June 3, 2020

Svelato al Caravan Salon di Düsseldorf il secondo cavallo di battaglia appartenente alla nuova generazione di motorhome Mobilvetta: il K-Yacht MH 85 Tekno Design. Un veicolo dalle dimensioni generose che offre il ricercato e comodo layout dei letti gemelli in coda su garage, votato al puro design italiano.

Mobilvetta, espressione del puro design made in Italy, presenta in anteprima al pubblico l’ultimo nato, il K-Yacht Tekno Design. Dopo aver fatto la sua prima apparizione durante i meeting estivi con il modello MH 89, che propone un matrimoniale a penisola posteriore variabile elettricamente in altezza con garage sottostante, l’azienda toscana sceglie il palcoscenico del Caravansalon di Düsseldorf per svelare il nuovo MH 85.

Un motorhome da 744 cm di lunghezza allestito su base meccanica Fiat Ducato Camping Car Special con doppio pavimento tecnico, ma con la possibilità di richiedere, in opzione, il più prestigioso telaio AL-KO, che consente la creazione di un doppio fondo passante, con altezza utile di quasi 20 cm.

Il layout interno proposto è un classico della tipologia, i letti gemelli posteriori su garage unibili, in caso di necessità, in un unico grande matrimoniale e inseriti in un ambiente accogliente dove l’eleganza e lo stile fanno da padroni. Ne rappresentano un esempio le imponenti testiere imbottite che avvolgono su tre lati la testa dei letti singoli, oltre alla parete dalla forma semicircolare dove sono installate le porte scorrevoli che consentono di separare la camera da letto dal resto dell’abitacolo, e al termoformato con luci e oblò panoramico integrati che riveste il soffitto.

Del tutto uguali al fratello MH 89 la zona giorno e quella dedicata ai servizi: una toilette passante con doccia completamente indipendente e un’innovativa cucina a “L” con gruppo fuochi rettangolare in alluminio e lavabo perfettamente scavato nell’innovativo “light stone”, una resina simile al corian ma perfettamente modellabile, utilizzata per la realizzazione dell’intero piano cucina.

Ed è proprio nella parte anteriore del veicolo dove i tecnici Mobilvetta hanno espresso al massimo il design italiano, realizzando un insieme piacevole di forme unite sotto l’emblema della distintiva “V” del logo Mobilvetta: dal controsoffitto di ispirazione nautica, con nuovi rivestimenti in abs, che unisce in maniera continua tetto, oblò e pensili, al piano cucina curvo che si estende fino a disegnare lo schienale e la seduta della dinette, al nuovo divano ergonomico stile domestico, con braccioli sagomati, che prende il posto della classica semidinette a “L”, abbinato a un tavolo richiudibile a libro con piano traslabile e ruotabile.

Fotogallery

Davide

Comments are closed.