August 20, 2019

Davvero tante le novità in casa Knaus: tra i van debutta la nuovissima meccanica di base Volkswagen Crafter: equipaggerà la nuova gamma BoxDrive. Mansardati, profilati e profilati con basculante ricevono una nuova gamma: si chiama L!ve (TR, TI, Wave a seconda della tipologia costruttiva) e combina contenuti tecnici di prim’ordine, dotazioni complete e prezzi di listino decisamente competitivi. Un gradino più in alto ecco la nuova generazione degli Sky Wave, completamente rivisti negli interni, mentre tra le caravan ecco la nuovissima Deseo a rappresentare il nuovo step dell’innovativo progetto Travelino. 

E’ una delle realtà più attive e dinamiche e, nelle ultime stagioni, ha sempre proposto idee nuove sotto la forma, concreta, di prototipi e di nuove realizzazioni pronte a essere immesse sul mercato: Knaus non cambia la propria filosofia e, anzi, in vista della stagione 2018 accelera ulteriormente nel proprio percorso di sviluppo, forte di un successo pressochè costante in tutti i principali mercati. I numeri parlano chiaro: una produzione di 4.500 van, 5.500 tra motorhome, mansardati e profilati che si abbina a quella di caravan (10.600 unità) per un totale di 20.600 veicoli prodotti durante la stagione 2017 e un investimento in ricerca e sviluppo di 125 milioni di Euro in tre anni con 30 milioni dedicati all’ampliamento dello storico stabilimento di Jandelsbrunn che riceverà presto tre nuove linee produttive.

Il marchio delle tre rondini, quindi, può guardare al futuro con grande ottimismo e con tante novità: si parte, nei van, con il debutto del CUV, il Caravanning Utility Vehicle che con il nome BoxDrive andrà a utilizzare la nuova meccanica di base del VW Crafter, e della nuova gamma di accesso Live, contraddistinta da alta qualità e da prezzi altamente concorrenziali. Tutto ciò, poi, si affianca al completo restyling dei profilati con basculante Sky Wave, mentre tra le caravan ecco la nuova generazione della Deseo, secondo step del progetto modulare Travelino.

Le novità in sintesi

Tutti i veicoli beneficiano, ora, di una garanzia di 10 anni contro le infiltrazioni di acqua: la collezione 2018 vede l’esordio della nuova collezione Live, disponibile nelle tipologie del profilato (TI), del profilato con basculante (Wave) e del mansardato (Traveller): offre un totale di 10 diversi modelli contraddistinti da un allettante rapporto tra prezzo e qualità, da un look interno completamente nuovo e da dotazioni di serie complete. La gamma di profilati con basculante Sky-Wave è stata completamente rivista negli interni, ora in linea con quelli di Sky TI e Sky I, mentre tra i van ecco il nuovo BoxDrive su VW Crafter che debutterà al Caravan Salon di Duesseldorf. Ancora tra i van, spazio ai BoxStar Platinum Selection, allestiti su Fiat Ducato e proposti in versione full-optional. Tra le caravan, invece, leggero restyling per la serie Sport, che può ora beneficiare di una nuova maxi-finestra panoramica anteriore, mentre la rivoluzione interessa Deseo, sviluppata sulla base della modernissima tecnologia “Frame” già impiegata per l’avveniristico Travelino e ora applicata a un veicolo multifunzionale completo anche di letto basculante. 

La gamma 2018

La collezione di motorizzati si sviluppa in base a quattro linee di prodotto: il nuovo entry-level L!ve, la serie centrale Sky e l’ammiraglia Sun oltre ai compatti Van. L!ve propone una gamma di profilati classici (L!ve TI 590 MF, 650 MEG e 700 MEG), lasciando alla serie L!ve Wave il compito di proporre le versioni con letto basculante (650 MG, 650MX, 700 MEG, 700 MX) e ai L!ve Traveller di rappresentare i classici mansardati (550DB, 600 DKG, 650 DG). La gamma centrale Sky è organizzata in profilati (TI), profilati con basculante (Wave) e motorhome (I): Knaus conferma gli Sky TI 590 MF, 650 MG, 650 MEG, 650 MF, 700 MEG, 700 MG, 700 MEB e 700 MX mentre sono del tutto nuovi gli Sky Wave 650 MG, 650 MX, 700 MEG e 700 MX, quattro modelli completamente rivisti negli interni. Quattro sono, poi, anche i motorhome Sky I (650 LEG, 700 LG, 700 LEG, 700 MX). 

La gamma ammiraglia Sun è organizzata nei profilati Sun TI e nei motorhome Sun I: i semintegrali, in particolare, sono disponibili in cinque varianti (650 MF, 650 MG, 650 MEG, 700 MEG e 700 MX), mentre i motorhome sono suddivisi in due classi: quella più compatta, da 744 cm di lunghezza e telaio Fiat Ducato Maxi Camping-Car Special, con le varianti 700 LG, 700 LX e 700 LEG, e quella di maggiori dimensioni (882 cm) con due modelli con telaio AL-KO AMC biasse (Sun I 900 LEG e Sun I 900 LX). All’opposto rispetto a questi veicoli, Knaus propone le gamme Van TI (profilati) e Van I (motorhome) ai clienti che desiderino abitacoli compatti: sono pienamente confermati i Van TI 550MD e 650MEG e i Van I 550 MD, 600 MG e 650 MEG. 

Molto ampia, poi, è l’offerta in materia di furgonati: Knaus propone, infatti, tre BoxLife (500, 600, 630) e otto BoxStar (Road 540, Road 2BE 540, Street 600, Family 600, Lifetime 2BE 600, Lifetime 600, Solution 600 e Freeway 630): sono tutti allestiti su meccanica Fiat Ducato. A questi, a partire dal Caravan Salon, si aggiungerà il nuovissimo CUV, il Caravanning Utility Vehicle (o BoxDrive) che, allestito su Volkswagen Crafter, sarà presentato in versione 680 MEG e riproporrà le soluzioni anticipate sul prototipo Saint&Sinner. 

Altrettanto variegata è l’offerta in materia di caravan: la palma della compattezza (e della leggerezza) va alla rivoluzionaria Travelino, lanciata lo scorso anno come prototipo e contraddistinta da una concezione moderna e automobilistica con una scocca modulare di nuova generazione. Sviluppata sfruttando la medesima tecnologia è la nuovissima Deseo 400 TR, vero e proprio esempio di rimorchio multifunzionale, che affianca in questo genere di realizzazioni la conosciuta e apprezzata Sport&Fun. 

Più classica, la gamma Sport offre un ventaglio di proposte in grado di assecondare tutte le tipologie di esigenza: 400 LK, 400 QD, 420 QD, 450 FU, 460 EU, 500 KD, 500 EU, 500 FDK, 500 FU, 500 QDK, 500 UF, 540 UE, 550 FSK, 580 QS, 650 UDF, 700 UFK e 750 FKU per un totale di 17 diversi modelli. Sopra a questi ecco, poi, la gamma Sudwind: è disponibile nelle varianti 420 QD, 450 FU, 460 EU, 500 EU, 500 FDK, 500 FU, 500 FVU, 500 FSK, 580 EU, 580 FSK, 580 QS, 590 FUS, 700 EU e 750 UFK.

Le novità nel dettaglio

Tutta la collezione 2018 beneficia di una garanzia di 10 anni sulle infiltrazioni di acqua: la stragrande maggioranza dei veicoli è ora dotata, di serie, di riscaldamento Truma Combi con pannello digitale CP Plus, abbinabile tramite un apposito pacchetto al sistema iNet che permette di gestire i device Truma via mobile. Sui motorhome Sky I e Sun I, i portelli dedicati al garage possono essere comandati direttamente con la chiusura centralizzata, mentre evolve sensibilmente la gestione elettronica del veicolo grazie all’introduzione di un nuovo pannello di controllo digitale (Smart CI Touch) che può gestire ora anche un impianto di climatizzazione multizona. Il nuovo Smart CI Touch, poi, può essere gestito anche da remoto tramite una apposita App.

Per ciò che concerne gli accessori, Knaus introduce un nuovo portabici, dedicato sia alle caravan (montato sul timone anteriore) sia sui motorizzati (parete posteriore) che, con una portata di 50 kg, è pensato per trasportare in sicurezza bici elettriche o Pedelec ed è regolabile in altezza per facilitare le operazioni di carico e scarico. Ancora per ciò che concerne gli optional, la veranda Thule Omnistor 5200 è abbinabile anche in un secondo momento alla motorizzazione elettrica e può essere corredata di illuminazione led integrata. 

Il compito di rappresentare il nuovo gradino di accesso al mondo dei motorizzati Knaus è affidato alla nuova gamma L!ve: un naming scelto non a caso, che sottolinea la vitalità con cui i tecnici della casa tedesca hanno scelto di connotare i nuovi profilati classici L!ve TI, i basculanti L!ve Wave e i mansardati L!ve Traveller. 

Facilmente riconoscibili, all’esterno, per le grafiche giocate sulle tinte del blu e dell’antracite metallizzati, si inseriscono nel solco stilistico delle più recenti realizzazioni di casa Knaus proponendo elementi di pregio tra cui spiccano le finestre ultrapiatte Dometic S7 con cornice in alluminio, la porta Zambelli con finestra e i portelli di garage e gavoni con serratura a più punti di contatto comandati centralmente da un unico elemento. Pur inserendosi in una fascia di prezzo estremamente concorrenziale, a partire da 54.990 Euro, i nuovi L!ve beneficiano di una dotazione di serie completa, con la meccanica di base Fiat Ducato 35 L 130 Multijet II Euro6 Camping Car Special completo di ABS, EBD, ESP, Hill-Holder, Airbag lato guida, scocca sandwich con pareti in alluminio liscio e tetto antigrandine in vetroresina, interni nella nuova essenza “Olmo Pavarotti”  abbinabile a tre diversi rivestimenti per le cuscinerie (Energy, Matuko, Fine Square), pavimento rivestito in essenza “Yacht design”. I veicoli destinati al mercato Italia, inoltre, saranno proposti completi anche di climatizzatore in cabina, specchi retrovisori elettrici e con sbrinamento, airbag passeggero, Cruise-Control, poltrona passeggero regolabile in altezza, cerchi da 16 pollici, volante multifunzione con comandi radio, paraurti anteriore in tinta, zanzariera porta cellula, riscaldamento Truma CP Plus con sistema iNet, materassi Evo-Pore HRC, serbatoio di recupero coibentato e riscaldato, vano tv per schermo LCD da 32 pollici a scomparsa nello schienale living. 

L!ve, come detto, è proposta in tre diverse classi di prodotto: si parte dai profilati classici L!ve TI, offerti in tre varianti, tutte allestite su Ducato 35L con telaio ribassato Fiat Camping-Car Special e altezza contenuta a 279 cm. Modello più compatto della serie, il L!ve TI 590 MF è allestito su telaio con passo da 345 cm a fronte di una lunghezza di 644 cm: offre un layout interno con living anteriore basato sulla semidinette, integrata alla cabina guida e opposta all’ingresso, in modo da lasciare alla parte centrale dell’abitacolo il compito di ospitare il blocco cucina lineare e l’armadio guardaroba, mentre in coda ecco il matrimoniale longitudinale (201×143 cm) servito da toilette con doccia separata e lavabo esterno all’americana. 

Più lungo (698 cm), L!ve TI 650 MEG sfrutta il Ducato CCS con passo da 380 cm: dedicato alla coppia, offre una camera posteriore con letti gemelli (198 e 193×81 cm) su garage passante, servizi centrali con toilette completa di doccia separabile grazie alla rotazione della parete lavabo e blocco cucina con colonna frigo separata mentre anteriormente ecco l’ingresso e il living, contraddistinto da semidinette a L, poltrone cabina girevoli e divanetto contrapposto. 

Modello maggiore della serie L!ve TI, il 700 MEG (752 cm), sfrutta il passo da 403,5 cm per riproporre i letti gemelli posteriori su garage (210 e 195×81 cm) dilatando gli spazi a disposizione dell’area servizi: ecco, allora, un blocco cucina a L con colonna frigo separata, inserito alle spalle del living, mentre la toilette con doccia separata trova posto lungo la parete di destra. Cresce anche il soggiorno, con un divanetto laterale destro di maggiori dimensioni. 

Leggermente più alti (294 cm) per consentire un’altezza utile interna di 215 cm e un valore pienamente sfruttabile sotto al letto basculante prossimo ai due metri, i L!ve Wave adottano, come detto, il letto discendente anteriore: dotato di movimentazione manuale, ha dimensioni regolari (195×140 cm sui L!ve Wave 650 MG e MX, 195×123 cm sui modelli 700 MEG e MX) e in abbinamento alla camera padronale posteriore, contraddistinta a seconda delle versioni da un matrimoniale centrale (MX), trasversale su garage (MG) o dai letti gemelli (MEG), porta a quattro il numero di posti letto sempre pronti disponibili. 

La gamma si compone di quattro modelli: L!ve Wave 650 MG e 650 MX, lunghi entrambi 698 cm, utilizzano il Ducato 35 L Camping-Car Special ribassato con passo da 380 cm e si contraddistinguono per un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto a fianco al quale è sistemato l’ingresso. Centralmente, il blocco cucina è sviluppato a L ed è completo di colonna con frigorifero da 142 litri mentre la toilette è organizzata in un unico locale laterale, addossato alla parete sinistra e completo di doccia (650 MG) o nel classico vano passante con doccia indipendente (650 MX). I due modelli, poi, vedono una sensibile differenziazione dell’area posteriore, con il 650 MG a proporre il matrimoniale trasversale su garage (212×147 cm) mentre il 650 MX opta per un matrimoniale centrale nautico di ampie dimensioni (192×162 cm) affiancato dagli armadi guardaroba e dai relativi comodini. 

I più grandi L!ve Wave 700 MEG e 700 MX (752 cm) utilizzano il Ducato 35 L con passo da 403,5 cm e optano per uno sviluppo comune di 2/3 dell’abitacolo, prettamente identica a quella del 650 MG: ecco, allora, living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto situato a fianco all’ingresso, blocco cucina a L e colonna frigo separata collocati lungo la parete sinistra per lasciare posto, su quella destra, alla toilette con doccia separata. Laddove i due veicoli si differenziano in maniera sensibile è nella configurazione della camera padronale posteriore: il L!ve Wave 700 MEG, infatti, opta per due letti gemelli (210×81 e 195×81 cm) posizionati su garage e su doppio armadio guardaroba, mentre il L!ve Wave 700 MX offre il medesimo matrimoniale centrale nautico del 650 MX (192×162 cm). Ecco, allora, il nuovo L!ve Wave 700 MEG.

L’offerta di mansardati L!ve Traveller è invece incentrata su tre modelli: sono allestiti su Ducato 35 L con telaio longheronato alto e carreggiata posteriore allargata e passo da 345 o 380 cm a seconda dei modelli. Il più compatto, il L!ve Traveller 550 DB, ha una lunghezza di 596 cm ed è dedicato principalmente alla coppia che potrà beneficiare di un ampio matrimoniale in mansarda (201×159 cm) lasciando quindi sempre a giorno la classica dinette centrale. Il blocco cucina, a sviluppo lineare, è completo di frigorifero da 145 litri, mentre in coda ecco una vera e propria dressing-room con toilette, doccia e doppio armadio guardaroba. 

Più lungo (650 cm), L!ve Traveller 600 DKG è pensato per soddisfare le esigenze della famiglia con due bimbi: si caratterizza infatti per una cameretta posteriore con letti a castello trasversali (75 cm di larghezza) a sovrastare il classico gavone/garage a volume variabile. La toilette, collocata lungo la fiancata sinistra, è completa di doccia separabile e fronteggia armadio guardaroba e colonna con maxi frigo, mentre la zona anteriore ospita dinette classica, ingresso e cucina. 

Modello maggiore della collezione L!ve Traveller, il 650 DG (698 cm di lunghezza) riprende in toto il layout interno del 600 DKG sostituendo, però, i letti a castello posteriori con un matrimoniale trasversale (212×137 cm) posizionato su garage passante. 

Un gradino più in alto, la serie Sky completa il proprio rinnovamento: iniziato lo scorso anno con la presentazione di Sky TI e Sky I, vede ora il lancio della nuova gamma di profilati con basculante Sky Wave, estremamente apprezzata in Germania per via dell’eccellente rapporto qualità/prezzo e completamente rivista nello stile interno e nella concezione tecnica.

A livello di scocca, infatti, tutti gli Sky-Wave abbinano pareti rivestite in alluminio liscio a tetto e sottopavimento in vetroresina a garanzia di durata e resistenza negli anni ad acqua e agenti atmosferici: la nuova generazione, naturalmente, porta con sè tutte le innovazioni introdotte negli anni da Knaus, a partire dal service-box dedicato all’impianto idrico, e vi abbina un nuovo vano batterie inserito in un apposito box laterale sottoscocca, un nuovo impianto elettrico gestito da un moderno pannello di comando Ci-Bus e una grande attenzione all’ergonomia interna e allo sfruttamento degli spazi. Ecco, allora, che i nuovi Sky Wave offrono un nuovo arredamento interno in essenza Nagano Oak, moderno e luminoso, che giocando su tinte chiare e su una efficace illuminazione a led, dilata gli spazi offrendo una inusuale sensazione di spazio. Diversi dettagli, poi, sono mutuati direttamente da alcuni grandi successi di casa Knaus: tra questi il maxi vano per la tv lcd, completamente a scomparsa e inserita alle spalle del divano frontemarcia del living anteriore, lo specchio all’ingresso con retroilluminazione perimetrale, o la forma e la cura per l’allestimento dei letti gemelli posteriori. I modelli, realizzati su Fiat Ducato 35 Light con telaio ribassato Camping-Car Special passo 380/403.5 cm, contengono l’altezza complessiva a 284 cm (a fronte di un valore interno di 200 cm), offrono frigorifero da 145 litri con cella freezer separata, riscaldamento e boiler Truma Combi 6 CP Plus e, in opzione, possono essere richiesti anche con impianto di riscaldamento a convettori Alde comprensivo anche di pianale riscaldato.

La gamma si compone, attualmente, di tre veicoli: Sky Wave 650 MF (698 cm) declina il layout interno del classico profilé alla francese: ecco, allora, un ampio living anteriore con semidinette, tavolo centrale e divano contrapposto, ingresso centrale, blocco cucina a L con colonna frigo separata e, in coda, matrimoniale longitudinale (201×143 cm) affiancato dalla toilette con doccia separata. Non manca, naturalmente, il letto basculante anteriore (195×140 cm). 

Medesima lunghezza, ma layout dedicato alla coppia matura per lo Sky Wave 650 MEG: in coda al veicolo, infatti, ecco i sempre più richiesti letti gemelli (198 e 193×81 cm), posizionati su garage e su armadio guardaroba, mentre centralmente l’abitacolo ospita i servizi, con toilette laterale completa di doccia separabile opposta al blocco cucina lineare. Anteriormente, invece, il living si affida alla classica semidinette che, in abbinamento alle poltrone cabina, girevoli, e a uno strapuntino laterale, può ospitare fino a cinque commensali. Non manca, naturalmente, il letto basculante anteriore (195×140 cm). 

Il più grande Sky Wave 700 MEG (752 cm) utilizza il Ducato 35 L con passo da 403,5 cm e opta per un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e divanetto contrapposto situato a fianco all’ingresso, blocco cucina a L completo di colonna frigo separata e leggermente inclinata in modo da introdurre al meglio, nella parte posteriore, la toilette passante con doccia indipendente. Questa, servita da una porta a battente utilizzabile per schermare l’intera area di coda grazie alla doppia possibilità di battuta, serve da filtro verso la camera da letto padronale, organizzata con due singoli da 201×81 e 195×81 cm, inseriti sopra al garage e collocati in un ambiente curato ed elegante. Non manca, naturalmente, il letto basculante anteriore (195×140 cm). 

Passando ai furgonati, ormai da anni vero e proprio cavallo di battaglia Knaus, l’azienda delle due rondini in volo conferma gli apprezzati BoxStar e BoxLife, allestiti su Fiat Ducato: i BoxStar dedicati al nostro paese, in particolare, saranno proposti con nuove antine dei pensili, lucide, simili a quelle impiegate sulle gamme di massimo prestigio Sun TI e Sun I. Knaus, inoltre, introduce i nuovi BoxStar Platinum Selection, particolarmente ricchi in materia di equipaggiamenti, che offrono le medesime dotazioni già proposte di serie per i veicoli venduti in Italia. 

Ciò che, invece, sarà completamente nuovo, si chiamerà BoxDrive e, nelle intenzioni del costruttore, andrà a rappresentare non solo un van o tanto meno un camper puro, ma una nuova concezione di veicolo. Knaus lo ha definito il primo Caravanning Utility Vehicle (CUV) e, grazie all’utilizzo della più moderna e performante meccanica di base oggi disponibile sul mercato, il VW Crafter, porterà in dote, per la prima volta su un camper, dotazioni ed equipaggiamenti al servizio di comfort, sicurezza, entertainment e facilità di guida degni di una vera e propria berlina di lusso. In attesa della presentazione del BoxDrive 680 MEG, prevista al prossimo Caravan Salon di Duesseldorf, ecco le immagini dello sportivissimo prototipo Saint&Sinner, allestito sempre sulla meccanica della casa di Wolfsburg: anticipa contenuti e soluzioni che saranno peculiarità del nuovo CUV, mentre dovrebbe differire leggermente la disposizione interna, che andrà a proporre i letti gemelli posteriori e non, come sul prototipo, il classico matrimoniale trasversale. 

Passando alle caravan, la gamma Sport vede l’introduzione, per le versioni 500 UF e 540 UE, di una nuova maxi finestra panoramica a sovrastare la dinette anteriore: una soluzione già adottata su diversi modelli realizzati specificatamente per alcuni mercati e che ora è generalizzata per permettere di beneficiare, all’interno del salotto, di una inusitata illuminazione naturale. Ecco la Sport 540 UE, lunga 554 cm (720 compreso il timone), larga 232 e alta 257 cm: con un peso a vuoto di 1130 kg e una massa a pieno carico di 1400 kg, è dedicata in primis alla coppia cui dedica una camera padronale con letti gemelli (198×86 cm), servizi centrali e, anteriormente, una maxi dinette panoramica a U trasformabile in matrimoniale (198×159 cm). 

Se il 2016 ha visto il lancio del rivoluzionario Travelino, la cui produzione in serie e la vendita sono iniziate ormai da qualche mese, il 2017 prosegue sotto il segno della rivoluzionaria scocca modulare “FiberFrame” che, ora, equipaggia la nuovissima Deseo. 

Frutto del lavoro di un apposito team interno al gruppo KnausTabbert e di anni di ricerca sui materiali e sui processi produttivi, Deseo affianca, quindi, Travelino e, proprio come l’illustre progenitore, si caratterizza per la nuova concezione della scocca: addio legno, addio viti, addio cantonali. Al loro posto uno scheletro portante in resina composita, incollato tramite un procedimento a ultrasuoni, capace di offrire massima modularità nella costruzione delle componenti necessarie, massima robustezza e una incredibile leggerezza. FiberFrame, infatti, può vantare la stessa rigidità di una vera e propria monoscocca. Le componenti monoscocca, naturalmente, non mancano, a partire dal portellone posteriore con apertura ad ala di gabbiano che consente di sfruttare parte dell’abitacolo, quando necessario, come un vero e proprio vano di carico anche per moto o quad, rispettando così quella che è sempre stata la missione di Deseo fin dalla nascita della primissima generazione, essere un caravan multiuso. 

Sulla nuovissima Deseo 400 TR, però, Knaus è andata molto oltre: lunga 402 cm (599 con il timone), larga 230 e alta 258 cm, la nuova arrivata ha un telaio con doppio asse e una massa complessiva di 1500 kg ma, soprattutto, rappresenta una volta di più il frutto di una capacità non comune, quella dell’azienda tedesca, nel progettare e realizzare idee nuove. La factory di Jandelsbrunn non è nuova ai rimorchi multifunzione (Deseo, ma ancor prima Sport&Fun), ma con la nuova Deseo 400 TR l’azienda delle due rondini in volo va a coniugare una nuova concezione tecnologica (FiberFrame, gruppi ottici e illuminazione interna a led, portellone posteriore monoblocco in vetroresina di tipo automobilistico, possibilità di personalizzazione della colorazione esterna, riscaldamento a pavimento…) con un interno multifunzionale pensato per poter ospitare quattro persone.

Ecco, allora, che la porta laterale, inserita nella porzione anteriore della fiancata destra, permette di immettersi in un abitacolo in cui l’area anteriore è dedicata alla toilette, completa di doccia e sviluppata trasversalmente insieme all’armadio guardaroba. Di fronte all’ingresso ecco il blocco cucina, mentre tutta la coda del veicolo è pensata come un salotto con tavolo centrale completo di gambe indipendenti, mobile basso porta tv a scomparsa lungo la parete destra, divano e divanetto trasformabili in letto matrimoniale.

Il tutto, sovrastato da un utile matrimoniale basculante che, pareggiando la superficie del sottostante soggiorno, va a realizzare un secondo letto da 190×140 cm identico, per sviluppo, a quello ottenuto trasformando il living. 

Fotogallery

Michel

Comments are closed.