March 23, 2019

Caravelair si affaccia agguerrita al 2018, affermandosi nella sua fascia di prezzo con argomenti tecnici molto interessanti, a partire dalla costruzione in XPS isolata in styrofoam che caratterizza l’intera produzione, e lanciando due serie inedite denominate Artica e Allegra Home.

Cinque gamme, di cui due inedite, per un totale di 28 modelli, contraddistinti, come da tradizione del marchio transalpino, da un favorevole rapporto tra qualità e prezzo: questa è l’offerta 2018 di casa Caravelair. Lo storico marchio francese, parte integrante del Gruppo Trigano, presenta una nuova collezione equilibrata e pensata per accontentare le esigenze della coppia così come quelle della famiglia, anche numerosa, con un catalogo ricco di proposte.

Caravelair si affaccia alla nuova stagione con un importante innovazione tecnica: introduce la costruzione in XPS, che utilizza lo styrofoam come isolante al posto del classico polistirolo, su tutta la gamma, una scocca che gode di una garanzia contro le infiltrazioni di sette anni. Alla base dell’offerta troviamo le serie Anatres e Antares Style, che propongono entrambe le medesime disposizioni interne, ma si differenziano in particolari strutturali e di allestimento, a partire già dalla scocca che vede per le Antares le pareti rivestite in tradizionale alluminio e per le Style il poliestere. Dotazione esclusiva per le varianti Style è innanzitutto il nuovo pannello di controllo (dotazione non comune in questa fascia di prezzo), che fornisce informazioni sulla tensione della batteria della vettura, sul livello dell’acqua oltre alla spia del 230V e all’orologio con sveglia; a questo si aggiungono le nicchie sotto ai pensili con retro-illuminazione, il serbatoio di recupero dell’acqua usata, gli ammortizzatori, lo stabilizzatore AKS 3400 sul timone, il boiler da 5 litri per la produzione di acqua calda, l’apertura assistita del piano del letto e altri piccoli particolari. Numerosi i layout dedicati alla famiglia, ulteriormente identificati dal logo “Family” in bella evidenza sulla grafica esterna, come evidente in uno dei cavalli di battaglia della gamma, la Antares 486, una classica caravan familiare dotata di letto trasversale in testa, servizi e dinette doppia centrali e letti a castello in coda.

New entry per la stagione 2018 è il modello Antares 466, che riprende il layout della fortunata sorella 486, proponendo però un vero e proprio garage a volume variabile nella parte di coda. È possibile, infatti, ribaltare verso la parete di coda entrambi i piani dei letti a castello, creando così un vero e proprio garage utile per lo stivaggio di carichi ingombranti o, ancora meglio, delle biciclette; l’accesso è facilitato grazie alla presenza di un grande sportello a tutta altezza sulla parete sinistra della caravan.

Introdotto la scorsa stagione, si distingue per originalità il modello 476, una variante alla classica disposizione, riconfermando i letti a castello trasversali in coda ma proponendo, nella parte anteriore, un matrimoniale a alla francese affiancato dal vano toilette.

Per il 2018 fa il suo esordio gamma inedita, denominata Artica, che si posiziona tra la Antares Style e la più rifinita Allegra. Di particolare pregio la costruzione che conta, oltre la struttura in XPS e le pareti e il tetto in poliestere, anche l’isolamento del pavimento nel medesimo materiale, con l’aggiunta di tasselli in materiale plastico a protezione della listellatura di base in legno. A questo si aggiungono ulteriori dotazioni di serie come le finestre Seitz con telaio e lo stesso pannello di controllo adottato sulle Antares Style. Due i modelli proposti al momento, entrambi con quattro posti letto: la più piccola 445 che si distingue per proporre in soli 450 cm di lunghezza un maxi living e un bagno con doccia in un locale completamente indipendente mentre, nella parte anteriore, trova posto il classico matrimoniale trasversale. La 455, invece, coniuga una confortevole dinette a ferro di cavallo anteriore a un letto matrimoniale alla francese di ben due metri di lunghezza e senza il classico taglio nell’angolo esterno; al suo fianco trova posto il locale bagno con lavabo esterno.

Innovazioni e aggiornamenti hanno interessato anche la gamma Allegra che vede l’ingresso di due nuovi modelli: la più generosa 536, propone un layout destinato alla famiglia con matrimoniale trasversale anteriore di grandi dimensioni e letti a castello longitudinali in coda, che si distingue per la presenza di un maxi locale bagno dalla forma a “L”, con doccia completamente separata. Più piccola e destinata alla coppia, l’altra new entry, la 420, che offre il letto alla francese anteriore, affiancato dalla toilette con lavabo esterno, abbinato a un comodo living nella zona posteriore.

Per la nuova stagione esce di scena la gamma Venicia Premium, sostituita ora dall’inedita serie Allegra Home, composta da due varianti di dimensioni generose, denominate 560 e 562. Entrambe accomunate dalla medesima zona giorno e servizi, composta da una dinette a “U” anteriore, cucina centrale con frigorifero a colonna e bagno con box doccia in un locale indipendente, si differenziano per la tipologia di camera posteriore, completamente separabile dal resto dell’ambiente: la prima offre un confortevole matrimoniale a penisola mentre, la seconda, i comodi letti gemelli. Più che completa la dotazione di serie fornita su questa gamma che comprende interessanti accessori come il riscaldamento Truma Combi da 6 kW, il frigorifero da 140 litri, la cappa aspirante in cucina, la porta d’ingresso con finestra fumé nera, materassi comfort da 17 cm di spessore, un oblò panoramico Heki 2, la presa gas, acqua e tv esterna, led aggiuntivi in più punti della caravan e molto altro ancora.

Fotogallery

Be Sociable, Share!

Davide

Comments are closed.