Un anno all'insegna del cambiamento: nuovi interni per i motorhome C-Compactline, una nuova veste esterna e un nuovo musetto per i C-Tourer e, per entrambe queste serie, meno peso e più portata utile. Un gradino più in alto ecco la nuova generazione dello Chic C-Line: nuova parete posteriore, nuova cabina guida e nuovi interni con due essenze a scelta per un vero e proprio best-seller disponibile anche in versione Superior, L e XL. Proprio tra i maxi motorhome ecco il completo rinnovamento dei layout XL, siano essi abbinati a Chic C-Line, E-Line o S-Plus: per tutti una nuova toilette XL di chiara ispirazione Liner. Esclusivi, invece, sono il nuovo telaio AL-KO, ribassato di 4 cm, e la particolare parete traslabile con porta tv integrato delle versioni con matrimoniale centrale nautico. Il tutto, poi, senza dimenticare il fascino della maxi dinette a U dei recentissimi Liner-for-two: è davvero ricchissimo di novità il 2019 di Carthago.

Cinquantasei diversi modelli, tutti inseriti nella fascia alta e premium del mercato, accomunati da una tecnica costruttiva di eccellenza, da uno stile elegante e definito e da una missione precisa: proporre veicoli ricreazionali di grande qualità e offrire, indipendentemente dalla massa complessiva a pieno carico, una considerevole portata utile. Il target di Carthago per il 2019 è più che mai chiaro: si esemplifica attraverso famiglie di prodotto capaci di spaziare dal profilato (con o senza basculante) al motorhome compatto e facile da guidare per arrivare al maxi integrale con doppio asse posteriore o meccanica di tipo camionistico. Per tutti, una base comune: tantissime novità, anche laddove non si vedono.

Le novità in sintesi

Tutti i veicoli hanno ora nel naming la denominazione della pianta grazie alle due lettere finali (DB, LE, QB...). Le gamme C-Compactline e C-Tourer offrono ora circa 60 kg di carico utile in più, hanno un nuovo telaio AL-KO AMC più basso di 4 cm e, di conseguenza, un nuovo e più capiente doppio pavimento con serbatoi dell'acqua e spazi di stivaggio maggiorati. C-Compactline ha ora di serie il mobilio interno Epic e si arricchisce del nuovo 141 LE, motorhome da 663 cm con letti gemelli posteriori su garage e toilette modulare di nuova concezione. Questo stesso layout è disponibile anche sulla gamma di motorhome C-Tourer, completamente rivista nel design esterno (scocca interamente bianca, nuova calandra...), mentre i profilati C-Tourer T abbandonano il telaio Fiat CCS e sono ora proposti unicamente su AL-KO AMC. I profilati e i motorhome di questa serie sono ora proposti con due stili interni (Epic e il nuovo Casablanca): è stata migliorata l'integrazione tra pensili e basculante e i vani porta tv possono accogliere schermi di dimensioni maggiori.

La nuova generazione di Chic C-Line si riconosce già dall'esterno, con una nuova grafica e, soprattutto, una nuova parete posteriore monoblocco in vetroresina. Disponibili sia in versione profilata (T) che motorhome (I), i C-Line 2019 sono proposti con due varianti di arredo (linea classica, con stile Turin, linea moderna, essenza Acacia dorata) e offrono diverse novità interne, a partire dalla riprogettazione della cabina guida degli integrali, di due conformazioni di living (a cui si aggiungerà presto anche l'ormai richiestissimo FaceToFace) e dell'interessante parete posteriore traslabile delle versioni QB 5.0 e 5.3 che va a separare fisicamente matrimoniale centrale nautico posteriore e toilette passante offrendo anche il supporto per lo schermo tv lcd. Crescono, ancora, le varianti XL, con tre varianti (5.8 XL LE, 5.9 XL LE e 6.2 XL LE) tra cui le due maggiori con una nuova maxi toilette in stile liner. Due soluzioni, queste ultime, riprese anche dalla classe superiore Chic E-Line che vede il debutto dei nuovi maxi I 61 XL LE e I 64 XL QB disponibili anche su meccanica di base Iveco Daily (Chic S-Plus I 61 XL LE e Chic S-Plus I 64 XL QB). Stesso livello di allestimento e prestigio, ma maxi living posteriore e letti gemelli basculanti per i nuovi Liner-for-two 53 e 53L, disponibili sia su meccanica Fiat che Iveco.

La gamma 2019

Partendo dai motorhome, da sempre core-business di casa Carthago, la collezione si apre con la rinnovata gamma C-Compactline che, a fianco agli I 138 DB, I 143 LE, I 144 QB e I 144 LE vede il debutto del nuovo compatto I 141 LE. Un gradino più in alto, i C-Tourer motorhome sono proposti in 8 varianti (142 DB, 143 LE, 144 LE, 144 QB, 148 LE, 149 LE, 150 QB e, naturalmente, nella nuovissima 141 LE), mentre ben 15 sono i modelli che compongono la nuova generazione della gamma Chic C-Line I, suddivisa nei modelli "normali (4.2 DB, 4.8 LE, 4.9 LE, 5.0 QB), nelle varianti L (4.9 LE L, 5.0 QB L), in quelle Superior (4.9 LE Superior, 4.9 LE L Superior, 5.0 QB Superior, 5.0 QB L Superior) e nelle maxi XL con doppio asse posteriore (5.8 XL QB Suite, 5.9 XL LE, 6.2 XL QB). A queste si aggiungerà la nuova I 5.3 QB SL con living FaceToFace.

Erede della tradizione Chic, la gamma E-Line è disponibile in 8 varianti (49 DB, 50 LE, 51 LE, 51QB, 51 QB Suite, 58 XL QB Suite, 61 XL LE e 64 XL QB): sono tutti allestiti su Fiat Ducato con telaio AL-KO AMC. A chi, invece, desidera un motorhome basato sul prestante Iveco Daily da 56 o 65 quintali, Carthago offre 6 motorhome nella gamma Chic S-Plus (50 LE, 52 QB, 52 QB Suite, 58 XL QB Suite, 61 XL LE, 64 XL QB) a cui si aggiungono i due Liner-for-two 53 e 53 L proposti sia su Ducato AL-KO (biasse per 53L) sia su Iveco Daily.

Per ciò che concerne i profilati, la casa tedesca conferma la gamma C-Tourer T, forte di 9 varianti (142 DB, 143 LE, 144 LE, 144 QB, 145 DB H, 148 LE, 148 LE H, 149 LE, 150 QB): sono tutte allestite su Fiat Ducato con telaio AL-KO AMC. Questa meccanica, poi, equipaggia anche i rinnovati Chic C-Line T, profilati ammiraglia di casa Carthago, proposti in tre varianti T4.8 LE, T4.9 LE e T5.0 QB). 

Le novità nel dettaglio

Tutti i modelli della collezione 2019 sono identificati, oltre che dal nome della gamma di appartenenza e dal nome della specifica versione, dalla sigla relativa al layout interno proposto. Ecco, allora, che le versioni DB sono quelle con letto matrimoniale trasversale posteriore su garage, LE identifica i letti gemelli posteriori e QB i matrimoniali centrali con sviluppo a penisola. A questa tipologia di sigle, Carthago ne aggiunge poi alcune specifiche per versioni speciali: Suite, nel caso di letto centrale nautico con parete fissa ai piedi del matrimoniale stesso, SL per il nuovo living FaceToFace, di prossimo debutto sullo Chic C-Line 5.3 QB SL, XL per i modelli con lunghezze superiori agli 8 metri.

C-Compactline

Le novità, come annunciato in estrema sintesi, riguardano a pioggia gran parte della collezione Carthago, a partire dalla collezione C-Compactline: evolve, infatti, il telaio AL-KO AMC, con una nuova struttura, più bassa di 4,4 cm, che regala così maggiore spazio utile interno al doppio pavimento passante, ora di 21 cm. Crescono, di conseguenza, sia le possibilità di stivaggio, con la presenza di un nuovo vano ribassato laterale, sia la capacità dei serbatoi di acqua potabile e recupero, portati a 150 e 140 litri rispettivamente. Carthago, inoltre, ha continuato ad affinare tecniche e tecnologie per ridurre i pesi e, di conseguenza, offrire più portata utile al cliente finale senza incidere sulla massa complessiva dei veicoli e consentirne la piena fruizione in regime di guida con patente B: i nuovi C-Compactline 2019 hanno ora tra i 50 e i 60 kg di margine di carico supplementare rispetto agli omologhi Model Year 2018. L'azienda tedesca, inoltre, ha predisposto per ciascun modello appositi contenitori pensati per sfruttare al massimo gli spazi disponibili nel doppio pavimento, mentre all'interno i veicoli della nuova collezione sfoggiano l'elegante mobilio "Epic" con essenza frassino brillante e ante laccate in tinta avorio lucido.

I modelli, che possono essere richiesti sia con che senza letto basculante anteriore, con questa opzione abbinata a un giro pensili in continuità rispetto a quello del living, confermano in toto le varianti 138 DB, 143 LE, 144 QB e 144 LE (qui in foto) e vedranno la nascita di un nuovo compatto, il 141 LE. Dedicato a chi desidera poter contare su un motorhome agile e facile da guidare, con larghezza contenuta a 212 cm e lunghezza a 663 cm, il nuovo C-Compactline 141 LE farà il proprio esordio al prossimo Caravan Salon di Duesseldorf e proporrà una camera padronale posteriore con letti gemelli posizionati su garage. Lungo la fiancata destra troveranno spazio anche il blocco cucina a sviluppo lineare e la colonna frigo con elemento Dometic Slim-Tower da 140 litri a larghezza ridotta, mentre la nuova toilette multifunzionale a volume variabile sarà collocata sulla sinistra, alle spalle del living. Accessibile tramite una maxi porta a battente utile anche a dividere la zona anteriore da quella posteriore del veicolo, raggruppa wc a cassetta, piatto doccia e parete lavabo ruotabile per ottenere una doccia di ampie dimensioni. Anteriormente, invece, spazio al soggiorno, con un living basato su un divano a L integrato tanto dalle poltrone cabina girevoli quanto da un mini divanetto/strapuntino laterale che porta a cinque il numero di commensali che potranno riunirsi e beneficiare del classico tavolo centrale e traslabile su monogamba.

C-Tourer

Fratelli maggiori dei C-Compactline, i C-Tourer ne condividono assiduamente la missione del massimo contenimento dei pesi in ordine di marcia e, in vista della stagione 2019, si ripresentano forti delle medesime peculiarità: un nuovo telaio AL-KO ribassato di 44 mm per consentire un maggiore sviluppo del doppio pavimento a vantaggio di spazi di stivaggio e capacità dei serbatoi di acqua potabile e recupero (150 e 140 litri), e più carico utile, con un surplus che varia tra 50 e 60 kg a seconda del modello e che, di conseguenza, accresce ancora l'appetibilità di questa collezione disponibile sia in versione profilata sia nella classica variante integrale. Per tutti, da quest'anno Carthago ha deciso di uniformare la base meccanica, dotando anche i profilati della serie T del robusto e automobilistico chassis AL-KO AMC e abbandonando, di conseguenza, il precedente Fiat Camping-Car Special.

Esternamente, i motorhome C-Tourer I beneficiano di una nuova verniciatura in look total-white, di una nuova grafica laterale contraddistinta da una maxi C pensata per richiamare il logo Carthago e, anteriormente, di una nuova calandra cromata a motivo orizzontale che richiama evidentemente l'elegante family-feeling dei fratelli maggiori Chic C-Line e Chic E-Line.

Le modifiche non si limitano, però, a struttura di doppio pavimento, telaio ed estetica ma riguardano anche gli interni, con il mondo di stile "Epic" pienamente confermato ma che sarà affiancato dal nuovo "Casablanca" in modo da rispondere alle esigenze di chi ama tinte più chiare e luminose: cambia, inoltre, l'integrazione tra letto basculante anteriore e pensili, con nuove sponde sagomate che riprendono il profilo degli spazi di stivaggio superiori, l'efficacia delle sorgenti luminose a led, più potenti e meglio diffuse specie nella zona del living anteriore, i vani tv dei profilati, ora capaci di ospitare schermi da 24 pollici e lo sviluppo degli armadi guardaroba, ora ottimizzato.

A livello di modelli, la collezione C-Tourer I accoglie la propria nuova mascotte: si chiama 141 LE e, con una lunghezza di 663 cm, rappresenta il modello più compatto disponibile in questa gamma di prodotto.

Fratello gemello del nuovo C-Compactline 141 LE, ne ripropone in toto allestimento e soluzioni, a partire dalla nuova toilette Vario, sfruttando però una maggiore larghezza esterna (227 cm). Ecco allora un living anteriore con semidinette a L, tavolo centrale e strapuntino laterale, ingresso avanzato, blocco cucina a sviluppo lineare completo di colonna frigo separata, toilette modulare con parete lavabo ruotabile per concorrere alla formazione del box doccia e, in coda, camera padronale con letti gemelli su garage.

Chic C-Line New Generation

La maggiore novità del 2019 di Carthago è però rappresentata dalla nascita della nuova generazione del best-seller Chic C-Line: evoluzione, non rivoluzione, per una gamma di prodotti di alto livello ormai da anni al vertice del gradimento della clientela continentale per la capacità di offrire un look elegante e automobilistico, una tecnica costruttiva di eccellenza e un arredamento accogliente, curato e attento allo sfruttamento dei volumi abitabili. Nel disegnare il nuovo Chic C-Line, la factory di Aulendorf ha tenuto bene a mente questi punti cardine: nessuno stravolgimento, quindi, ma un ulteriore step di crescita che parte dall'esterno con l'introduzione di una nuova parete posteriore monoblocco in vetroresina.

Elegante e ben profilata, la nuova coda abbandona la tradizionale costruzione sandwich e i carter in abs per vantare, ora, un manufato automobilisti capace di unire un aspetto da liner di lusso, specie nella pozione superiore centrale in tinta nero metallizzato, a un look dinamico e distintivo giocato su forme a U che, partendo dalla sommità, disegnano intrecci e scalfature capaci di accogliere tanto il logo identificativo della serie, proposto in versione cromata e situato in bella evidenza, quanto i confermatissimi gruppi ottici Carthago a sviluppo verticale. Una nuova coda, quella dei C-Line, che ha permesso di recuperare 13 cm sulla lunghezza complessiva dei veicoli, permettendo così o un accorciamento delle dimensioni generali o l'ampliamento di aree specifiche all'interno dell'abitacolo (a seconda del modello). Se, poi, Carthago conferma in toto l'aspetto del frontale V-Face (lanciato nel 2015) e delle pareti laterali con collegamento diretto rispetto al tetto, evoluzioni si registrano a livello della grafica serigrafata, ora personalizzata da una grande C dorata nuovo emblema del marchio tedesco.

Internamente, i tecnici della factory di Aulendorf hanno compiuto interventi mirati e significativi: i modelli della collezione 2019, siano essi motohome o profilati, infatti, saranno proposti con due diverse tipologia di essenza per ciò che concerne il mobilio, con la disponibilità di diverse tipologie di arredamenti: si parte da quella standard, denominata "Turin", basata sull'essenza pero selvatico, per interni calorosi e ospitali. Chi desidera più luminosità ha a disposizione la variante "Linea Classica", basata sempre sulla medesima essenza ma mitigata da pannellerie laccate avorio a specchio, mentre chi ama ambienti più moderni potrà ora richiedere la nuova "Linea Moderna" contraddistinta da venature orizzontali a effetto tridimensionale per dilatare al massimo la sensazione di spazio interno disponibile.

Sui motorhome, poi, è stata completamente ridisegnata la plancia del sovracruscotto, ora estremamente fluida ed elegante e pensata per integrare al meglio il cockpit originale del Fiat Ducato, mentre per ciò che concerne il soggiorno, Carthago rende disponibili due versioni del divano frontemarcia, una più lunga, l'altra più corta, in modo che ogni committente possa scegliere se privilegiare sul proprio veicolo la superficie di seduta o la facilità di passaggio verso la zona posteriore dell'abitacolo. Alle spalle del divano laterale destro, poi, è stato maggiorato lo spazio dedicato al vano porta tv, che a seconda del modello e della tipologia costruttiva può ospitare schermi da 19 a 24 pollici (T) e da 24 a 40 pollici (I).

In coda, la camera da letto con matrimoniale centrale nautico delle versioni 5.0 QB riceve una nuova parete traslabile brevettata: chi predilige la massima ariosità la potrà lasciare adagiata lungo la porzione destra, accanto alla toilette, ma quando diventa importante offrire la massima privacy alla zona posteriore ecco che questa può scorrere raggiungendo i piedi del letto portandosi dietro non solo lo schermo tv (servito da appositi punti di contatto e cablaggio), ma anche due ulteriori porte scorrevoli (destra e sinistra) in modo da separare totalmente questo ambiente.

Carthago, inoltre, ha lavorato alacremente anche sul restyling dei modelli di maggiori dimensioni, gli Chic C-Line XL: cambiano naming (5.5 XL diventa 5.9 XL LE, 5.8 XL diventa 6.2 XL QB), le dimensioni (+30 cm di lunghezza, 867 cm complessivi) ma, soprattutto, lo sviluppo delle toilette, completamente riviste e ridisegnate in stile liner. Il nuovo bagno XL, infatti, sceglie di dedicare la fiancata destra del veicolo per ospitare un locale wc separato dalla classica porta a battente e completo di termoarredo Alde abbinato al riscaldamento a pavimento e un comodo armadio guardaroba a tutta altezza, mentre quella sinistra propone la maxi doccia domestica e un ampio mobile lavabo in un allestimento di alto livello che si completa con due porte scorrevoli (una anteriore, l'altra posteriore), pensate per offrire la necessaria separazione.

Ancora per ciò che concerne gli interni, i nuovi Chic C-Line MY 2019 vedranno la nascita di nuove versioni pensate per offrire il nuovo living anteriore FaceToFace, con dinette trasversale composta da due divani contrapposti e servita da un tavolo centrale ma capace di trasformarsi, per il viaggio, in due poltroncine frontemarcia comode e panoramiche: il primo veicolo a proporre questa soluzione sarà il nuovo C-Line 5.3 QB SL che, con ogni probabilità, debutterà al prossimo Caravan Salon di Duesseldorf.

Tutti i veicoli, siano essi profilati o motorhome, beneficiano poi del nuovo telaio AL-KO AMC ribassato di 44 mm e, conseguentemente, di un doppio pavimento maggiorato nello sviluppo e facilmente sfruttabile grazie alla nuova linea di contenitori ad hoc per ogni veicolo sviluppati da Carhago: sempre per ciò che concerne le innovazioni generalizzate, Carthago ha introdotto sulla stragrande maggioranza dei veicoli il maxi portello laterale sinistro dedicato al garage posteriore.

Ecco, allora, alcune delle nuove proposte Chic C-Line 2019: si parte dal profilato T 4.9 LE con allestimento interno "Turin".

Chic C-Line I 4.9 L Superior

Chic C-Line I 5.9 XL LE "Linea Moderna"

Chic C-Line I 6.2 XL QB "Turin"

Chic E-Line, Chic S-Plus, Liner-for-two

Un gradino più in alto, la collezione Chic E-Line (Fiat Ducato AL-KO) e Chic S-Plus (Iveco Daily) rappresentano il vertice dell'offerta Carthago: proposti unicamente in versione motorhome, questi veicoli conoscono alcune significative implementazioni e migliorie, riprendendo alcune delle novità già descritte per Chic C-Line. Comuni a questa serie sono, infatti, le nuove toilette XL che equipaggiano i modelli della collezione, rispettivamente gli Chic 61 XL LX (in sostituzione del precedente 55XL) e Chic 64 XL QB (ex 50 XL) disponibili sia nella collezione E-Line che S-Plus. Più lunghi di 30 cm rispetto ai predecessori, hanno ora un vero e proprio bagno da liner di lusso con lavandino di design e rubinetteria di tendenza. Allo stesso modo, Carthago ha provveduto a maggiorare la larghezza del matrimoniale trasversale dell'E-Line 49 DB, che raggiunge ora i 160 cm, la lunghezza dei letti gemelli di E-Line e S-Plus 50 LE (200 cm) e, su E-Line 51 QB e S-Plus 52 QB introduce la nuova parete posteriore centrale traslabile con porta tv integrato già vista su Chic C-Line 5.0 QB. Altre modifiche riguardano, poi, la capacità del pack di batterie di Chic S-Plus, ora portato a 320 Ah complessivi, e l'arredamento interno di entrambe le serie, con pensili laccati ora di serie in versione "Crema" in alternativa alla boiserie completa "Castagna estiva", opzionale. Ecco, allora, la nuova ammiraglia Carthago, il nuovo Chic S-Plus 64 XL QB.

Identico livello di dettaglio e di soluzioni tecniche, poi, equipaggia i due nuovi Liner-for-two, i motorhome che Carthago dedica alle coppie desiderose di un integrale di lusso contraddistinto da un sontuoso living posteriore con dinette 8 posti a G, servizi e dotazioni di stampo domestico e, anteriormente, una vera e propria camera da letto con letti gemelli basculanti serviti da cabina armadio e toilette passante con doccia indipendente. Dopo il primo Liner-for-two 53, mostrato a Gennaio al CMT di Stoccarda, Carthago alza il sipario sul nuovissimo Liner-for-two 53L, disponibile sia su Fiat Ducato con telaio extraserie AL-KO AMC sia su Iveco Daily da 65 quintali.

Fotogallery

Condividi questo articolo!

    Comments are closed.