October 19, 2019

Un veicolo per ogni stagione: questa è la mission di Tourne Mobil. Il produttore sloveno di van, affacciatosi sul mercato italiano da poco tempo, sta iniziando a farsi apprezzare e conoscere sempre di più grazie ai forti contenuti innovativi dei suoi veicoli

Un prodotto di alto livello qualitativo quello offerto da Tourne Mobil, assemblato a mano negli stabilimenti sloveni, frutto di ricerca e collaborazione con partner scandinavi grazie ai quali è stata rivolta una particolare attenzione ai fattori climatici, al fine di realizzare un veicolo in grado di affrontare anche le stagioni più avverse. Infatti, per quanto concerne la scocca, l’isolamento è realizzato utilizzando schiuma elastomerica Armacell, impiegata anche in edilizia e nautica, con uno spessore di 32 mm su pareti e soffitto e di 10 mm sui montanti della carrozzeria. Per quanto riguarda il pavimento, viene invece utilizzato un isolante termico con polietilene espanso ad alta densità, di 30 mm di spessore, sopra il quale è presente un piano riscaldato da 64 w realizzato dal produttore svedese Ebeco.
Presente alla kermesse parmense, Tourne Mobil espone l’unico modello attualmente in produzione in due colorazioni differenti, una della quali in in versione speciale denominata “Black Edition” contraddistinta da connotati sportivi e dettagli che richiamano chiaramente l’off-road.

Allestito partendo dalla base meccanica del Peugeot Boxer con motorizzazione 2.0 BlueHDI da 130 cv e una lunghezza pari a 599 cm, offre un layout interno caratterizzato dall’adozione dell’esclusivo Dream4 System, Sviluppato da Tourne Mobil, che consente di poter disporre di quattro posti effettivi per la notte. Infatti, oltre al classico letto matrimoniale trasversale posteriore, è possibile ricavare un secondo reale letto matrimoniale dalla trasformazione del living anteriore. Quest’ultimo, in particolare, è composto da una semidinette coadiuvata dalle poltrone girevoli della cabina di guida e servita da un tavolo ancorato a parete.

Come di consueto su questa tipologia di veicoli, il blocco cucina è posizionato a sbalzo sul portellone laterale e dispone di un fornello a due fuochi e un lavello in acciaio inox e, in aggiunta, presenta nella parte laterale una panca estraibile utilizzabile come seduta aggiuntiva o più semplicemente come piano d’appoggio. Posizionata tra cucina e letto posteriore, la colonna frigorifero ospita nella parte inferiore l’armadio guardaroba ed è fronteggiata dal locale bagno provvisto di doccia condivisa al suo interno.

Come già accennato, la parte posteriore vede la presenza di un letto matrimoniale trasversale, al di sotto del quale è ricavato il vano di carico principale il cui volume è ulteriormente ampliabile grazie al sollevamento di una porzione di piano del letto.

Tra le particolarità a livello di impiantistica, Tourne Mobil adotta sui propri veicoli il sistema Webasto Hybrid II il quale, istallato esternamente sotto al pianale, utilizza il gasolio per la funzione riscaldamento e il gas per la funzione boiler. Infine, tra le dotazioni di serie, figura il serbatoio di recupero coibentato e riscaldato e finestre a filo carrozzeria dotate di telaio in alluminio.

 

Foto gallery           

Danilo Colombo

Comments are closed.