November 14, 2019

Per la stagione 2020 Hobby concentra l’attenzione sul segmento dei semintegrali, con l’introduzione della nuova gamma Optima On Tour e l’aumento dell’offerta dei compatti Optima On Tour Edition. Cinque nuovi modelli schierati in pole position presso lo stand del costruttore tedesco in occasione del Caravan Salon

Cresce sempre di più l’offerta in tema di semintegrali in casa Hobby, con la nascita di una nuova gamma che svolgerà ora il ruolo di rappresentare il gradino d’accesso al mondo del conosciuto costruttore tedesco. Si chiama Optima On Tour e si compone di quattro modelli dedicati sia all’equipaggio di coppia sia alla famiglia – due dei quali provvisti di letto basculante anteriore – accomunati dall’adozione della base meccanica del Citroen Jumper e dalle medesime dimensioni esterne, nello specifico una lunghezza pari a 699 cm e una larghezza di 233 cm.
Il più originale prende il nome di Optima On Tour T 65 HKM, un profilato che propone un layout pensato per rispondere al meglio, in ogni sua parte, alle esigenze della famiglia di tre o quattro persone.

Vocazione che si ritrova innanzitutto nella distribuzione dei posti previsti per la notte: in coda spazio a due letti a castello posti trasversalmente al mezzo, abbinati a un piccolo gavone garage a volume variabile mentre, anteriormente, ecco un matrimoniale basculante a movimentazione manuale che discende sopra il soggiorno. Quest’ultimo, particolarmente ampio e confortevole, è composto da una dinette di stampo tradizionale affiancata da un grande divano longitudinale, così da poter accogliere nel migliore dei modi l’equipaggio al completo.

Al centro, invece, spazio alla zona servizi, formata da un blocco cucina dalla forma a “L”, collocato a lato dell’ingresso, e fronteggiato dal locale bagno – sviluppato in un ambiente unico e provvisto di box doccia separabile al suo interno – dalla colonna frigo e dal capiente armadio guardaroba.

Pensato sia per la famiglia sia per la coppia desiderosa comunque di poter contare su quattro comodi posti letto sempre pronti è il modello Optima On Tour T 65 HFL, che sviluppa uno dei layout evergreen di questa categoria.

In coda, infatti, trova posto un letto matrimoniale longitudinale alla francese – nella cui parte inferiore è stato ricavato un capiente gavone di carico esterno – affiancato dal locale bagno, provvisto di box doccia separato al suo interno e chiuso da una pratica porta scorrevole.

Nella zona centrale si sviluppa il blocco cucina dall’ergonomica forma a “L” fronteggiato dalla colonna frigo e affiancato dall’armadio guardaroba a sviluppo verticale, mentre l’intera parte anteriore è dedicata a ospitare il living di generose dimensioni. Questo è composto da una semidinette integrata con la cabina di guida grazie alle poltrone girevoli, coadiuvata da un divano laterale e servita da un tavolo ancorato a parete dotato di prolunga estraibile. Due ulteriori posti letto sono poi garantiti dalla presenza di un matrimoniale basculante che discende manualmente sopra la zona giorno, senza però andare a coprire in nessun modo la porta d’ingresso alla cellula.

Qualora si desideri avere maggiore spazio di stivaggio, luminosità e ariosità nella zona anteriore, ecco che il modello Optima On Tour T 65 FL ne riprende fedelmente la disposizione degli spazi interni, rinunciando però alla presenza del basculante e lasciando così spazio a pensili più capienti e a un oblò a tetto a servizio del living.

Per coloro che ricercano invece i comodi letti gemelli posteriori dall’accesso facilitato, posizionati sopra un gavone garage passante, Hobby propone il nuovo Optima On Tour T 65 GE. Anteriormente trova posto la classica semidinette integrata con la cabina di guida, affiancata da una piccola poltroncina laterale e servita da un tavolo ancorato a parete con piano ampliabile. Al centro, invece, la zona servizi prevede un blocco cucina dallo sviluppo lineare, dotato di piano di lavoro a ribalta e di frigorifero a colonna, e un locale toilette sul lato opposto provvisto di box doccia separabile al suo interno. Infine, gli armadi guardaroba sono posizionati, come di consueto su questa tipologia di layout, al di sotto dei letti di coda.

Cresce anche l’offerta della gamma denominata Optima On Tour Edition, presentata a inizio anno. Salgono ora a tre le varianti disponibili, tutte allestite sempre sulla base meccanica del Citroen Jumper e caratterizzate da una larghezza esterna contenuta in soli 216 cm. Particolarmente ricco e completo è anche l’equipaggiamento offerto di serie che annovera, oltre a tutti principali dispositivi legati al comfort e alla sicurezza durante la guida, anche accessori come: autoradio touch-screen con sistema di navigazione integrato, telecamera per la retromarcia, antenna satellitare, TV da 22”, oscuranti plissettati in cabina, cerchi in lega da 16” e molto altro.

New entry per il modello Optima On Tour Edition V 65 GQ che offre, in 699 cm di lunghezza, una camera padronale posteriore dove trova posto il comodo letto matrimoniale a penisola, posizionato sopra una gavone garage passante. L’allestimento si completa poi con una semidinette anteriore integrata con la cabina di guida, sempre servita da un tavolo ancorato a parete, e zona servizi centrali, composta da un blocco cucina lineare affiancato dalla colonna frigo e fronteggiato dal locale bagno, sviluppato in un ambiente unico e provvisto di box doccia separabile.

Fotogallery

Davide

Comments are closed.