October 22, 2019

La nota casa tedesca Bürstner continua anche per la stagione 2020 il suo processo di crescita ed evoluzione continua: molte infatti sono le conferme, molte le novità e molti gli interventi realizzati nelle sue conosciute gamme volti ad aumentare ancor di più l’apprezzato rapporto qualità/prezzo che da sempre contraddistingue le produzioni del brand

E’ uno dei più conosciuti brand tedeschi facente parte dell’Erwin Hymer Group, in grado di presidiare tutte le più diverse tipologie costruttive attualmente presenti sul mercato in modo personale, coniugando assieme design, attenzione ai dettagli e un rapporto tra qualità e prezzo particolarmente competitivo: parliamo di Bürstner, che si affaccia alla stagione 2020 forte di numerose novità. Dopo la presentazione in anteprima assoluta dell’inedita gamma Lyseo M Harmony Line, due semintegrali allestiti sulla moderna base meccanica del Mercedes-Benz Sprinter, il processo di evoluzione messo in atto dalla factory di Kehl interessa ora uno dei suoi cavalli di battaglia, gli apprezzati profilati Lyseo TD.

Per la loro quarta stagione di vita sono stati infatti oggetto di un piccolo lifting sia per ciò che concerne la linea esterna, sia per l’arredo interno. In particolare, adotta un nuovo specchio di coda ora contraddistinto da elementi che ne donano ricchezza e dinamicità, come il moderno e avvolgente paraurti inferiore dotato di gruppi ottici ibridi e uno spoiler superiore che ingloba la luce del terzo stop incastonata nel logo. Per uno sfruttamento maggiore dello spazio di stivaggio di attrezzature particolarmente ingombranti, sono state aumentate le dimensioni dei portelloni laterali dedicati ai gavoni garage, ottimizzandone così l’accesso e le operazioni carico e scarico.

Anche lo spazio interno riceve alcune importanti evoluzioni. Proposto con mobilio “Santina” nelle versioni Classic e con l’elegante e moderna essenza “Bahia” nelle varianti Privilège, l’arredo riceve un nuovo mobile attrezzato posizionato a lato dell’ingresso provvisto di vani a giorno, spazio dedicato ad ospitare la televisione a schermo piatto e un piccolo armadietto chiuso con banda magnetica interna, destinato a ospitare bicchieri o calici magnetici. L’ambiente interno è stato inoltre impreziosito con un nuovo rivestimento del sotto basculante che incorpora un’illuminazione indiretta a LED e una testiera dei letti fissi in coda contraddistinto da un piacevole motivo trapuntato e, nelle versioni Privilège, arricchito da luci indirette. Novità hanno interessato anche il blocco cucina, ora provvisto di un nuovo ulteriore piano di lavoro ruotabile che funge anche da copertura del classico lavello circolare. Resta invece invariata l’essenza costruttiva che fin dalla sua nascita contraddistingue questa serie, cioè la presenza del doppio pavimento tecnico Thermo-Floor e la conseguente assenza di gradini dall’intera superficie interna dell’abitacolo e la dotazione offerta di serie particolarmente completa per le varianti Privilège.

Ecco il Lyseo TD 690g Privlège Model Year 2020, il modello best seller sul nostro mercato di questa gamma. Lungo 699 cm e allestito sulla base meccanica del Fiat Ducato con propulsore di partenza da 2,3 litri Euro 6 D-Temp capace di erogare 120 CV, propone il ricercato layout formato dai letti gemelli in coda posizionati sopra un gavone garage passante. Al centro sono collocati i servizi, formati da un blocco cucina a “L” affiancato dal frigorifero a colonna in conformazione slim da 142 litri e da un locale bagno sviluppato razionalmente in un unico ambiente e provvisto di parete ruotabile per la formazione di un box doccia separato. Anteriormente spazio alla semidinette a “L” integrata con la cabina di guida grazie ai sedili girevoli, servita da un tavolo centrale con piano traslabile e coadiuvata da una piccola poltroncina laterale. Infine, un basculante matrimoniale a movimentazione elettrica (disponibile in opzione) porta a quattro i posti letti sempre pronti per la notte.

Restando all’interno dell’ampia famiglia denominata Lyseo, viene confermata per la stagione 2020 anche la grande novità presentata durante la scorsa primavera, la gamma di profilati Lyseo Time T: quattro veicoli suddivisi su due differenti lunghezze esterne, che rappresentano ora ufficialmente il gradino d’ingresso all’universo Bürstner in tema di semintegrali.
Tra i più compatti ecco il Lyseo Time T 700, lungo 698 cm e allestito sulla base meccanica del Fiat Ducato dotato dei nuovi propulsori Euro 6 D-Temp.

La zona anteriore è dedicata al living, formato da una classica semidinette a “L” integrata con la cabina di guida, divanetto laterale e tavolo centrale con piano traslabile. Alle sue spalle si sviluppa il blocco cucina dall’ergonomica forma a “L”, fronteggiato dalla colonna frigo da 145 litri mentre, la zona posteriore, è completamente dedicata a ospitare la camera padronale, separabile all’occorrenza dal resto dell’abitacolo grazie alla presenza di una porta scorrevole.

Qui trova posto un confortevole letto matrimoniale centrale nautico – disponibile su richiesta con l’opzione del piano variabile in altezza così da aumentare sensibilmente lo spazio di carico nel garage sottostante – e il locale bagno organizzato in due locali completamente indipendenti: box doccia sul lato sinistro e toilette chiusa da una porta a serranda scorrevole sul lato opposto. I posti letto sempre pronti per la notte posso inoltre essere portati fino a quattro grazie alla possibilità di ordinare il matrimoniale basculante anteriore a movimentazione elettrica.

Stessa tipologia di camera da letto ma sviluppata sulla lunghezza maggiore pari a 741 cm caratterizza invece il fratello maggiore Lyseo Time T 736, che propone un layout che segue le ultime tendenze del mercato.

Anteriormente, spazio infatti al sempre più in voga living “face to face” integrato con la cabina di guida, composto da due divani longitudinali contrapposti serviti da un tavolo centrale ampliabile a libro. Ad affiancarlo il blocco cucina dalla forma a “L” rivolta verso il soggiorno e fronteggiato dal frigorifero a colonna da 142 litri. La funzione di fungere da filtro tra la zona giorno e quella notte è riservata alla toilette in conformazione passante, organizzata sempre in locali indipendenti, entrambi però accessibili direttamente dal corridoio centrale, rendendoli così facilmente fruibili anche in caso di equipaggio al completo. La doppia possibilità di battuta della porta del bagno e la presenza di due porte scorrevoli in grado di isolare la camera di coda garantiscono la necessaria privacy a bordo.

Per quanto riguarda la conosciuta gamma di semintegrali compatti Travel Van, caratterizzati da una larghezza esterna contenuta in 220 cm, per la stagione 2020 ritorna ufficialmente anche per il mercato italiano il modello Travel Van T 620g. Un veicolo allestito sulla base meccanica del Fiat Ducato in grado di offrire, in una lunghezza esterna complessiva di soli 660 cm, i comodi letti gemelli in coda posizionati sopra un ampio gavone garage passante.

Al centro trovano posto i servizi, formati da un blocco cucina lineare fronteggiato dal locale bagno provvisto di parete ruotabile per la creazione di un box doccia separato. Anteriormente, spazio alla classica semidinette integrata con la cabina di guida, servita da un tavolo ancorato a parete, dotato di prolunga estraibile. Sul lato opposto, a lato dell’ingresso, è infine collocato un piccolo armadio guardaroba a sviluppo verticale – che va ad aggiungersi ai due classici posizionati sotto ai letti di coda – nella cui parte inferiore è stata ricavata una poltroncina estraibile in caso di necessità.

Cresce anche la gamma di motorhome Ixeo I, con la realizzazione in serie per la nuova stagione del particolare Ixeo I 746, presentato in edizione speciale a tiratura limitata in occasione dello scorso salone di Dűsseldorf. Allestito sulla base meccanica del nuovo Fiat Ducato con motorizzazione di partenza da 2,3 litri Euro 6 D-Temp da 140 CV, sviluppa in 763 cm di lunghezza un layout votato alla massima abitabilità all’interno del mezzo.

L’intera zona posteriore è infatti dedicata a ospitare un vero e proprio salotto a disposizione dell’equipaggio, formato da un confortevole divano a “L”, mobile bar e tavolino centrale e opportunamente illuminato grazie alla presenza di due finestre simmetriche di cui, quella lungo la fiancata sinistra, a totale sviluppo verticale. Nella sua parte superiore è poi previsto un letto basculante longitudinale a movimentazione elettrica che, aggiungendosi a quello classico discendente sopra la cabina di guida, porta a quattro i posti letto sempre pronti per la notte.

Al centro dell’abitacolo sono posizionati i servizi, formati da un locale bagno sviluppato in un unico ambiente, ma provvisto comunque di box doccia separato al suo interno, e da un blocco cucina dall’ergonomica forma a “L” affiancato dalla colonna frigo da 145 litri e dall’armadio guardaroba. Anteriormente, spazio al canonico living formato da una semidinette a  “L” integrata con la cabina di guida, tavolo centrale con piano traslabile e divano laterale.

Piccoli aggiornamenti hanno interessato anche la gamma di motorhome d’accesso Lyseo Time I che, per il 2020 adotteranno la base meccanica del nuovo Fiat Ducato al posto del Citroen Jumper. Ecco il Lyseo Time I 734g Model Year 2020: collocato al vertice della collezione, sviluppa in 743 cm di lunghezza il layout composto da letto centrale nautico posteriore posizionato sopra un gavone garage passante, semidinette anteriore integrata con la cabina di guida e servizi centrali, formati da un blocco cucina dallo sviluppo a “L” e un locale bagno organizzato in ambienti indipendenti.

Infine, per quanto concerne i furgonati City Car l’intera gamma riceve di serie per la nuova stagione l’essenza del mobilio denominata “Santo”, dal carattere particolarmente moderno.
Ecco il City Car C540 Model Year 2020, il modello più compatto della gamma allestito sulla base del Fiat Ducato con lunghezza pari a 541 cm.

Al suo interno sviluppa il layout composto dal classico matrimoniale trasversale in coda, semdinette anteriore integrata con la cabina di guida e servizi centrali, formati da un blocco cucina lineare affiancato da un piccolo armadio guardaroba e fronteggiato dal locale toilette accessibile mediante una porta a serranda scorrevole.

Passando invece all’universo caravan, Bürstner si presenta alle porte della nuova stagione con importanti restyling interni ed esterni che hanno interessato le gamme Premio, Premio Plus e Averso. Quest’ultima, in particolare, rappresenta la principale protagonista per il 2020, ritornando sotto una veste completamente rinnovata sotto il segno degli elementi che da sempre hanno caratterizzato i prodotti del brand tedesco. Otto modelli in totale dedicati sia all’equipaggio di coppia sia alla famiglia, previsti in due differenti varianti di allestimento: standard e la più rifinita Harmony Line. Esternamente si caratterizza per l’adozione di un nuove grafiche e di un’inedita parete posteriore, incorniciata inferiormente da un avvolgente e dinamico paraurti, che ingloba i gruppi ottici ibridi, e superiormente da uno spoiler pronunciato, con luce del terzo stop integrata.

Le pareti laterali di colore bianco sono previste in lamiera martellata nella versione classica mentre, la variante Harmony Line, adotta un foglio di alluminio liscio con eleganti serigrafie dedicate. Lo studio degli ambienti interni è volto all’ergonomia e all’organizzazione dello spazio, così da cercare di donare all’equipaggio il maggior comfort di bordo possibile, ispirandosi in alcuni punti al mondo dei veicoli motorizzati. Sono state aumentate le fonti di luce indirette e inserito nella lista degli optional un pacchetto studiato appositamente per accrescere la presenza di fonti luminose all’interno, tra luci indirette, componenti retroilluminati e le nuove “Home-Light”, particolari lampade a batteria amovibili.
Ecco la Averso 490 TS Model Year 2020, pensato principalmente per la coppia in cerca di comfort a bordo di una caravan di medie dimensioni: lunghezza esterna comprensiva di timone pari a 716 cm, larghezza di 232 cm e massa complessiva di 1.400 kg.

All’interno si caratterizza per la presenza, nella parte anteriore, di un letto matrimoniale longitudinale alla francese affiancato dal locale wc con lavabo esterno. Centralmente spazio al blocco cucina lineare affiancato dal frigorifero a colonna da 142 litri e fronteggiato dal capiente armadio guardaroba con annesso mobile attrezzato con tasche a giorno e vano destinato a ospitare la televisione a schermo piatto. L’intera parte posteriore è invece dedicata a ospitare un’ampia dinette a ferro di cavallo, servita da un tavolo centrale.

Pensata invece per la famiglia o gli equipaggi numerosi, il modello Averso 520 TK è in grado di offrire fino a sei posti letto al suo interno. Lunga 791 cm (timone compreso), larga 232 cm e caratterizzata da una massa a pieno carico pari a 1.500 kg, offre in coda due letti a castello trasversali abbinati a un gavone a volume variabile, servito da un portellone esterno collocato lungo la fiancata destra, e affiancati da due armadi guardaroba. Centralmente ecco la dinette di stampo classico fronteggiata dal blocco cucina lineare dotato di frigorifero a colonna da 142 litri mentre, anteriormente, spazio a un letto matrimoniale longitudinale alla francese sempre affiancato dal locale bagno con lavabo esterno.

Per coloro che invece sono alla ricerca di una caravan dal gusto più elegante e raffinato, l’intera gamma Averso è disponibile anche nella particolare variante Harmony Line che si impreziosisce, oltre che della già citata lamiera esterna lisca, da uno stile del mobilio dedicato con ante monocolore di tonalità beige, un mobile cucina e un mobile cucina caratterizzato da piano e pannelli con rivestimento in stile pietra e ambiente interno impreziosito dal pacchetto luci offerto di serie. Debutta in anteprima assoluta il modello Averso Harmony Line 485 TS, una caravan pensata per soddisfare al meglio le esigenze dell’equipaggio di coppia.

Lunga 756 cm (timone compreso), larga 232 cm e con un peso complessivo di 1.400 kg, offre una camera da letto anteriore formata da comodo letto matrimoniale centrale nautico, servizi centrali – formati da un blocco cucina lineare fronteggiato dalla colonna frigo da 142 litri e dal locale bagno – e confortevole living posteriore sviluppato a ferro di cavallo. Interessante la trasformazione riservata a quest’ultimo: in caso di necessità, il tavolo centrale può essere ingrandito tramite un’apposta prolunga, trasformando così lo spazio in un salotto “face to face”.

Le gamme Premio e Premio Plus ricevono invece un restyling dell’arredo interno, con modifiche e ritocchi messi in atto per realizzare un design dalle linee più armoniche. Ne rappresentano un esempio il nuovo rivestimento del pavimento, delle ante, dei moduli della cucina e dei piani di lavoro e dei tavoli, oltre alle nuove maniglie dei pensili.
Molti gli allestimenti studiati e realizzati appositamente per la famiglia. Al vertice della gamma Premio troviamo il modello 550 TK, una caravan di dimensioni particolarmente generose lunga ben 803 cm (timone compreso), larga 252 cm e caratterizzata da una massa complessiva pari a 1.600 kg.

I concetti di spazio di movimento e comfort sono due elementi fondamentali dell’ambiente interno, che vede la presenza di due letti a castello trasversali in coda, ampio living centrale a ferro di cavallo, fronteggiato dal blocco cucina dotato di colonna frigo da 142 litri, e camera da letto padronale anteriore formata da un matrimoniale longitudinale alla francese affiancato dal locale bagno con lavabo esterno.

Uno dei modelli per eccellenza di casa Bürstner dedicato agli equipaggi numerosi è invece la conosciuta Premio Plus 510 TK, lunga 757 cm, larga 232 cm e con un peso totale di 1.500 kg. Una caravan in grado di offrire fino a sette posti letto per la notte, grazie alla presenza di un letto matrimoniale basculante discendente manualmente sopra al maxi soggiorno a ferro di cavallo posto in coda. Centralmente spazio alla zona servizi mentre, la parte anteriore, è completamente dedicata ai più piccoli, grazie alla presenza di due cuccette longitudinali affiancate da una seconda dinette singola.

Foto gallery

Davide

Comments are closed.