i tecnici della casa toscana hanno lavorato sull’illuminazione interna, ora ancora più performante e ricca di sorgenti luminose, e sullo stile degli arredamenti dell’area posteriore, con una nuova testata imbottita per le camere da letto: è disponibile in due versioni, chiara o scura, entrambe in ecopelle con lavorazione capitonné.

La serie Kreos 3000 affianca al conosciuto 3008, lungo 699 e contraddistinto da un ampio living anteriore con semidinette e divano laterale e da una camera da letto posteriore con matrimoniale longitudinale alla francese, il nuovo 3009 S. Identico nelle dimensioni rispetto al 3008, l’ultimo arrivato va a colmare un vuoto nel catalogo della gamma Kreos, coniugando i letti gemelli posteriori su garage, il letto basculante anteriore e una toilette con doccia separabile in una lunghezza contenuta all’interno dei sette metri.

Allestito su nuovo Ducato 35L 130 Multijet II, il Kreos 3009 S propone un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e poltroncina laterale, ingresso avanzato, blocco cucina longitudinale con frigorifero Thetford N3141 completo di cella freezer separata e soprastante forno a gas, toilette con doccia cilindrica separabile e wc a cassetta e, in coda, letti gemelli collocati su garage e su doppio armadio guardaroba. Dotato, come tutti i Kreos 3000/4000, di doppio pavimento tecnico, il nuovo 3009 S riprende quindi almeno in parte la disposizione interna del conosciuto e apprezzato Ecovip 609, differenziandosi però, naturalmente, per tipologia costruttiva (profilato e non motorhome), per il diverso grado di rifinitura e per alcune interessanti soluzioni di arredo. Tra queste la collocazione del vano tv, inserita a lato all’ingresso, alla base del blocco cucina, per diventare completamente a scomparsa quando non in uso e la possibilità di ospitare, a soffitto, un letto basculante da una piazza e mezza.

3009S

Il nuovo 3009 S, naturalmente, porta con sè tutte le innovazioni stilistiche introdotte con il restyling delle gamme Kreos 3000/4000, a partire dagli esterni, con nuovo cupolino e nuova parete posteriore, per arrivare agli interni, contraddistinti dalla nuova illuminotecnica e dalla rinnovata ambientazione della testata del letto posteriore.

Laika-2017-010

Laika-2017-011

Più grandi, con lunghezze di 749 cm, i veicoli della gamma Kreos 4000 confermano in toto le versioni già conosciute e apprezzate: Kreos 4010 con toilette Excelsior a doppio ingresso e letto matrimoniale trasversale su garage, Kreos 4009 con letti gemelli posteriori su garage e Kreos 4012 con matrimoniale centrale nautico che vede l’inserimento di serie del letto posteriore regolabile elettricamente in altezza. Ecco, allora, il rinnovato Kreos 4009 nella versione Model Year 2017.

Laika-2017-012

Laika-2017-013

Un gradino più in alto, il compito di rappresentare la massima espressione Laika nel mondo dei profilati è affidato alla serie Kreos 5000: completamente rinnovata lo scorso anno, con l’introduzione delle attuali versioni 5009 e 5010, la gamma è pienamente confermata e beneficia di piccole migliorie interne. Laika, infatti, introduce anche su questi modelli la nuova testata posteriore in ecopelle e rende disponibili i pensili anteriori della zona living anche in versione con finitura lucida madreperlata, proseguendo così lo stile degli stipetti del blocco cucina. In più, la camera da letto del Kreos 5010 è ora equipaggiata di una nuova valvola termostatica installata sul circuito di riscaldamento Alde che rende possibile la regolazione autonoma della temperatura di questo ambiente. Ecco proprio il Kreos 5010 in versione 2017.

Laika-2017-014

Laika-2017-015

Più importanti e significative sono, invece, le modifiche che l’azienda toscana ha scelto di apportare alla gamma di motorhome Kreos 7000: pur confermando i tre modelli a catalogo (7009, letti gemelli su garage; 7010, matrimoniale trasversale su garage; 7012, matrimoniale centrale nautico), Laika ha sensibilmente modificato la grafica esterna dei veicoli, sempre disponibile nelle due versioni Gold e Silver ma ora decisamente più simile a quella impiegata sul resto della collezione Kreos. Sempre all’esterno cambia la finitura della calandra, che abbandona l’alluminio anodizzato a favore di una più elegante finitura cromata (in linea con quanto già proposto a suo tempo dalle serie celebrative 50Edition e SL), mentre diverse sono le evoluzioni interne. La cabina di guida vede infatti una nuova modanatura sovracruscotto realizzata in pelle con cuciture a vista in stile automotive: una soluzione pareggiata, nel sottobasculante, dalle nuove applicazioni laterali. La zona di ingresso introduce un pannello in metacrilato fumé a protezione del quadro di comando dell’impianto elettrico e, soprattutto, un nuovo specchio a sviluppo verticale abbinato a pannellerie imbottite e retroilluminate. I pensili della zona living vantano ora una finitura madreperla lucida che conferisce più luminosità a questo ambiente, mentre l’illuminazione interna può ora vantare i medesimi concetti e diffusori già apprezzati sui Kreos 5000. Nel blocco cucina, la parete di fondo accanto al finestrino è ora rivestita in materiale madreperlato lucido e offre due nuove colonne verticali di illuminazione, mentre in coda, la camera da letto padronale offre una nuova testiera imbottita e, limitatamente al Kreos 7012, si dota di matrimoniale regolabile elettricamente in altezza. Ecco, allora, proprio il rinnovato Kreos 7012.

Laika-2017-016

Laika-2017-017

HR

Al vertice dell’offferta Laika, infine, l’azienda conferma l’ammiraglia Rexosline 9009, motorhome da 791 cm di lunghezza allestito su Fiat Ducato 45H con telaio AL-KO AMC, doppio pavimento e riscaldamento Alde a convettori: fatta eccezione per l’introduzione delle nuove motorizzazioni Multijet II Euro6, il veicolo è riproposto senza significative variazioni.

Michel

Comments are closed.