Proporre il layout dei letti gemelli posteriori aggiungendo un pizzico di originalità e soluzioni tecniche innovative: questo è l'obiettivo dell'Hobby Vantana K65 ES. Un van lungo 636 cm studiato per offrire comfort e comodità di bordo alla coppia in cerca di un veicolo curato e maneggevole.

 

In sintesi

Tipologia Furgonato
Meccanica Fiat Ducato 35 Light - furgonato originale L4H2 e passo da 403.5 cm
Motorizzazione di base 2.287 cc – 96kW/130 cv
Motorizzazioni opt 2.287 cc - 109kW/148 cv 2.287 cc - 132kW/177cv
Dotazioni di sicurezza ABS, Aribag conducente
Posti omologati 4
Posti letto 4
Dimensioni 636x205x264 cm
Peso massimo ammesso 3.500 kg
Peso dichiarato in o.d.m. 2.916 Kg
Prezzo base Euro 48.800,00 Con IVA FF
 
Costruzione starYstarYstarYstarYstarG
Meccanica starYstarYstarYstarHstarG
Dotazioni di sicurezza starYstarGstarGstarGstarG
Abitabilità giorno starYstarYstarYstarYstarH width=
Abitabilità notte starYstarYstarYstarYstarH
Cucina starYstarYstarYstarHstarG
Bagno starYstarYstarYstarYstarG
Impiantistica starYstarYstarYstarG
Stivaggio starYstarYstarYstarHstarG
Rapporto qualità/prezzo starYstarYstarYstarY
 
Le valutazioni sono il risultato dell’analisi del veicolo fatta nel momento del test, alla luce delle informazioni disponibili sulle dotazioni di serie, e rapportate alla tipologia e alla fascia di prezzo di appartenenza.

L'analisi

Protagonista assoluto nel settore caravan, Hobby ha da sempre rivolto la sua attenzione anche ai veicoli ricreazionali motorizzati, proponendo mezzi dalle linee e dal design ricchi di una forte personalità. Tra questi non potevano certamente mancare gli ormai richiesti furgonati: i conosciuti Vantana. Una gamma che ha subito, nelle ultime stagioni, un processo di forte evoluzione e composta oggi da quattro modelli ben definiti, che spaziano nelle due lunghezze maggiori proposte dalla base meccanica del Fiat Ducato, 599 cm e 636 cm. Su quest’ultima, in particolare, è allestito il Vantana K65 ES, un veicolo che unisce il layout composto dai ricercati letti gemelli posteriori con accesso facilitato a interessanti soluzioni tecniche adottate: dall’accurata struttura coibentante, alla modernissima tecnologia Ci-Bus o ancora al particolare frigorifero progettato in esclusiva per Hobby inserito nei pensili superiori del blocco cucina. Un insieme di virtù unite sotto un prezzo di listino che parte al di sotto della soglia dei 50.000 Euro.

Il Vantana K65 ES adotta la base meccanica torinese in versione L4H2, con passo da 403, 5 cm, lunghezza complessiva di 636 cm e altezza pari a 264 cm. Proposto di serie con telaio 35 Light abbinato alla motorizzazione 2.3 Multijet II Euro 6 da 130 cv, è disponibile, su richiesta, anche con i più performanti propulsori da 2,3 litri e 148 cv (come l’esemplare oggetto di questa prova) o 177 cv. Basica la dotazione meccanica offerta di serie da Hobby, che include solamente l’ABS, l’Airbag conducente, la chiusura centralizzata con telecomando e gli alzacristalli elettrici. Le restanti dotazioni, ritenute ormai indispensabili, sono però incluse nel completo “Pacchetto Chassis” (installato sul veicolo provato) offerto a un prezzo vantaggioso rispetto al suo reale valore, che comprende: ASR, ESP, Traction+, Hill Holder, Hill Descent Control, Airbag passeggero, climatizzatore manuale in cabina, cruise control, sedile passeggero regolabile in altezza, specchietti retrovisori elettrici e riscaldabili, luci diurne a LED, volante e pomello del cambio in pelle, predisposizione autoradio con altoparlanti e antenna inserita nello specchietto, copriruota e ghiere della strumentazione cromate. Ulteriori possibilità di personalizzazione certamente non mancano, potendo accedere alla fornita lista di optional originali Fiat, come per esempio i cerchi in lega da 16”, che donano al veicolo un aspetto più automobilistico, oppure il climatizzatore automatico, che aumenta il comfort durante la guida (accessori presenti sul veicolo provato). Hobby propone, poi, uno specifico pacchetto destinato alla tecnologia, denominato “Pacchetto Multimedia” (installato sul veicolo provato) che include un moderno autoradio touch-screen con sistema di navigazione e telecamera per la retromarcia collegata, oltre al supporto destinato alla televisione e a due altoparlanti supplementari nella zona notte. Inoltre, sono presenti due ulteriori pacchetti destinati a completare le dotazioni di bordo del veicolo (entrambi presenti sul veicolo oggetto di questa prova). Il primo, denominato “Pacchetto Starter”, prevede il rivestimento dei sedili cabina in coordinato con la tappezzeria, la zanzariera sul portellone, gli oscuranti plissettati Remis in cabina, la gestione moderna della batteria dei servizi tramite il sensore intelligente IBS, prese di corrente aggiuntive nel vano di carico posteriore e i tappeti nella cabina di guida. Il secondo, chiamato “Pacchetto Luci”, offre la luce veranda a LED, l’illuminazione d’ambiente a LED sopra ai pensili, e lampade a collo di cigno a favore della dinette, dei sedili conducente e passeggero e della zona notte.

Caratterizzato da un’estetica accattivante, grazie a una grafica avvolgente sui toni del nero e dell’antracite – dove spiccano le due immancabili rose dei venti – abbinata alla calandra color nero lucido personalizzata con il logo Hobby integrato, il Vantana K65 ES è disponibile in quattro differenti colorazioni: oltre al classico bianco, come l’esemplare provato, è possibile scegliere tra il grigio alluminio, il grigio ferro o il più aggressivo nero.
La carrozzeria vede poi la presenza di cinque finestre Polyplastic, contraddistinte da una lastra esterna scura per un look più automobilistico, mentre a tetto sono installati solamente due oblò: un panoramico Midi-Heki da 70x50 cm sopra il living anteriore e un Mini-Heki da 40x40 cm destinato alla camera da letto in coda. L’accesso al veicolo, come ovvio, sfrutta l’ampia porta scorrevole laterale del Fiat Ducato; servita dalla chiusura centralizzata, è completa di gradino elettrico estraibile Thule, della pratica zanzariera scorrevole plissettata e di una luce veranda a LED con canalina di scarico dell’acqua integrata (questi ultimi optional sono inclusi rispettivamente nei pacchetti “Starter” e “Luci”).

La scocca dei furgonati Vantana beneficia di un’accurata ed efficiente struttura isolata con coibentazione B6 ad alte prestazioni e schiuma in XPS, con il compito di irrigidire la carrozzeria attenuando così i rumori esterni e creando un ambiente interno piacevole grazie alla riduzione al minimo dei ponti termici. Inoltre, anche il pavimento viene realizzato in vetroresina abbinata a una coibentazione in XPS.

Posteriormente sono agibili i due portelloni originali con apertura laterale, utili per l’accesso ai vani tecnici e alla zona di carico. Quest’ultima, profonda 143 cm e larga 93 cm, è coadiuvata da tre mobiletti chiusi posizionati su entrambi i lati e permette, all’occorrenza, di aumentare il volume disponibile in caso di carichi ingombranti, grazie alla possibilità di sollevare e fissare in posizione rialzata entrambe le reti a doghe dei letti gemelli.

Gli impianti

Particolarmente curata e all’avanguardia l’impiantistica di bordo che, per quanto riguarda l’impianto elettrico, adotta la modernissima tecnologia Ci-Bus, in grado di offrire ai possessori la possibilità di gestire tutte le funzionalità del mezzo e di alcuni accessori installati anche dal proprio dispositivo mobile, tramite l'App HobbyConnect. L’intero impianto è gestito da un moderno pannello comandi TFT dotato di schermo a colori, posto sopra il portellone d’ingresso alla cellula. Oltre alle classiche indicazioni e funzionalità, da questo pannello è inoltre possibile comandare altri componenti di bordo compatibili con la modalità Ci-Bus, come il riscaldamento o l’eventuale condizionatore installato.

Moderna anche la gestione della batteria di servizio, grazie al sensore intelligente IBS (optional incluso nel “Pacchetto Starter”) che fornisce tutti i dati importanti quali tempo, corrente e tensione di carica. Inoltre, questo sensore, comunica all’intelligente dispositivo di carica il fabbisogno di corrente, consentendo un processo di carica più delicato e in tempi minori rispetto ai caricabatterie tradizionali. L’impianto elettrico è raggruppato nella cabina di guida, al di sotto del sedile passeggero, dove trovano posto la batteria dedicata ai servizi AGM da 95 Ah e la centralina/caricabatterie realizzata da Hobby. A disposizione dell’equipaggio, si trovano poi ben cinque prese a 220 V e due a 12 V (delle quali due dedicate alla predisposizione per la televisione). L’illuminazione interna, sfrutta completamente la tecnologia a led e, grazie alla presenza del “Pacchetto Luci”, si avvale di utili lampade a collo di cigno, oltre a strisce di led integrate nel sottopensile e dell’illuminazione d’ambiente indiretta; un insieme volto a creare un’atmosfera calda e accogliente.

L’autonomia idrica può contare su un serbatoio dell’acqua potabile da 95 litri, posizionato sotto al letto posteriore destro e accessibile dall’interno per le operazioni di pulizia e manutenzione mediante due classici tappi serviti da altrettante aperture dedicate, raggiungibili alzando la rete a doghe del letto stesso. La circolazione dell’acqua fa capo a una pompa a immersione Reich, che entra in funzione esclusivamente quando si apre uno dei rubinetti grazie alla presenza di microinterruttori.

Tutti gli scarichi, dotati di sifoni anti-odore, confluiscono in un serbatoio di recupero da 90 litri posizionato esternamente, sotto il pianale, ma non è presente alcun tipo di coibentazione, disponibile solo in opzione.

Il riscaldamento e la produzione di acqua calda sono affidati a una Truma Combi da 4 kW alimentata a gas, installata dentro la cassapanca del divano della dinette. E’ gestita dal moderno comando digitale Truma CP Plus, posizionato in coda al veicolo, mentre la sonda della temperatura trova posto sopra al portellone d’ingresso. L’aria calda viene distribuita in tutto l’abitacolo mediante un sistema di canalizzazione che conta ben sei bocchette, concentrate però principalmente nella parte anteriore del veicolo.

Infine, per quanto riguarda l’impianto del gas, il Vantana K65 ES offre il classico vano destinato a ospitare due bombole da 10 kg. Accessibile tramite le classiche porte posteriori a battente del Ducato, il vano è completo di portello con guarnizione perimetrale, ganci di fissaggio e riduttore di pressione standard. I due rubinetti sezionatori, invece, trovano posto sotto la panca della dinette, accessibile tramite un apposito sportello.

All'interno

Gli interni della gamma Vantana sono disponibili in due differenti varianti, volte a soddisfare gusti nettamente differenti: dall’elegante e calda essenza Ashai/Magnolia Metallic che riprende la colorazione del frassino, alla più moderna Bronze Metallic/Stone Grey Metallic (presente sul veicolo provato), che abbina una tonalità più scura del mobilio ad ante e cassetti di color grigio laccato, con numerosi inserti cromati volti a impreziosire l’ambiente. Ben costruito e assemblato, il mobilio unisce forme morbide dettate dai pensili bombati a linee decisamente più marcate e rettilinee nelle parti inferiori oltre a utilizzare componenti di qualità, come le cerniere in acciaio inox di tipo domestico. In relazione all’essenza d’arredo scelta, viene abbinata una specifica tappezzeria: in questo caso troviamo la variante denominata “Capri”, caratterizzata dai toni del grigio uniti a un particolare motivo a quadretti, sostituibile con altri rivestimenti disponibili con sovrapprezzo.

Il cuore dell’allestimento è rappresentato dal living anteriore, pensato per ospitare in sosta, così come in marcia, l’equipaggio al completo di quattro persone. Composto da una classica semidinette integrata con la cabina di guida grazie alla poltrone girevoli, è servito da un tavolo di buone dimensioni ancorato alla parete e ampliabile grazie a una prolunga ruotabile. Per aumentare il comfort durante la marcia, la panca è dotata di poggiatesta regolabili in altezza e di una seduta scorrevole lateralmente, così da donare più spazio ai suoi occupanti.

La luminosità di quest’area si avvantaggia di due finestre laterali apribili a compasso e di un utile oblò panoramico Midi-Heki a tetto, oltre che dell’ampia vetratura della cabina di guida oscurabile, quando necessario, tramite i comodi oscuranti plissettati Remis (optional incluso nel “Pacchetto Starter”). Il soggiorno beneficia poi di due pensili laterali a soffitto, del classico pensile ricavato anteriormente tra tetto e cabina di guida e di un utile vano interno alla porzione di doppio pavimento prevista nella zona sotto al tavolo.

Opposto al soggiorno, il blocco cucina si sviluppa linearmente parzialmente a sbalzo sul portellone laterale. E’ caratterizzato dalla presenza di un fornello Dometic in acciaio inox – completo di due fochi dotati di accensione piezoelettrica – e di un lavello rettangolare servito da un rubinetto monocomando con canna abbattibile; entrambi sono protetti da una copertura in cristallo incernierata. Il cuoco designato ha a disposizione un ampio piano di lavoro ricavato nella porzione superiore del vicino armadio (54x51 cm) oltre a una classica ribaltina laterale, sostenuta durante l’utilizzo da un braccetto in plastica girevole che richiama i sistemi diffusi nelle caravan più datate.

Molto particolare, invece, il posizionamento del frigorifero, inserito all’interno dei pensili superiori del blocco cucina e suddiviso in tre porzioni accessibili autonomamente. Si tratta del frigorifero a compressore Slim-Line da 90 litri progettato in esclusiva per Hobby da Dometic. Se da un lato questa soluzione permette di ricavare un armadio di maggiori dimensioni, un ampio piano di lavoro aggiuntivo e dona maggiore ariosità all’ambiente interno senza chiudere in uno stretto corridoio l’accesso ai letti posteriori, dall’altro toglie importante spazio di stivaggio alla zona cucina. In alternativa, è comunque possibile richiedere un classico frigorifero trivalente da 80 litri che, assieme all’armadio sottostante, costituisce la classica colonna divisoria tra cucina e camera da letto.

Lo spazio dedicato allo stivaggio è di conseguenza concentrato solo nella parte inferiore del blocco e si affida a tre cassettoni estraibili, un ulteriore cassetto di dimensioni inferiori e un piccolo vano chiuso. Inoltre, è presente un attaccapanni estraibile, molto utile per appendere i canovacci. Non è prevista la cappa aspirante ma l’aerazione è ampiamente garantita dalla finestra apribile a compasso inserita nel portellone e dalla vicinanza del maxi oblò panoramico.

A lato del blocco cucina trova posto il già citato armadio guardaroba. Dotato di asta appendiabiti e luce di cortesia dedicata, presenta dimensioni superiori alla norma rispetto agli standard dei furgonati con simile layout. La sua altezza di ben 107 cm permette comodamente lo stivaggio anche di giacche o indumenti più ingombranti.

Collocato tra la zona living e la camera posteriore e accessibile mediante una porta scorrevole, il vano toilette si caratterizza per l’adozione di soluzioni particolari. Infatti, viene data massima priorità all’utilizzo delle sue diverse componenti grazie alla presenza di un wc a scomparsa – un Thetford C223 dotato di tazza orientabile e cassetta esterna estraibile – montato su un’apposita guida che ne consente lo scorrimento sotto al letto posteriore sinistro quando non viene utilizzato. In questo modo viene garantita la massima fruibilità all’uso del lavandino ad angolo – servito da un miscelatore monocomando con flessibile estraibile – e della doccia.

Grazie alla realizzazione dell’intero arredo del locale bagno in termoformato, non sono presenti ulteriori porte a soffietto o tende scorrevoli per separare il box doccia, che riesce così a sfruttare la maggior parte dello spazio disponibile. La superficie è interamente servita da un ampio piatto doccia, realizzato sempre in termoformato, e dotato di doppia piletta di scarico. L’aerazione del locale è affidata esclusivamente a una piccola finestra apribile a compasso e può risentire della mancanza di un oblò a tetto, utile per lo smaltimento di odori o vapori, qualora non ci sia la possibilità di aprirla. Piuttosto scarse anche le opportunità di stivaggio, affidate a due piccoli vani chiusi nella parte alta e ad alcune tasche a giorno.

La camera da letto posteriore del Vantana K65 ES vede la presenza di due letti gemelli. Di lunghezza leggermente differente (193x85 cm quello destro e 187x85 cm quello sinistro) ma unibili quasi completamente utilizzando un cuscino da inserire nel mezzo e dotati di piano ribaltabile con rete a doghe, sono facilmente accessibili grazie alla presenza di un doppio gradino fisso. L’ambiente reso accogliente dalla presenza delle luci a diffusione, si completa con due comodi faretti da lettura orientabili e con un oblò a tetto Mini-Heki da 40x40 cm. L’aerazione la necessità di luce naturale sono poi affidate alle due finestre apribili a compasso inserite nei portelloni posteriori mentre, in opzione, è possibile anche richiedere due ulteriori finestre laterali. Lo stivaggio si affida qui a ben sei pensili a soffitto oltre a due piccoli vani ricavati all’interno dei gradini di salita ai letti e un altro accessibile dall’alto alzando la rete del letto destro.

In opzione, è inoltre possibile ricavare anche un piccolo letto d’emergenza mediante la trasformazione della dinette e utilizzando il sedile di guida come prolungamento (optional presente sul veicolo provato).

Piantine e misure



Dotazioni di serie

L'Hobby Vantana K65 ES è dotato di serie di: ABS, Airbag conducente, chiusura centralizzata con telecomando, alzacristalli elettrici, gradino d'accesso elettrico, oblò panoramico Midi-Heki, Hobby Ci-Bus Boardmanagement con pannello di controllo TFT.

Optional presenti sull'esemplare provato

  • Pacchetto Chassis (ESP, ASR, Traction+, Hill Holder, Hill Descent Control, Climatizzatore manuale in cabina, Airbag passeggero, cruise control, specchietti retrovisori elettrici e riscaldabili, luci diurne a LED, quadro strumenti con ghiere cromate, volante e pomello del cambio in pelle, predisposizione autoradio con altoparlanti e antenna integrata nello specchietto, copriruota) - Euro 2.850,00
  • Pacchetto Luci (Lampada a collo di cigno per dinette, zona letto, sopra sedile guida e passeggero, illuminazione d'ambiente a LED sopra ai pensili, luce veranda a LED) - Euro 292,00
  • Pacchetto Starter (Sedili cabina rivestiti in coordinato con la tappezzeria, tappetini nella cabina, gestione della batteria di servizio con sensore intelligente IBS, zanzariera su portellone, prese aggiuntive 12 V e 220 V nel gavone, oscuranti plissettati Remis in cabina) - Euro 1.866,00
  • Pacchetto Multimediale (autoradio touch-screen con sistema di navigazione e telecamera per la retromarcia, piastra porta TV, altoparlanti supplementari nella zona notte) - Euro 1.753,00
  • Motorizzazione Ducato 2.3 MJ II da 148 CV - Euro 2.563,00
  • Climatizzatore cabina automatico - Euro 408,00
  • Cerchi in lega da 16" - Euro 656,00
  • Cuscino supplementare per trasformazione dinette in letto - Euro 230,00

Totale veicolo in CamperOnFocus Euro 59.418,00

Conclusioni

L’universo dei van sta subendo negli ultimi anni un’instancabile evoluzione, diventando un campo di battaglia dove i numerosi competitor cercano di sfoderare le loro armi migliori studiando soluzioni sempre più innovative e sbizzarrendosi in numerosi progetti per proporre elementi in grado di fare la differenza. Due sono però i fattori imprescindibili: l’ingombro della base meccanica, dettato dal lamierato originale, e i layout oggi più richiesti dalla clientela. Poste queste basi, ciò che può contraddistinguere un prodotto dall’altro sono i particolari legati all’organizzazione degli spazi interni, dove ogni centimetro a disposizione acquisisce un’importanza quasi vitale, e alle soluzione tecniche adottate per ciò che concerne l’impiantistica di bordo o la struttura. La gamma Vantana di casa Hobby ne rappresenta un chiaro esempio. In particolare, il modello K65 ES propone una rivisitazione personale del classico layout con letti gemelli in coda partendo dalla nota base del Fiat Ducato con lunghezza di 636 cm. Dettagli che si notano appena si entra nel veicolo: una sensazione di spazio e ariosità avvolge subito gli occupanti, grazie all’assenza della classica colonna divisoria posta tra la cucina e la camera da letto che contribuisce, assieme al bagno, a creare un corridoio chiuso e soffocante. Infatti, quello che a prima vista può sembrare un classico blocco cucina, è in realtà una realizzazione innovativa che vede l’inserimento nei pensili superiori del frigorifero, consentendo così la riorganizzazione dello spazio sottostante. Aprendo poi la porta scorrevole del bagno si nota subito l’ampiezza del vano, assicurata dall’interessante soluzione del wc a scomparsa al di sotto del letto posteriore, così da aumentare la fruibilità di tutti i suoi elementi. Ma andando più a fondo e analizzando l’impiantistica nascosta, ci si imbatte nella tecnologia Ci-Bus che offre una modernissima gestione della funzionalità degli impianti di bordo e di alcuni accessori installati, comandabili anche tramite un’apposita App. Certo stiamo comunque parlando di un veicolo furgonato e, come tale, qualche compromesso da accettare sicuramente c’è; per esempio, lo spazio dedicato allo stivaggio pensato per la zona cucina e per il locale toilette è ridotto a ospitare proprio il minimo indispensabile e oggetti poco ingombranti. Ultimo, ma non per importanza, fattore da considerare è il prezzo: il listino del Vantana K65 ES recita 48.800 Euro. Se a prima vista risulta molto interessante considerate le soluzioni tecnico-costruttive adottate, da buon mezzo tedesco lascia ampie possibilità di personalizzazione al cliente finale. Vengono offerti in opzione numerosi pacchetti e accessori a completamento, tra i quali ritroviamo però anche dotazioni oggigiorno ritenute ormai indispensabili, soprattutto in relazione al posizionamento che questa gamma ricopre sul mercato: parliamo di tutti i dispositivi legati alla sicurezza e al comfort durante la guida piuttosto che di equipaggiamenti come la zanzariera sul portellone, la luce esterna o i comodi oscuranti plissettati dedicati alla cabina di guida. Nonostante tutto, anche mettendo mano al portafoglio per aggiungere qualche extra indispensabile, si riesce a rimanere entro un limite di prezzo più che accettabile in relazione alla qualità generale del veicolo, trasformando così il Vantana K65 ES in un completo, comodo e maneggevole compagno di viaggio.

Cosa ci è piaciuto di più

  • La moderna tecnologia Ci-Bus adottata consente un controllo totalmente centralizzato delle funzionalità del mezzo e di alcuni accessori installati anche tramite App.
  • Buona la cura generale dell’allestimento, dall’assemblaggio del mobilio alle soluzioni destinate alla coibentazione del veicolo.
  • La toilette con wc a scomparsa consente un’ottima fruibilità all’uso della doccia e del lavabo.
  • La soluzione di integrare il frigorifero nei pensili della cucina permette di ricavare un armadio di ottime dimensioni.

Cosa ci è piaciuto di meno

  • Gli accessori ormai indispensabili legati al comfort e alla sicurezza durante la marcia sono disponibili solo in opzione in un apposito pacchetto.
  • All'esterno, un veicolo di buon livello come questo avrebbe meritato di adottare finestre più automobilistiche e filanti.
  • Il locale bagno pecca di vani destinati allo stivaggio e può risentire dell'assenza di un oblò a tetto.
  • La tipologia di frigorifero adottata toglie al blocco cucina utile spazio normalmente destinato allo stivaggio di utensili o generi alimentari.

Riferimenti e contatti del costruttore
Hobby-Wohnwagenwerk, Ing. Harald Striewski GmbH Harald-Striewski-Straße 15, 24787 Fockbek/Rendsburg (DE)
Tel. +49 4331 606-0 www.hobby-caravan.de

Via Lago d'Iseo, 2 - 36077 Altavilla Vicentina (VI)
Tel. 0444 372372

www.bonometti.it

 

Print Friendly
Condividi questo articolo!

    Comments are closed.