December 11, 2019

Carthago rinnova internamente i C-Compactline e li arricchisce di due nuovi modelli (144 LE e 144 QB) lunghi meno di sette metri e contraddistinti da letti gemelli e matrimoniale centrale nautico su garage. Varianti, queste, ora disponibili anche sulla gamma di profilati C-Tourer T, che sale così a 10 diverse varianti. Due nuovi modelli, 4.9 L e 5.0 L arricchiscono invece l’offerta degli Chic C-Line: conferme e affinamenti per Chic E-Line, con l’esordio del rinnovato E-Line 50, Chic S-Plus e Highliner.

Squadra che vince non si cambia: la si rinforza, la si migliora, ma non la si stravolge di certo. Partendo da questo punto fisso, e da un invidiabile successo commerciale, Carthago guarda al 2018 con un’offerta pensata per soddisfare equipaggi esperti ed esigenti in termini di motorhome e di profilati sviluppando e ampliando ancora i contenuti delle gamme SuperLeightWeight, quelle cioè con massa complessiva contenuta entro le 3.5 tonnellate per essere normalmente conducibili con la patente B, ma strizzando anche l’occhio a chi chiede di più, con interessanti affinamenti per le gamme superiori Chic C-Line, Chic E-Line e Chic S-Plus. Niente rivoluzioni, quindi, ma costanti evoluzioni che non stravolgono un’offerta ma, anzi, la rendono ancora più ampia, con un totale di 56 diverse proposte suddivise in due tipologie e sei differenti livelli di allestimento.

Le novità in sintesi

La collezione Carthago 2018 vede un profondo rinnovamento della gamma C-Compactline che riceve nuovi interni, un nuovo gavone passante anteriore e due nuovi motorhome. Due sono anche le novità che arricchiscono l’offerta dei C-Tourer profilati: sempre in questa famiglia, i modelli di maggiori dimensioni (T149 e T150) sono ora abbinati, di serie, allo chassis AL-KO AMC. Best seller di casa Carthago, Chic C-Line  arricchisce la propria offerta con i nuovi I 4.9 L e I 5.0 L, fratelli maggiori (+30 cm di lunghezza) dei conosciuti, apprezzati e confermati I 4.9 e I 5.0, mentre le gamme di punta Chic E-Line, Chic S-Plus e Highliner ricevono docce e toilette completamente rinnovate. Ancora, lo Chic E-Line 50 cresce in dimensioni e varia leggermente in quanto a layout interno, mentre affinamenti generalizzati sono dedicati allo sviluppo delle camere da letto posteriori (vano tv, armadi guardaroba, materassi) e dei sottostanti garage, ora sfruttabili anche per il trasporto di bici elettriche. 

La gamma 2018

Partendo dai motorhome, da sempre core-business di casa Carthago, la collezione si apre con la rinnovata gamma C-Compactline che, a fianco agli I 138 e I 143 vede il debutto dei nuovissimi I 144 LE e I 144 QB. Un gradino più in alto, i C-Tourer motorhome sono proposti in 10 varianti (138, 142, 142QB, 143, 144 LE, 144 QB, 147, 148, 149, 150), mentre ben 11 sono i modelli che compongono la gamma Chic C-Line I: a fianco, infatti, ai modelli confermati (4.2, 4.7, 4.8, 4.9, 5.0, 5.0 Suite, 5.5 XL, 5.8 XL e 5.8 XL Suite), Carthago lancia i nuovi 4.9 L e 5.0 L

Erede della tradizione Chic, la gamma E-Line è disponibile in 9 varianti (47, 49, 50, 51, 51QB, 51 QB Suite, 55 XL, 58 XL e 58 XL Suite): sono tutti allestiti su Fiat Ducato con telaio AL-KO AMC. A chi, invece, desidera un motorhome basato sul prestante Iveco Daily, Carthago offre 6 motorhome nella gamma Chic S-Plus (50, 52, 52 Suite, 55 XL, 58 XL e 58 XL Suite) e 2 nell’ammiraglia Highliner, che ripropone le versioni 59 e 62 QB. 

Per ciò che concerne i profilati, la casa tedesca conferma la gamma C-Tourer T, forte di 10 varianti in cui si registra l’ingresso dei nuovi T 144 LE e T 144 QB ad affiancare i confermati T142, T142 QB, T143, T145H, T148, T148H, T149 e T150: sono tutti allestiti su Fiat Ducato Camping-Car Special a parte gli ultimi due che migrano su AL-KO AMC. Questa meccanica, poi, equipaggia anche i confermati Chic C-Line T, profilati ammiraglia di casa Carthago, proposti in tre varianti T4.8, T4.9 e T5.0). 

Le novità nel dettaglio

La gamma di ingresso C-CompactLine, contraddistinta da una larghezza esterna contenuta a 212 cm, riceve significative migliorie. Se, infatti, sono pienamente confermati l’aspetto esterno e la tecnica costruttiva, Carthago ha concentrato la propria attenzione sul rinnovamento dello stile interno, ora disponibile anche nell’accattivante e moderna versione “Epic” con ante dei pensili e degli stipetti inferiori laccate bianco lucido, e sull’affinamento dei dettagli.

Ecco, allora, l’introduzione del comodo gavone passante anteriore, ricavato all’interno del doppio pavimento, accessibile tramite i classici portelli esterni e deputato a ospitare oggetti particolarmente lunghi, e il miglioramento dello spazio dedicato al soprastante living anteriore.

Grazie, infatti, all’introduzione dei frigoriferi SlimTower, i tecnici dell’azienda tedesca hanno potuto salvaguardare la capacità dei refrigeratori (145 litri) e al contempo disporre di più centimetri da dedicare ai divanetti laterali che, di conseguenza, crescono nel proprio sviluppo. Il blocco cucina, proposto in versione lineare (I 138 e I 143) o a L (I 144 LE e QB), riceve un nuovo pensile a onda dedicato a ospitare la macchina da caffè espresso, mentre nelle camere da letto posteriori sono stati rivisti i rivestimenti dei materassi e sono introdotte le comode prese USB per la ricarica dei device mobili.

Le varianti con letti gemelli posteriori (I 143 e I 144 LE), inoltre, vedono evolvere l’accessibilità ai classici armadi guardaroba, inseriti alla base dei letti e raggiungibili sia superiormente, con la porzione inferiore del letto che si ribalta longitudinalmente sfruttando appositi pistoni a gas, sia frontalmente, grazie alla classica anta incernierata. La gamma 2018, tutta allestita su Fiat Ducato 35L con telaio extraserie AL-KO AMC, conferma il piccolo I 138 (6.4 metri di lunghezza, matrimoniale trasversale posteriore su garage) e l’interessante I 143 (699 cm, letti gemelli su garage, qui in foto nella versione Model Year 2018), e vede la nascita dei nuovi I 144 LE e I 144 QB, quest’ultimo in sostituzione del precedente I 145 QB. 

Lunghi entrambi 699 cm, i nuovi C-Compactline 144 sono dedicati tanto alla coppia quanto a un equipaggio di 3 o 4 persone alla ricerca di un motorhome facile da guidare, accogliente, capace di offrire un ampio carico utile e di rimanere tranquillamente nei vincoli imposti dalle legislazioni vigenti per la guida con patente B pur senza rinunciare a doppio pavimento, garage e alla scocca autoportante tipica di tutte le realizzazioni Carthago. 

Il nuovo C-Compactline I 144 LE si caratterizza per un layout interno contraddistinto da un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto, ingresso avanzato, blocco cucina a L completo di colonna con frigorifero Dometic SlimTower, toilette passante con doccia indipendente e, in coda, letti gemelli su garage. Esattamente come accade sul già conosciuto e apprezzato C-Tourer I 144, Carthago propone l’interessante sistema brevettato di spazio multifunzionale dedicato al letto singolo di sinistra e al vicino box doccia indipendente: il letto, infatti, è scorrevole a ginocchio e può essere ripiegato verso la coda del veicolo quando si necessiti utilizzare la doccia e esteso in configurazione notte, potendo così vantare una lunghezza davvero considerevole (200 cm). 

Identico nello sviluppo delle aree anteriori e centrali, il nuovo C-Compactline I 144 QB si caratterizza invece per la presenza di un letto matrimoniale centrale nautico posteriore. Il letto, sistemato sopra al garage, è dotato di meccanismo a ginocchio che ne permette l’estensione (195×145 cm in configurazione notte) o il ripiegamento a 165 cm di lunghezza quando non in uso per lasciare massima libertà di movimento nelle vicine aree della toilette e della doccia indipendente.

I due nuovi C-Compactline I 144 LE e I 144 QB faranno il proprio debutto ufficiale al prossimo Caravan Salon di Duesseldorf. 

Stesso livello di finitura e dotazioni, ma larghezza esterna leggermente maggiore (227 cm), contraddistingue i veicoli delle gamme C-Tourer: si tratta della famiglia più numerosa all’interno della collezione Carthago, l’unica a poter vantare ben venti diversi modelli equamente suddivisi tra profilati (10) e motorhome (10). 

Dedicata a chi desidera poter beneficiare di un ampio carico utile, ferma restando la massa complessiva di 3.5 tonnellate, C-Tourer vedono l’introduzione di piccole ma significative migliorie che si aggiungono al completo rinnovamento degli interni operato lo scorso anno. Ecco, allora, che tutti i modelli con letti gemelli posteriori ricevono un nuovo pensile tv, con supporto estraibile a scorrimento, inserito lungo la parete destra e pensato per ospitare, all’interno di una sorta di cassetto verticale, il classico schermo led/lcd e permetterne la traslazione al centro dell’abitacolo per una corretta visione da ciascuna delle due postazioni disponibili.

Sotto a questo, Carthago è intervenuta sui rivestimenti dei materassi e, naturalmente, sull’apertura e sulla fruibilità dei sottostanti armadi guardaroba, raggiungibili sia superiormente sia frontalmente esattamente come accade su C-Compactline. Ancora, la camera da letto può ora essere provvista di presa USB, utile a ricaricare o alimentare device mobili, mentre l’azienda tedesca ha arricchito la linea di accessori dedicati con una nuova parure decorativa con sottolenzuolo, coperta jacquard e cuscini decorativi abbinati. Da rimarcare, sempre in questa zona, l’introduzione dei nuovi gradini di accesso estraibili, scorrevoli e sfruttabili anche come vani di stivaggio, che consentono un facile e sicuro ai letti gemelli.

Le toilette con doccia indipendente sono oggetto di un leggero maquillage, con il lavabo che guadagna un utile piano di appoggio laterale, mentre opposte a queste i box doccia sono ora maggiorati nelle dimensioni e nell’altezza utile complessiva.

Passando al blocco cucina, infine, Carthago introduce un nuovo pensile a onda dedicato a ospitare la classica macchina da caffè espresso, mentre per ciò che concerne gli impianti, tutti i veicoli allestiti su Fiat Ducato con telaio AL-KO AMC hanno ora serbatoi dell’acqua potabile e del recupero da 150 e 140 litri.

A livello di versioni, Carthago conferma in toto la collezione di motorhome C-Tourer I (qui in foto il 144LE MY2018) operando significative modifiche nella gamma di profilati C-Tourer T: i due modelli con letto basculante, i C-Tourer T 145 H e C-Tourer T 148 H, allestiti su Fiat Ducato Camping-Car Special ribassato vedono infatti crescere significativamente i volumi utili di stivaggio grazie all’introduzione di un utile gavone passante anteriore integrato al doppio pavimento. 

I due veicoli al vertice dell’offerta C-Tourer T, i 149 e 150, abbandonano invece il telaio Fiat Camping-Car Special a favore dell’AL-KO AMC: una soluzione, questa, che garantisce ai veicoli una cinquantina di kg in più a livello di carico utile. 

Allestiti su telaio Fiat Camping-Car Special ribassato, ma disponibili in opzione anche su AL-KO AMC (così come tutti i C-Tourer T) sono, invece, le due new entries della collezione di profilati della gamma LightWeight Carthago: dedicati in primis alla coppia, hanno una lunghezza di 699 cm e andranno a proporre due tra i layout interni più richiesti dal mercato, i letti gemelli e il matrimoniale centrale nautico su garage. 

Il nuovo C-Tourer T 144 LE si caratterizza per un layout interno contraddistinto da un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto, ingresso avanzato, blocco cucina a L completo di colonna con frigorifero Dometic SlimTower, toilette passante con doccia indipendente e, in coda, letti gemelli su garage.

Esattamente come accade sul già conosciuto e apprezzato “gemello” motorhome, il C-Tourer I 144 LE, Carthago propone l’interessante sistema brevettato di spazio multifunzionale dedicato al letto singolo di sinistra e al vicino box doccia indipendente: il letto, infatti, è scorrevole a ginocchio e può essere ripiegato verso la coda del veicolo quando si necessiti utilizzare la doccia e esteso in configurazione notte, potendo così vantare una lunghezza davvero considerevole (200 cm). 

Identico nello sviluppo delle aree anteriori e centrali, il nuovo C-Tourer T 144 QB si caratterizza invece per la presenza di un letto matrimoniale centrale nautico posteriore. Il letto, sistemato sopra al garage, è dotato di meccanismo a ginocchio che ne permette l’estensione (195×145 cm in configurazione notte) o il ripiegamento a 165 cm di lunghezza quando non in uso per lasciare massima libertà di movimento nelle vicine aree della toilette e della doccia indipendente.

I due nuovi C-Tourer T 144 LE e T 144 QB, esattamente come i nuovi C-Compactline, faranno il proprio debutto ufficiale al prossimo Caravan Salon di Duesseldorf.  

Un gradino più in alto, la serie centrale Chic C-Line I rappresenta il best-seller di casa Carthago e, oltre alle innovazioni generali comuni alla serie C-Tourer, si ripresenta ai blocchi di partenza della nuova stagione commerciale con alcune piccole ma significative migliorie, a partire dall’autonomia idrica, ora maggiorata a 170 litri per l’acqua potabile e a 135 per il serbatoio di recupero delle acque grigie.

All’interno, poi, oltre alle modifiche riguardanti la doccia e la camera da letto posteriore (vano tv, accesso letti gemelli, accesso agli armadi guardaroba, materassi, prese USB, set di coperte e cuscini), i tecnici Carthago hanno rivisto il classico mobile bar, completo di vetrinetta ora con apertura sdoppiata 50/50, il wc, ora disponibile anche con tazza in ceramica (di serie su C-Line Superior) e il livello di rifinitura del locale bagno, rivisto nello stile e nelle dotazioni con nuovi rivestimenti effetto ardesia ben sottolineati da una apposita illuminazione a led. 

Dedicati a offrire comfort di alto livello in ogni stagione, i C-Line I sono ora disponibili anche senza letto basculante anteriore: al suo posto, infatti, Carthago propone il nuovo ambiente Sky Dream Comfort, contraddistinto dalla presenza dei pensili a giro, in totale continuità con quelli a servizio della zona living, e di ben due maxi oblò panoramici Dometic Heki 3 al fine di offrire la massima panoramicità e luminosità in qualsiasi situazione. 

La gamma conferma i tre livelli di allestimento già conosciuti: il classico Chic C-Line, Chic C-Line Superior, vero e proprio anello di congiunzione tra i mondi C-Line e E-Line e, al vertice, i grandi biasse Chic C-Line XL. Il compito di accorciare le distanze tra i modelli da 7.5 metri di lunghezza e i grandi biasse da oltre otto metri è ora affidato ai due nuovissimi Chic C-Line 4.9 L Superior e 5.0 L Superior, new entries nel catalogo Carthago. 

Lunghi, entrambi, 775 cm e allestiti su Fiat Ducato Maxi con telaio extraserie AL-KO AMC, i nuovi Chic C-Line L Superior rappresentano i fratelli maggiori dei 4.9 e 5.0 Superior, lanciati lo scorso anno, premiati da un consistente successo e di cui riprendono in toto lo stile, l’arredamento interno e le dotazioni, a partire dalla toilette con doppia porta per creare, in abbinamento anche alla porta scorrevole posteriore, un locale wellness passante solo quando serve e mantenere la possibilità per l’equipaggio di un utilizzo separato di toilette, doccia e camera posteriore: la differenza rispetto ai fratelli minori, quindi, è nel maggiore sviluppo in lunghezza (+30 cm) che è stato sfruttato per introdurre due utili armadi guardaroba a tutta altezza in prossimità della camera da letto padronale. 

Il layout interno, differenziato in base allo sviluppo dell’area posteriore, prevede per entrambi i veicoli un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale girevole e divanetto contrapposto, blocco cucina a L completo di colonna con maxi frigorifero Dometic, toilette passante con doccia indipendente e, in coda, doppio armadio guardaroba e letti gemelli su garage (e su altri due armadi) per lo Chic C-Line 4.9 L Superior e la classica camera con matrimoniale centrale nautico su garage per lo Chic C-Line 5.0 L Superior. In attesa che questo modello possa compiere il proprio esordio ufficiale, in occasione del prossimo Caravan Salon di Duesseldorf, ecco le prime immagini del nuovo 4.9 L Superior. 

La totalità delle innovazioni introdotte su C-Tourer e Chic C-Line è, naturalmente, estesa anche alle gamme di vertice Chic E-Line, basata su Fiat Ducato con telaio AL-KO AMC, Chic S-Plus (Iveco Daily 50C/65C) e Highliner (Iveco Daily 70C).

Ecco, qundi, anche per questi veicoli la possibilità di disporre del nuovo Sky Dream Comfort ma, soprattutto, ecco un totale rinnovamento dei locali toilette doccia (versioni con bagno passante e doccia indipendente). 

Completamente rivista, la toilette opta per uno stile moderno e personale in cui trovano collocazione un nuovo mobile lavabo, maggiorato nelle dimensioni e sviluppato ad angolo, il classico wc a cassetta Thetford C260 e numerosi vani di stivaggio e appoggio sia a giorno sia celati alle spalle di ante a specchio ai cui margini ecco un efficace illuminotecnica a led.

Un contrasto piacevole, quello tra le tinte legno e ardesia di mobilio e parete, impreziosito da dettagli cromati e a specchio che vuole trasformare questo ambiente, insieme alla rinnovata doccia, in un vero e proprio piccolo vano wellness. Maggiorata nelle dimensioni e nell’altezza utile, la doccia è stata completamente ripensata e sfoggia ora un nuovo rivestimento a parete effetto “Spa” con mattoncini retroilluminati da apposite strisce led verticali ma, soprattutto, adotta un nuovo doppio erogatore (a citofono e a tetto per effetto pioggia) fino a ora riservato unicamente all’ammiraglia Highliner. 

Altra importante innovazione è riservata al living anteriore: i divanetti (e divani laterali) sono ora ampliabili in sosta grazie a un meccanismo di traslazione della seduta che ne maggiora lo spazio disponibile e che, di conseguenza, ne accresce ancora il comfort. 

La gamma Chic E-Line riconferma in toto le varianti già conosciute e apprezzate, eccetto l’E-Line 50 che cresce di 16 cm nella lunghezza complessiva (ora di 775 cm), adotta un nuovo passo e che, grazie ai maggiori spazi disponibili può ora vantare un nuovo armadio guardaroba alla base dei letti gemelli posteriori su garage. 

Dedicata a chi preferisce la meccanica di base Iveco Daily, disponibile a seconda del modello nelle varianti 50C o 65C con motori da 3 litri, potenze fino a 210 cv e cambio automatico Hi-Matic, la gamma Chic S-Plus è ora disponibile con l’utilissimo controllo automatico della stabilità ESP, con un nuovo volante multifunzione in pelle e, sempre per il cruscotto anteriore, con una nuova rifinitura effetto legno. 

Da notare, poi, una innovazione generale disponibile in accessorio sulla totalità della produzione: per far fronte alla crescente richiesta di soluzioni dedicate al trasporto di bici elettriche, Carthago ha sviluppato un apposito garage dotato di un sistema di caricamento e fissaggio facilitati. Denominato Podelec, si caratterizza per la presenza di uno speciale pozzetto ribassato a pavimento, pensato per ospitare la ruota anteriore della E-bike, e per la possibilità, al contempo, di sollevare il soprastante letto matrimoniale (sia esso trasversale o centrale) così come la base dei letti gemelli in modo da poter inserire, estrarre o maneggiare con estrema semplicità i velocipedi elettrici.

Le altre gamme

Oltre alle serie C-Compactline, C-Tourer I e T, Chic C-Line I, Chic E-Line e Chic S-Plus, Carthago conferma la gamma ammiraglia di profilati Chic C-Line T: allestiti su Fiat Ducato con telaio AL-KO AMC, i modelli ricevono le medesime modifiche e implementazioni previste per gli integrali della serie omonima. Eccole in abbinamento alla versione Model Year 2018 dello Chic C-Line T 4.9. 

Al vertice della propria offerta, Carthago ripropone la gamma Highliner: i due modelli (59 con letti gemelli e 62QB con matrimoniale centrale nautico) ricevono le medesime modifiche interne delle gamme Chic E-Line e Chic S-Plus. 

Fotogallery

Michel

Comments are closed.