Superare il concetto di van e trasformare il suo abitacolo in un salotto più ampio, arioso e luminoso, traendo ispirazione dal mondo dei profilati: è la missione dei nuovissimi Charming GT, gli ultimi nati in casa Malibu. Un nuovo cupolino con oblò panoramico, una perfetta integrazione tra living e cabina per un nuovo modo di intendere il camper puro affidato a due modelli: a loro fianco debutta il nuovo mondo di stile interno Cherry Shining.

Prendere uno dei van più apprezzati del mercato, trasformarne la porzione anteriore inserendovi un nuovo cupolino con oblò panoramico integrato e creare così un nuovo cielo con doppio sky-view ispirato a quello tipico dei profilati: addio spazi stretti e senso di costrizione in cabina, benvenuti nella nuova dimensione del van secondo Carthago. Potrebbe essere questa la spiegazione commerciale dei nuovi Charming GT, i due nuovi camper puri proposti da Malibu e destinati essere, all'interno, sempre più spaziosi e accoglienti, come da tradizione della casa madre. A loro fianco, un nuovo mondo di stile interno, Cherry Schining, e piccoli aggiornamenti per una collezione di 10 modelli con lunghezze tra 541 e 636 cm.

Le novità in sintesi

Le luci della ribalta sono tutte per i due nuovi Charming GT 600 DB e 640 LE, van che si pongono al vertice dell'offerta Malibu adottando un nuovo cupolino anteriore con doppio oblò panoramico. La collezione si sdoppia su tre mondi di stile: Charming (e Charming GT) moderno e contemporaneo, "Classic Turin", con le calde e ospitali tinte del legno di pero selvatico, e "Cherry Shining": nuovo e luminoso, abbina tinte in ciliegio a superfici laccate bianco perla. Altri piccoli interventi riguardano l'implementazione della canalizzazione dell'aria calda verso la zona anteriore del veicolo, la modifica della doccia dei Malibu 540 e 600 LE, ora più attenta alla privacy e la realizzazione, sul modello 540, di una nuova paratia rigida di separazione tra gavone e abitacolo.

La gamma 2019

L'offerta 2019 di Malibu van si articola in base a tre livelli di produzione identificati dal mondo di stile degli interni: come base, l'azienda di Aulendorf propone le essenze "Classic Turin" e  "Cherry Shining" in abbinamento alle versioni 540 DB (541 cm, letto matrimoniale trasversale posteriore), 600 DB (599 cm, letto matrimoniale trasversale posteriore), 600 DB Low-Bed (599 cm, letto matrimoniale trasversale posteriore in posizione ribassata per consentire la presenza di un ampio armadio guardaroba), 600 DSB4 (599 cm, due letti matrimoniali posteriori a castello), 600 LE (599 cm, letti gemelli posteriori) e 640 LE (636 cm, letti gemelli posteriori). A fianco a questi modelli ecco i ricchi Malibu Charming, proposti nelle varianti 600 DB e 640 LE, contraddistinti da arredo interno specifico improntato a un gusto moderno e contemporaneo, e i nuovissimi Charming GT, spin-off degli Charming, proposti nelle medesime versioni ma contraddistinti dal nuovo cupolino anteriore panoramico.

Le novità nel dettaglio

Tutti i modelli 2019 vedono il potenziamento dell'impianto di riscaldamento con una nuova bocchetta della canalizzazione della Truma Combi 6 dedicata a servire al meglio la zona del living anteriore e dell'ingresso. Modifiche mirate riguardano, invece, i modelli dotati della versione di toilette più compatta, i Malibu 540 DB e 600 LE, con l'introduzione di paretine traslucide per il box doccia in modo da assicurare la necessaria privacy ai suoi fruitori. Sul modello più compatto, la mascotte Malibu 540 DB, ecco poi l'introduzione di una nuova paratia rigida a separare abitacolo e vano di carico posteriore.

L'intera collezione Malibu è ora disponibile in abbinamento a due mondi di stile: a fianco al classico e confermatissimo "Classic Turin", Malibu introduce il nuovo "Cherry Chining", giocato sulle eleganti e luminose tonalità del ciliegio abbinato a un pianale rivestito in parque a lisca fine in stile Charming e ad ante laccate bianco perla. Indentico nelle forme tondeggianti e armoniche a quello delle versioni classiche, il nuovo mobilio veste a dovere gli abitacoli conservando in toto il prezioso rivestimento in tessuto tecnico imbottito per pareti e soffitto, la ricercata illuminazione a led e i piani di cucina e tavolo in laminato antigraffio effetto ardesia a contrasto. Ecco, allora, il nuovo Malibu 540 DB Cherry Chining, modello minore della collezione del marchio tedesco: allestito su Fiat Ducato 33L 130 Multijet II, questo piccolo furgone attrezzato condensa, in appena 541 cm, tutti i geni dei modelli di maggiori dimensioni, a partire dalla camera da letto posteriore con un matrimoniale trasversale da 193x136/127 cm sistemato in posizione ribassata per facilitarne l'accesso e consentire, al contempo, l'intelligente posizionamento di un capiente doppio armadio guardaroba a tre ante a sovrastare la porzione di sinistra. Il blocco cucina, a sviluppo lineare, è inserito a fianco all'ingresso, lungo la parete destra, in modo da lasciare il lato opposto alla toilette, compatta ma razionale nel proprio sviluppo: il wc, infatti, è scorrevole e quando non in uso scompare nel proprio alloggiamento sotto alla panchetta frontemarcia liberando così un ampio box doccia contraddistinto dalle nuove porte di separazione, mentre il lavabo è di tipo ribaltabile. Anteriormente, invece, il soggiorno opta per la classica semidinette abbinata alle poltrone cabina girevoli e servita da un tavolo ancorato a parete con sistema di ampliamento eccentrico.

La vera grande novità Malibu 2019 è, però, la nascita della nuova gamma Charming GT: un nome, questo, volutamente ispirato al concetto di GranTurismo tipico delle auto di lusso e che vuole identificare subito la nuova frontiera del van secondo Carthago: un camper puro sempre meno furgone e sempre più ispirato a lusso, ergonomia, spazio e abitabilità da semintegrale.

Del tutto identici agli Charming "normali", i nuovi GT si differenziano esclusivamente per lo sviluppo dell'area anteriore, dove la classica cappelliera standard del Fiat Ducato e il relativo stipetto racchiuso dalla classica anta incernierata lasciano spazio a un nuovo cupolino comprensivo di uno sky-view anteriore fisso e di un secondo posteriore apribile (Dometic MidiHeki) in modo da inondare di luce cabina e living anteriore.

Addio, quindi, al classico senso di costrizione di questo ambiente, con il poggiatesta solitamente situato a pochi cm dal soffitto, e benvenuto a un senso di stupefacente spaziosità, con l'intero cielo imbottito in tessuto tecnico ed ecopelle, con i pensili laterali che esattamente come in un profilato continuano fino al raccordo anteriore della cabina guida dilatando gli spazi, con una nuova illuminazione a led che abbina fasci indiretti a giro e spot centrati sulle poltrone e sui divanetti a offrire un'ambientazione raffinata ed elegante. Davvero riuscito, il nuovo sviluppo anteriore degli Charming GT integra alla perfezione cabina e abitacolo, con la linea di cintura dei pensili bicolori e le relative fasce cromate che continuano anche in cabina inglobando i montanti laterali del Ducato, mentre a tetto i due oblò panoramici hanno oscuranti e zanzariere nascosti in un apposito pannello sagomato in modo da risultare presenti solo quando necessario.

I nuovi Charming GT sono disponibili nei medesimi allestimenti riservati ai Malibu Charming, i best-seller 600 DB e 640 LE: prima a essere svelata, quest'ultima versione rappresenta a pieno titolo l'ammiraglia dei van di casa Carthago, con una lunghezza di 636 cm e un layout interno dedicato a ospitare una coppia desiderosa di coniugare prestazioni automobilistiche e abitabilità da piccolo motorhome.

In coda, infatti, la camera padronale ospita due letti gemelli da 196x81 e 181x102 cm inseriti in un ambiente curato e luminoso grazie all'abbondante finestratura. Centralmente, la collaudata e apprezzata toilette 3in1 con wc a scomparsa permette di realizzare un box doccia di ampie dimensioni, mentre il blocco cucina è completo di colonna frigo a sovrastare il classico armadio guardaroba.

Anteriormente, invece, il soggiorno si affida alla semidinette e alle poltrone cabina per ospitare quattro persone in un ambiente che, con il nuovo cupolino panoramico, ha davvero poco da invidiare a quello di un normale profilato. 

Fotogallery

Condividi questo articolo!

    Comments are closed.