Per la stagione 2018 Challenger conferma la sua volontà di distinguersi, introducendo nuovi inediti layout caratterizzati da soluzioni particolari, destinati sia alla famiglia sia alla coppia e rivoluzionando il concetto di living anteriore su buona parte della sua produzione.

Come ogni anno, Challenger si contraddistingue per l’originalità delle proprie proposte. Gamme variegate, complete, attente alle richieste del mercato senza però rinunciare, come da tradizione della casa francese, al proprio spirito alternativo, attraverso la presentazione di modelli dalle soluzioni particolari ma razionalmente studiate, che permettono di differenziarsi dalla concorrenza. Per la stagione 2018 Challenger, oltre a introdurre nuovi layout per aumentare la propria offerta, si concentra su un comune denominatore che interessa buona parte dalla sua produzione: la rivoluzione dei living anteriori dei veicoli a favore del comfort abitativo di bordo. E’ infatti la nuova Smart Lounge a caratterizzare molti modelli della produzione 2018 del marchio francese, una soluzione che permette di avere due sicuri posti frontemarcia durante il viaggio dotati di cinture di sicurezza, trasformabili, durante la sosta, con alcuni semplici movimenti, in due confortevoli divani contrapposti e separati da un tavolo centrale richiudibile a libro.

Questo nuovo living ha rivoluzionato parte della sua gamma di profilati, modificando così alcuni modelli già presenti a catalogo, ora denominati con sigle differenti, tutti disponibili con due livelli di allestimento, il più semplice Genesis o il più rifinito Mageo, e su due differenti meccaniche di base, il Fiat Ducato con motori Multijet II Euro 6 oppure il Ford Transit con motori EcoBlue Euro 6. Parliamo in particolare di quattro veicoli di dimensioni generose, sopra ai 7 metri di lunghezza, i nuovi: 357 (con letti gemelli bassi e sala da bagno trasversale in coda), 367 GA (con letti gemelli posteriori e garage sottostante), 368 EB (con matrimoniale a penisola e bagno trasversale passante ai piedi del letto) e 378 XLB (sempre con matrimoniale a penisola e garage ma con vano toilette e box doccia in locali indipendenti).

Piccole modifiche anche sul modello 287 GA, che offre il layout con letti gemelli in coda sopra garage in una lunghezza di poco inferiore ai sette metri: grazie all’adozione di una nuova tipologia di locale bagno, è stato ricavato un living anteriore più ampio che ha permesso l’inserimento di un letto basculante matrimoniale al posto di quello singolo previsto per la scorsa stagione.

Modifiche sostanziali anche sul particolare e quasi unico Mageo Cruise Edition, ora denominato 391, il profilato dotato di doppia porta d’ingresso alla cellula, quella classica sul lato destro e una simmetrica sul lato sinistro. Quattro confortevoli sedili automobilistici per la marcia, con tavolo centrale amovibile, e due letti matrimoniali basculanti, uno anteriore e uno a discesa sopra al living posteriore, completato le sue peculiarità. Un living che per la nuova stagione è stato modificato creando ora un vero e proprio divano a ferro di cavallo con tavolo circolare posto al centro. La lunghezza aumentata ora a 746 cm, ha permesso la creazione di un garage posteriore, accessibile mediante tre sportelli - di cui uno posto sulla parete di coda - e sormontato internamente da due armadi guardaroba separati da un comodo piano d’appoggio; soluzione che non toglie però luminosità al living, in quanto consente comunque di mantenere ben tre finestre a disposizione degli occupanti.

Challenger ha da sempre avuto a catalogo profilati con letto basculante dedicati alla famiglia; ne è un esempio il nuovo Genesis 396, un veicolo dalle dimensioni generose di 749 cm di lunghezza allestito su meccanica Ford Transit, che presenta una soluzione interna molto particolare, riservata alla parte posteriore del veicolo. In quest’area è stato ricavato un secondo piccolo salotto destinato ai più giovani, formato da una dinette singola trasversale che, in poco tempo, si trasforma in una camera da letto: abbattendo il tavolo, è infatti possibile far scendere elettricamente ben due letti a castello basculanti di cui, quello inferiore, arriva all’altezza delle sedute. Alle loro spalle è collocato l’armadio guardaroba al di sotto del quale è ricavato un buon vano garage, accessibile esternamente mediante due ampi sportelli, di cui uno collocato sulla parete di coda. Un locale bagno con box doccia completamente indipendente, uno spazioso living e un secondo letto matrimoniale basculante anteriore, completano l’allestimento.

Altra new entry per la stagione 2018 è il modello 260, disponibile sempre nelle due varianti Genesis o Mageo. In una lunghezza di poco inferiore ai sette metri, coniuga assieme un notevole spazio abitativo, una vera e propria sala da bagno in coda e un utile gavone garage, alla nuova Smart Lounge in versione maggiorata, che permette a sua volta al letto basculante di non coprire la porta d’ingresso quando viene utilizzato.

Nuovo anche il Genesis 275, una rivisitazione del layout con comodo letto alla francese, sempre entro i sette metri di lunghezza, che prevede un doppio armadio guardaroba sviluppato in altezza, un nuovo bagno con wc collocato nel fondo e doccia centrale e, ovviamente, l’adozione della nuova Smart Lounge anteriore.

Riconfermati anche per la stagione 2018 i profilati in versione “Special Edition”, disponibili ora su sei veicoli con allestimento Genesis. Tre i layout entro i sette metri di lunghezza su base Ford Transit: il 287 GA (con letti gemelli e garage), il 288 EB (con letto a penisola in coda e garage) e il 290 (con maxi-salotto anteriore, sala da bagno trasversale in coda e garage); a questi si aggiungono tre disposizioni con lunghezza oltre i sette metri, allestiti su base Fiat Ducato: il 357 (con letti gemelli bassi e sala da bagno trasversale in coda), il 387 GA (con letti gemelli e garage) e il 398 XLB (con matrimoniale centrale posteriore e garage). Tutti questi veicoli sono proposti con una ricca dotazione di serie, che comprende la telecamera per la retromarcia, la zanzariera per la porta cellula, la motorizzazione da 170cv (per i veicoli allestiti su Ford Transit) e il Pack Vip, al cui interno ritroviamo accessori come il climatizzatore in cabina, l'airbag passeggero, il cruise control, gli specchietti retrovisori elettrici e riscaldabili, la predisposizione per l'autoradio, i coprisedili cabina in coordinato con la tappezzeria della cellula e molto altro.

L’offerta di Challenger per il 2018 cresce anche verso l’alto, grazie all’introduzione di due motorhome di dimensioni generose, che adottano il nuovo frontale della gamma: i Sirius 3067 GA e 3078 XLB. Due veicoli che condividono la medesima zona giorno, caratterizzata dalla nuova Smart Lounge, una cucina a “L” rivolta verso il living e un bagno con box doccia in un locale indipendente, ma che si differenziano nella tipologia di camera posteriore: il primo prevede i letti gemelli mentre, il secondo, un matrimoniale a penisola, entrambi con garage sottostante. Interessante, inoltre, la possibilità di poter richiedere questi due modelli anche nella versione allestita sul prestigioso telaio AL-KO con doppio pavimento e con l’opzione del riscaldamento a convettori Alde, in questo contraddistinti dalle sigle 3167 GA e 3178 XLB.

Vista la crescente richiesta di veicoli compatti, l’azienda francese introduce un nuovo modello anche nella gamma dei furgonati, portando a sei l’offerta di furgonati, disponibili in tre differenti lunghezze: 541, 599 e 636 cm. Parliamo del V 124, un veicolo di medie dimensioni, lungo 599 cm, che offre il classico layout del matrimoniale trasversale in coda con l’introduzione del più capiente frigorifero slim a colonna.

Infine, vengono riconfermati i quattro veicoli mansardati già presenti a catalogo, con disposizioni appositamente studiate per la famiglia: dalle versioni con garage, ai letti a castello con dinette classica o con la comoda doppia dinette affiancata.

Fotogallery

Print Friendly
Condividi questo articolo!

    Comments are closed.