August 19, 2019

Il van per chi ama distinguersi: questo è l’obiettivo perseguito da Dreamer, conosciuto brand del Gruppo Rapido. Il produttore francese si presenta alle porte della stagione 2020 forte di numerose novità ricche di contenuti, proponendo inediti layout volti a massimizzare l’abitabilità di bordo e apportando alcune modifiche ai suoi best-seller in tema di soluzioni adottate

Un nome conosciuto, una missione ben precisa e il presidio di un unico segmento di mercato: questa è l’essenza di Dreamer, brand del Gruppo Rapido da sempre specializzato nella sola produzione di veicoli furgonati. La loro sempre più crescente richiesta da parte dei clienti finali, ha spinto molti produttori a studiare e ricercare soluzioni in grado di fare la differenza, uscendo talvolta completamente dai classici schemi. E’ il caso di Dreamer che, per la stagione 2020, affina la sua apprezzata collezione proponendo veicoli inediti votati a donare il massimo comfort di bordo, sia alla coppia sia alla famiglia, e apporta interessanti aggiornamenti ad alcuni conosciuti modelli.

Partendo dalla gamma d’accesso denominata Fun, si completa con l’introduzione del particolare Camper Five, un van allestito sulla base meccanica del Fiat Ducato con lunghezza pari a 636 cm e tetto alto originale H3, progettato e realizzato per cercare di soddisfare al meglio le esigenze dell’equipaggio numeroso.

Il suo nome già dona un primo indizio circa la vera essenza di questo modello: cinque sono infatti i posti omologati per il viaggio, come cinque sono anche i posti letto complessivi previsti per la notte. Questi, in particolare, sono distribuiti tra un matrimoniale basculante longitudinale anteriore che discende sopra la zona giorno – senza però compromettere totalmente l’utilizzo del living sottostante e il passaggio per l’accesso al veicolo – e due lettini a castello trasversali in coda. Quello inferiore, unito alla trasformazione della seconda piccola dinette presente nella zona posteriore e posta trasversalmente al mezzo, consentono all’occorrenza la creazione di un unico letto matrimoniale.

Anche il soggiorno anteriore è stato pensato per ospitare al meglio l’equipaggio al completo, grazie alla presenza di una semidinette a “L” integrata con la cabina di guida, servita da un tavolo centrale e coadiuvata da una panchetta laterale, nella cui parte inferiore è stato ricavato il vano portabombole. Centralmente spazio ai servizi, formati da un classico blocco cucina lineare  affiancato da un capiente armadio guardaroba a sviluppo verticale e fronteggiato dal locale bagno e dalla colonna frigo da 135 litri.

Sempre pensato per la famiglia, il conosciuto modello Fun D53 è oggetto per la nuova stagione di alcune modifiche alla disposizione interna. Allestito sulla base meccanica del Fiat Ducato con lunghezza pari a 599 cm, offre due letti matrimoniali a castello posizionati in coda, abbinati alla classica semidinette anteriore integrata con la cabina di guida.

Cambia lo sviluppo della zona servizi, che adotta ora la collaudata soluzione della toilette organizzata in due locali indipendenti: vano bagno sul lato destro e box doccia su quello opposto. Quest’ultimo, in particolare, ingloba poi al suo interno l’armadio guardaroba incernierato che, ruotando sopra al letto di coda, lascia libero lo spazio necessario all’utilizzo della doccia. Completa infine l’allestimento il blocco cucina lineare posizionato a sbalzo sul portellone, fronteggiato dalla colonna frigo da 135 litri.

La stagione corrente ha segnato l’arrivo in casa Dreamer dell’innovativo tetto panoramico anteriore, destinanto inizialmente a un unico modello della più rifinita serie Select. Per il 2020 la factory francese ripropone questa soluzione anche nella sua gamma entry-level, presentando il Fun D55 Exclusive.

Un veicolo che riprende in tutto e per tutto le medesime caratteristiche del fratello standard, sia per quanto concerne la meccanica di base sia il layout interno, rinunciando però al classico padiglione posizionato sopra la cabina di guida a favore di uno sky-view fisso in grado di donare allo stesso tempo maggiore luminosità interna all’abitacolo, maggiore fruibilità grazie alla creazione di un open-space anteriore e una linea esterna più automobilistica. Particolarmente ricca la dotazione offerta di serie su questo modello che annovera il completo “Pack Fun+” e ulteriori equipaggiamenti.

Le novità proseguono nella più rifinita gamma Select, che assiste all’introduzione di tre inediti modelli. Il primo si chiama Living Van, allestito sulla base del Fiat Ducato con lunghezza pari a 636 cm e tetto alto H3, ma riconoscibile esternamente per l’aggiunta dell’ormai conosciuto elemento in vetroresina al cupolino anteriore, rendendo così il rialzo del tetto più omogeneo e filante.

Completamente nuovo il layout sviluppato al suo interno, che riprende le linee guida dei furgonati generalmente destinati al mercato anglosassone. L’intera zona posteriore è infatti dedicata a ospitare un confortevole living a ferro di cavallo, servito da un tavolo centrale e trasformabile, all’occorrenza, un letto matrimoniale, la cui parte inferiore è stata organizzata per cercare di ricavare lo spazio necessario per ospitare il piccolo vano portabombole e quelli destinati al carico.

Anteriormente trova invece posto un’ampia semidinette integrata con la cabina di guida fronteggiata dal nuovo blocco cucina, provvisto di piano a due fuochi d’ispirazione domestica dotato di copertura, lavello rettangolare realizzato in acciaio inox e frigorifero a compressore da 90 litri collocato sul lato opposto. Tra la zona giorno e il living posteriore ecco il conosciuto bagno in conformazione passante: locale toilette posizionato lungo la fiancata destra – la cui porta può isolare completamente la parte anteriore del veicolo – e box doccia indipendente con armadio ruotabile incorporato sul lato opposto. Infine, i due posti letto sempre pronti per la notte sono garantiti dalla presenza di un matrimoniale basculante longitudinale che discende sopra la zona giorno.

Cresce anche l’offerta di veicoli della gamma Select contraddistinti dall’adozione del tetto panoramico anteriore; tre modelli proposti, per la stagione 2020, nella particolarmente ricca versione Limited, che porta in dote un equipaggiamento di serie piuttosto completo. Oltre al “Pack Comfort+” – che include i principali dispositivi legati al comfort e alla sicurezza durante la marcia, lo scambiatore automatico delle bombole Duo Control CS, gli oscuranti plissettati in cabina, l’autoradio, la zanzariera dedicata al portellone e molto altro – vengono proposti anche con i cerchi in lega da 16”, la verniciatura esterna metallizzata e la predisposizione per la batteria a litio dedicata ai servizi.

Esordio per l’inedito Select D62 Limited, allestito sulla base del Fiat Ducato con lunghezza esterna pari a 636 cm,  che propone al suo interno un layout tipico della categoria dei veicoli profilati. La zona anteriore è interamente dedicata a ospitare il confortevole living, inserito in un luminoso open-space e formato da una semidinette integrata con la cabina di guida grazie ai sedili girevoli, servita da un tavolo ancorato a parete dotato di prolunga estraibile e coadiuvata da una poltroncina laterale, la cui parte inferiore è pensata per ospitare il vano portabombole.

Alle spalle del soggiorno si sviluppa il blocco cucina dalla forma a “L”, nella cui superficie trovano posto un lavello rettangolare realizzato in acciaio inox e piano cottura a due fuochi dall’impronta domestica, provvisto di una copertura a ribalta che funge da utile piano di lavoro quando non vengono utilizzati. Sul lato opposto, è posizionato il frigorifero a colonna in conformazione slim da 135 litri, anticipato da un piccolo cestello estraibile. In coda trovano invece posto il letto matrimoniale longitudinale alla francese, dotato di testiera reclinabile e collocato in posizione rialzata così da aumentare sensibilmente il volume di carico nella sua parte inferiore, affiancato dal locale bagno, accessibile mediante una porta a serranda scorrevole. Infine, tra la cucina e la toilette è stato ricavato un capiente armadio guardaroba a doppia anta, provvisto di asta appendiabiti, mensole e un cassettone inferiore estraibile.

Medesima meccanica di base e dimensioni esterne caratterizzano anche il Select D68 Limited, che propone però al suo interno i comodi letti gemelli posizionati in coda. Centralmente spazio ai servizi, formati dal nuovo blocco cucina lineare, affiancato dalla colonna frigo da 135 litri, e dal locale bagno collocato lungo la fiancata sinistra e provvisto di una porta a serranda scorrevole. La zona anteriore è infine dedicata a ospitare la classica semidinette integrata con la cabina di guida mentre, a favore dello stivaggio interno, oltre ai numerosi pensili, è stato ricavato anche un piccolo armadio guardaroba collocato, in posizione rialzata, ai piedi del letto sinistro.

Fotogallery

Davide

Comments are closed.