August 20, 2019

Caratteristiche tecnico-costruttive e impiantistica di alto livello, equipaggiamento, dimensioni, stile ed eleganza tipici di una vera ammiraglia: si chiama Distinction i1090 la proposta di casa Rapido che si pone al vertice della sua rinomata offerta di motorhome. Un veicolo importante, pronto a partire, volto a soddisfare la clientela più esigente e raffinata.

 

In sintesi

Tipologia Motorhome
Meccanica Fiat Ducato 50 Heavy con telaio AL-KO biasse e passo da 450+80 cm
Motorizzazione di base 2.287 cc – 109kW/148 cv
Motorizzazioni opt 2.287 cc – 132kW/177cv
Dotazioni di sicurezza ABS con EBD, ASR, ESP, Tranction+, Hill Holder, Hill Descent Control, Airbag conducente e passeggero, Cruise control
Posti omologati 5
Posti letto 5
Dimensioni 879x235x305 cm
Peso massimo ammesso 5.000 kg
Peso dichiarato in o.d.m. 4.305 Kg
Prezzo base Euro 131.500,00 con IVA FF
 
Costruzione starYstarYstarYstarYstarY
Meccanica starYstarYstarYstarYstarG
Dotazioni di sicurezza starYstarYstarYstarYstarY
Abitabilità giorno starYstarYstarYstarYstarY width=
Abitabilità notte starYstarYstarYstarYstarH
Cucina starYstarYstarYstarYstarG
Bagno starYstarYstarYstarYstarH
Impiantistica starYstarYstarYstarY
Stivaggio starYstarYstarYstarYstarY
Rapporto qualità/prezzo starYstarYstarYstarY
 
Le valutazioni sono il risultato dell’analisi del veicolo fatta nel momento del test, alla luce delle informazioni disponibili sulle dotazioni di serie, e rapportate alla tipologia e alla fascia di prezzo di appartenenza.

L’analisi

Design esterno originale, interni eleganti, impiantistica di alto livello, rifiniture, dotazioni e qualità tecnico-costruttiva degni di un vero top class: questa è l’essenza della gamma Distinction di casa Rapido, che può essere considerata a tutti gli effetti come il fiore all’occhiello della sua collezione di motorhome. Una serie che racchiude il Savoir-Fair della factory transalpina in materia di veicoli ricreazionali dedicati principalmente alla coppia esperta ed esigente. Sette modelli con lunghezze comprese tra 724 e 879 cm, allestiti sulla base meccanica del Fiat Ducato abbinato al prestigioso telaio AL-KO con doppio pavimento passante, in grado di assecondare le più diverse esigenze sia in fatto di layout, sia di dimensioni. Collocato proprio al vertice dell’offerta, il Distinction i1090 si contraddistingue per offrire al suo equipaggio comfort e abitabilità di bordo tipicamente domestici, sviluppando l’abitacolo in tre differenti ambienti completamente separabili tra loro: un’ampia zona giorno e cucina, una sala da bagno passante che funge da filtro tra la zona giorno e quella notte e una camera padronale in coda caratterizzata da un letto matrimoniale centrale nautico su garage. Una soluzione che consente di ospitare al meglio le cinque persone previste: tanti sono infatti i posti letto come i posti omologati per il viaggio.

Lungo 879 cm, alto 305 e largo 235 cm, il Distinction i1090 adotta come base di partenza il Fiat Ducato Maxi con portata complessiva pari a 50 q.li, in abbinamento al telaio extraserie AL-KO AMC con passo da 450 + 80 cm e doppio asse posteriore. A livello di motorizzazioni, Rapido offre come base il 2.3 Multijet II Euro 6 da 150 cv, lasciando al cliente finale la possibilità di richiedere in opzione il più prestante e consono propulsore da 2,3 litri e 177 cv. Piuttosto completa la dotazione offerta di serie per la parte meccanica, che include equipaggiamenti come: ABS, ASR, ESP, Traction+, Hill Holder, Hill Descent Control, climatizzatore manuale in cabina, Airbag conducente e passeggero, Cruise Control, specchietti retrovisori stile bus elettrici e riscaldabili, luci diurne a LED, fari fendinebbia, alzacristallo elettrico su porta cabina, cerchi in lega da 16”, volante e pomello del cambio in pelle, strumentazione con anelli cromati, autoradio 2DIN Kenwood con comandi radio al volante, telecamera per la retromarcia con doppio occhio.

La linea esterna della gamma Distinction è degna del nome che porta: originale e distintiva rispetto ai classici canoni che caratterizzano sia le altre gamme di casa Rapido sia le altre produzioni presenti sul mercato. Non passa certamente inosservato il frontale in monoblocco di vetroresina, dominato da un parabrezza panoramico e contraddistinto da un gioco cromatico tra elementi di colore nero – che inglobano i gruppo ottici circolari – l’ampia calandra cromata e la tipica tonalità bianca.

Le fiancate si raccordano in maniera diretta e armoniosa con il tetto, senza ricorrere all’utilizzo dei classici cantonali o profili a vista per giungere fino all’imponente specchio di coda realizzato anch’esso in monoblocco di vetroresina. Un insieme che, nonostante le dimensioni non propriamente contenute del mezzo, è in grado di donare al Distinction i1090 un design elegante ed equilibrato.
La scocca, in particolare, segue i dettami tipici di Rapido, adottando la costruzione Nova Tech: pareti, tetto e pavimento adottano un rivestimento esterno in vetroresina, coibentazione in styrofoam e intelaiatura completamente in poliuretano; sempre in vetroresina sono realizzate anche le bandelle laterali.

Sulle pareti laterali sono ben distribuite le cinque finestre con telaio Dometic Seitz S4, che donano luminosità a tutte le zone del veicolo ad esclusione della sala da bagno, servita però da due oblò a tetto (uno da 28×28 cm e l’altro da 40×40 cm). Inoltre sono presenti un oblò panoramico Heki 2 posizionato sopra al living anteriore, un oblò panoramico Midi-Heki nella camera padronale in coda e altri due Mini-Heki da 40×40 cm a servizio della cucina e del letto basculante anteriore. Inoltre, le finestre laterali della cabina di guida – escluso il finestrino del conducente – sono dotate di doppio vetro, a tutto vantaggio della coibentazione.
L’ingresso alla cellula è garantito da una porta Hartal di larghezza maggiorata (62,5 cm) dotata di finestra fissa, zanzariera scorrevole, pattumiera integrata, pistoncino superiore per il bloccaggio e chiusura a due punti centralizzata con la porta cabina; una luce esterna a led e un gradino singolo estraibile elettricamente completano la dotazione.
Infine, per donare maggiore stabilità durante la sosta, è installata di serie anche una coppia di piedini stabilizzatori manuali, posizionati nella porzione a sbalzo posteriore.

Notevoli sono le capacità di carico esterno. In coda è stato ricavato l’ampio gavone garage, accessibile tramite due sportelli simmetrici (dimensioni: 120×91 quello destro, 114×91 quello sinistro) e caratterizzato da una portata massima di 300 kg. Il vano si sviluppa in un ambiente profondo 216 cm, largo 108 cm e con altezza variabile da un minimo di 90 cm a un massimo 127 cm in base alle necessità di carico, grazie all’adozione di un piano del letto superiore dotato di meccanismo di movimentazione elettrico. Il garage è completo di ganci in metallo utili per il fissaggio delle attrezzature, riscaldamento e illuminazione dedicati.

Inoltre, sono stati ricavati due gavoni passanti riscaldati all’interno del doppio pavimento raggiungibili da entrambi i lati mediante sportelli simmetrici. Uno di questi, in particolare, dà accesso a un pratico cassettone estraibile installato su guide, utile per riporre le attrezzature meno ingombranti.

Gli impianti

L’impianto idrico è completamente inserito nel doppio pavimento riscaldato in posizione antigelo, così da garantire una piena efficienza e autonomia durante tutte le stagioni dell’anno. Si avvale di un serbatoio dell’acqua potabile dalla capacità di ben 300 litri, accessibile per le operazioni di manutenzione e pulizia tramite un apposito portello ricavato all’interno del gavone garage.

La circolazione dell’acqua fa capo a una pompa a pressostato Shurflo completa di vaso d’espansione – posizionati in un vano accessibile mediante una botola interna – dirigendola, una volta utilizzata, verso il serbatoio di recupero da 150 litri. Le valvole di scarico elettriche di entrambi i serbatoi sono raggiungibili da uno sportello di servizio laterale.

Da segnalare, poi, l’adozione di serie dell’utile doccetta esterna con acqua calda e fredda, collocata all’interno di un apposito vano dotato di portello.

Il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria sono affidate al sofisticato impianto a convettori Alde Compact 3020: distribuisce il calore prodotto grazie a una rete di convettori disposti lungo tutto il perimetro del veicolo, all’interno del doppio pavimento e lungo le pareti laterali della cabina di guida. Alimentata a gas, la caldaia eroga una potenza di 5.5 kW a cui si affiancano altri 3.2 kW disponibili grazie alle resistenze elettriche integrate utilizzabili quando connessi alla rete e, oltre a provvedere al riscaldamento del veicolo, ospita un boiler ad accumulo. In particolare, la camera da letto è dotata di riscaldamento perimetrale sezionabile, per l’impostazione di una temperatura personalizzata in quest’area dell’abitacolo. Dotata di comando touch-screen digitale collocato, sopra la porta d’ingresso, l’Alde è posizionata all’altezza del blocco cucina, in un vano accessibile dall’esterno tramite uno sportello lungo la fiancata sinistra.

L’impianto elettrico di bordo è gestito da una centralina CBE modello CB 516 posizionata, assieme al quadro di distribuzione completo di fusibili, in un vano tecnico ricavato lungo la fiancata sinistra e accessibile esternamente tramite uno sportello dedicato.

La batteria dedicata si servizi è invece collocata in una nicchia all’interno del doppio pavimento, accessibile dalla cassapanca frontemarcia del living. Interessante la scelta effettuata da Rapido, dotando di serie il Distinction i1090 di una batteria al litio da 90 Ah con sensore IBS; quest’ultimo consente una lettura diretta, su un display collegato e installato sopra la porta d’ingresso, della durata residua e autonomia istantanea della batteria stessa. Il controllo dell’autonomia di bordo e delle utenze è invece affidato a un pannello comandi CBE, posizionato sopra la porta d’ingresso.

L’illuminazione interna è piuttosto ricercata e, oltre ai classici spot a led collocati in svariati punti dell’abitacolo, conta anche su particolari che rendono l’atmosfera ancora più elegante, come le numerose luci d’ambiente a diffusione con regolatore d’intensità e gli elementi retroilluminati. A disposizione dell’equipaggio sono inoltre presenti sei prese a 220 V, quattro prese a 12 V e le ormai indispensabili prese USB, collocate in camera da letto, utili per la ricarica diretta dei dispositivi mobili.

Infine, l’impianto del gas conta sul classico vano esterno capace di stivare due bombole da 10 kg e dotato di serie di regolatore Favex con interruttore inerziale, completo di scambiatore automatico, che permette di viaggiare in sicurezza anche con le bombole aperte. I tre sezionatori, invece, trovano collocazione nella parte bassa del mobile cucina.

All’interno

Particolarmente curato ed elegante, come da tradizione di casa Rapido, l’arredo interno della gamma Distinction è disponibile in due differenti essenze: una più moderna e chiara denominata Castello e una dalla tinta più classica e calda, con modanature in legno di acero massiccio, chiamata Elegance (presente sull’esemplare provato). L’insieme gioca per tutta la lunghezza dell’abitacolo con una continua alternanza di chiaro/scuro, abbinando alle superfici in tinta legno ante di pensili e mobili color bianco laccato, oltre a piani e ulteriori elementi chiari, così da donare maggiore luminosità all’interno. Non manca poi un prezioso rivestimento soft-touch del soffitto, mentre numerose sono le scelte delle tappezzerie, tra varianti in tessuto, in pelle e rivestimenti in TEP (tessuto poliammide trattato): sul veicolo oggetto della prova è presente la tappezzeria opzionale in pelle “Riga”.

Il cuore dell’abitacolo è rappresentato dall’ampio e conviviale living anteriore: ben integrato con la cabina di guida, grazie alle poltrone girevoli, è pensato per ospitare tranquillamente fino a sette commensali, in un ambiente panoramico e luminoso. Lungo la fiancata sinistra è presente una semidinette L affiancata, sul lato opposto, da un divano laterale, provvisto di seduta regolabile in profondità, riuniti attorno a tavolo centrale collocato su una monogamba telescopica e dotato di piano traslabile. A fornire l’adeguata luce e areazione durante il giorno, ci pensano l’ampia vetratura della cabina, due finestre laterali simmetriche e un maxi oblò panoramico Heki 2. La sera, la serranda a movimentazione elettrica dedicata al parabrezza e gli oscuranti plissettati riservati ai vetri laterali della cabina garantiscono la necessaria privacy.

Un soggiorno di tali dimensioni è poi in grado di offrire numerose possibilità di stivaggio: quattro capienti pensili a soffitto, due pensili ancorati al sottobasculante, il classico mobiletto a lato del sedile passeggero e ben tre cassapanche libere, di cui quella frontemarcia provvista anche di un utile cassetto; a ciò si aggiungono due botole a pavimento e alcune mensole a giorno.

Alle spalle del divano laterale destro è stato inoltre ricavato un vano dedicato a ospitare la televisione, dotato di piastra telescopia a movimentazione elettrica.

Alle spalle del soggiorno, il blocco cucina si sviluppa nell’ergonomica forma a “L”. Sul suo piano superiore, rivestito in laminato, ospita un fornello Thetford d’ispirazione casalinga – con due fuochi dotati di accensione piezoelettrica e una piastra elettrica a induzione – e un lavello rettangolare realizzato in acciaio inox, servito da un particolare e pratico miscelatore in ottone a doccetta e affiancato da uno scolapiatti a incastro. La parete è rivestita da un pannello retroilluminato che incornicia la finestra, dove sono state ricavate alcune tasche a giorno e collocate le prese elettriche, mentre l’aerazione è ampiamente garantita dalla presenza di un oblò a tetto da 40×40 cm dedicato e dell’utile cappa aspirante.

Superiormente trovano posto due pensili e un mobiletto dotato di mensola sali-scendi elettrica destinato a  ospitare la macchinetta del caffè mentre, la parte inferiore del blocco, è organizzata in tre cassetti e due cestelli estraibili, tutti dotati di rientro assistito soft-close e chiusura centralizzata. Uno dei cestelli è inoltre adibito a ospitare due piccole pattumiere, utili per la raccolta differenziata.

Sul lato opposto è collocata la Dometic Tec Tower, che include il frigorifero RMD 8555 da 190 litri, dotato di cella freezer separata e selettore automatico della fonte di energia, e il forno a gas. Nella sua parte superiore è stato ricavato un ulteriore piccolo vano mentre, sul lato sinistro, spazio a un cestello estraibile e a un piccolo armadietto dotato di asta appendiabiti interna.

A fungere da filtro tra la zona giorno e quella notte, si sviluppa la grande sala da bagno in conformazione passante, completamente separabile dal resto dell’abitacolo grazie alla presenza di una porta scorrevole da un lato e delle doppia possibilità di battuta del locale bagno dall’altro.

Quest’ultimo, in particolare, si sviluppa lungo la fiancata sinistra e ospita il wc Thetford C263, dotato di tazza orientabile e cassetta esterna estraibile, e due armadietti per lo stivaggio mentre, la sua aerazione, è garantita da un piccolo oblò a tetto da 28×28 cm.

Sull’altro lato, spazio all’ampio box doccia in stile domestico dotato di porte in cristallo, scenografica colonna attrezzata retroilluminata, utile appendino a tetto retrattile e padana in legno a protezione del piatto inferiore. Ad affiancarlo, un mobile dal design moderno contenente il lavabo rettangolare, realizzato in termoformato e dotato di erogatore fisso a parete, e due armadietti. L’aerazione di questo ambiente è invece affidata a un oblò a tetto da 40×40 cm.

L’intera parte posteriore del veicolo è dedicata a ospitare l’accogliente e ben rifinita camera padronale, caratterizzata da un letto nautico centrale di larghezza generosa (160 cm) e di lunghezza pari a 184 cm. Il piano del letto, dotato di rete Froli, è variabile elettricamente in altezza, con un’escursione di circa 30 cm, ed è provvisto di testiera con inclinazione regolabile anch’essa elettricamente.

Ai suoi lati sono collocati i due classici armadi appendiabiti, alla base dei quali sono state ricavate due piccole nicchie che fungono da comodini: qui sono inserite anche le utili prese USB. Ulteriori possibilità di stivaggio sono poi affidate a due pensili ancorati alla parete di coda, a un cassettone posto alla base del letto e a un terzo armadio guardaroba ricavato lungo la fiancata sinistra, ai piedi del letto.

L’ambiente si completa con la presenza di due finestre simmetriche apribili a compasso, un oblò panoramico Midi-Heki, una nicchia dedicata alla predisposizione dell’impianto TV in camera da letto e gli altoparlanti collegati all’autoradio con comando autonomo.

Altri due posti per la notte sono disponibili nel classico letto basculante anteriore discendente sopra la cabina di guida, dotato di movimentazione elettrica. Posizionato a 118 cm da terra, con un cielo utile di 87 cm, presenta dimensioni nella norma (190×146 cm) e un allestimento che comprende: rete a doghe, rete anti-caduta, tendine perimetrali, tenda di separazione, tasche portaoggetti, oblò 40×40 cm dedicato e illuminazione notturna affidata a due spot led, non affiancati, ma disposti sui due lati, così da garantire luce di lettura in entrambe le posizioni.
Un quinto posto letto è infine ricavabile dalla trasformazione della dinette.

Piantine e misure

Dotazioni di serie

Il Rapido Distinction i96 è dotato di serie di: ABS, ASR, ESP, Traction+, Hill Holder, Hill Descent Control, climatizzatore manuale in cabina, Airbag conducente e passeggero, Cruise Control, specchietti retrovisori stile bus elettrici e riscaldabili, luci diurne a LED, fari fendinebbia, alzacristallo elettrico su porta cabina, cerchi in lega da 16”, volante e pomello del cambio in pelle, strumentazione con anelli cromati, autoradio 2DIN Kenwood con comandi radio al volante, telecamera per la retromarcia con doppio occhio, valvole di scarico elettriche dei serbatoi di recupero e dell’acqua potabile, doccetta esterna calda/fredda, piedini di stazionamento posteriori, regolatore del gas Favex con interruttore inerziale e funzione di scambiatore automatico, batteria servizi al litio con sensore IBS, letto basculante anteriore a movimentazione elettrica, testiera letto di coda a movimentazione elettrica, piastra porta TV nel soggiorno telescopica a movimentazione elettrica, tapparella elettrica su parabrezza anteriore, chiusura centralizzata porta cellula e porta cabina.

Conclusioni

Nell’immaginario comune, la lussuosa categoria dei motorhome biasse è generalmente associata ad alcuni blasonati brand da sempre specializzati nella loro produzione. Ma cosa succede se una storica azienda posizionata nella fascia alta del mercato decide di rilanciare in chiave moderna un suo precedente progetto, unendo il suo Savoir-Fair a caratteristiche tecnico-costruttive di alto livello? Ecco che nasce un’interessante alternativa, ricca di personalità e di virtù. Solida è sicuramente la base di partenza, quella dei conosciuti motorhome Distinction, veicoli dallo spirito elegante in cui, il tipico gusto francese – che talvolta può apparire pacchiano agli occhi di molti – si fonde a elementi particolarmente raffinati e moderni in un insieme perfettamente in linea con i principali competitors presenti in questa categoria. Ma il Distinction i1090 non colpisce solamente dal punto di vista estetico ma, rivolgendosi a quella clientela ormai esperta e per questo particolarmente esigente, offre anche un’impiantisca che utilizza componenti e soluzioni di qualità. Dall’impianto elettrico che fa capo a una batteria servizi al litio, al riscaldamento a convettori Alde con sezionatore dedicato alla camera da letto, all’impianto idrico che conta su serbatoi dalla capacità particolarmente elevata e dotati di valvole di scarico elettriche, dalla presenza del doppio pavimento passante che racchiude tutta l’impiantistica in posizione antigelo, è in grado di garantire comfort e autonomia durante l’utilizzo in ogni situazione. Non mancano poi numerose comodità a bordo, come le movimentazioni elettriche del letto basculante anteriore, della tapparella dedicata al parabrezza, del piano e della testiera del letto di coda, della piastra TV telescopia nel soggiorno, della mensola dedicata a ospitare la macchinetta del caffè, la presenza della chiusura centralizzata dei cassetti cucina e dei comandi della radio in camera da letto. Un equipaggiamento offerto di serie che si completa con ulteriori dotazioni sia legate alla parte meccanica, sia alla cellula abitativa, inclusi in un interessante prezzo di partenza, che possiamo quindi definire quasi “All Inclusive”, di poco superiore ai 130.000 Euro. Certo sarà sicuramente da conteggiare come extra il sovrapprezzo per richiedere il più consono propulsore da 177 cv e magari piccoli ulteriori comfort legati alla guida, come il cambio automatico o il climatizzatore automatico in cabina, oltre a quegli optional la cui installazione viene generalmente eseguita direttamente dal concessionario. Non è sempre facile quindi trovare un veicolo di tale importanza che, nel complesso, si può definire pronto a partire per accompagnare al meglio il suo equipaggio durante qualsiasi tipologia di vacanza.

Cosa ci è piaciuto di più

  • Completa la dotazione per quanto concerne la parte meccanica, che conta di serie tutti i principali dispositivi legati al comfort e alla sicurezza durante la guida.
  • Lodevole la presenza di serie di una batteria al litio dedicata ai servizi, che garantisce una maggiore autonomia durante la sosta libera.
  • Notevoli l’autonomia e il comfort in qualunque situazione, garantiti dall’impiantistica adottata di alto livello.
  • Lodevole la presenza di serie di comfort come la chiusura centralizzata dei cassetti della cucina e la movimentazione elettrica del letto basculante anteriore, della testiera del letto di coda e della serranda dedicata al parabrezza.
  • L’adozione di finestre laterali dotate di doppio vetro in cabina di guida aumenta notevolmente l’isolamento nella zona anteriore dell’abitacolo.

Cosa ci è piaciuto di meno

  • Per un migliore utilizzo della sala da bagno in caso di equipaggio al completo, sarebbe stato più consono prevedere una seconda porta scorrevole dedicata a isolare la camera da letto.
  • Il locale toilette risulta particolarmente spoglio, sarebbe stato possibile ricavare qualche utile armadietto aggiuntivo oppure lo spazio per una piccola finestra.
  • Il serbatoio di recupero ha una capacità nettamente inferiore a quello dell’acqua potabile. 

Riferimenti e contatti del costruttore
Rapido Camping-Cars 414 rue des Perrouins – CS 20019 – 53101 MAYENNE Cedex – France Tel. + 33 02 43 30 10 70 www.rapido.fr
Distributore per l’Italia GestCamp via Irlanda 2, 21013, Gallarate, VA Tel. 0331772193

Tutto su Rapido

Davide

Comments are closed.