Hymer sceglie il palcoscenico della più importante kermesse europea per presentare al grande pubblico la gamma di motorhome e profilati, quasi al completo, degli ultimi nati B-Klasse Modern Comfort, allestiti sulla base del nuovo Mercedes-Benz Sprinter, affiancati dal più compatto e particolare semintegrale Exis T 374.

La meccanica di base protagonista nello stand Hymer al Caravan Salon 2018 è sicuramente quella del nuovissimo e moderno Mercedes-Benz Sprinter W907, oggetto di un restyling della linea esterna – che ne ha mantenuto invariati però i tratti salienti – e equipaggiabile ora con le massime tecnologie oggi disponibili sui veicoli commerciali.

La cabina interna è stata invece ridisegnata all’insegna dell’ergonomia e del comfort tipici del settore automobilistico: da questo campo sono derivati il freno a mano elettrico, proposto in opzione e utile a eliminare la classica leva facilitando così la rotazione delle poltrone cabina, così come l'avviamento key-less a pulsante o l'innovativo impianto multimediale, con schermo da 7 pollici nel quadro strumenti e possibilità del secondo schermo da 10,25 pollici con sistema Mercedes-Me per il comando vocale di tutte le funzioni di bordo. Ma è in particolare nell’assistenza alla guida che il nuovo Sprinter introduce un nuovo standard proponendo, oltre ai classici ABS, ASR, Airbag e Adaptive ESP anche il Cruise-Control autoadattativo, che mantiene automaticamente la distanza dal veicolo che precede, il CrossWind Assistant per la gestione dello schiaffo laterale, l'Active Brake Assistant, il Traffic Signs/Hight Beam Assistant, il Rain Sensor e il sistema di attivazione automatica dei fari.

La factory di Bad Waldsee ha unito la nuova meccanica di base, nella versione a trazione anteriore, all'esclusivo telaio SLC - SuperLight Chassis. Introdotto lo scorso anno, questo telaio in acciaio zincato sviluppato dall'azienda di Bad Waldsee è progettato per limitare il peso a vuoto (oltre 70 kg di risparmio), abbassare il baricentro, consentendo la creazione di un doppio pavimento passante per consentire la creazione di gavoni e garantire lo spazio necessario per contenere i serbatoi dell’acqua e parte dell’impiantistica di bordo, mantenendo però l’altezza complessiva dei veicoli entro i 3 metri. Il tutto, abbinato a una carreggiata posteriore debitamente allargata e a uno schema di sospensioni indipendenti di tipo automobilistico, per offrire massima stabilità in marcia.

Da questa unione è nata l’inedita gamma denominata B-Klasse Modern Comfort composta, al momento, da quattro motorhome, altrettanti profilati classici e due profilati dotati di letto basculante. Questi ultimi, in particolare, fanno il loro esordio proprio alla kermesse di Düsseldorf con il modello B-Klasse MC T 680.

Un veicolo lungo 739 cm che si contraddistingue per un cupolino anteriore realizzato in vetroresina dalla forma particolarmente pronunciata e volta a creare un piccolo rialzo del tetto, per poter ospitare il letto basculante a movimentazione elettrica mantenendo, allo stesso tempo, una buona altezza utile interna in corrispondenza del soggiorno. Il layout prevede una camera posteriore formata dai comodi letti gemelli posizionati sopra un capiente gavone garage, bagno passante con box doccia completamente indipendente ed ergonomica cucina dalla forma a “L” dotata di frigorifero a colonna.

Tra i profilati classici, invece, fa il suo debutto il B-Klasse MC T 580, che offre sempre i letti gemelli posteriori su garage in una lunghezza più contenuta di 699 cm.

Al centro sono invece collocati i servizi, formati da un blocco cucina lineare affiancato dalla colonna frigo e fronteggiato dal locale toilette, sviluppato in un unico ambiente, con doccia separata al suo interno. Il soggiorno si affida a una semidinette a “L” completata dalle poltrone cabina girevoli e prevede un mobile, collocato alle spalle del divano frontemarcia, dedicato a ospitare la televisione.

Ad affiancarlo, il più lungo B-Klasse MC T 690, lungo 739 cm, caratterizzato da un letto matrimoniale posteriore nautico a penisola, con piano regolabile in altezza, e collocato sopra un gavone garage. L’allestimento si completa con un bagno passante suddiviso in due locali indipendenti, cucina dalla forma a “L” sempre dotata di frigorifero a colonna, e semidinette anteriore a “L”, integrata con la cabina di guida e coadiuvata da un divanetto laterale.

Layout, quest’ultimo, proposto anche in versione motorhome sul modello B-Klasse MC I 690 che presenta le medesime caratteristiche interne ad eccezione della presenza, sopra la cabina di guida, del classico matrimoniale basculante.

Questo veicolo debutta in anteprima al Caravan Salon affiancato dal fratello B-Klasse MC I 680 che, adottando le medesime soluzioni per quanto concerne la zona giorno e servizi, offre però i letti gemelli posteriori con accesso facilitato, posizionati su garage, sempre nella lunghezza di 739 cm.

Numerose sono, poi, le possibilità di personalizzazione, come da tradizione in casa Hymer: due tonalità per l'arredamento - con tinte chiare e luminose nella versione Grand Oak o calde ed esclusive nella più scura Noce Cognac - verniciatura esterna bianca o argento metallizzato e numerose tinte disponibili per la verniciatura della cabina dei profilati.

Presentato, infine, al grande pubblico anche il compatto semintegrale Exis T 374, che va a completare la nutrita offerta di questa gamma.

Lungo 599 cm, largo 222 cm, alto appena 277 cm, caratterizzato da un peso in ordine di marcia contenuto sin soli 2.650 Kg e allestito sul prestigioso telaio AL-KO AMC, è un veicolo dedicato alla coppia, che offre facilità e praticità alla guida, diventando una valida alternativa ai sempre più richiesti van. All’interno offre una camera posteriore composta da due letti gemelli posizionati su garage, una semidinette anteriore integrata con la cabina di guida e servizi centrali. Questi si compongono di un blocco cucina a sviluppo lineare – dotato di un piccolo frigorifero a compressore integrato nella parte inferiore – e di un locale bagno caratterizzato da un lavabo a ribalta.

Fotogallery

Condividi questo articolo!

    Comments are closed.