Le prime veloci tappe di trasferimento, con partenza da Ventimiglia, per attraversare l'intera Francia e raggiungere Gibilterra, nel sud della Spagna, pronti per imbarcarsi alla volta del Marocco.

Il nostro viaggio inizia a Ventimiglia (IM), la nota cittadina di confine tra Italia e Francia, esattamente al “Camping Por la Mar”, dove incontriamo il nostro capogruppo e gli altri equipaggi che prenderanno parte a questa fantastica avventura. I primi tre giorni saranno quasi completamente dedicati a tappe di trasferimento, dovendo percorrere circa 1.900 km per arrivare ad Algeciras, nel sud della Spagna, dove ci imbarcheremo alla volta del Marocco.

Grazie alla scelta di percorrere le scorrevoli ma care autostrade francesi, attraversiamo l’intera Francia del sud in una sola giornata arrivando a pernottare nelle vicinanze di Girona, in Spagna, esattamente al “Tennis Pàdel Camping Vila Village”.

Da qui ripartiamo in direzione sud, tra tratti di autostrada a pagamento e altrettanti di superstrada completamente gratuita, raggiungendo la località La Manga del Mar Menor, vicino a Cartagena, lungo la costa della Murcia. Pernottiamo al “Camping La Manga”, situato in una posizione stupenda: lungo una baia in riva al mare, circondato da palme, dalla quale siamo riusciti a godere di un tramonto mozzafiato in puro stile tropicale.

Approfittiamo di questa sosta per degustare in compagnia, presso il ristorante del campeggio, uno dei piatti tipici spagnoli per eccellenza: un’ottima paella accompagnata dall’immancabile sangria.

La Manga del Mar Menor è una località che ospita turisti tutto l’anno, grazie al suo favorevole microclima che mantiene, anche d’inverno, una temperatura media di poco superiore ai 20 gradi durante il giorno. Ma è proprio la particolare conformazione geografica di questa parte di costa che rende curioso questo luogo: una lingua di terra che si estende per circa 24 km – da Punta del Mojon a Cabo de Palos – rappresenta un limite naturale alla laguna di acqua salata nota, per l’appunto, come Mar Menor. I numerosi canali naturali presenti mantengono il contatto tra i due mari, permettendo l’ingresso delle acque del Mar Mediterraneo nella laguna. In particolare, il campeggio sopra citato si trova nelle vicinanze dall’estremità sud ed è molto frequentato, in questo periodo, da persone provenienti da tutta Europa, che svernano alla ricerca di un clima più temperato.

Il trasferimento prosegue in direzione Gibilterra, con una piacevole sosta nella cittadina di mare Nerja, lungo la Costa del Sol, nella provincia di Malaga. Questa località è particolarmente famosa per il “Balcón de Europa”, un bellissimo belvedere situato nel suo centro storico. Un viale circondato da palmeti che parte dalla piazza principale e culmina in una terrazza che si affaccia direttamente sul mare, regalando scorci magnifici sulla costa e una vista sull’infinito del Mar Mediterraneo. E’ il luogo d’incontro principale sia per gli abitanti di Nerja sia per i turisti in visita; è possibile passeggiare spesso accompagnati dalle melodie di artisti di strada e scattare foto panoramiche, oppure posando accanto alla statua del re Alfonso XII, ideatore del balcone stesso.

Tipico anche il centro storico, un insieme di viuzze circondate da case bianche che ricordano i centri delle città arabe dove, tra negozietti e locali tipici, si incontrano piccole terrazze con vista sul mare. In particolare, da non perdere l’eremo di Nuestra Señora de las Angustias, che risale al 1500 e conserva al suo interno numerosi affreschi. Per la sosta in camper, è presente un gran parcheggio a pagamento, proprio alle porte del centro storico e facilmente raggiungibile: è il “Parking Carabeo”.

L’ultima tappa di avvicinamento si conclude a Gibilterra, un angolo di Gran Bretagna in terra spagnola. Qui sostiamo nell’area di sosta camper “Alcaidesa Marina”; è situata lungo la darsena de La Linea de la Concepcion, a poche centinaia di metri dalla frontiera per entrare a Gibilterra, raggiungibile comodamente a piedi.

Città sovrastata dalla famosa rocca e dove gli aerei in manovra bloccano il traffico per la particolare posizione del suo piccolo aeroporto, rappresenta il limite simbolico delle terre conosciute del mondo antico ed è la riserva naturale delle uniche scimmie d’Europa. Appena si varca il confine e ci si inoltra nel cuore della cittadina ci si immerge subito nella tipica atmosfera inglese: dai classici bus a due piani alle cabine telefoniche rosse oltre a insegne e cartelli tutti rigorosamente in stile e lingua anglosassone.

Dove sostare

Ventimiglia: "Camping Por la Mar” (Corso Nizza, 107 – 18039 Località Latte, Ventimiglia (IM). Coordinate GPS: N 43.79295 ; E 7.56372). Campeggio annuale situato qualche chilometro oltre il centro di Ventimiglia, in una baia direttamente sul mare. Rappresenta un buon punto d'appoggio per una sosta intermedia durante le giornate di trasferimento, poco prima del confine francese.

Girona: “Tennis Pàdel Camping Vila Village” (Carretera Comarcal, 35 KM. 67 - 17451 Sant Feliu de Buixalleu, Girona, Spagna. Coordinate GPS: N 41.734204 ; E 2.603768). Campeggio annuale situato presso un piccolo centro sportivo, raggiungibile con una breve deviazione dall'autostrada che costeggia la costa nord spagnola. Struttura semplice e spartana, ideale per una sosta notturna di passaggio.

La Manga del Mar Menor: "Camping La Manga” (Autovia de La Manga, salida 11 - 30385 La Manga del Mar Menor, Spagna. Coordinate GPS: N 37.624567 ; E -0.743664). Grande e curato villaggio turistico con apertura annuale, altamente frequentato durante tutto il corso dell'anno, situato lungo una baia direttamente sul mare. Ideale sia per una tappa di passaggio, sia per trascorrere qualche giorno in totale relax.

Nerja: per una visita al suo centro storico si consiglia il "Parking Carabeo”, situato in Calle Prolongación Hernando de Carabeo (Coordinate GPS: N 36.747422 ; E -3.873204). Facile da raggiungere, è ampio e tranquillo. La sosta è a pagamento, con tariffa oraria, regolata tramite parcometro o, in determinate fasce orarie, tramite personale presente all'entrata nel piccolo ufficio. Non offre alcun servizio specifico per i camper.

Gibilterra: area di sosta camper “Alcaidesa Marina” (Avenida Principe de Asturias - 11300 La Linea de la Concepcion, Spagna. Coordinate GPS: N 36.157045 ; E -5.355495). La si raggiunge facilmente seguendo la strada principale che conduce alla vicina frontiera per entrare a Gibilterra, costeggiando il litorale. Molto curata, l'area offre una vista sulla darsena e sul promontorio di Gibilterra ed è realizzata su fondo mattonellato. La sosta è a pagamento (tariffa 24/h), regolata da apposito personale all'ingresso, ed è presente il camper service per le operazioni di carico e scarico. 

Fotogallery

 
Print Friendly
Condividi questo articolo!

    Comments are closed.