June 26, 2019

Dopo le grandi novità che hanno caratterizzato la scorsa stagione, Dethleffs punta all’affinamento e miglioramento delle proprie gamme inserendo anche nuovi layout nelle serie Trend e Pulse, oltre a confermare la novità Globeline su meccanica Mercedes-Benz, protagonista al CMT 2019

La Casa tedesca consolida e arricchisce il proprio catalogo proseguendo nel continuo processo di rinnovamento che da anni la vede protagonista. Un percorso che guarda molteplici aspetti evolutivi, dai materiali alle meccaniche e ai layout senza tralasciare quelle che sono le maggiori richieste del mercato attuale.

Le prima novità di rilievo riguardano la gamma Trend, posta alla base del catalogo della Casa tedesca che, dopo il completo rinnovamento avvenuto in occasione della stagione attuale, vede ampliarsi la propria offerta con due modelli, di cui uno completamente inedito, proposti sia in versione profilata sia in quella integrale.

Entrambi hanno in comune la lunghezza contenuta in 695 cm ma si differenziano per le disposizioni interne tra le più ricercate del momento.
Esordio assoluto per i Trend T e I 6757 DBL, che sviluppano un layout con letto centrale nautico su gavone garage abbinato alla toilette realizzata in ambienti indipendenti per locale bagno e box doccia. L’allestimento si caratterizza per un’importante ricerca volta a ottimizzare funzionalità ed ergonomia e si completa con un’ariosa dinette face to face dotata di tavolo centrale traslabile e un blocco cucina lineare.

Dopo l’esordio assoluto avvenuto in occasione del CMT di Stoccarda, vengono confermati anche i Trend T e I 6617 EB, che sviluppano un layout con living anteriore composto dalla classica semidinette con divano a “L” integrata con la cabina di guida, cucina di tipo lineare dotata di un piano di lavoro a ribalta mentre, nella parte posteriore, trovano posto il locale bagno con doccia separata al suo interno e la camera padronale con letti gemelli su gavone garage. Da segnalare che, rispetto al prototipo presentato, la versione destinata al nostro mercato avrà il piano cucina lievemente più contenuto in lunghezza per consentire l’alloggiamento del frigorifero a colonna.

Per quanto riguarda i mansardati, la gamma Trend conferma la disponibilità dei sette modelli già a catalogo; in particolare, però, a beneficio del grande A 7877-2 allestito su telaio AL-KO AMC biasse, i tecnici di Isny hanno riservato affinamenti e migliorie sia in ambito estetico, sia funzionale. Sono infatti previsti nuovi rivestimenti sia in mansarda che per i montanti della cabina in tinta Welsh White, è stato rinnovato il piano calpestio del pavimento, ora in pvc con effetto pietra naturale, e sono stati adottati nuovi piani di lavoro per cucina e tavolo del living.

Altri nuovi elementi atti a migliorare la funzionalità sono invece la porta della toilette provvista di porta asciugamani, gli appendiabiti cromati con inserti in tessuto e i binari con ganci riposizionabili in cucina.

Presentata la scorsa stagione, la gamma Pulse porta in dote il risultato di studi in materia di design interno ed esterno, sfruttamento degli spazi ed ergonomia dei mobili, il tutto finalizzato a garantire il massimo comfort e benessere all’equipaggio. 

Anche questa collezione prevede per il 2020 l’introduzione di due nuovi layout che condividono il medesimo living anteriore, composto dalla dinette face to face integrata con al cabina di guida, dalla cucina lineare fronteggiata dalla colonna frigo slim e il locale toilette diviso in due ambienti separati.

La differenza la si trova nella camera padronale che, nelle versioni I e T 7051 EBL adotta letti gemelli posteriori su garage, mentre il letto centrale nautico regolabile in altezza caratterizza le versioni I e T 7051 DBL. Nei due profilati è inoltre disponibile in opzione il letto basculante anteriore.

Un’ulteriore variante “Pulse Classic” verrà presentata in occasione del prossimo Caravan Salon di Düsseldorf e sarà dedicata a chi predilige linee e gusti per l’arredamento più classici, porterà con sé una dotazione di serie piuttosto ricca e sarà disponibile con due piante differenti.

Dopo il suo primo debutto al CMT di Stoccarda, si conferma per il 2020 il nuovo Globeline T 6613 EB allestito su meccanica Mercedes-Benz Sprinter. La meccanica tedesca è utilizzata nella versione con trazione posteriore e e portata complessiva pari a 35 quintali, motorizzata di serie con propulsore da 2,2 litri e 143 CV, ma disponibile su richiesta anche con i più performanti 2,2 litri da 163 e 190 CV, oltre che con il confortevole cambio automatico 7G-TronicPlus.

Piuttosto completa e di livello automobilistico la dotazione di offerta di serie, che prevede alcune delle ultime tecnologie oggi disponibili. Oltre ai classici ABS, ASR e Adaptive ESP, sono infatti presenti i sistemi di frenata assistita, di chiamata d’emergenza e di attivazione automatica delle luci, il riconoscimento automatico della corsia di marcia e l’utile Crosswind Assist, che corregge automaticamente la traiettoria del veicolo in presenza di vento laterale.

Il Globeline T 6613 EB è un profilato lungo 695 cm che esternamente presenta elementi distintivi come il nuovo cupolino dalla forma arrotondata e la possibilità di richiedere la verniciatura della cabina di guida e delle pareti esterne rispettivamente nei colori nero e argento metallizzato. Unico il modello al momento previsto in gamma, caratterizzato dai ricercati letti gemelli posteriori su garage (trasformabili all’occorrenza in un maxi matrimoniale), ai quali è possibile aggiungere in opzione il letto singolo basculante anteriore.
Nella parte centrale sono posizionati il locale toilette con doccia separata al suo interno e la cucina lineare affiancata dalla colonna frigo e da un terzo armadio guardaroba a sviluppo verticale che si va ad aggiungere ai due classici ricavati sotto i letti. Il living anteriore vede la presenza di un divano a “L” coadiuvato dalle poltrone girevoli della cabina di guida, servito da un tavolo centrale traslabile.

Confermate, infine, in toto le gamme Globebus, la collezione Esprit Eigthy Eight, allestita sul prestigioso telaio AL-KO extraserie, la gamma Alpa, che contraddistingue i veicoli di maggiori dimensioni, il mansardato Grand Alpa allestito su meccanica Fiat con telaio AL-KO extraserie tandem, il Grand Alpa Plus su meccanica Iveco Daily e l’ultimo nato in ordine cronologico, il Grand Alpa I, motorhome che raccoglie in se tutte le peculiarità e i punti vincenti dei modelli mansardati a cominciare dal sontuoso salotto a “G”, la cucina di dimensioni domestiche e dai letti gemelli integrati nel basculante anteriore”.

A chiudere il catalogo Dethleffs la gamma Premium offre nei due modelli disponibili, Globetrotter XL I e XXL A, tutto il meglio che si possa desiderare in termini di qualità, stile, dotazioni tecnologiche e moderne senza scendere a compromessi.

 

Foto gallery

 

Danilo Colombo

Comments are closed.