December 14, 2019


Dal 25 maggio al 16 giugno
il borgo di Nepi (VT) darà vita alla 24esima edizione del Palio dei Borgia, l’evento tornerà ad accendere la rivalità fra le quattro Contrade – Santa Croce, San Biagio, Santa Maria e La Rocca – e come per magia riporterà alla luce i principali episodi della storia nepesina da Porta Nica a Porta Romana, dalla Cattedrale alla Piazza principale, fino ovviamente alla Rocca dei Borgia.

Dame, cavalieri, musici e arcieri danno il benvenuto nelle magiche atmosfere del Palio dei Borgia, un vero e proprio viaggio a ritroso nel tempo attraverso il quale la “città delle acque” in provincia di Viterbo rievoca le proprie radici tra cortei storici, rievocazioni, giochi rinascimentali e cene nelle caratteristiche taverne.

Il Palio inizierà sabato 25 maggio con la conferenza inaugurale in collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Roma e con la Cena Propiziatoria “Al Desco dei Borgia”, nella suggestiva cornice della Rocca. Tra i momenti più attesi spiccano gli spettacolari cortei storici che, sabato 8 e domenica 16 giugno, vedranno sfilare centinaia di figuranti lungo le vie di Nepi indossando splendidi costumi, accompagnati dal ritmo dei tamburi, dallo squillare delle chiarine. Al termine del primo corteo i visitatori potranno assistere nella cornice della Piazza del Comune ad uno spettacolo che comprende la consegna delle chiavi a Lucrezia Borgia, evento risalente al lontano al 1499.

Come di consueto, il Palio si festeggerà anche in tavola: il 31 maggio e l’1, 2, 7, 8, 9, 14, 15 e 16 giugno, le taverne delle quattro Contrade saranno aperte e pronte a servire anche piatti tipici della cucina locale.
Il ricco programma prevede molti altri eventi suggestivi come la visita guidata emozionale “Nepetis Mirabilia” del 26 maggio e del 2 giugno, l’offerta dei ceri e la benedizione del Palio il primo di giugno, oppure i momenti dedicati alla musica: il 7 giugno la piazza del Comune sarà animata dalla gara dei musici e dai giochi popolari, mentre il 14 sarà la volta di “Harmonica”, che vedrà le esibizioni sia dei Gruppi Musici delle quattro Contrade di Nepi sia dei Gruppi Musici e Sbandieratori di altri paesi ospiti.
L’assegnazione del Palio entrerà nel vivo il 9 giugno con la gara degli arcieri e il 15 con la Giostra dei cavalieri che decreterà il vincitore dell’edizione 2019.
Per chi volesse trascorrere qualche ora in più da queste parti, a Nepi meritano una visita l’imponente Rocca dei Borgia, il sontuoso Duomo con l’interno a 5 navate, l’acquedotto settecentesco e la piazza comunale con l’omonimo palazzo progettato da Antonio da Sangallo il Giovane; senza dimenticare il Museo Civico, l’antichissima Chiesa di San Biagio, la Chiesa di San Tolomeo e le Catacombe di Santa Savinilla.
Fra torrenti e fonti di acque minerali, Nepi è circondata dalle “forre”, affascinanti gole di millenaria erosione che caratterizzano un paesaggio dal fascino unico.

Per conoscere le aree di sosta della zona clicca su SOSTA – Aree di sosta camper. 

Cinzia

Comments are closed.