March 29, 2020

Enigmatica e seducente, ribelle e travolgente, questo gioiello nel mar Mediterraneo vi sorprenderà con la diversità dei suoi paesaggi e il brio della sua cultura.
Soprannominata anticamente dai Greci Kalliste (la più bella) e denominata oggi dai Francesi “l’île de Beauté” (l’isola della bellezza), la Corsica è una vera e propria montagna nel mare: qualità che la contraddistingue dalle altre isole mediterranee è, infatti, questo eccezionale dualismo “mare e monti”! Tesori paesaggistici come lagune e riserve naturali, baie segrete, calette intatte, cime montuose, chilometriche spiagge di sabbia fine, macchia mediterranea, vasti massicci forestali, laghi glaciali, villaggi incastonati, rappresentano il quadro di questa magnifica isola dalle mille sfaccettature.

Bastia e il Capo Corso in camper
Perché non cominciare l’itinerario proprio dalla capitale della Haute Corse?
Facilmente accessibile in nave dall’Italia (dai porti di Savona, Genova e Livorno), Bastia costituisce la porta d’ingresso del Cap Corse, tappa imperdibile per gli appassionati di avventura! Come in tutte le città Corse, Bastia è una città incredibilmente piacevole non soltanto da visitare ma anche da vivere: terrazze, bar, ristoranti, mercati incantano grandi e piccoli. L’immagine più celebre della città è la chiesa Saint Jean Baptiste che col suo stile barocco domina il Vieux Port (Vecchio Porto): cuore pulsante della città, il porticciolo ha mantenuto le sue influenze genovesi, così come la vecchia città (la rinomata cittadelle), e tutti i più impressionanti monumenti religiosi come la cattedrale Sainte-Marie.
Ma è proseguendo verso il nord per la strada che costeggia il mare che vi immergerete nell’essenza dell’influenza italiana. Da Bastia a Macinaggio come da Centuri a Saint Florent, il Capo Corso si caratterizza, infatti, per i suoi splendidi paesaggi selvaggi, le innumerevoli torri genovesi (all’epoca costruite per proteggere l’isola dalle invasioni saracene), villaggi di pescatori e piccoli borghi arroccati su rilievi che, immersi nella macchia, si gettano vertiginosamente al mare offrendo tra i panorami più suggestivi dell’isola.

64132397 – Famous pine tree on Palombaggia beach with blue clear water and sandy beach on the south part of Corsica, France.

Porto-Vecchio e le sue spiagge paradisiache
Fiere e degne della loro fama, non è un caso che le spiagge Corse vengano spesso associate a quelle caraibiche, sinonimo di sabbia bianca e fine, acqua cristallina di un’incredibile varietà di azzurri e turchesi, il tutto circondato da una natura incontaminata. Le spiagge più rinomate dell’isola si concentrano certamente in direzione di Porto Vecchio, le cui insenature offrono spiagge come Palombaggia, San Cipriano, Pinarello, Tamariccio, Santa Giulia, Rondinara, panorami resi ancora più autentici dal magnifico scenario dell’Alta Rocca in background! La vivace e animata città di Porto Vecchio si cosparge di ristoranti, bar in terrazza, boutique, discoteche e locali notturni, offrendo le diverse atmosfere in cui ciascuno potrà trovare il suo “bonheur”.

Proseguendo verso Bonifacio
Città più visitata dell’isola grazie alla sua straordinaria situazione geografica, difatti Bonifacio è nota come la “città delle scogliere”: la maestosa cittadella fortificata (la cosiddetta veille ville) sporge sul mare ergendosi dall’alto delle sue spettacolari falesie di calcare bianco e granito. Scolpite da vento e acqua, è proprio da tali scogliere che potrete scorgere la costa della sua vicina Sardegna, a soli 12 km di distanza; a separarle il celebre stretto di mare conosciuto come le Bocche di Bonifacio. Gli amanti di storia ed architettura si lasceranno sorprendere dallo straordinario patrimonio di cui dispone la città, arricchito certamente dalle numerose conquiste e guerre subite nel corso dei secoli. Altra celebre immagine della città è quella dei 189 scalini della Scalinata del Re di Aragone, ascensione piuttosto ripida ma imperdibile per il suo panorama da capogiro! Prendete il largo per scoprire le innumerevoli calette nascoste e grotte costiere: degne di un’escursione in barca sono le Isole Lavezzi, un arcipelago composto da otto isolotti classificato come Area specialmente Protetta della Riserva Naturale. Sabbia fine e soffice, acque cristalline, insenature, natura selvaggia: pronti a rifarvi gli occhi?

Direzione Ajaccio: in camper verso la città imperiale
Proseguendo la strada nord-ovest da Bonifacio, vi scorgerete la splendida baia di Roccapina (arcipelago di rocce emergenti dalla ricca vegetazione che precipita dalle montagne) dove ammirerete il celebre Rocher du Lion, roccia a forma di leone ed esempio maestoso del potere creativo della natura! In cammino verso Ajaccio, lasciatevi sedurre da paesini caratteristici del sud, come la pittoresca Sartena, definita “la più corsa delle città della Corsica” dallo scrittore Prosper Mérimé (1803-1870), il cui eccezionale litorale ospita alcune delle spiagge più belle dell’isola; oppure il lussureggiante golfo di Propriano, caratterizzato da immensi arenili di sabbia che si susseguono l’uno dietro l’altro offrendo tra le più spettacolari viste sul mare.

Città più grande e capitale della Corsica del Sud, Ajaccio è una città piena di charme, elegante, luminosa, una città accarezzata dal sole e inquadrata nello splendido paesaggio naturale delle montagne che la circondano! Ajaccio è celebre anche in quanto città natale di Napoleone Bonaparte: ne seguirete le tracce tanto che tutto vi parlerà di lui (nomi di monumenti, piazze, strade, ristoranti…). Emblemi della città sono, infatti, la Cattedrale Notre-Dame de la Miséricorde (dove Napoleone fu battezzato nel 1771), e la Maison Bonapart (suo luogo di nascita e sede della sua prima giovinezza). Gli amanti d’arte adoreranno il Museo Fesch, considerato tra i musei europei più interessanti, il quale ospita una superba collezione d’arte italiana (Botticelli, Tiziano, Canova, Veronese, Bernini, e tanti altri…). Per gli amanti della natura, invece, sosta imperdibile è alla Punta della Parata, promontorio di straordinaria bellezza da cui potrete godere di uno dei più sensazionali tramonti d’Europa: quello sulle celebri Isole Sanguinarie, un arcipelago di gioielli naturali che sorgono dal golfo “insanguinando” di una suggestiva luce rossa al tramonto del sole.

La costa occidentale, la più temuta dai camperisti
E’ ora di sfatare il mito ormai obsoleto dell’impraticabilità della costa ovest della Corsica! Senza dubbio più frastagliata della plaine orientale, l’ovest costiero si compone di strade certamente più tortuose ma in buonissime condizioni. Un solo tratto di strada è sconsigliato in camper in quanto caratterizzato da strade strette e rocce sporgenti, ovvero il passaggio che percorre circa 1,5 km dei meravigliosi Calanques de Piana. Suggestiva composizione di imponenti blocchi di granito rosso scolpiti dal tempo e dal salsedine del mare, i calanchi costituiscono un must dell’isola, classificati come Patrimonio mondiale dell’Unesco. Strada non necessariamente percorribile in camper per ammirare tale meraviglia naturale: basterà sostare il veicolo in uno dei numerosi campeggi (ad esempio a Sagone o a Porto), e visitare i calanchi in scooter, auto a noleggio oppure (ancora meglio) via mare, unendo così la visita degli splendidi calanchi con il piacere di una gita in barca!

Beautiful sandy beach with rocks and tourquise clear water in Golfe de Sagone, Corsica, France.

La regione della Balagna, il “giardino” della Corsica
Regione straordinaria per la fertilità delle sue terre divisa tra la costa e l’entroterra, la Balagna è considerata il luogo ideale del dolce far niente per eccellenza: vi troverete spiagge paradisiache ed insenature per tutti i gusti, affiancate dalle vicine montagne cui rifugiarsi in periodi di particolare afa. Piccoli borghi arroccati sulla montagna, come Pigna, Corbara, Sant’Antonino, Belgodere, e tanti altri, meritano una visita in quanto offrono una vista panoramica mozzafiato sulla costa. Le due più grandi città costiere della regione, Calvi e Isola Rossa, oltre ad avere un fascino tutto particolare grazie alla loro posizione privilegiata, costituiscono le due destinazioni ideali per gli amanti del relax al mare, dell’ambiente festivo e caloroso, di deliziosi piatti a base di affettati e di indimenticabili tramonti.

Corte: il cuore della Corsica
Situata nel cuore geografico dell’isola nel dipartimento della Haute-Corse ai piedi del massiccio del Monte Rotondo, Corte è la capitale storico-culturale dell’isola: fu, infatti, scelta da Pascal Paoli come capitale della Corsica tra il 1755 e il 1769 durante il “governo della Nazione Corsa”. Come Bonaparte per Ajaccio, troverete qui ovunque l’impronta del personaggio storico che ha dato il nome, tra l’altro, alla più prestigiosa università dell’isola, nonché alla Place Paoli, su cui si erge una sua statua in bronzo. L’autentica vecchia città, con le sue case antiche di scisto e persiane alla genovese, ed il centro storico rendono questa città particolarmente ricca ed affascinante dai punti di vista culturale ed architettonico. Infine, il suo eccezionale patrimonio naturale vi stupirà! Da non perdere assolutamente le due valli ai suoi piedi, Tavignanu e Restonica, e il Parco Naturale Regionale di Corsica.

64132529 – Beautiful view of plage de Lozari near Lile Rousse, Corsica, France.

Consigli pratici: Corsica in Camper
Ed ecco finalmente una formula ideale per scoprire la Corsica in camper in tutta serenità e libertà!
L’agenzia Corsica in Camper propone soggiorni in bassa stagione all inclusive, comprensivi di trasporto nave con la Moby Line (con partenze da Genova e Livorno) + pernottamento secondo circuito libero in una rete di 13 campeggi partner idealmente sparsi su tutta l’isola! I pacchetti Corsica in Camper, esclusivi e al miglior prezzo, vanno da 7 a 29 notti a vostra scelta, così come sarete voi a creare il vostro itinerario scegliendo il numero di notti che vorrete nei campeggi che preferirete, senza alcun obbligo di prenotazione presso gli stessi!

Inoltre, due Novità 2020

– Voglia di Mediterraneo in bassa stagione? Indecisi tra Corsica e Sardegna? E perché non entrambe?
Da oggi con Corsica in Camper si può!
Opzione SARDEGNA con partenza dalla Corsica (esclusi luglio/agosto): Possibilità, durante un soggiorno in Corsica, di trascorrere 6 notti in Sardegna con partenza da Bonifacio per scoprire le bellezze del Nord Sardegna, con pernottamento nei 3 nuovi campeggi partner!

– Ferie possibili soltanto a luglio e agosto?
Corsica in Camper ha pensato a tutto, ma proprio tutto!
Offerta speciale ESTATE in Corsica 14 notti (valida per i soli mesi di luglio e agosto): Trasporto A/R con partenze da Genova e Livorno + pernottamento 14 notti in due campeggi della Corsica occidentale.

Non vedevate l’ora, vero? Cosa aspettate allora ?!

Per info offerte, dettagli tariffe e prenotazioni, cliccate sul sito web di Corsica in Camper.

Antonella D’Ambrosio

Cinzia

Comments are closed.