August 23, 2019

Un 2018 di evoluzioni in casa Dethleffs: arrivano gli Advantage Edition, motorizzati Citroen e contraddistinti da una ricca dotazione di serie a fronte di prezzi estremamente competitivi. La casa tedesca amplia e rinnova la propria offerta nell’alto di gamma: ecco, allora il restyling dei Globetrotter XLI e, per chi desidera la comodità dei maxi mansardati, i nuovissimi Grand Alpa Plus e Globetrotter XXLA 9050-2 su meccanica di base Iveco Daily, mentre chi cerca ampi spazi e prezzo di listino competitivo arriva il nuovo Trend-A 7877-2.

E’ uno tra i brand che possono vantare la storia più lunga e gloriosa. E’ attivo in pressochè tutte le tipologie costruttive, vanta uno degli stabilimenti più grandi d’Europa e, con l’ampliamento oggi in atto, accrescerà ancora la propria capacità produttiva: Dethleffs guarda al 2018 con la forza e l’ottimismo di chi è da sempre protagonista sul mercato forte del proprio stile, delle proprie idee e della propria capacità di soddisfare tutte le tipologie di esigenza, esattamente come si chiede a un grande costruttore generalista. 

Le novità in sintesi

La gamma di accesso Trend si arricchisce di un nuovo mansardato: si chiama Trend A 7877-2, è allestito su Fiat Ducato AL-KO con doppio asse posteriore, ha il doppio pavimento passante e, con una lunghezza di 860 cm, offre ampi spazi interni, sei posti omologati e maxi garage. Un gradino più in alto, la nuova gamma Advantage Edition sostituisce la precedente Advantage scegliendo la meccanica di base del Citroen Jumper 2.0 BlueHDI Euro6 per un totale di sei modelli (tre profilati e tre motorhome, I/T 6611, I/T7051 e I/T 7051EB) contraddistinti da dotazioni di serie particolarmente ricche. 

Ancora tra i mansardati, cresce la famiglia Alpa: dopo il progenitore, lanciato 4 anni fa, e il recente Grand Alpa su Fiat Ducato AL-KO AMC con doppio asse posteriore, Dethleffs si affretta a far debuttare il nuovissimo Grand Alpa Plus A9820-2: con una lunghezza di 886 cm, riproporrà la disposizione interna del Grand Alpa scegliendo, però, la meccanica di base dell’Iveco Daily da 6.7 tonnellate. Proprio lo chassis dell’azienda torinese equipaggia, poi, l’ammiraglia della produzione Dethleffs, il maxi mansardato Globetrotter XXLA: è oggetto di un restyling interno ed esterno e cresce nel numero delle varianti con il nuovo A 9050-2 con camera padronale posteriore e matrimoniale centrale nautico. Dedicati a chi, invece, predilige il motorhome, sono i grandi XLI, allestiti su Fiat Ducato AL-KO AMC biasse e rinnovati nel design interno. Tra le caravan, infine, attenzione puntata sull’ammiraglia Exclusiv, migliorata e proposta anche in versione Professional Snow per chi ne fa un utilizzo intensivo. 

La gamma 2018

Il compito di aprire il listino Dethleffs spetta ai confermati Globebus: sei veicoli, tre profilati e altrettanti motorhome, completamente rinnovati lo scorso anno e, ovviamente, confermati. Gli I e T 1, da 599 cm, hanno matrimoniale posteriore trasversale su garage, mentre gli I e T 6 optano per i letti gemelli posteriori sfruttando una lunghezza di 695 cm. Stesse dimensioni, ma matrimoniale centrale nautico, per I e T 7. Per tutti, telaio Fiat Ducato Camping-Car Special ribassato. 

La gamma Trend è proposta in versione profilata (T), motorhome (I) e mansardata (A): le prime due tipologie, in particolare, costruttive condividono i layout. T e I 6717 (696/694 cm), T e I 7057 EB (741/739 cm) hanno letti gemelli posteriori su garage. T e I 6757 (696/694 cm) e T e I 7057 (741/739 cm) hanno matrimoniale centrale nautico, mentre T e I 6767 (696/695 cm) optano per maxi living anteriore con servizi e garage in coda. Chiudono la collezione T e I 7017 che, in 741/739 cm, hanno letti gemelli centrali e toilette in coda. Tre sono, invece, i mansardati: Trend A 5887 (651 cm, letti a castello trasversali), Trend A 6927 (706 cm, matrimoniale trasversale su garage) e il nuovo grande Trend A 7877-2, unico della collezione a optare per il telaio AL-KO AMC biasse.

Cuore del listino, i nuovi Advantage Edition su meccanica Citroen e telaio Camping-Car Special ribassato offrono sei modelli: letti gemelli per T e I 6611 e 7051 EB, letto matrimoniale centrale nautico per T e I 7051. Un gradino più in alto, Magic Edition è proposta in due varianti, entrambe disponibili sia come profilato (T) che come motorhome (I), tutte da 7.4 metri di lunghezza: 2 EB con letti gemelli posteriori, e 3 DBM con letto matrimoniale centrale nautico. Per tutti, meccanica Fiat Ducato Camping-Car Special ribassato. 

Adottano, invece, il telaio AL-KO AMC, in abbinamento al doppio pavimento, gli Esprit: T 6810-2, T 7150-2 EB, I 7150-2 EB hanno letti gemelli posteriori su garage, mentre I e T 7150-2, I e T 7150-2 DBT optano, invece, per il letto matrimoniale centrale nautico. Per ciò che concerne le dimensioni, queste si attestano sui 7,6 metri di lunghezza con l’eccezione del T 6810-2 (733 cm). 

Salendo nella collezione Dethleffs ecco, poi, la famiglia Alpa con telaio AL-KO: si parte con il 6820-2 (733 cm) per arrivare all’A 7820-2, meglio noto come Grand Alpa, allestito su telaio con doppio asse posteriore (858 cm). New entry è l’A 9820-2 (Grand Alpa Plus), allestito su Iveco Daily da 67 quintali: per tutti letti gemelli in masarda e sontuoso maxi living posteriore con dinette a U o a G. 

Il compito di rappresentare Detleffs nel mercato Premium dei motorhome spetta ai due XLI 7850-2 e 7850-2 EB: lunghi 872 cm, hanno telaio AL-KO AMC biasse, doppio pavimento, riscaldamento Alde e layout interno con matrimoniale centrale nautico e letti gemelli su garage. 

Al vertice del catalogo Dethleffs ecco, poi, i due Globetrotter XXLA: maxi mansardati, allestiti su Iveco Daily 65C18, hanno lunghezza di 886 cm e propongono letti gemelli posteriori su garage (A 9000-2) o letto centrale nautico su garage (A 9050-2). 

Molto ricca, poi, l’offerta di caravan: si parte con la economica C’joy, disponibile in tre varianti (390 QSH, 410 QL, 460 LE) per arrivare alla C’go, proposta in 10 modelli (415 QL, 430 QS, 475 EL, 495 FR, 495 QSK, 515 DL, 515 RL, 515 EK, 535 QSK, 565 FMK). Ricchissima di proposte, poi, è la gamma Camper: 390 FH, 450 FR, 450 QR, 460 EL, 470 ER, 470 FR, 500 QSK, 510 ER, 530 FSK, 540 QMK, 550 ESK, 560 FMK, 650 FMK, 730 FKR, 740 RFK). Nome storico in casa Dethleffs, Nomad è disponibile nei modelli 460 EL, 470 ER, 470 FR, 510 ER, 530 DR, 540 ER, 540 RE, 540 QMK, 560 FMK, 560 FR, 560 RET, 560 RFT, 590 RF, 650 ER, 650RQT, 730 FKR, 740 RFK. Un gradino più in alto ecco la gamma Exclusiv (550 ER, 560 ER, 650 RET, 650 RFT, 730 FKR, 760 ER, 760 DR e le grandi Exclusiv Professional 760 FR e 780 KQR.

Le novità nel dettaglio

L’intera produzione Dethleffs 2018 è ora dotata di parete posteriore rivestita in vetroresina. Base dell’offerta, la serie Trend è oggetto di piccoli affinamenti: gli I e T 7057 DBM ricevono il letto posteriore centrale regolabile in altezza, mentre tutti i semintegrali (T) hanno ora un accesso più facile e una migliore integrazione tra cabina e abitacolo. Tutti i modelli sono stati oggetto di significative implementazioni: sono state aggiunte due prese elettriche supplementari per living e toilette, è stato inserito l’unibloc oscurante/zanzariera in toilette, sono stati migliorati i lavelli della cucina e la copertura del wc, sono introdotti nuovi appendiabiti marchiati Dethleffs, è stato ottimizzato il vano per le bombole del gas e, all’ingresso, è stata introdotta una nuova paretina retroilluminata abbinata alla lamiera lucida Magnolia. Gli interni, proposti in essenza Rovere Virginia, hanno ora laminati bianchi per i piani di tavoli e cucina, un nuovo attaccapanni rivestito in ecopelle e una nuova rifinitura per il blocco cucina, con parete di fondo nera, ante bianche e maniglie cromate. 

New entry nella gamma è rappresentata dall’arrivo del Trend A 7877-2: allestito su Fiat Ducato Maxi con telaio extraserie AL-KO AMC con doppio asse posteriore e passo da 460 (+80) cm, questo mansardato da 860 cm va a raccogliere l’eredità del precedente Esprit Comfort 7870-2 proponendo però un prezzo di listino che si annuncia decisamente competitivo a fronte della mole e delle caratteristiche del veicolo. Il nuovo Trend A 7877-2, infatti, è completo di doppio pavimento passante, presente su tutta la superficie calpestabile, di maxi garage posteriore e può essere ordinato anche con riscaldamento a convettori Alde Compact 3020 HE. L’interno, pensato per ospitare in tutta tranquillità i sei passeggeri previsti in sede di omologazione, ha maxi living anteriore con dinette classica abbinata a un divano laterale, ingresso centrale, blocco cucina a L con colonna frigo separata, maxi toilette passante con doccia indipendente e, in coda, letto matrimoniale trasversale (211×150 cm) su garage passante. Con una massa complessiva di 5 tonnellate, offre serbatoio dell’acqua potabile da 160 litri, recupero da 150 litri, frigorifero da 190 litri e batteria servizi da 95Ah. 

Un gradino più in alto, la gamma Globebus è sostanzialmente confermata: l’attenzione dei tecnici Dethleffs si è concentrata sull’affinamento di alcuni dettagli, in particolare sulle versioni I e T 7 in cui è stata rivista la posizione del vano per le bombole del gas che non è più nel garage posteriore ma lungo la parete laterale. 

Del tutto nuova e accattivante, invece, è la gamma Advantage Edition: allestita su base Citroen Jumper 2.0 BlueHDI 130 cv, porta in dote tutti gli equipaggiamenti standard della precedente Advantage (tra cui ESP, mobili Airplus, porta da 70 cm, garanzia infiltrazioni di 6 anni, maxi frigo, tetto in vetroresina…) aggiungendovi nuovi interni in essenza Rosario Cherry, nuove tappezzerie, nuova illuminazione a led, scocca LifeTime Plus, Pacchetto Chassis e Pacchetto Family, cerchi in lega, volante e leva cambio rivestiti in pelle, retrocamera con monitor a colori, possibilità di trasformare i letti gemelli posteriori in matrimoniale, finestre con cornice in alluminio, dinette a L, vano tv con supporto estraibile e orientabile e impianto multimediale Dethleffs a cruscotto con doppio DIN. Da notare, poi, come i modelli siano disponibili sia con riscaldamento Truma Combi che con impianto a convettori Alde. 

Tre le varianti proposte, tutte disponibili sia in versione profilata (T) che motorhome (I): si parte con i 6611, lunghi 695 e 692 cm, che optano per un living anteriore con semidinette a L, poltrone cabina e strapuntino laterale, ingresso avanzato, zona centrale dedicata ai servizi con blocco cucina a sviluppo lineare opposto alla toilette compatta completa di doccia e, in coda, letti gemelli da 200 e 198×80 cm. Ecco, allora, il nuovo Advantage Edition T 6611. 

Due sono, poi, le varianti da 7,4 metri: sono accomunate da uno sviluppo comune delle aree centrali e anteriori dell’abitacolo, con un living con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto, blocco cucina alle spalle del soggiorno servito da colonna frigo separata e toilette passante con doccia indipendente con la porta del bagno che, grazie alla doppia possibilità di battuta, va a rappresentare una utile separazione per la classica camera padronale. Questa può essere organizzata con due letti gemelli da 210 e 200×80 cm (T e I 7051 EB) o con il classico matrimoniale centrale nautico da 200×150 cm (T e I 7051). Ecco proprio quest’ultima versione in abbinamento al motorhome Advantage Edition I 7051.

La gamma Magic Edition riceve alcuni affinamenti: sono stati migliorati il rivestimento interno della cabina di guida dei profilati, è introdotta la scocca Lifetime Plus, il letto matrimoniale centrale delle versioni 3 è ora regolabile manualmente in altezza in funzione delle necessità di carico del sottostante gavone, è stato abolito il gradino interno, con un pianale perfettamente complanare, sono introdotte nuove luci posteriori a led e il blocco cucina ha ora un nuovo fornello longitudinale che aumenta la dimensione del piano di lavoro. 

Allo stesso tempo, diverse migliorie interessano la collezione Esprit, profilati e motorhome allestiti su Fiat Ducato AL-KO AMC e completi di doppio pavimento: è stata migliorata l’illuminazione della parete posteriore della cucina, rivisto il rivestimento della doccia, introdotte nuove serrature dedicate ai garage, introdotti nuovi pensili che sui profilati continuano fino alla cabina guida, riunito il vano gas e l’unità termica del riscaldamento all’interno della cassapanca principale del living e introdotto il nuovo impianto di navigazione Dethleffs Naviceiver. 

Chi, invece, cresce nel numero delle proposte dopo aver conosciuto uno straordinario successo, è la famiglia Alpa. Definita dal costruttore come “un comodo appartamento su ruote”, vedrà la nascita di un nuovo modello, il Grand Alpa Plus (o A 9820-2) che utilizzerà la meccanica di base dell’Iveco Daily 65C18 (o 65C21 in OPT) con passo da 475 cm a sostenere una lunghezza complessiva di 886 cm. Il nuovo arrivato, che sarà presentato con ogni probabilità all’ormai imminente Caravan Salon di Duesseldorf, rappresenterà una declinazione dell’ammiraglia Dethleffs, il Globetrotter XXLA, unita al particolare layout interno dedicato a soddisfare le esigenze di una coppia matura. Ecco, allora, una camera da letto anteriore con due singoli in mansarda serviti da una vera e propria cabina armadio e da una maxi toilette passante con doccia indipendente, un blocco cucina a L di dimensioni ed equipaggiamento domestici e, in coda, un maxi living a G con doppio oblò panoramico a tetto, tre finestre a giro e possibilità di ospitare senza problemi anche otto persone. Il tutto, naturalmente, senza rinunciare al sottostante garage passante o al doppio pavimento. 

Tra i motorhome, Dethleffs ha lavorato sull’affinamento e sull’implementazione delle dotazioni degli XLI: i due modelli 7850-2 e 7850-2 EB, disponibili sia con che senza letto basculante anteriore, ricevono nuovi interni in essenza Almeria Esche, nuove tappzzerie, nuovi rubinetti, nuove serrature dedicate ai portelli dei garage, un nuovo sistema di guide portaoggetti per il blocco cucina, un letto basculante elettrico (se presente) in unione alle peculiarità già conosciute e apprezzate (telaio AL-KO AMC biasse, doppio pavimento passante, riscaldamento Alde, scocca Lifetime Plus..). 

I nuovi XLI, poi, sono disponibili anche in versione Premium: in questo caso la dotazione di serie contempla anche i cerchi in lega da 16 pollici, aumento portata a 5.4T, fari anteriori a led, poltrone SKA pneumatiche, design esterno specifico, oblò panoramico per camera da letto posteriore, alette parasole laterali, cruscotto con applicazioni in alluminio, piedini posteriori, oscurante parabrezza elettrico, moquette, climatizzatore Truma Aventa Comfort, volante multifunzione con comandi, Dethleffs Naviceiver con navigatore, DAB+, cruscotto digitale e retocamera. Ecco, allora, il rinnovato XLI 7850-2, motorhome da 871 cm di lunghezza con camera padronale posteriore e matrimoniale centrale nautico su garage. 

Gli stessi interventi operati sugli XLI sono proposti anche sull’ammiraglia Globetrotter XXLA: il 9000-2 con letti gemelli è ora affiancato dal nuovo 9050-2 con matrimoniale centrale nautico posteriore (200×150 cm) su garage, mentre non cambiano le rimanenti zone dell’abitacolo, a partire dal maxi living anteriore con dinette classica e divano contrapposto, dal blocco cucina Gourmet Center alla grande toilette passante con doccia indipendente. Lungo 886 cm, largo 235 e alto 345 cm, ha una portata complessiva di 6700 kg garantita dalla meccanica Iveco Daily 65C18 con passo da 475 cm, trazione posteriore e ruote posteriori gemellate. Completo di serbatoio dell’acqua da 230 litri, recupero da 222, impianto di riscaldamento Alde, batteria servizi da 150 Ah, il nuovo XXLA riceve importanti affinamenti: Dethleffs, infatti, introduce un nuovo Pack Styling per la mansarda, la predisposizione per il frigo a compressore, un nuovo impianto multimediale interno con tv led da 32 pollici e SoundBoard, una seconda batteria da 150Ah, alternatore maggiorato da 210Ah, doccia esterna, possibilità di avere la cabina guida e la cellula in tinta argento metallizzato, chiusura centralizzata per porta cellula e garage, impianto antifurto e serbatoio del gas GPL. Ecco, allora, il nuovissimo Globetrotter XXLA 9050-2.

Tra le caravan, invece, attenzione puntata sull’ammiraglia Exclusiv: la gamma è stata riorganizzata intorno a nove layout dedicati alla famiglia (730 FKR), alla coppia che desidera abbinare la classica dinette a ferro di cavallo al matrimoniale longitudinale (560 FR e 650 RFT), al matrimoniale centrale nautico (760 DR) o ai letti gemelli (550 ER, 650 RET e 760 ER), ma non manca, ora, una nuova linea Professional, dedicata a chi concepisce la propria maxi caravan come una vera e propria casa. Caravan che Dethleffs stessa definisce “Standwohnwagen”, ovvero caravan da stanziale, che puntano a offrire spazi e comodità domestiche. Si chiamano Exclusiv Professional e sono proposte in due versioni (760 FR e 780 KQR) e, al pari delle “normali” Exclusiv, vedono l’introduzione di allestimenti in stoffa di elevata qualità Lavin, della parete posteriore della cucina retroilluminata, di un nuovo impianto illuminotecnico con dimmer, della striscia luminosa a parete lato veranda e di una comoda dinette equipaggiata di poggiatesta. Tutto ciò, naturalmente, va a sommarsi alle peculiarità classiche delle Exclusiv (stabilizzatore AL-KO AKS, ammortizzatori AL-KO Oktagon, freni AL-KO AAA Premium, boiler Truma, oscuranti plissettati, maxi oblò Heki2, fornello a 4 fuochi, timone carenato…). 

Ecco la Exclusiv 650 RET, caravan da 750 cm di lunghezza (872 compreso il timone), 250 di larghezza e 265 di altezza che, dotata di telaio con doppio asse, ha un peso complessivo di 2200 kg ed è dedicata a offrire la massima comodità alla coppia: prevede, infatti, una sontuosa dinette anteriore a U, eventualmente trasformabile in matrimoniale (230×180 cm), blocco cucina anteriore con frigo da 175 litri, letti gemelli in posizione centrale (200×85 cm) e, in coda, maxi toilette a tutta larghezza. 

Dedicata a chi, dalla caravan, esige il comfort domestico, anche per ciò che concerne riscaldamento (Alde), coibentazione (XPS) e dimensioni (805 cm di lunghezza, 942 con il timone), la Exclusiv Professional Snow 780 KQR è l’ammiraglia Dethleffs: offre una dinette posteriore a ferro di cavallo (230×160 cm), cucina lineare con frigo da 134 litri, toilette, armadio guardaroba e, nella zona anteriore, due vere e proprie camere da letto.

La prima, infatti, vede la presenza di un matrimoniale centrale disposto trasversalmente (200×160 cm), mentre la seconda, separata da una porta scorrevole, offre due letti a castello trasversali (185×65 cm) completati da un armadio guardaroba dedicato. 

Fotogallery

Michel

Comments are closed.