July 3, 2020

Le Voyageur lancia il suo nuovo liner: si chiama Signature, adotta lo chassis Iveco Daily ed è caratterizzato da un design automobilistico. Un veicolo dalle soluzione innovative, che affianca i collaudati motorhome LV allestiti su Fiat Ducato AL-KO, contraddistinto dalle caratteristiche costruttive di alto livello proprie della factory francese.

Collocato al vertice del gruppo Pilote e riproposto anche per il mercato italiano durante l’ultima edizione del Salone del Camper, il marchio francese Le Voyageur si è da sempre differenziato per le sue caratteristiche costruttive e le sue rifiniture di alto livello, a partire dalla particolare scocca: rivestita interamente in vetroresina, può contare su un doppio pavimento passante, alti spessori isolanti e su un tetto realizzato a conchiglia che, grazie alla sua forma arrotondata previene il ristagno dell’acqua. Le Voyageur apre la stagione 2018 con una proposta inedita, un motorhome che entra a tutti gli effetti nella categoria dei liner, mantenendo però il family-feeling che ha contraddistinto la factory francese negli ultimi anni. Si chiama Signature, una gamma che si compone di quattro modelli tutti allestiti sulla robusta meccanica Iveco Daily da 56 q.li di portata, mediante una trasformazione del veicolo commerciale garantita e certificata dall’azienda stessa.

Molto interessante l’attenzione posta dalla casa, nelle fase di progettazione, alla sicurezza durante la marcia: il Signature, infatti, è il primo motorhome della sua categoria sul quale è possibile richiedere l’ESP e gli airbag conducente e passeggero. Molto elegante la linea esterna dal design automobilistico, caratterizzata da un frontale che richiama i fratelli minori allestiti su base Fiat Ducato – dal quale eredita gli aggressivi gruppi ottici anteriori – e da una fascia nera realizzata in vetro che percorre la lunghezza di entrambe le pareti laterali. Di alto livello anche l’impiantistica utilizzata, a partire dal riscaldamento a convettori Alde e dal riscaldamento a pavimento della cabina di guida, alla possibilità di richiedere in opzione una batteria per i servizi al litio, all’autoradio doppio DIN con telecamera per la retromarcia, al caricabatterie a induzione per smartphone o tablet installato nella zona giorno, all’arrotolatore del cavo elettrico installato all’interno del service-box, fino all’interessante nuovo sistema di By-pass per le funzioni elettriche principali e molto altro ancora.

A ciò aggiungiamo il doppio pavimento passante totale, con altezza che varia dai 26,5 cm della parte centrale ai 36 cm laterali e i rispettivi gavoni passanti utili per lo stivaggio, e l’alloggio dell’intera impiantistica di bordo in posizione antigelo.

Due le lunghezze proposte, dagli 860 cm dei più generosi I 8.5 GJF e I 8.5 CF (rispettivamente con letti gemelli e letto centrale posteriori) agli 805 cm degli I 8.0 GJF con letti gemelli e I 8.0 CF con letto a penisola, tutti dotati garage posteriore.

Per quanto riguarda, invece, la gamma LV allestita su Fiat Ducato con telaio AL-KO, vediamo l’ingresso del nuovo 7.5, un motorhome lungo 755 cm che va ad arricchire le possibilità di scelta dei veicoli con massa totale superiore ai 35 q.li. Viene offerto in due varianti, il GJF con letti gemelli posteriori e il CF con letto centrale, entrambe caratterizzate da un locale bagno suddiviso in due comodi ambienti separati.

Riconfermate le tre proposte a patente B, parliamo degli LV 7.2 GJF e CF, che condividono la medesima zona giorno e si differenziano per la presenza dei letti gemelli o centrale posteriori, e del particolare LV 6.8 LF: un motorhome lungo 680 cm votato alla massima abitabilità interna grazie al living anteriore di generose dimensioni, alla grande cucina posteriore dalla forma a “L” e al bagno ad angolo con box doccia completamente separato, il tutto unito a un comodo gavone garage sottostante.

A completare l’offerta, le numerose versioni da 785 cm di lunghezza (denominate LV 7.8) che propongono, oltre ai classici layout con letti gemelli e letto a penisola, anche particolari soluzioni con dinette a ferro di cavallo in coda o letti separati bassi con bagno in coda a tutta larghezza, e i quattro motorhome bi-asse da 855 cm di lunghezza (denominati LV 8.5).

Tutta la gamma LV è disponibile con due varianti di mobilio, una più scura sulla tonalità del noce e una caratterizzata da un legno più chiaro, entrambe abbinate a pensili e piani di colore bianco.

Inoltre, è possibile richiedere i veicoli senza letto basculante anteriore, al cui posto vengono installati comodi pensili che vanno ad aumentare la già ottima possibilità di stivaggio interna.

Interessante la possibilità di poter richiedere in opzione il prestigioso riscaldamento a convettori Alde su tutta la gamma LV, a eccezione delle versioni 8.5 dove è installato di serie.

Fotogallery

Davide

Comments are closed.