April 18, 2019

Meccaniche di base full-optional, affinamento tecnico e stilistico per Giottiline: una gamma compatta, con sei proposte a coprire tutte le tipologie costruttive.

Acquisita da P.L.A. Autocaravan durante lo scorso mese di maggio e, di conseguenza, entrata a far parte a pieno titolo del Gruppo Rapido, Giottiline si ripropone al pubblico con un prodotto dedicato alla fascia media del mercato, affinato nello stile e dalle dotazioni davvero molto complete. 

Le novità in sintesi

Nessun nuovo modello ma un restyling degli esterni dell’intera produzione, ora contraddistinti da una nuova grafica, e maggiore attenzione allo stile e all’eleganza del mansardato Therry 45. La meccanica di base Citroen Jumper è ora davvero full-optional, mentre i motorhome G-Line hanno ora il doppio pavimento tecnico utilizzabile anche per lo stivaggio e crescono nella cura costruttiva e nella capacità di offrire comfort al proprio equipaggio. 

La gamma 2018

L’offerta si articola su sei modelli suddivisi in tre tipologie costruttive: i profilati, disponibili sia con che senza letto basculante, sono proposti in tre varianti di cui una con lunghezza entro i sette metri (Therry 36) e due da 7,36 m (Therry 37 e Therry 38). Due, poi, sono i motorhome, entrambi lunghi 743 cm ed entrambi completi di letto basculante anteriore integrato a soffitto: si tratta dei confermati e affinati G-Line 937 e G-Line 938, mentre tra i mansardati Giottiline ripropone il generoso Therry 45

Le novità nel dettaglio

Tutta la collezione Giottiline 2018 è affidata alla meccanica di base Citroen Jumper con motorizzazioni 2.0 BlueHDI Euro6 da 130 e 163 cv e una dotazione di serie comprensiva di ABS, doppio Airbag, Traction+, ESP, Hill-Descent-Control, Hill-Holder, cerchi e pneumatici maggiorati a 16 pollici, sistema di controllo della pressione degli pneumatici, specchi retrovisori elettrici, alternatore maggiorato, predisposizione radio con altoparlanti, maniglie esterne in tinta con la carrozzeria, fari fendinebbia, poltrone Captain Chair, presa USB a cruscotto e pneumatici Camping-Car M+S. A tutto ciò, poi, i motorhome G-Line aggiungono il rivestimento in pelle di volante e pomello del cambio. Mansardati e profilati, poi, possono essere richiesti con cabina guida metallizzata. 

Esternamente, la collezione Giottiline 2018 si riconosce per le grafiche, completamente rinnovate: giocate sulle tonalità classiche del brand toscano, conferiscono maggiore eleganza ai veicoli proponendo un abbinamento tra argento e antracite per mansardati e profilati e aggiungendo, per i motorhome G-Line, un’applicazione scura che ingloba i cristalli laterali della cabina di guida slanciandone il profilo. Ancora, all’esterno la porta cellula Metallarte ha ora una finestra fissa di maggiori dimensioni ed è ora servita da un nuovo gradino integrato stampato in vetroresina.

Internamente, invece, Giottiline ha lavorato sull’illuminazione, implementando gli spot led e introducendone di nuovi che sono comprensivi anche di utili prese USB per la ricarica dei dispositivi mobili. Da quest’anno, poi, tutti i modelli prodotti dalla casa toscana sono corredati di estintore, mentre l’impianto di ricaldamento Truma Combi (da 4 kW per mansardato e profilati, da 6kW per i motorhome) è completo di pannello digitale CP-Plus. 

Unico mansardato, il Therry 45 offre una lunghezza complessiva di 736 cm, è omologato per cinque passeggeri (ma è dotato di sei posti letto) e riceve un significativo upgrade estetico con l’introduzione di nuovi cantonali a tetto, realizzati in alluminio e maggiorati nelle dimensioni, e della medesima parete posteriore già in uso per Therry semintegrali e G-Line. Ecco, quindi, le nuove colonne in tinta antracite metallizzato a coronamento del paraurti.

Dedicato alla famiglia, il Therry 45 offre un living anteriore con semidinette e divano laterale serviti da un tavolo a parete allungabile e fruibile anche dalla cabina guida, dotata di poltrone girevoli, ingresso centrale, blocco cucina a L con frigorifero Thetford N3150 da 150 litri completo di cella freezer separata e armadio guardaroba a fronteggiare la toilette con doccia separata mentre in coda ecco il letto matrimoniale trasversale regolabile in altezza in funzione delle necessità di carico del sottostante garage.  

I nuovi spot di lettura, le nuove grafiche e la nuova porta equipaggiano, naturalmente, anche i profilati Therry: sono facilmente riconoscibili, all’esterno, per le finestre Polyplastic Polyvision Aero e per il particolare cupolino anteriore monoblocco in vetroresina che ospita al proprio interno anche il classico sun-roof panoramico. I Therry profilati possono essere richiesti sia con che senza letto basculante anteriore  a movimentazione elettrica e offrono cinque posti omologati (standard su Therry 36, opzionale su 37 e 38) proponendo i tre layout più richiesti. 

Modello più compatto, con una lunghezza di 699 cm, Therry 36 offre un living anteriore con semidinette, tavolo ampliabile e divanetto laterale, blocco cucina a L con colonna frigo separata e armadio lungo la parete sinistra, toilette con doccia separabile su quella destra e, in coda, letto matrimoniale trasversale regolabile in altezza su garage. 

Più lunghi (736 cm), Therry 37 e Therry 38 sono dedicati a coloro che amano maggiori spazi interni: entrambi i veicoli vantano un comune sviluppo delle aree anteriori e centrali, con living basato sulla semidinette abbinata al divanetto laterale, ingresso avanzato, blocco cucina a L con colonna frigo separata e toilette passante con doccia indipendente, ma si differenziano per l’area posteriore con il Therry 37 a proporre i sempre più richiesti letti gemelli su garage (riunibili in un maxi-matrimoniale) e su doppio armadio guardaroba e il Therry 38 a offrire, invece, il letto centrale nautico. 

L’ammiraglia della produzione Giottiline è ormai da qualche anno rappresentata dai motorhome G-Line: le versioni 2018 ricevono alcune significative implementazioni. Si parte dal doppio pavimento tecnico (10,5 cm di spessore) che ha ora una botola interna, situata nella zona del living anteriore, che permette all’equipaggio di sfruttare parte dell’intercapedine per lo stivaggio. In cabina guida, i due motorhome della casa toscana ricevono ora i pratici oscuranti plissettati Remis, con quello frontale dedicato al parabrezza che può intelligentemente essere utilizzato sia dall’altro verso il basso che viceversa, mentre il vicino letto basculante, completamente integrato a soffitto, è ora dotato di rete a doghe per un maggiore comfort. 

I due modelli a catalogo, G-Line 937 con letti gemelli e G-Line 938 con letto matrimoniale centrale nautico hanno una lunghezza complessiva di 744 cm e ripropongono sostanzialmente i layout interni degli omologhi profilati Therry 37 e Therry 38. Ecco, allora, il rinnovato G-Line 938 in versione Model-Year 2018. 

Fotogallery

Michel

Comments are closed.