March 31, 2020

La casa tedesca punta sul motorhome rinnovando completamente la propria offerta di veicoli a progettazione integrale con due nuove gamme posizionate in fasce diverse di mercato: di accesso con i Lyseo Time I, di maggiore prestigio, ma pur sempre con un elevato rapporto “value for money”, con i nuovissimi Ixeo I. La gamma di profilati Lyseo TD con doppio pavimento sono ora importati tutti in Italia anche nella ricca versione Privilege finora destinata solo al mercato transalpino

#wohnfühlen: è questo il claim che Bürstner ha scelto per il suo 2018. Un termine che nell’accezione italiana si può tradurre come“sentirsi come a casa”. Tutta la nuova produzione, infatti, in special modo le novità più importati, annovera questo concetto come base per la propria progettazione, con ambienti e situazioni che mettono a proprio agio grazie all’ergonomia e al design. Concetti, che, insieme a una generale razionalizzazione dell’offerta, sono alla base della nuova stagione della casa tedesca.

le novità in sintesi
La novità principale della collezione Bürstner 2018 è senza dubbio la nascita due nuove gamme di motorhome: si chiamano Lyseo Time I e Ixeo I e si collocano su due differenti fasce di mercato offrendo, rispettivamente, quattro e sei varianti di pianta con lunghezze da 699 a 739 cm (Lyseo Time I ) e 749 cm (Ixeo I). Da segnalare l’adozione, per la gamma Lyseo Time I, della meccanica scudata Citroën Jumper con telaio ribassato, dotata del propulsore PSA 2 litri BlueHDI con potenza di 160 CV; la stessa meccanica – ovviamente in versione cabinata – va poi a equipaggiare i Travel Van T 590 e Ixeo Time IT 710 G e IT 734 nel particolare allestimento “Edition 30”: con la stessa configurazione celebrativa è confermato anche l’Ixeo Time IT 734 che mantiene, però, la telaistica Fiat.
Un’innovazione che riguarda specificatamente il nostro mercato è quella della disponibilità dei profilati Lyseo TD (dove la “D” sta ora nel naming a indicare la presenza del doppio pavimento tecnico) anche nell’allestimento Privilege, finora destinato esclusivamente al mercato transalpino. Novità, infine, anche tra i Van City Car, dove viene annunciato l’arrivo dell’inedito City Car C 601 con letto basculante posteriore.

Le novità in dettaglio
I nuovi motorhome Ixeo I si presentano con un design completamente nuovo del frontale – dotato di calandra nero lucido, gruppi ottici polielissoidali (in opzione anche a led) e luci diurne a led – e un pregevole specchio di coda monoblocco dotato di gruppi ottici ibridi a led di inedito design. La meccanica di base è quella del Fiat Ducato con telaio ribassato CCS completa, di serie, di tutte le dotazioni inerenti la sicurezza attiva e passiva: doppio Airbag, climatizzatore cabina, ASR, ESP, Hill Holder e Hill Descent Control), mentre ad arricchire ulteriormente il carattere automotive della linea interviene la possibilità di richiedere la colorazione esterna in tinta Silver o Champagne metallizzato.

La realizzazione della scocca si avvale di un nuovo sistema di giunzione tra tetto e pareti e della consolidata struttura priva di legno con isolamento in XPS già utilizzata dalla casa tedesca per i suoi veicoli di maggior prestigio. Le pareti sono rivestite in alluminio liscio, mentre per il rivestimento del tetto e della parte inferiore del pavimento è previsto l’utilizzo della vetroresina. Tra le particolarità costruttive, da rimarcare la presenza del doppio pavimento tecnico che, oltre a fornire un piano di calpestio uniforme per tutto l’ambiente interno, offre ulteriore isolamento verso l’esterno grazie al passaggio delle canalizzazioni del riscaldamento con tecnologia Thermo Floor e presenta anche utili vani di stivaggio accessibili tramite botole.
L’interno offre un design completamente nuovo progettato per privilegiare l’ergonomia e gli spazi, arricchito da una colorazione chiara del mobilio e da una illuminotecnica avanzata ricca di punti luce a led, compresi quelli a luce indiretta a soffitto. Attenzione anche allo stivaggio, particolarmente curato nella quantità e ampiezza degli spazi, e al sonno, con la dotazione , per i letti singoli, della nuova rete a cinque zona di rigidezza differenziate.

Tra le dotazioni di maggior pregio, infine, da segnalare la porta cellula finestrata in versione “XL” con larghezza di 70 cm, le pregevoli finestre Dometic a filo carrozzeria con cornice in alluminio, la presenza del comodo “Service Box” (generalizzato su tutta la produzione Bürstner) che raccoglie in un unico vano facilmente accessibile dall’esterno il bocchettone di carico. acqua, la valvola Frost Control Truma e l’attacco alla corrente elettrica di terra, e i gavoni garage con doppio accesso dotati di portelloni con chiusure di sicurezza a doppio punto.

I nuovi Ixeo I sono articolati su sei varianti con misure da 699 a 749 cm. Alla base dell’offerta si pongono i più compatti (699 cm) I 700 con matrimoniale centrale e I 690 G con letti gemelli, mentre con la misura di 739 cm si segnala il particolare I 720 con letti gemelli in posizione ribassata e toilette a tutta larghezza in coda. Tre, infine, le varianti sulla lunghezza di 749 cm che sfruttano al massimo le generose dimensioni per offrire ampi spazi vivibili all’interno. L’Ixeo I 728 G offre la zona notte con letti gemelli con accanto la zona bagno realizzata in locali indipendenti per box doccia e toilette vera e propria.

Molto particolare è poi l’Ixeo I 744, caratterizzato da un vero e proprio salotto in coda sormontato dal letto basculante; l’allestimento è completato poi da cucina centrale a “L e soggiorno con semidinette anch’essa conformata a “L”, supportata da un tavolo centrale e da un divano laterale.

Chiude l’offerta Ixeo il campione di spazio I 736, progettato per offrire, grazie alla particolare zona giorno a divani contrapposti, una grande sensazione di spazio e comfort completata dalla camera padronale in coda con letto centrale, disponibile anche in versione ad altezza variabile e relativo gavone garage. Anche questo modello è dotato, al pari del I 728 G, della toilette in locali indipendenti: nella configurazione progettata dai tecnici della casa tedesca, questo ambiente prevede una doppia chiusura totale sia lato zona giorno, sia lato zona notte, così da creare una separazione flessibile che asseconda le varie esigenze di vita a bordo, comprese quella di avere a disposizione una dressing room oppure un ampio bagno passante a tutta larghezza.

Interessanti, infine, i prezzi di listino, che sul nostro mercato partiranno da meno di 72.000 euro.

Lyseo Time I ereditano dai fratelli maggiori Ixeo I il progetto di base finalizzato a offrire il massimo comfort abitativo, ma si posizionano in una fascia di prezzo particolarmente interessante, con prezzi che, per l’italiano, hanno una base di partenza situata a meno di 63.000 euro.

Come già accennato all’inizio, sono allestiti sulla meccanica Citroën Jumper con telaio ribassato – omologa, a livello telaistico, in tutto e per tutto al Fiat Ducato – equipaggiata di serie con ESP e cerchi in lega da 16” e dotata del moderno motore PSA da 2 litri BlueHDI capace di 160 CV. La scocca presenta la particolarità del rivestimento del tetto in vetroresina e delle giunzioni maggiorate tra tetto e pareti, mentre il design del frontale richiama in parte gli stilemi automotive della gamma Ixeo I, anche in questo caso con la presenza delle luci diurne a led. L’accessoristica prevede, inoltre, la porta cellula XL.
Quattro le varianti, che beneficiano tutte di un arredo di nuovo design: alla base dell’offerta si pone il modello I 690 che in meno di sette metri di lunghezza propone la zona notte con letti gemelli am nonostante questa configurazione dispendiosa in fatto di spazio, non rinuncia a offrire il frigorifero a colonna da 141 litri, la cucina a “L” e il soggiorno con divano a “L” e panchetta laterale.

Con una lunghezza di 743 cm, il modello 720 propone i letti singoli in posizione ribassata e toilette in coda a tutta larghezza, mentre il 734 G presenta la configurazione con letto centrale regolabile in altezza a realizzare, alla bisogna, un ampio gavone garage.

Chiude la disponibilità di modelli, sempre con lunghezza di 743 cm, il classico I 728 G con letti gemelli e toilette in ambienti indipendenti.

Presentati nella scorsa stagione, i profilati Lyseo TD, dotati di doppio pavimento tecnico, hanno rappresentato uno dei cavalli di battaglia della casa tedesca. Riproposti in toto per l’attuale stagione, si dotato però, per il nostro mercato, di un’arma in più: il pregevole allestimento Privilege, infatti, finora riservato solo al mercato francese, sarà disponibile anche per l’Italia, aggiungendo così un ulteriore valore a veicoli dal già favorevole rapporto qualità/prezzo.

Con questo allestimento, i Lyseo TD (confermati nella loro gamma di otto modelli con lunghezze da 599 a 749 cm) si arricchiscono di Airbag passeggero, Cruise Control, oscuranti plissettati in cabina guida, illuminazione led arricchita, mobilio interno Santina (stessa essenza chiara di quello utilizzato per i motorhome Ixeo I), Skyroof nel cupolino, colorazione della cabina Silver o Champagne, calandra nero lucido e grafica esterna dedicata. In foto, ecco uno dei modelli più gettonati e di successo, il Lyseo TD 690 che in 699 cm offre la zona notte con i letti gemelli correlata alla funzionale toilette a volume variabile, alla cucina a “L” con frigorifero da 141 litri e al soggiorno con divano a “L”, tavolo centrale con piantana e panchetta laterale. Anche questo modello, come tutta la gamma Lyseo TD, è equipaggiabile a richiesta del letto basculante a movimentazione elettrica.

Il Lyseo TD 690 sarà proposto, sul mercato italiano a 56.630 euro, mentre per il resto della gamma i prezzi partiranno dai 55.610 euro necessari per il compatto it 590 (l’unico a essere già dotato di serie di letto basculante) per arrivare ai poco più di 60.000 euro necessari per i modelli più grandi, dalla configurazione molto particolare: t 744 con grande salotto posteriore “Lounge” e letto discendente, e t 745 con matrimoniale posteriore centrale che, sollevandosi, libera una camera con ampio divano a creare un salotto dall’ispirazione decisamente domestica. Completano la gamma i modelli 700 con letto centrale su 699 cm di lunghezza, 710 G com matrimoniale trasversale e garage, 728 G con letti gemelli e 734 con letto centrale, questi ultimi due dotati anche di toilette articolata in locali indipendenti.

Bürstner pone una particolare attenzione anche alla gamma dei furgonati CityCar nell’ambito dei quali, in concomitanza con le Fiera autunnali, è previsto l’arrivo dell’inedito CityCar C 601: allestito sul furgonato Fiat da 599 cm, presenta la particolarità di avere un letto basculante posteriore capace di offrire due comodi posti letto (con lunghezza di 190 cm) così come, in posizione sollevata, lasciare un’altezza utile di carico di 150 cm. L’allestimento della stessa zona prevede la presenza di due divani longitudinali che, in opzione, possono essere configurati in da da poter essere trasformati in un letto matrimoniale trasversale e offrire, così, due comodi posti letto aggiuntivi.
Il resto della gamma CityCar è pienamente confermata anche per il 2018, con alla base il gettonatissimo C 600, che interpreta al meglio la classica configurazione ideale per la coppia dinamica con letto trasversale posteriore.

Per quanto riguarda le caravan, infine, la gamma Bürstner conferma l’ingresso alla base dell’offerta delle leggere e convenienti Premio Life, presentate al pubblico in occasione del CMT di Stoccarda e articolate su tre varianti, e conferma le versioni “Plus” di Premio e Averso, uniche caravan del panorama continentale a essere dotate di un letto basculante che ottimizza gli spazi interni e permette, a parità di posti letto, di ridurre le dimensioni.

 

Beppe Finello

Comments are closed.