December 11, 2019

Debutto assoluto al Caravan Salon di Düsseldorf per la nuova gamma di motorhome Chic C-Line di casa Carthago allestita sulla base meccanica del Mercedes-Benz Sprinter. Svelato anche un secondo modello della rinnovata serie Chic E-Line, l’I 50 LE, presentato sia in versione asse singola, sia tandem

Il 2020 di casa Carthago è sotto il segno della stella. Continua in occasione della principale kermesse tedesca la presentazione delle grandi novità della prestigiosa casa di Aulendorf, con il debutto ufficiale della nuova gamma di motorhome sotto il nome di Chic C-Line, allestiti però sulla moderna base meccanica del Mercedes-Benz Sprinter. Quattro modelli che andranno ad affiancare, per il momento solo in alcuni mercati esteri, le conosciute e apprezzate versioni allestite su Fiat Ducato, dai quali ereditano sigla identificativa e lo sviluppo dei differenti layout proposti. La base meccanica di Stoccarda è qui utilizzata nella sua versione con trazione anteriore, con propulsori da 2,2 litri capaci di erogare 143 o 177 CV e massa a pieno carico pari a 42 q.li. Una scelta che ha reso possibile l’adozione del prestigioso telaio AL-KO, consentendo così doti stradali superiori e la facile creazione di un vero e proprio doppio pavimento passante.

Esternamente, i nuovi arrivati si differenziano dai fratelli allestiti su base Fiat Ducato per l’adozione di una calandra anteriore a loro dedicata, caratterizzata da forme morbide e sinuose, dove risaltano, oltre al logo della stella, gli immancabili elementi cromati verticali e i nuovi fari Full-LED di derivazione automobilistica.
Primi modelli a debuttare sono gli Chic C-Line I 4.9 LE e I 4.9 LE L, due motorhome che, rispettivamente in 755 e 793 cm offrono il ricercato layout dei letti gemelli in coda posizionati sopra un maxi gavone garage passante.

Medesimo è lo sviluppo della zona giorno e servizi, offrendo un living integrato con la cabina di guida grazie alle poltrone girevoli, formato da una semidinette a “L” affiancata da una poltroncina laterale e servita da un tavolo centrale. Alle sue spalle spazio al tipico e completo blocco cucina di casa Carthago dalle forme particolarmente curvilinee, fronteggiato dal frigorifero a colonna.

A fungere da filtro tra la zona giorno e quella notte ci pensa il locale bagno in conformazione passante, organizzato quindi in due vani indipendenti: box doccia semicircolare lungo la parete sinistra e toilette sul lato opposto. Un ambiente altamente versatile che può essere utilizzato come unica sala da bagno, dressing room o semplicemente per garantire la necessaria privacy in caso di equipaggio al completo. Il tutto grazie alla doppia possibilità di battuta della porta del bagno, alla presenza di una porta scorrevole che isola la camera da letto e a una controporta che, anche quando viene chiuso il corridoio, permette di isolare a sua volta il locale bagno. Le due versioni si differenziano però per lo sviluppo della zona posteriore, sempre caratterizzata dalla presenza dei letti gemelli.

Il modello I 4.9 LE L prevede infatti l’inserimento di due ulteriori armadi guardaroba a sviluppo verticale ai piedi dei letti di coda, che vanno a sommarsi ai due canonici ricavati nella loro parte inferiore.

Per coloro che invece prediligono la comodità del letto posteriore centrale a penisola, sempre collocato sopra un maxi gavone garage, ecco il modello Chic C-Line I 5.0 QB (disponibile anche nella versione più lunga I 5.0 QB L).

Lungo 764 cm, riprende dai fratelli I 4.9 LE le medesime zone giorno e servizi, differenziandosi non solamente per la tipologia di camera padronale adottata ma anche per un particolare sistema di separazione degli ambienti.

Oltre infatti alla classica doppia possibilità di battuta della porta del bagno, qui è presente una particolare parete traslabile. Chi predilige la massima ariosità la potrà lasciare adagiata lungo la porzione destra, accanto alla toilette, ma quando diventa importante offrire la massima privacy alla zona posteriore ecco che questa può scorrere raggiungendo i piedi del letto portandosi dietro non solo lo schermo tv (servito da appositi punti di contatto e cablaggio), ma anche due ulteriori porte scorrevoli (destra e sinistra) in modo da separare totalmente questo ambiente.

Carthago sfrutta poi il palcoscenico del Caravan Salon per svelare un ulteriore modello della rinnovata gamma di motorhome Chic E-Line, sempre allestito sulla base meccanica del Mercedes-Benz Sprinter, con trazione anteriore e telaio AL-KO. Si tratta dello Chic E-Line I 50 LE, presentato però in una duplice versione: in versione asse posteriore singolo, quindi caratterizzato da una massa complessiva a pieno carico pari 45 q.li, e nella variante tandem che, grazie alla presenza di un doppio assale posteriore, consente di ottenere un peso complessivo di 50 q.li, estendibile in opzione fino a 55 q.li.

Uguale, su entrambe le versione, la lunghezza esterna di 805 cm e il layout interno proposto, prevedendo i letti gemelli in coda posizionati sopra un maxi gavone garage passante, ampio living anteriore integrato con la cabina di guida e zona servizi posta centralmente all’abitacolo.

Anche i nuovi arrivati adottano tutte le migliorie e i cambiamenti a cui è stata sottoposta la gamma per la stagione 2020, dal restyling del frontale con parabrezza panoramico ora ancora più alto e provvisto di esclusivi fari con tecnologia Full-LED, a quello dell’arredo interno, ora disponibile anche in due differenti varianti.

Fotogallery

Davide

Comments are closed.