Prezzi competitivi e una presenza stabile in tutte le tipologie costruttive, con una presenza crescente nel vivacissimo segmento dei van: con la collezione 2019 Carado punta a offrire ancora più scelta al cliente finale, proponendo due diverse collezioni di camper puri, i nuovi economici Vlow e i ricchi ed equipaggiati Vlow Unlimited, senza perdere di vista le restanti tipologie costruttive. L'affinamento tecnico e stilistico di mansardati A, profilati T e motorhome I passa anche attraverso la nascita di un nuovo motorhome: si chiama I 339 e offre letto matrimoniale centrale nautico in meno di sette metri.

Continua a crescere l'offerta Carado: dopo la nascita dei motorhome della serie I e dei van Vlow, protagonisti indiscussi della stagione 2018, il giovane brand tedesco, parte integrante dell'Erwin Hymer Group, amplia ancora i propri orizzonti diversificando l'offerta in materia di camper puri, con due gamme distinte e indirizzate a diverse tipologie di clientela, e continua nell'aggionamento tecnico e stilistico di una produzione contraddistinta dai severi standard qualitativi del gruppo di appartennza. Prezzi accattivanti, ampia disponibilità di layout, lunghezze e tipologie costruttive per un prodotto dedicato a chi cerca in primis affidabilità e buona cura realizzativa.

Le novità in sintesi

L'offerta di van Vlow prevede ora due serie distinte: la prima, Vlow, è totalmente nuova e punta a offrire prezzi di listino tra i più contenuti del mercato pur a fronte di veicoli completi e proposti in quattro versioni (540, 600, 601 e 640) sfruttando le diverse lunghezze della meccanica di base Fiat Ducato. Per tutti nuovo design esterno, con tre tinte a scelta, nuovi interni con venature orizzontali e nuovi layout, con grande spazio dato alla comodità del blocco cucina, della toilette e con un interessante e originale collocazione dell'armadio guardaroba. I nuovi Vlow UnLimited, raccolgono invece l'eredità dei Vlow Model Year 2018 ampliandone, però, stile e dotazione di serie con l'intento di creare un van full-optional a un prezzo di sicuro interesse.

I motorhome accolgono il nuovo I 339, integrale da 699 cm con letto centrale posteriore nautico: questo layout, proposto anche in versione profilata (T339) accoglie una nuova toilette. Mansardati, motorhome e semintegrali hanno ora un nuovo ingresso, nuove dinette, nuove tappezzerie e dotazioni di serie più complete.

La gamma 2019

L'offerta Carado 2019 presidia quattro tipologie costruttive, a partire dai camper puri, con due serie accreditate, ognuna, di quattro modelli distinti. Si parte dai nuovi Vlow, proposti nelle varianti 540, 600, 601 e 640: identiche sigle, e layout interni similari, anche per i ricchi Vlow UnLimited.

Il cuore dell'offerta Carado è rappresentato dai profilati della serie T, disponibili in due modelli con lunghezza inferiore ai 6 metri (T135 con matrimoniale alla francese e T132 con matrimoniale trasversale su garage), quattro con lunghezza entro i 7 metri (T348 con matrimoniale alla francese, T337 con letti gemelli, T334 con matrimoniale trasversale e T339 con matrimoniale centrale nautico) e tre da 7,4 metri (T447 e T448 con letti gemelli su garage, T449 con matrimoniale centrale nautico). Dedicati alla famiglia, i mansardati della serie A contemplano tre modelli: A361 e A461 con letti a castello trasversali in coda e living anteriore rispettivamente con dinette e con doppia dinette affiancata, e A464 con il classico abbinamento tra dinette centrale e matrimoniale trasversale posteriore su garage. Tre sono, infine, anche i motorhome: a fianco ai conosciuti e aprezzati I448 e I449, Carado amplia l'offerta con il nuovo I339.

Le novità nel dettaglio

La nuova gamma di van Vlow punta tutto sull'abbinamento tra prezzi di listino che si annunciano di estremo interesse e dotazioni complete: allestiti a Isny, sulle linee dedicate ai camper puri del maxi polo produttivo Dethleffs, scelgono la base meccanica del Fiat Ducato con telai da 33 e 35 quintali e motorizzazione base 2.3 Multijet II da 130 cv proponendo, di serie, luci diurne, Airbag guida, ABS con EBD, ESP, Hill-Holder e ASR, alzacristalli elettrici, chiusura centralizzata con telecomando, termometro esterno, poltrone cabina girevoli con fodere coordinate rispetto alla cellula abitativa e tre colorazioni esterne a scelta (bianco, grigio alluminio, grigio ferro).

All'interno, l'arredamento ha forme semplici e piacevoli, con legnami a venatura orizzontale pensati per ampliare la sensazione di spazio abbinati ad ante satinate bianco opaco e a piani antigraffio di tavoli e blocco cucina scuri a contrasto in modo da creare un ambiente accogliente: l'illuminazione a led, ben diffusa e presente anche a pavimento, serve bene abitacoli improntati alla praticità e alla facilità di utilizzo. Tutti i veicoli hanno infatti il frigorifero a compressore Thetford T1090 da 96 litri collocato proprio nella zona di ingresso in modo da risultare fruibile sia dall'interno che dall'esterno del veicolo: una soluzione riproposta anche dal piccolo Vlow 540 che, però, sceglie un elemento di capacità più contenuta (65 litri).

Allo stesso modo, le toilette hanno ampi lavabi ad angolo, wc a cassetta Thetford C260 con tazza girevole e serbatoio estraibile da 19 litri e piatto doccia inferiore in termoformato, mentre in coda, il vano di carico ricavato sotto al letto matrimoniale è completamente separato rispetto all'abitacolo grazie a una apposita paratia in legno. La dotazione di serie comprende, inoltre, gruppo fornello in acciaio inox con accensione piezoelettrica integrata e potenza di 2.2kW distribuita su due erogatori, riscaldamento canalizzato Truma Combi 4 (4kW) alimentato a gas (Vlow 540, 600 e 640) o Webasto AirTop Evo 40 a gasolio con boiler ad accumulo Whale (Vlow 601), serbatoi dell'acqua potabile e del recupero da 100 e 90 litri con pompa a immersione, impianto elettrico Schaudt con batteria servizi da 95Ah, finestre Polyplastic apribili a compasso e tavolo anteriore con sistema di ampliamento della superficie utile.

Modello minore della collezione, il piccolo Vlow 540 sfrutta il Ducato furgone con passo da 345 cm per rispondere alle esigenze della coppia dinamica grazie alle dimensioni contenute (541 cm): il living anteriore, basato sulla classica semidinette con tavolo ancorato alla parete, è dotato di piano incernierato che ne consente l'ampliamento in modo da raggiungere al meglio anche le poltrone cabina, girevoli. Il blocco cucina, sistemato a fianco all'ingresso, è a sviluppo lineare e ospita un moboblocco inox con fornello a due fuochi e lavello integrati in modo da lasciare spazio, nella porzione frontale, a un piano di lavoro di buone dimensioni, ulteriormente ampliabile attraverso la classica mensolina laterale abbattibile. Questa, posizionata verso l'ingresso, è sistemata sopra al frigorifero a compressore da 65 litri, pensato per essere fruibile dall'interno come dall'esterno dell'abitacolo. A fianco al blocco cucina si sviluppa l'armadio guardaroba, mentre alle spalle del living trova spazio la toilette, con lavabo a goccia disposto ad angolo e wc a cassetta pensati per lasciare spazio a un ampio piatto doccia, mentre in coda il classico matrimoniale (195x133 cm) sovrasta il vano di carico accessibile tramite le due porte posteriori a battente.

Più grande, il Vlow 600 riprende in parte il layout del 540 sfruttando, però, una lunghezza complessiva di 599 cm: ne beneficiano sia il blocco cucina, con un piano di lavoro di ampie dimensioni e frigorifero da 96 litri, sia il soggiorno, più ampio e completo di vano tv e di pensile dedicato. Interessante, poi, è lo sviluppo della toilette e dell'armadio guardaroba: questo, infatti, è in posizione ribassata, in modo da risultare poco invasivo verso il locale bagno e consentire così sia la collocazione del lavabo sia la creazione di un ampio piano di disimpegno. Non mancano, chiaramente, anche il wc a cassetta e il piatto doccia con pedana nautica in legno. In coda, il letto matrimoniale ha dimensioni inusuali, con lunghezza di 195 cm e larghezza che varia tra un minimo di 150 e un massimo di 157 cm.

Molto simile al Vlow 600, il Vlow 601 ne riprende in toto dimensioni e layout, sostituendo però il matrimoniale posteriore con due a castello (185x157 e 187x130 cm) in modo da poter ospitare un totale di quattro passeggeri. Questo modello, in particolare, adotta poi riscaldamento a gasolio Webasto AirTop Evo 40 e boiler Whale in sostituzione del classico impianto Truma Combi 4 a gas.

Modello maggiore della collezione, il Vlow 640 punta a soddisfare gli equipaggi che conferiscono grande importanza alle dimensioni del letto posteriore: identico nello sviluppo dell'abitacolo rispetto a Vlow 600, sfrutta la maggiore lunghezza (636 cm) per ospitare, in coda, un maxi matrimoniale da 196x195/185 cm).

Tutti i veicoli sono disponibili con due differenti sellerie e possono essere equipaggiati da diversi pacchetti dedicati (Base - pedana doccia, oblò MidiHeki living, finestra toilette, oscuranti cabina in tessuto, appendiabiti in toilette, gradino elettrico, zanzariera porta, Chassis - climatizzatore manuale, specchi retrovisori elettrici, Airbag passeggero, Cruise Control, predisposizione radio con altoparlanti e antenna, poltrone CaptainChair con regolazione dell'altezza, Chassis Comfort - volante e pomello cambio in pelle, luci diurne a led, cruscotto con applicazioni cromate, pannello di bordo con applicazioni, fari anteriori con cornice nera, calandra anteriore nera).

Un gradino più in alto, i nuovi Vlow UnLimited si rivolgono a clienti che, pur a fronte di tariffe competitive, ricerchino dotazioni estremamente complete e un look sportivo e personale.

Vera e propria evoluzione dei conosciuti e apprezzati Vlow Model Year 2018, i nuovi UnLimited ne ripropongono interamente i layout e le peculiarità, abbinandovi però un equipaggiamento di serie particolarmente ricco. Tutti i modelli, infatti, sono allestiti su Fiat Ducato 35L con massa complessiva di 3.5T e motore 2.3 da 130 cv e sono completi, oltre alle normali peculiarità, di cerchi in lega da 16 pollici, paraurti in tinta, veranda, finestre ultrapiatte Dometic S7 con cornice in alluminio, predisposizione retrocamera, Pack Base (pedana nautica doccia, poltrone CaptainChair, prolunga piano lavoro cucina, finestra toilette, oscuranti plissettati in cabina, appendiabiti supplementare in bagno, gradino di ingresso elettrico XXL, zanzariera portellone laterale, prolunga tavolo dinette), Pack Chassis (climatizzatore manuale, airbag passeggero, specchi elettrici e riscaldati, Cruise-Control, predisposizione radio con antenna DAB e altoparlanti, poltrona passeggero regolabile in altezza, serbatoio gasolio maggiorato a 120 litri) e Pack Chassis Comfort (volante e pomello cambio in pelle, quadro strumenti con elementi cromati, cruscotto con applicazioni Techno Trim, luci diurne DRL, fari con cornice nera, calandra nero lucido).

Proposti con arredamento interno in essenza "Cinammon Ice" con pavimento "Casual Suite" in abbinamento a due proposte per le sellerie, i Vlow UnLimited hanno poltrone cabina girevoli e dotate di fodere coordinate, mentre i letti posteriori adottano reti a doghe e materassi schiumati con cinque diverse densità a seconda della zona. L'atmosfera interna è piacevole e moderna, con montanti verticali generalmente in tinta legno a creare un efficace contrasto con le ante dei pensili, laccate bianco traslucido, con i piani antigraffio di cucina e tavolo centrale, anch'essi molto chiari ma con finitura lucida, e con il piano di calpestio, in essenza parquet scuro: tutti i veicoli, poi, hanno riscaldamento Truma Combi 4 alimentato a gas, frigorifero a compressore (Waeco Coolmatic per Vlow 540, Thetford N1090 per gli altri modelli), oblò panoramico a servizio del soggiorno anteriore, illuminazione a led con spot di lettura riposizionabili a piacere, serbatoio dell'acqua potabile da 100 litri, serbatoio di recupero da 90 litri (coibentabile in opzione), wc a cassetta Thetford C260 da 19 litri, batteria servizi da 95Ah e, per tutte le versioni, un interessante sfruttamento degli spazi. 

Base di partenza è rappresentata dal piccolo Vlow UnLimited 540: lungo appena 541 cm, largo 205 e alto 265 cm, è allestito su Ducato 35 Light con massa complessiva di 3500 kg e portata utile di 705 kg grazie a una massa in ordine di marcia limitata a 2795 kg. Il layout interno prevede un living anteriore con semidinette integrata alla cabina di guida, dotata di poltrone girevoli a servire il classico tavolo a parete e offrire, così, i classici quattro posti: di fronte a questo ecco l'ingresso, affidato al portellone laterale scorrevole e, accanto a questo, un compatto blocco cucina in cui il frigorifero Waeco a compressore da 65 litri è collocato frontalmente per essere raggiungibile anche dall'esterno del veicolo. Sopra a questo ecco una utile mensola a ribaltina a corredo del monoblocco inox comprensivo di lavello e fornello con doppio erogatore, entrambi completi di coperchio in cristallo temperato. A fianco al blocco cucina ecco, poi, un utile armadio guardaroba a sviluppo verticale, inserito di fronte alla toilette. Questa, accessibile tramite una porta scorrevole a serrandina, è ben realizzata e offre un elegante mobile lavabo ad angolo opposto al quale trova collocazione il wc con tazza girevole. Non manca, naturalmente, il piatto doccia, completo di pedana nautica in legno e delimitato verticalmente dalla classica tenda a giro, mentre la coda del veicolo è dedicata al matrimoniale trasversale (195x130/123 cm) eventualmente scomponibile in caso l'equipaggio necessiti di caricare oggetti particolarmente ingombranti, eccedenti la capacità di carico del classico gavone sotto al letto (72x124x71 cm). 

Due sono, poi, le varianti da 599 cm: si chiamano Vlow UnLimited 600 e Vlow UnLimited 601 e si differenziano per la presenza di un letto matrimoniale posteriore trasversale (600) o di due matrimoniali a castello (601). Allestiti su Ducato L3H2, hanno le dimensioni più classiche per questa tipologia di veicoli (599x205x265 cm) grazie all'adozione del passo da 403,5 cm e, con una massa in ODM di 2865 kg, assicurano una portata utile di 635 kg. I Vlow 600 e 601 ripropongono il medesimo living anteriore e la medesima toilette del piccolo Vlow 540, ma il resto dell'allestimento è fondamentalmente diverso, a partire dal blocco cucina, sviluppato in uno spazio maggiore e contraddistinto da monoblocchi separati per lavello e fornello inox e affiancato da una colonna in cui trovano collocazione il frigorifero a compressore Thetford N1090 da 90 litri e, sotto a questo, un utile armadio guardaroba. Un secondo armadio, poi, è disponibile tra living e toilette, mentre in coda ecco il matrimoniale trasversale (195x143 cm, 600) o i due letti matrimoniali a castello (601, matrimoniale superiore 174x140 cm) a sovrastare il gavone (72x135x71 cm o 60x145x58 cm a seconda del modello).

L'ammiraglia della gamma Vlow UnLimited è rappresentata dal modello 640, allestito su Ducato L4H2: con una lunghezza di 636 cm, riprende esattamente l'allestimento interno del 600 sfruttando le maggiori dimensioni per offrire, in coda, un maxi letto matrimoniale da 195x187/180 cm che, di conseguenza, potrà essere sfruttato sia in senso longitudinale che in senso trasversale. Sotto a questo, naturalmente, non manca il gavone (72x185x71 cm) mentre per ciò che concerne il peso, grazie alla massa complessiva di 3500 kg, il Vlow UnLimited 640 offre una portata utile di 505 kg. 

A fianco ai van, Carado conferma, naturalmente, la propria collezione di mansardati, motorhome e profilati: a questi veicoli, in particolare, l'azienda tedesca ha riservato alcune significative migliorie, con il restyling della spalliera dinette, ora completo di illuminazione led integrata a giro e prese USB per la ricarica di dispositivi mobili, una rielaborazione della zona di ingresso per i modelli T348, T334,T337,T448, T339, I448 e I449 in cui l'armadio guardaroba è ora a tutta altezza, è corredato di un nuovo profilo arrotondato illuminato e di nuovi appendiabiti. Altre modifiche riguardano, poi, la ricollocazione, sempre per i sopracitati modelli, del pannello di controllo delle utenze elettriche e di quello del riscaldamento, ora situati sopra al frigorifero, mentre per ciò che concerne le dotazioni cucina e bagno hanno ora nuovi binari per il posizionamento dei ganci appendiabiti/asciugamani, l'illuminazione a led dedicata alla zona giorno è più potente e completa.

Ancora, i basculanti dei motorhome hanno una nuova tasca portaoggetti inserita nella tenda perimetrale di cortesia, i pensili hanno nuove maniglie e, posteriormente, la giuntura tra tetto e parete di coda è ora più curata grazie all'utilizzo di nuovi angolari per il drenaggio dell'acqua tra le stampate.

La collezione di motorhome I sarà proposta nel nostro paese unicamente in versione Emotion con un piacevole design esterno impreziosito dalla verniciatura argento metallizzato delle pareti laterali: proprio questa gamma accoglie un nuovo modello, l'I 339.

Lungo 699 cm, largo 233 e alto 291, il nuovo arrivato rappresenta il fratello minore del confermato I 449 da cui mutua l'impostazione generale degli interni: con un peso in ordine di marcia limitato a 2.890 Kg, offre infatti un living anteriore con semidinette affiancata da un divano laterale e completata dalle poltrone cabina, girevoli, per poter ospitare, intorno al tavolo ancorato a parete, fino a cinque commensali.

L'ingresso, situato nella porzione anteriore del veicolo, è affiancato dalla colonna con frigorifero Thetford da 167 litri e cella freezer separata, mentre il blocco cucina, organizzato a L, ha fornello a tre fuochi e lavello circolare in acciaio inox. La toilette, passante, è fornita di porta a battente che può essere utilizzata per separare tanto il locale bagno quanto l'intera area di coda: su di questa si aprono la doccia indipendente, realizzata ad angolo, ma soprattutto la camera padronale, con un matrimoniale centrale nautico da 190x150 cm servito da due armadi guardaroba e altrettanti comodini.

Altri due posti letto, naturalmente, sono garantiti dal classico letto basculante anteriore (200x150 cm): come tutti i motorhome Carado, anche il nuovo I 339 ha meccanica di base Fiat Ducato 35L con telaio ribassato Camping-Car Special e passo da 403,5 cm, riscaldamento Truma Combi 6, serbatoio dell'acqua potabile da 122 litri e del recupero da 92, impianto elettrico Schaudt e batteria servizi da 95Ah.

Fotogallery

Condividi questo articolo!

    Comments are closed.