La grande rassegna, finalizzata a dare il giusto valore e spazio all’offerta del territorio, prenderà il via sabato 5 maggio sino a domenica 17 giugno; tre fine settimana in cui saranno coinvolti oltre 30 comuni del territorio, borghi del Monferrato Casalese e dell’area circostante della Piana del Po.

La kermesse, alla sua XVIII edizione, nel segno del riso e delle rose conduce i turisti – borgo dopo borgo – in un percorso tra enogastronomia, florovivaismo, arte e hobbistica femminile, ed altre variegate occasioni di visita, alla scoperta di castelli, colline e pianure in fiore, dove durante le soste non mancano mai i mercatini di sapori legati al riso, alle rose e al vino di qualità raggiungerà fra i mesi di maggio e giugno portando, in occasione della maggiore età della grande rassegna di territorio, decine di appuntamenti itineranti e tematici.

A fare da cornice alla girandola di eventi saranno il trionfo dei paesaggi di primavera e la varietà di una terra ricca di attrazioni e ritenuta meritevole del riconoscimento Unesco.
Non mancherà inoltre un tema trasversale che verrà approfondito attraverso varie iniziative proposte da comuni, aziende ed enti vari e coordinata e promossa dal Consorzio Turistico MonD.O. Il 2018 porta infatti a celebrare il cibo italiano ed è per tale motivazione che verranno programmati eventi tematici ed itineranti dedicati alle tipicità con il coinvolgimento di produttori e ristoratori dell’area.

Per un mese e mezzo ci saranno dunque tante buone ragioni per visitare il Monferrato e la Piana del Po nella loro veste primaverile: gli eventi sono infatti numerosi e di diverso genere, per andare incontro al turismo dolce delle famiglie e a tutti gli interessi dei visitatori italiani e stranieri. Ci saranno anche tante opportunità per vivere la natura attraverso escursioni e visite e godere del Monferrato “en plein air”.
L’area si estende su ben quattro province (Alessandria, Asti, Vecelli e Pavia) e tocca Casale Monferrato, capitale storica della zona, ed una trentina di località fra i dolci pendii collinari, le rive del fiume Po e la Lomellina..

Con la manifestazione è l’intero territorio, in modalità corale, ad aprire le porte ai visitatori invitandoli poi a ritornare nelle stagioni successive, richiamati dai tanti eventi inseriti nel calendario unificato denominato “Le Stagioni del Monferrato” che raccoglie gli appuntamenti e le attività di interesse turistico programmati in questo angolo fra Piemonte e Lombardia durante tutti i mesi dell’anno.

Per conoscere ulteriori dettagli e i vari appuntamenti della manifestazione Riso&Rose nel Moferrato Casalese e la Piana del Po clicca qui.

Per conoscere le aree di sosta della zona clicca su SOSTA – Aree di sosta camper. 

 

Condividi questo articolo!

    Comments are closed.