Un motorhome diverso dal solito, caratterizzato da una vocazione prettamente familiare e da un'interessante rapporto qualità/prezzo: è il nuovo Itineo SLB 700 che, in una lunghezza di 699 cm, offre una zona posteriore indipendente pensata per i più piccoli, dove trovano posto i letti a castello e una piccola dinette.

 

In sintesi

Tipologia Motorhome
Meccanica Fiat Ducato 35 Light con telaio originale longheronato alto e passo da 380 cm
Motorizzazione di base 2.287 cc – 96kW/130 cv
Motorizzazioni opt 2.287 cc - 109kW/148 cv 2.287 cc - 132kW/177cv
Dotazioni di sicurezza ABS, Airbag conducente e passeggero, Cruise control
Posti omologati 4
Posti letto 5
Dimensioni 699x235x289 cm
Peso massimo ammesso 3.500 kg
Peso dichiarato in o.d.m. 3.010 Kg
Prezzo base Euro 61.800,00 Con IVA FF
 
Costruzione starYstarYstarYstarHstarG
Meccanica starYstarYstarYstarHstarG
Dotazioni di sicurezza starYstarYstarYstarGstarG
Abitabilità giorno starYstarYstarYstarYstarH width=
Abitabilità notte starYstarYstarYstarYstarH
Cucina starYstarYstarYstarHstarG
Bagno starYstarYstarYstarYstarG
Impiantistica starYstarYstarYstarG
Stivaggio starYstarYstarYstarYstarH
Rapporto qualità/prezzo starYstarYstarYstarY
 
Le valutazioni sono il risultato dell’analisi del veicolo fatta nel momento del test, alla luce delle informazioni disponibili sulle dotazioni di serie, e rapportate alla tipologia e alla fascia di prezzo di appartenenza.

L'analisi

L’obiettivo di Itineo, conosciuto brand del gruppo Rapido, è da sempre quello di offrire la categoria dei veicoli integrali, generalmente destinata alla fasce più alte del mercato, al prezzo di un profilato, senza però venir meno ai concetti di qualità e attenzione ai dettagli che hanno da sempre contraddistinto l’azienda francese. Una gamma completa, destinata a soddisfare le esigenze di qualunque tipologia di utilizzatori: dalla coppia in cerca di un motorhome maneggevole, a coloro che non vogliono compressi in fatto di comfort di bordo, alla famiglia. Ed è proprio a quest’ultima che Itineo si è sempre rivolta con un occhio di riguardo, arrivando ora a proporre ben tre modelli appositamente studiati per accogliere al meglio anche gli equipaggi più numerosi. Tra questi spicca per originalità il nuovo SLB 700, un veicolo che contiene la sua lunghezza massima entro la soglia dei sette metri (699 cm) e che si contraddistingue per la presenza di una zona posteriore completamente dedicata ai più piccoli. In coda, infatti, trovano posto i due letti a castello longitudinali affiancati da una dinette singola, andando così a creare un’area dove i bambini possono riposare o giocare in tutta tranquillità, completamente separabile dal resto dell’abitacolo tramite una porta scorrevole. Ad avvalorare la sua vocazione, ci pensano anche i numeri dell'ultimo arrivato: sette sono i posti a tavola offerti, cinque quelli a dormire e quattro sono quelli standard omologati per il viaggio ma, all'occorrenza, è possibile richiedere in opzione il quinto posto omologato, restando sempre entro i limiti della patente B; il tutto offerto a un prezzo di partenza di poco superiore ai 60.000 Euro.

Anche il nuovo Itineo SLB 700, come da tradizione della casa francese, utilizza come base di partenza il Fiat Ducato nella versione scudata e dotata del solido telaio longheronato alto standard con carreggiata posteriore allargata, un fattore che contribuisce a donare robustezza generale alla struttura e maggiore resistenza torsionale. Lungo 699 cm, largo 235 cm e alto 289 cm, l’SLB 700 adotta un passo da 380 cm che, nonostante favorisca la sterzata durante le manovre, lascia scoperto uno sbalzo posteriore sensibile (215 cm). La base torinese è offerta di serie nella configurazione 35 light con motorizzazione Multijet II Euro 6 da 2,3 litri e 130 CV. Un propulsore sicuramente sufficiente, brillante e generoso ma che potrebbe apparire leggermente sottodimensionato in alcune situazioni con equipaggio e carico al completo in quanto, per conformazione, questo veicolo non ha il fattore aerodinamica tra le sue doti principali; ecco che Itineo offre quindi in opzione i più performanti 2,3 litri da 148 CV o 177 CV. Nella dotazione di base la factory francese ha scelto di mantenere basso e competitivo il prezzo di listino iniziale, includendo solo l’ABS, l’Airbag conducente e la porta della cabina dotata di alzacristallo elettrico. Le restanti dotazioni, ritenute ormai indispensabili, sono incluse nel completo “Pack Life” (installato sul veicolo provato), sempre presente sui veicoli destinati al mercato italiano e offerto a un prezzo davvero vantaggioso (990,00 Euro) rispetto al suo reale valore, che comprende: climatizzatore manuale in cabina, cruise control, Airbag passeggero, specchietti retrovisori elettrici e riscaldabili, chiusura centralizzata con telecomando per porta cabina e cellula, sedili cabina regolabili in altezza, telecamera per la retromarcia con schermo dedicato da 7”, autoradio con altoparlanti e zanzariera per porta cellula. Restano però purtroppo esclusi dai pacchetti, pur se disponibili come optional, dispositivi di sicurezza attiva e passiva come ESP e Traction+.

La costruzione della scocca è di tipo tradizionale, con pareti e tetto sandwich rivestiti esternamente in vetroresina, ma presenta comunque elementi di un certo rilievo, come l’isolamento in Styrofoam, che garantisce un sufficiente adattamento anche nelle situazioni climatiche meno favorevoli, e il rivestimento esterno del pavimento in vetroresina. Buono anche l’assemblaggio generale, che non manifesta palesi imperfezioni e si può definire corretto e ben eseguito anche negli accoppiamenti delle parti applicate, come i cantonali posteriori e le bandelle.

Il frontale salta subito all’occhio per il restyling a cui è stato sottoposto per la nuova stagione, reso ora più aggressivo e moderno grazie a linee d’ispirazione automobilistica. Completamente inedita è la mascherina frontale di colore nero, che delinea una forma a “X” che ingloba una serie di gruppi ottici circolari e le luci diurne a led, abbinata agli specchietti retrovisori stile pullman. La vista laterale, invece, mette in evidenza il classico andamento semplice e rettilineo delle pareti, che ha contraddistinto la gamma di motorhome Itineo fin dalla sua nascita, arricchito dal più elaborato e dinamico specchio di coda. Questo vede la presenza di un paraurti avvolgente contenente i gruppi ottici circolari a led e di uno spoiler superiore di raccordo contenente la luce del terzo stop e l’occhio della telecamera per la retromarcia (optional incluso nel “Pack Life”). Un insieme caratterizzato da un look completamente total white dove risaltano, oltre alla nuova e aggressiva mascherina frontale di colore nero, anche le grafiche sulle tonalità del grigio, che donano dinamismo alle fiancate.

A livello di componentistica generale, a denunciare l’appartenenza alla categoria entry-level del mercato, troviamo le finestre Polyplastic (sei in totale) e la porta cellula cieca – sostituibile in opzione, come sull’esemplare provato, con la versione “Comfort” dotata di finestra, pattumiera e chiusura a due punti – mentre è da segnalare l’adozione dell’oblò panoramico Midi-Heki sopra al living anteriore e degli oblò Mini-Heki da 40x40 cm per la zona posteriore, la cucina e, in opzione come sul veicolo in test, per il letto basculante anteriore. L’ingresso al veicolo è facilitato dalla presenza di due gradini integrati nella scocca mentre, all’occorrenza, è possibile richiedere un terzo gradino esterno estraibile elettricamente (optional presente sul veicolo provato).

Lo stivaggio esterno è affidato al gavone ricavato posteriormente in corrispondenza dei letti a castello, accessibile dal lato sinistro mediante un grande portellone dedicato (misura 187x 89 cm). Sviluppato a forma di “L”, l’area destinata allo stivaggio sfrutta il ribassamento del pavimento per prolungarsi, oltre che al di sotto del letto a castello inferiore, per tutta la larghezza del mezzo, creando uno spazio di carico principale con fondo costituito da una vasca in vetroresina largo 187 cm, profondo 86 cm e con un’altezza che varia da 67 a 34 cm. All’occorrenza, è possibile anche ripiegare verso l’interno il piano del letto inferiore, aumentando così sensibilmente l’altezza utile a disposizione. Inoltre, il gavone è dotato di ganci in alluminio per il fissaggio del carico, illuminazione e bocchetta del riscaldamento dedicata.
Attingendo alla lista degli optional, è poi possibile richiedere anche un cassettone estraibile aggiuntivo installato nella bandella laterale, utile per poter riporre le attrezzature meno ingombranti.

Gli impianti

L’autonomia idrica è affidata a un serbatoio da 120 litri posizionato all’interno della cassapanca del divano frontemarcia della dinette, accessibile rimuovendo il cuscino della seduta, assieme pompa dell’acqua a pressostato Shurflo Trail King 7.

Tutti gli scarichi, dotati di sifoni anti-odore, confluiscono in un serbatoio di recupero anch’esso da 120 litri posizionato esternamente, sotto il pianale, e dotato di valvola di scarico con prolungamento sul lato sinistro. La coibentazione e il riscaldamento non sono presenti di serie ma è possibile ordinarli in opzione, assicurando così un tranquillo utilizzo anche in presenza di temperature più rigide.

Il riscaldamento e produzione di acqua calda sono affidate alla classica Truma Combi da 4 kW a gas (in opzione il modello Combi 6), facilmente accssibile tramite uno sportello esterno sul lato sinistro e che distribuisce il calore in modo capillare attraverso una canalizzazione con otto bocchette, della quali una per il gavone posteriore e una dedicata alla zona anteriore. Il pannello di comando, ti tipo classico con rotella, è posizionato assieme alla sonda della temperatura sopra la porta d’ingresso alla cellula.

L’impianto elettrico fa capo a un pannello di comandi della Nordelettronica – posizionato sopra la porta d’ingresso – dal quale è possibile gestire tutte le utenze principali del veicolo. La centralina/caricabatterie, sempre marchiata Nordelettronica, è invece inserita con la scatola portafusibili alla base della porzione longitudinale della dinette, accessibile facilmente per l’ispezione mediante una paratia ribaltabile. Insolita ma molto pratica la collocazione della batteria servizi AGM da 100 Ah nella parte destra del vano motore. L’illuminazione interna sfrutta integralmente la tecnologia a led e vede la presenza di plafoniere, faretti a soffitto e inseriti nei sottopensili oltre a luci d’ambiente e elementi decorativi retroilluminati nel sottobasculante. Completano l’impianto la presenza, all’interno, di una sola presa a 220 V in cucina e di ben quattro prese a 12 V, di cui una destinata alla predisposizione per la televisione e di una lampada esterna sempre a led.

Infine, l’impianto del gas può contare su due bombole da 10 kg alloggiate nell’apposito vano anteriore con fondo in alluminio, dotato di cinghie fermabombola e Monocontrol CS, grazie al quale è possibile viaggiare in sicurezza con la bombola aperta, potendo utilizzare quindi anche la stufa durante la marcia. I tre sezionatori sono sistemati nella base del blocco cucina nella zona sottostante il lavello, e facilmente accessibili.

All'interno

Gli interni presentano un arredo semplice e lineare, con volumi corretti ed ergonomici, e caratterizzato da un gioco di colore tra la tinta legno dei mobili, le antine e i ripiani al di sotto dei pensili laccati color crema e i piani dei tavoli e del blocco cucina anch’essi molto chiari. Un insieme votato quindi alla fruibilità, con un design che nel complesso crea un’atmosfera accogliente, tutt’altro che essenziale, con tratti eleganti, personalizzabile mediante la scelta tra numerose combinazioni di tessuti. Unica la base bitonale fornita di serie denominata “Quartz”, realizzata in TEP (tessuto poliammide trattato) che unisce insieme il le tonalità del grigio e chiaro e di quello antracite; per donare un tocco di colore e personalità all’ambiente, Itineo offre quattro varianti di cuscini, che spaziano dalla tinta unita del grigio (Mineral), verde (Jungle) o arancione mattone (Tango) a una fantasia a quadri (Glen). In opzione, è possibile poi richiedere la più pregiata tappezzeria in pelle chiamata “Bora”. Sul veicolo oggetto di questa prova è presente la combinazione Quartz/Tango.

Il living anteriore ha una configurazione classica, con semidinette a “L” e divanetto laterale serviti da un tavolo centrale monogamba dotato di piano traslabile. Grazie alle notevoli dimensioni della cabina e ai sedili dotati di piastra girevoli, la parte anteriore del veicolo diventa un’area vivibile, spaziosa e luminosa, capace di ospitare comodamente a tavola fino a cinque commensali. Lo stivaggio, assente lo spazio nella cassapanca principale (occupata dal serbatoio dell’acqua), si affida qui a due pensili laterali sul lato sinistro, coadiuvati dalla cassapanca della poltrona laterale, accessibile sia rimuovendo il cuscino di seduta sia tramite uno sportello laterale, e da un mobiletto a lato del sedile passeggero. Inoltre, quest’ultima può trasformarsi su richiesta nel quinto posto omologato per il viaggio dotati di cintura di sicurezza (optional presente sul veicolo provato). La luminosità e l’aerazione del soggiorno sono poi garantite, oltre dall’ampia vetratura anteriore, da una finestra sul lato sinistro apribile a compasso e dall’oblò panoramico Midi-Heki a tetto, mentre la necessaria privacy e l’oscuramento per la notte sono affidati a delle tende in tessuto con ganci scorrevoli su binari, che coprono sia il parabrezza anteriore sia i finestrini laterali della cabina di guida.

Sviluppata alle spalle del living, la cucina beneficia di un mobile a “L” che, nonostante lo spazio in larghezza non eccessivo, permette di ricavare un discreto piano di lavoro utile per lo chef designato (grandezza 37x26 cm). Sulla superficie sono disposti un piano cottura a tre fuochi lineari dotati di accensione piezoelettrica e lavello semicircolare in acciaio inox servito da un miscelatore monocomando, entrambi richiusi da una copertura in cristallo incernierata. Buone le possibilità di stivaggio: nella parte superiore sono presenti un pensile e un portaspezie a vista mentre, inferiormente, trovano posto tre cassetti – di cui uno destinato alle posate – e un capiente vano con mensola divisoria. Non è presente di serie la cappa aspirante, ma la necessaria aerazione è garantita da una finestra apribile a compasso e da un oblò da 40x40 cm dedicato.

Sulla parete opposta trova invece posto il frigorifero a colonna slim Thetford N3142 da 142 litri dotato di sistema di selezione automatica della fonte di energia, al di sopra del quale è collocata la predisposizione per la televisione, con supporto lcd provvisto di braccio orientabile e prese dedicate. Purtroppo non è possibile sfruttare in altro modo questo spazio in quanto completamente a giorno e privo di alcun tipo di bordo anticaduta.

La toilette si caratterizza per l’orma sempre più diffusa configurazione che prevede il locale bagno posizionato sulla parete destra e il box doccia completamente autonomo sul lato opposto, dando la possibilità di creare un unico grande vano passante mediante due porte scorrevoli. Inoltre, queste ultime hanno anche la funzione di separare la zona giorno dalla camera in coda dedicata ai più piccoli, garantendo però la totale fruibilità della toilette stessa a tutto l’equipaggio.

Il locale bagno, a sua volta isolabile mediante due serrandine scorrevoli, è corredato di wc Dometic CT 4000 dotato di tazza orientabile e cassetta esterna estraibile, lavabo circolare (di dimensioni non eccessive) incassato in un mobile ad angolo con armadietto, specchiera e pensile superiore. L’aerazione è fornita solamente da una finestra mentre non è presente un oblò a tetto, utile nel caso non ci sia la possibilità di aprirla.

Il box doccia, di buone dimensioni (69x65 cm), è dotato di doppia porta di chiusura in metacrilato, piatto doccia in termoformato con due pilette di scarico, tasche portaoggetti e miscelatore monocomando con erogatore fisso. Sono, inoltre, presenti un punto luce dedicato e un aeratore a soffitto. Da segnalare, poi, un utile botola di stivaggio a pavimento ricavata tra i due vani.

Fulcro ed elemento distintivo del nuovo Itineo SLB 700 è la parte posteriore, dove è stata ricavata una vera e propria zona pensata e destinata ai più piccoli. Sul lato destro si trovano i due classici letto a castello longitudinali di buone dimensioni (entrambi misurano 195x80 cm): quello inferiore dona al suo occupante un cielo utile di 68 cm, mentre quello superiore, accessibile mediante un’apposita scaletta amovibile, è posizionato a 135 cm da terra e regala uno spazio di movimento in altezza pari a 52 cm, oltre a prevedere un’utile rete anticaduta; entrambi, sono inoltre dotati di piano con rete a doghe, tendina scorrevole divisoria e spot di lettura dedicato.

Sul lato opposto trova invece posto una piccola dinette nella classica conformazione con doppia panca e tavolo ancorato alla parete, un’utile zona pranzo e giochi ideale per i bambini, completamente indipendente e autonoma dal resto dell’ambiente abitativo. All’occorrenza, è inoltre possibile trasformarla in un ulteriore lettino singolo. Più che buone la luminosità e l’aerazione della zona posteriore, affidate a ben tre finestre (due a favore dei letti a castello e una della dinette) e a un oblò a tetto con cupola trasparente Mini-Heki da 40x40 cm.

Qui si concentrano poi le principali possibilità di stivaggio interno del veicolo: oltre al grande armadio guardaroba a doppia anta sviluppato in altezza – dotato di asta appendiabiti e suddiviso in due porzioni da una mensola – sono presenti due pensili sopra la piccola dinette oltre alle due cassapanche della stessa completamente utilizzabili. Infine, due sportelli – posti rispettivamente alla base del letto a castello inferiore e dell’armadio – garantiscono un comodo accesso interno al gavone posteriore.

A sottolineare la vocazione familiare di questo motorhome, Itineo offre di serie sul modello SLB 700 anche il particolare pacchetto chiamato “Kiddy-Neo”, che dona un carattere giovane e un tocco di colore alla cameretta posteriore. Prevede infatti una simpatica moquette a pavimento multicolore a forma di puzzle, una lavagna con gessetti appesa alla porta scorrevole di separazione e una scatola multi-giochi da utilizzare a bordo con tutta la famiglia.

Altri due comodi posti per la notte sono poi forniti dal classico basculante anteriore, dotato di rete a doghe, buono nelle dimensioni (191x140 cm) e posizionato, una volta abbassato, a 121 cm  da terra, così da donare agli occupanti un cielo utile di 74 cm. L’allestimento comprende la classica tenda perimetrale, le tendine scorrevoli di separazione, la rete anticaduta, la scaletta amovibile per facilitarne l’accesso e classici spot di lettura a soffitto. L’oblò a tetto dedicato non è fornito d serie, ma è possibile richiederlo in opzione (presente sul veicolo provato).
Inoltre, è possibile richiedere in opzione la gamba telescopia per il tavolo della dinette principale, così da poter creare un sesto posto letto grazie alla trasformazione del living.

Piantine e misure


Dotazioni di serie

Le dotazoni di serie dell'Itineo SLB 700 sono: ABS, Airbag conducente, porta conducente dotata di alzacristallo elettrico, luci diurne a led, oblò panoramico Midi-Heki, regolatore gas Monocontrol CS, predisposizione TV anteriore, pacchetto "Kiddy-Neo" (moquette colorata per zona posteriore, lavagna appesa alla porta scorrevole di separazione, scatola multi-giochi).
Il veicolo oggetto di questo CamperOnFocus è inoltre dotato di: "Pack Life" (climatizzatore manuale in cabina, airbag passeggero, cruise control, telecamera per retromarcia con minitor da 7", autoradio con altoparlanti, chiusura centralizzata per porta cabina e cellula, sedili cabina regolabili in altezza, specchietti retrovisori elettrici e riscaldabili, zanzariera per porta cellula), porta cellula "Comfort" (dotata di finestra, pattumiera e chiusura a due punti), gradino elettrico per porta cellula, cerchi in lega da 15", fendinebbia, oblò su letto basculante, gamba del tavolo dinette telescopica.

Conclusioni

Itineo SLB 700, un caso che non possiamo definire unico ma al quale l’aggettivo raro si addice alla perfezione. Infatti, quando si pensa a un veicolo dedicato alla famiglia, la tipologia per eccellenza che viene subito in mente è quella del mansardato oppure, in alternativa, quella dei sempre più diffusi profilati dotati di letto basculante anteriore, pur costringendo a qualche compromesso in fatto di abitabilità interna. I motorhome che sviluppano un layout destinato alla famiglia sono ormai divenuti eccezioni nel panorama europeo dei veicoli ricreazionali ma Itineo, brand entry-level del prestigioso gruppo Rapido, divenuto ormai uno dei precursori per eccellenza del motorhome “low-cost”, fa di queste rarità uno dei suoi cavalli di battaglia. In un mercato in cui i produttori tendono a proporre continue rivisitazioni delle camere posteriori caratterizzate dai letti gemelli o dal letto centrale nautico, la factory francese allarga invece la sua offerta destinata agli equipaggi numerosi, lanciando un terzo veicolo integrale studiato appositamente per la famiglia di quattro persone. Il nuovo Itineo SLB 700 è infatti in grado di offrire una buona abitabilità interna, due ambienti completamente separati, ampie possibilità di stivaggio interno ed esterno e un comodo bagno passante con box doccia autonomo, in una lunghezza complessiva contenuta entro i sette metri: una sintesi quasi perfetta di un veicolo a vocazione familiare. Il suo punto forte è proprio l’aver creato, in coda al veicolo, una vera e propria cameretta destinata ai più piccoli, dove trovano posto i letti a castello e una piccola dinette perfettamente sfruttabile come area giochi, per fare i compiti oppure merenda; un ambiente all’occorrenza completamente separabile dal resto dell’abitacolo tramite una porta scorrevole. A tutto questo si somma una costruzione che, seppur tradizionale, annovera l’utilizzo dell’isolante Styrofoam e un’attenta cura ai dettagli costruttivi e di assemblaggio – tipica del gruppo d’appartenenza – e un aspetto esterno che, nonostante mantenga i tratti principali lineari e minimalisti, è stato reso nettamente più aggressivo e piacevole dall’adozione dell’inedita mascherina anteriore. Un veicolo che, di familiare, ha anche il prezzo: nella sua conformazione “base” può essere acquistato a un costo di 61.800 Euro, comprensivi già di una discreta dotazione di serie, dalla quale sono però esclusi alcuni optional fondamentali. Itineo, infatti, scegli di proporre alcuni accessori non propriamente di serie ma inseriti in un pacchetto opzionale (il “Pack Life”, che in partica equipaggerà ogni veicolo venduto sul nostro mercato) dal costo quasi irrisorio rispetto al loro valore reale. Rimangono però sempre esclusi da questa offerta dispositivi importanti e ormai irrinunciabili come l’ESP il Traction+, comunque correttamente offerti nella lista degli optional e con un costo poco significativo a fronte dei vantaggi in termici di sicurezza e guidabilità che sono in grado di offrire. Ad ogni modo, conteggiando alcune dotazioni extra e optando anche per una motorizzazione più performante, il nuovo Itineo SLB 700 non perde di vista l’interessante rapporto qualità/prezzo cha da più di dieci anni contraddistingue la produzione della factory francese.

Cosa ci è piaciuto di più

  • L'abitabilità interna risulta ottimale grazie ai due ambienti completamente separabili di cui, quello in coda, destinato totalmente ai più piccoli.
  • Notevoli e ben studiate le possibilità di stivaggio interno ed esterno in relazione al layout proposto, che non prevede un vero e proprio gavone garage posteriore.
  • La costruzione globale, pur di tipo tradizionale, risulta essere di buon livello sia nella scocca, che utilizza lo Styrofoam come isolante, sia negli interni.
  • Molto utile il regolatore del gas Monocontrol CS fornito di serie, che permette l'utilizzo del riscaldamento anche durante la guida.
  • Il telaio longheronato alto Fiat, unito alle dimensioni esterne non eccessive, favorisce una buona guidabilità del veicolo.

Cosa ci è piaciuto di meno

  • Non è totalmente condivisibile la scelta di offrire in un pacchetto aggiuntivo - obbligatorio per i veicolo commercializzati in Italia - accessori indispensabili come il climatizzatore in cabina, l'Airbag passeggero o il cruise control.
  • Importanti dispositivi legati alla sicurezza in marcia come ESP e Traction+ non sono di serie e nemmeno inclusi nel completo "Pack Life", vanno ordinati a parte.
  • L'utile oblò dedicato all'aerazione del letto basculante anteriore è fornito solo in opzione e manca un oblò dedicato al locale bagno, utile qualora non si potesse aprire la finestra fornita di serie.
  • Lo spazio libero sopra al frigorifero è inutilizzabile in quanto non è presente alcun tipo di protezione anticaduta.

Riferimenti e contatti del costruttore
414 Rue des Perrouins - CS 20019 - 53101 MAYENNE - FRANCE
Tél. 0 (+33) 2 43 30 30 90 - Fax 0 (+33) 2 43 30 27 38
www.itineo.it

Print Friendly
Condividi questo articolo!

    Comments are closed.