September 18, 2019

Per la stagione 2018 ritorna la fortunata gamma Integra, motorhome di alta qualità e dimensioni generose, all’avanguardia per le soluzione tecniche adottate. Eura Mobil introduce poi nuovi layout nelle serie di profilati con letto basculante Profila RS e motorhome Integra Line, mentre riconferma appieno i suoi interessanti mansardati Activa One.

Il 2018 è un anno molto importante per Eura Mobil, in quanto segna il suo ritorno nella classe premium del mercato grazie ai rinnovati Integra, una gamma di motorhome completamente ridisegnata sia esternamente, sia internamente, per un risultato complessivo che rafforza ancor di più l’alta qualità costruttiva che da sempre contraddistingue i prodotti del blasonato marchio tedesco. Una della caratteristiche più importanti, comune denominatore dell’intera produzione Eura Mobil, è sicuramente la speciale struttura della scocca, di tipo autoportante, chiamata “Eura Mobil Sealed Structure”. Si tratta di un sandwich con doppio rivestimento interno ed esterno in vetroresina e coibentazione in polistirene mineralizzato; L’assemblaggio, molto accurato, evita l’utilizzo di viti e listelli, optando per appositi profili perimetrali in alluminio e per l’uso di speciali collanti di origine aeronautica al fine di garantire resistenza, stabilità e assenza di ponti termici. Il tutto è associato al doppio pavimento tecnico o passante (a seconda della gamma) che assicura un isolamento elevato anche in caso di climi particolarmente rigidi. Una struttura talmente pregevole, da spingere la factory tedesca a offrire ben 10 anni di garanzia sulle infiltrazioni.

I nuovi motorhome top di gamma Integra, ritornano sul mercato sotto una veste completamente nuova e con tre differenti varianti: il piccolo, il 700 EB, è un veicolo da 716 cm di lunghezza con letti gemelli in coda e garage e due biasse lunghi 899 cm, l’890 EB, con letti gemelli e l’890 QB con matrimoniale posteriore centrale, entrambi abbinati a un capiente garage sottostante. Mezzi sicuramente di dimensioni generose ma che non passano di certo inosservati grazie alla loro altezza esterna contenuta in solo 292 cm.

La luce è uno degli argomenti centrali dei nuovi Integra, sia per quanto concerne l’illuminazione esterna, grazie all’adozione di nuovi e particolari gruppi ottici a led anteriori e posteriori, sia per l’atmosfera interna creata con la possibilità di poter regolare l’intensità dell’illuminazione, non solo per i faretti a parete o a soffitto ma anche per i numerosi elementi decorativi luminosi presenti.

Una costruzione di così alto livello è ovviamente basata su fondamenta adeguate: a partire dal prestigioso telaio AL-KO, che consente la realizzazione di un doppio pavimento passante, all’adozione del riscaldamento a convettori Alde, che permette una diffusione più uniforme del calore nell’ambiente interno, all’uso della tecnologia RIM (Resin Injection Moulding). Questa tipo di tecnologia, permette di realizzare parti della carrozzeria complesse con finiture e dettagli molto precisi e di alta qualità e viene qui utilizzata per alcuni particolari del frontale.

Dotazione “all inclusive” offerta di serie per i nuovi arrivati, che comprende anche accessori di pregio, sia per la parte meccanica, sia per la cellula abitativa. Tra questi si annoverano tutti i dispositivi legati alla sicurezza (ABS, ESP, ASR, Traction+, Hill Holder, Hill Descent e doppio Airbag) e al comfort di guida (climatizzatore in cabina e cruise control), l’autoradio 2DIN con telecamera per la retromarcia integrata, due pannelli solari, il tendalino, lo scarico elettrico del serbatoio delle acque grigie con telecamera, i cerchi in lega, la tapparella elettrica per il parabrezza, la piastra telescopica porta TV che scende a scomparsa dietro lo schienale del divano laterale della dinette, un’interessante predisposizione per la macchinetta del caffè nel vano cucina con meccanismo di discesa elettrico e molto altro ancora.

Confermata la gamma di motorhome a patente B Integra Line, sia a livello estetico sia a livello di dotazioni di serie. Fanno il loro ingresso due nuovi modelli, lunghi 699 cm, entrambi caratterizzati da un’ergonomica cucina a “L”, uno spazioso living anteriore e un bagno con box doccia integrato: il 695 HB, con matrimoniale posteriore trasversale e garage sottostante e il 695 EB, con letti gemelli posteriori e l’immancabile garage.

Anche questa gamma adotta di serie il riscaldamento a convettori Alde oltre a offrire, per il nostro mercato, una dotazione davvero completa. Presenti a catalogo anche le due versioni con letto a penisola posteriore, il più piccolo 695 QB, presentato la scorsa stagione, e il più generoso 720 QB.

Anche sulla gamma Profial RS, i profilati con letto basculante anteriore a scomparsa all’interno del cupolino, fanno l’apparizione i due nuovi “695” nelle versioni EB e HB, rispettivamente con letti gemelli e matrimoniale trasversale posteriore su 699 cm di lunghezza.

Completamente riconfermata la giovane gamma Activa One, tre mansardati caratterizzati dall’ottimo rapporto qualità/prezzo e, tecnicamente, dalla particolare adozione del doppio pavimento passante da ben 38 cm di altezza, all’interno del quale sono raggruppati tutti gli impianti di bordo e che risulta essere particolarmente utile e pratico per le possibilità di stivaggio aggiuntive che è in grado di offrire.

Tre i modelli previsti in gamma: oltre al 630 LS, dotato di ampia zona giorno con dinette e lungo divano affiancati, si segnala il 650 VB che in una lunghezza di 6,44 metri, grazie alle possibilità offerta dall’ampio doppio pavimento, offre la possibilità di configurare a piacere la zona posteriore dotta di letti a castello trasversali, consentendo l’inserimento di un terzo letto a castello per ospitare, in questo modo, tre bambini. Completa l’offerta della gamma il classico, ma non per questo meno versatile, Activa One 690 HB, dotato di matrimoniale trasversale posteriore.

Fotogallery

Davide

Comments are closed.