Molte le novità che McLouis introduce per la nuova stagione: profilati, mansardati e motorhome vengono ora suddivisi in due "serie", 800 e 300, con quest'ultima totalmente inedita in fatto di linea, interni, modelli e allestimenti. La serie 800 riprende gli allestimenti del precedente allestimento "Diamond", mentre entrano per la prima volta anche sul mercato italiano i furgonati Menfis Van

Cambiamenti importanti e fondamentali che coinvolgono lo sviluppo e il posizionamento dell’offerta oltre all’ingresso nel catalogo dei nuovi furgonati: questo è il 2019 di McLouis.
Per la nuova stagione, la casa toscana opera una completa riorganizzazione delle proprie gamme di profilati, mansardati e motorhome. Non più, quindi tre livelli di allestimento (Gold, Diamond e Karat) ad appannaggio delle tre tipologie, ma una completa riorganizzazione dell’offerta articolata in due “serie”, 300 e 800, ognuna composta dai profilati Mc4, dai mansardati Glamys e dai motorhome Nevis, e non solo diverse per allestimento e dotazioni, ma anche fortemente caratterizzate in fatto di design esterno e arredamento, oltre che di layout disponibili.

La serie 300, in particolare, si presenta con connotati assolutamente inediti.
Esternamente, spicca la linea completamente nuova dei motorhome, caratterizzata non solo dal frontale con uno sviluppo dinamico e automotive di calandra e gruppi ottici, ma anche dalla fiancata  sottolineata dalle nuove bandelle, e dallo specchio di coda che ha nello sviluppo dei paraurti e dei nuovi gruppi ottici il suo connotato più evidente.

I mansardati Glamys 300 ottengono un nuovo sviluppo della mansarda, mentre è più marcata la novità riguardante la linea dei profilati Mc4 300, dove spicca il nuovo cupolino, il paraurti posteriore con gruppi ottici circolari e l’andamento rettilineo del tetto e le nuove bandelle.

L’arredo dei veicoli serie 300 si segnala per il colore chiaro e il design inedito oltre che per particolari di rilievo come l’elegante pannello a lato dell’ingresso, il pannello con illuminazione a led del sottobasculante, lo schienale illuminato nelle dinette, i lavelli satinati in cucina e le nuove tappezzerie con forme morbide e bombate.

L’offerta della Serie 300 si articola tra due mansardati - Glamys 326 con matrimoniale posteriore trasversale e Glamys 322 con doppie dinette anteriore e letti a castello - otto profilati e quattro motorhome. Gli integrali, in particolare, sono tutti con lunghezza di 7,42 metri e propongono due layout con letti gemelli, 373 con garage e 375 con letti in posizione ribassata e grande toilette in coda a tutta larghezza, e due con matrimoniale centrale nautico di larghezza maggiorata: il nuovo Nevis 379, oltre alla camera padronale posteriore, propone la la toilette in ambienti indipendenti e il soggiorno con semidinette a “L” e sedile laterale, mentre l’inedito Nevis 381 prevede la dinette anteriore a divani longitudinali contrapposti con tavolo centrale, la cosiddetta “Face to Face”.

Una configurazione, questa, ormai decisamente di tendenza che caratterizza anche uno dei nuovi profilati della gamma Mc4, il 381, veicolo dedicato alla coppia che, però, non disdegna, grazie al letto basculante, di poter ospitare altre due persone, oltre alle due previste dalla camera posteriore con letto centrale nautico. La zona giorno è resa ancora più ampia e ariosa grazie alla configurazione lineare del blocco cucina, mentre a completare l’allestimento ecco la comoda zona toilette organizzata in locali indipendenti per box doccia e zona wc. Quattro i posti per la notte e altrettanti disponibili in viaggio, grazie alla facile conversione dei due divani in altrettanti posti frontemarcia per i passeggeri.

La stessa lunghezza e la stessa configurazione della zona notte, con letto centrale, e della toilette, anche se a posizioni invertite per i due ambienti, caratterizza l’MC4 379. In questo caso, però, oltre alla cucina centrale a “L”, è prevista una più tradizionale configurazione del soggiorno con semidinette a “L” e divano laterale.
Ancora sulla lunghezza di 7,42 metri la gamma di profilati Mc4 serie 300 prevede anche due modelli con letti gemelli, il 375, prevalentemente dedicato ai mercati nordici con i suoi letti in posizione ribassata e toilette in coda a tutta larghezza...

... E il classico 373, dotato anche di ampio garage, toilette in locali indipendenti per box doccia e vano wc, separabili dalla zona giorno grazie a una porta a doppio battente, e ancora, cucina centrale a “L” con grande frigo a colonna e soggiorno con semidinette e sedile alterale.

Scendendo con le misure, ecco un layout classico fortemente appezzato su tutti i mercati europei, quello che prevede il letto matrimoniale posteriore su garage con una lunghezza inferiore ai sette metri: è quanto caratterizza il nuovo MC4 360, che associa a tutto questo il letto dotato di meccanismo ad altezza variabile, una toilette di buona ampiezza dotata di doccia separata, cucina a “L” centrale e soggiorno con semidinette e sedile laterale. A completare la dotazione, il letto basculante a movimentazione elettrica capace di fornire due posti letto in più in pratica sempre pronti.

Completano la disponibilità di profilati serie 300 il modello Mc4 367 con letto centrale in meno di sette metri e due veicoli più compatti: mc4 339 con letti gemelli su una lunghezza di soli 649 cm e Mc4 331 che offre il matrimoniale posteriore su garage, in meno di sei metri.
Molto complete, infine, le dotazioni di serie offerte per tutta la serie 300:, che comprendono, tra l’altro, climatizzatore manuale, Cruise Control, Doppio Airbag, Oscuranti plissettati, quinto posto omologato, ovviamente dove previsto, porta tv e porta cellula finestrata con zanzariera scorrevole.

La serie 800 è la naturale evoluzione di quella che è stata la gamma 2018 di profilati Mc4, motorhome Nevis e mansardati Glamys in versione Diamond, quindi con tutte le caratteristiche in fatto di design e dotazioni già conosciute e apprezzate.
Oltre ad alcuni aggiornamenti in fatto di allestimento, l’offerta è stata modificata con l’inserimento di due nuovi modelli tra i profilati Mc4 e uno tra gli integrali Nevis. Nei primi, entrano a far parte dell’offerta due varianti che propongono la dinette “Face tu Face” in unione con il letto centrale in coda, vale a dire l’Mc4 871 da 699 cm...

... E l’Mc4 881 che sviluppa la stessa pianta su una lunghezza di 740 cm.

Stessa caratteristica, cioè il soggiorno con divani longitudinali contrapposti e tavolo centrale, in unione con il letto matrimoniale nautico, per il nuovo Nevis 882: un motorhome da 7,4 metri dedicato alla coppia ma anche, grazie alla presenza del letto basculante e alla conversione frontemarcia dei due divani, alla famiglia di quattro persone, che si completa con l’adozione della toilette in ambienti indipendenti e alla cucina a “L” rovesciata che aumenta la grande sensazione di spazio tipica di questa configurazione.

Confermata, poi, anche la disponibilità di mansardati, articolata su quattro modelli, tra i quali il “super familiare” Glamys 822 con due dinette affiancate e letti a castello trasversali in coda con gavone a volume variabile.

Da segnalare, infine, che cinque dei modelli serie 800, i profilati 875 e873, e i motorhome 879, 873 e 875, possono essere equipaggiati del riscaldamento Alde a convettori; per il Nevis 879, poi, è disponibile anche, in opzione, il telaio Extra serie AL-KO.

Altra grande novità dell’offerta 2019 McLouis è l’arrivo dei furgonati. Si chiamano Menfis Van, sono allestiti sul furgonato Fiat Ducato e sono disponibili in tre varianti. Il più compatto è il Menfis Van 1, lungo 540 cm e con letto matrimoniale posteriore trasversale. Stessa configurazione, am ovviamente con maggiori spazi a disposizione e la presenza della colonna centrale con armadio appendiabiti e frigorifero, per il Van 3 sulla lunghezza di 599 cm, mentre il Van 3 Maxi si distingue per la disponibilità dei due matrimoniali sovrapposti in coda per un totale di quattro posti letto sempre pronti. I Menfis Van si distinguono per un arredo moderno ed ergonomico e per una dotazioni di serie che annovera, tra l’altro, l’illuminazione a led, la presenza di prese USB e il riscaldamento e la produzione di acqua calda affidati al complesso Truma Combi D a gasolio.

Fotogallery

Condividi questo articolo!

    Comments are closed.