- COL Magazine - https://magazine.camperonline.it -

Anteprime 2021: Le Voyageur

Per festeggiare i suoi 40 anni di storia, il prestigioso produttore francese Le Voyageur propone un pacchetto commemorativo comprensivo di numerosi accessori e destinato a due modelli della sua conosciuta offerta mentre, tutta la produzione, potrà beneficiare di una nuova essenza del mobilio e complementi d’arredo con finitura nera opaca

Una gamma di veicoli completa e pensata per accontentare equipaggi esigenti alla ricerca di integrali di alto livello che uniscano eccellente tecnica costruttiva, ampie possibilità di personalizzazione e uno stile personale sia negli interni, sia negli esterni: è quanto propone LeVoyageur, storico marchio francese da sempre specializzato nella costruzione di veicoli esclusivi. Parte integrante e punta di diamante del Gruppo Pilote, la factory transalpina realizza i propri modelli nella moderna unità produttiva di La Membrolle sur Longuéné; veicoli che da sempre hanno privilegiato la qualità e che hanno saputo raccogliere, negli anni, il favore di una clientela attenta ai dettagli. Il brand d’oltralpe apre la stagione 2021 proponendo un pacchetto commemorativo per celebrare i suoi 40 anni, che racchiude numerosi accessori opzionali tradizionalmente preferiti dalla sua clientela. Un equipaggiamento proposto con un forte sconto rispetto al reale prezzo di listino, che tra le innumerevoli voci annovera anche la motorizzazione Fiat Ducato da 2,3 litri e 177 CV in abbinamento al cambio automatico a nove rapporti, le sospensioni ad aria AL-KO Air Premium, tappezzerie in pelle dedicate, pannello solare da 175 W, batteria al litio da 210 Ah, wc in ceramica, antenna satellitare, tendalino elettrico e tapparella elettrica per il parabrezza anteriore. Non mancano, infine, un set dedicato alla persona e inserti in pelle personalizzati per cabina di guida e porta d’ingresso.

Un pacchetto esclusivo che viene proposto per i modelli Classic 7.8 e Classic 8.5 in tutte le loro differenti configurazioni e che, in questa occasione, equipaggia uno dei modelli di punta della factory francese: stiamo parlando del Classic 8.5 GJF 40esimo. Sempre elegante e dal design automobilistico, la linea esterna rimane inalterata così come, in generale, anche le grafiche non subiscono cambiamenti, facendo però riferimento alla ricorrenza con l’emblema “40” posizionato in luogo del classico simbolo del brand francese che normalmente è presente sulle fiancate.

Lungo 855 cm e allestito sul prestigioso telaio AL-KO in versione bi-asse con una massa a pieno carico pari a 60 q.li, il Classic 8.5 GJF 40esimo segue i dettami di alto livello tipici di Le Voyageur per quanto concerne la costruzione della scocca – rivestimento esterno in vetroresina e interno in alluminio con isolamento in RTM – e la componentistica di bordo, collocata sia all’interno del doppio pavimento passante, sia in appositi spazi laterali e di facile accesso. Tra questi, da ricordare, il service box che ospita l’interessante sistema di by-pass per le funzioni elettriche che consente di gestire al meglio eventuali anomalie alle utenze di bordo.

L’essenza degli arredi “Dune”, che richiama stili tipici del nord Europa, conferisce agli ambienti interni del Classic 8.5 GJF 40esimo un carattere particolare, questo grazie alle venature scure messe in risalto dalla tonalità chiara del legno, il tutto in abbinamento alle ante bianche che contribuiscono a creare una piacevole sensazione di luminosità e spazio. Questo impatto positivo viene ancor più esaltato nel living anteriore per merito del grande soggiorno costituito da due ampi divani longitudinali, tipici della configurazione “face to face”, coadiuvati dalle poltrone della cabina di guida e serviti da un tavolo provvisto di piano ampliabile a libro e traslabile. Alle spalle del salotto, la cucina d’impronta domestica offre ampi spazi di lavoro e stivaggio, oltre a un’accessoristica completa di frigorifero a colonna Dometic, con possibilità di apertura delle porte da entrambi i lati, piano cottura a due fuochi, lavello inox, dispense estraibili e chiusura centralizzata per i cassetti inferiori.

Ad anticipare la camera da letto, ecco la grande sala da bagno in conformazione Raumbad e completamente separabile dal resto dell’abitacolo grazie alla presenza di due porte scorrevoli: una a separazione dalla zona giorno e una doppia che chiude la zona notte. Sul lato sinistro è posizionato l’ampio box doccia angolare e il mobile lavabo mentre, su quello opposto, è presente il locale wc, dotato a sua volta di una porta a battente e affiancato da un armadio guardaroba a sviluppo verticale.

Inserita in un contesto generale elegante e ben curato, la camera da letto vede la presenza dei comodi letti gemelli dall’accesso facilitato posizionati su gavone garage. Questi, oltre ad avere ampie dimensioni, sono provvisti di movimentazione elettrica che consente di traslare lateralmente entrambi i letti. A completamento, è poi presente il classico letto matrimoniale basculante anteriore discendente sopra la cabina di guida.

Il 2021 di Le Voyageur è segnato anche da alcuni rinnovamenti nello stile degli arredi interni, con una nuova variante di colore destinata a tutta la produzione. Ecco quindi che la conosciuta essenza d’arredo Cognac, lascia ora spazio a una nuova tonalità più scura e contemporanea denominata “Riviera”, che andrà ad affiancare la già citata versione “Dune”, mentre i nuovi inserti neri e le ante bianche dei pensili (opache di serie, lucide in opzione) contribuiscono a dare un tocco di modernità ed eleganza. Infine, anche l’accessoristica di bordo, porta salviette, appendini, cornici di faretti e spot a soffitto, nonché maniglie e rubinetteria, viene ora proposta in colorazione nero opaca.

Per quanto riguarda il resto delle gamme proposte dalla factory francese, il Signature si pone al vertice dell’offerta per il mercato italiano di Le Voyageur con una gamma composta da quattro modelli suddivisi in due lunghezze differenti. Riconfermata anche l’intera proposta d veicoli allestiti sulla base meccanica del Fiat Ducato, tutte in abbinamento al prestigioso telaio AL-KO, con lunghezze che variano a seconda dei modelli dagli 855 cm del Classic 8.5 fino ai 680 cm del più piccolo Classic 6.8 LF. Proprio quest’ultimo, si segnala per il particolare layout votato alla massima abitabilità interna grazie alla parte posteriore è dedicata alla zona servizi.

Infatti, un’ampia cucina a “L” posizionata in coda offre ampi spazi di lavoro e molteplici vani di stivaggio suddivisi tra pensili a soffitto, una dispensa con serranda scorrevole e cassetti inferiori. Lungo la fiancata sinistra, invece, oltre al frigorifero a colonna che completa la dotazione della cucina, trova posto il locale bagno con al suo interno l’ampio box doccia, il wc e un capiente armadio guardaroba organizzato con mensole e appendiabiti estraibile e chiuso da ante a specchio.

L’inclinazione a voler garantire il massimo confort diurno trova conferma anche nel maxi living anteriore che, traendo beneficio dalla presenza dei divani longitudinali coadiuvati dalle poltrone girevoli della cabina, regala all’equipaggio e agli eventuali ospiti un ambiente confortevole e accogliente dove trascorrere piacevoli momenti conviviali e di relax.

 

Fotogallery