August 18, 2019

sdc2016-road

E’ lungo meno di cinque metri e, con il tetto a soffietto chiuso, può entrare in un normale garage. In più è completo di tutto ed è realizzato da una delle più prestigiose aziende tedesche in materia di camper puri: è il nuovo City 499 proposto da RO.AD


Le dimensioni sono quelle della classica monovolume di famiglia, con una lunghezza contenuta entro i cinque metri: l’allestimento, però, è completo di tutto ciò che possa servire ed è degno di un camper puro di alto livello. In effetti, il nuovissimo City 499, nuova proposta della padovana RO.AD, è parente stretto di uno dei fortunati allestimenti del Gruppo Possl Globecar che proprio l’azienda creata da Roberto Adami commercializza nel nostro paese, l’H-Line Vario 499. Esattamente come questo veicolo e come tutti i modelli Possl-Globecar H-Line, infatti, il nuovo RO.AD City 499 nasce dalle linee di produzione dello specialista tedesco Wohnmobilbau Heinrich e, pertanto, ne sfrutta tutta l’esperienza, la cura costruttiva e la raffinatezza in materia di esecuzione e scelta dei materiali, rinunciando però al classico sovrattetto con mansardina monoblocco in vetroresina a favore di un tetto a soffietto capace di regalare ugualmente il classico letto matrimoniale ma, al contempo, di consentire un contenimento degli ingombri verticali del veicolo in marcia a tutto vantaggio dell’aerodinamica e della possibilità di rimessare questo piccolo polivalente in un normale garage per auto.

Allestito su Fiat Ducato con passo da 300 cm, il nuovo RO.AD City 499 può essere fornito sia su meccanica di base nuova che d’occasione, consentendo quindi un sensibile risparmio al cliente finale: in più, il committente ha ampie possibilità di personalizzazione, potendo scegliere non solo motorizzazione e accessoristica, ma anche se richiedere o meno il tetto a soffietto in vetroresina. Il nuovo veicolo sviluppato in collaborazione con Roberto Adami, infatti, è pensato per essere fruibile anche in assenza del tetto a soffietto: in questo caso, il City 499 offrirà due soli posti letto dalla trasformazione del livign anteriore e proporrà un locale toilette posteriore in posizione ribassata rinunciando a parte della cubatura offerta dal sottostante doppio pavimento/gavone.

Il veicolo proposto al Salone del Camper 2016, invece, è completo di tetto a soffietto e, nell’impostazione generale degli interni, nel mobilio e nella qualità delle componenti utilizzate è parente stretto del già citato Possl H-Line Vario 499: le maggiori differenze sono costituite, oltre che dall’assenza del tetto rialzato in vetroresina, da una diversa configurazione della semidinette anteriore, che può trasformarsi in un letto matrimoniale, e del mobile lavabo della toilette posteriore, scorrevole verso il centro dell’abitacolo per risultare più fruibile. Identico al celebre veicolo tedesco è invece il layout, contraddistinto da una zona centrale dedicata a living, ingresso e blocco cucina a sviluppo lineare e a cuna parte posteriore in cui trova collocazione un ampio e funzionale bagno a tutta larghezza. Per ciò che concerne i prezzi, infine, l’allestimento è proposto a partire da 21.900 Euro a cui si possono aggiungere i 6.900 Euro del tetto a soffietto e, naturalmente, la meccanica di base Fiat.

Fotogallery

Scopri questa e tutte le altre novità del Salone del Camper 2016 nel nostro video

Michel

Comments are closed.