September 24, 2020

Novità importanti tra i van ma, soprattutto, una completa e profonda rivisitazione della gamma di autocaravan profilati e integrali, ora pronti per recitare un ruolo significativo nella fascia medio-alta del mercato continentale

La nuova stagione Malibu si preannuncia particolarmente ricca di novità: la casa “satellite” di Carthago, infatti, oltre ad ampliare e migliorare ulteriormente la propria offerta di van, ridefinisce completamente la gamma di autocaravan profilati e integrali che si vanno a inserire nella fascia medio-alta del mercato con nuova valenze in fatto di estetica, costruzione e funzionalità. prendendo ampiamente spunto e ispirazione dalle realizzazioni della “casa madre”, ma mantenendo una propria distintiva personalità.

Autocaravan Generazione M

La gamma di autocaravan Malibu, pur presente da cinque anni a catalogo, sul nostro mercato non ha praticamente mai fatto segnare la sua presenza in modo significativo.
Dalla prossima stagione, però, quella che ora è denominata Generazione M, sembra avere parecchie frecce al proprio arco per poter entrare nel gradimento anche dell’utenza italiana e dire la sua nel segmento medio-alto del mercato, grazie a una completa ridefinizione che parte già dalla linea esterna e dalla costruzione. Per entrambe si può parlare di un deciso avvicinamento allo stile e alla concezione costruttiva tipica Carthago.

Per quanto riguarda la realizzazione della scocca si segnalano particolari di pregio ripresi dai concetti tipici dei veicoli di livello superiore come le pareti sandwich isolate in RTM con rivestimento del tetto e del sottoscocca in vetroresina.
Altro particolare tecnico rilevante, infine, è la presenza del doppio pavimento accessibile esternamente da ambo i lati e illuminato: una dotazione consentita dall’adozione della meccanica di base del Fiat Ducato con telaio ribassato CCS.

La linea esterna di profilati e motorhome a si rifà agli stilemi tipici dei prodotti della “Casa madre” con particolari come, ad esempio, il profilo curvo delle pareti che va a congiungersi al tetto, lo specchio posteriore con le calate laterali che inglobano i gruppi ottici, le eleganti finestre a filo carrozzeria e la grafica laterale con la grande “M” in bella evidenza.

Non solo esterni e costruzione: anche gli interni sono stati completamente rivisti, con il mobilio caratterizzato dalla estetica bicolore e dalla forma concava delle ante dei pensili, mentre è stata implementata l’illuminazione diffusa sopra i pensili, comandabile separatamente. Tra i particolari, da segnalare la scarpiera estraibile da sotto la seduta della dinette e il nuovo porta tv LCD estraibile integrato nel mobilio.

Migliorata infine, anche l’ergonomia dei bagni a volume variabile, mentre per tutti i modelli è ora generalizzata l’adozione dei nuovi frigoriferi Dometic serie 10, con doppia possibilità di apertura della porta.

La gamma Malibu Generation M 2021 conta su otto motorhome, e sette profilati- dei quali sei con letto basculante opzionale – con lunghezze da 6,5 a 7, 5 metri e l’adozione di tutte le più richieste configurazioni della zona notte: letto trasversale, letti gemelli e letto centrale.

Malibu Van: una nuova configurazione

Si chiama Malibu Van First class – two rooms l’originale configurazione che il brand del Gruppo Carthago introduce per la nuova stagione. L’allestimento è realizzato sul furgonato Fiat da 636 cm e prevede la presenza dei letti gemelli – di dimensioni generose – in coda.

La novità, però sta nel mezzo: a fianco della cucina è realizzato un armadio alto multifunzione, mentre la porta del bagno può andare, una volta aperta, a dividere nettamente gli ambienti creando di fatto, nella parte posteriore, una zona notte-bagno-dressing room.

Questo grazie anche alla configurazione dei letti gemelli che, realizzati a un’altezza superiore alla media ospitano sotto le reti a doghe da un lato un capiente armadio guardaroba dall’altro un vano biancheria: una configurazione più da semintegrale che da van che, unita alla già nota aperture del padiglione tipica dei Van Malibu – dotata anche di Sky View – riesce a fornire all’interno una buona sensazione di spazio e ariosità.

Da sottolineare anche la dotazione del nuovo frigorifero con porta a doppia apertura collocato sul bordo della cucina, così da essere accessibile sia dall’interno sia dall’esterno, i vani di stivaggio ricavati all’interno della cassapanca, e l’aggiornata configurazione della toilette – presente su tutti i modelli Malibu Van – che conserva la pratica funzionalità della tazza a scomparsa ma aggiunge una separazione per la doccia con persianina scorrevole, mentre un elemento a copertura del wc e uno specchio fisso in luogo del mobile alto: tutto allo scopo di fornire maggiore agibilità.

Arriva il tetto a soffietto

È senza dubbio il trend del momento per quanto riguarda la tipologia del van, e se ne può ben capire il motivo: grazie, infatti, al tetto a soffietto si hanno a disposizione due posti letto praticamente sempre pronti e spesso anche di buone dimensioni, aumentando così lo spazio vivibile all’interno di abitacoli che, per loro stessa natura, non hanno l’abbondanza di spazio tra le loro doti principali.

Malibu fornisce, dalla prossima stagione, i suoi modelli di van a richiesta di questo importante accessorio, denominato Family-for-4, realizzato completamente in proprio: la struttura sandwich è composta da rivestimento in vetroresina all’esterno e all’interno alluminio con rivestimento traspirante in microfibra, mentre l’isolamento è ottenuto mediante espanso RTM. Il matrimoniale ospitato nel tetto è di 200×135 cm e beneficia di materassi a schiuma fredda.

Van, gli aggiornamenti generali

Oltre alla dotazione del tetto a soffietto, tra le migliorie introdotte per tutta la produzione di van, sono senza dubbio d segnalare le nuove coperture interne della finestre dinette e della porta scorrevole, i nuovi rivestimenti interni delle finestre laterali nella zona notte, l’impugnatura aggiuntiva per aiutare la chiusura del portellone laterale e i comandi separati per le luci dirette e quelle a diffusione.

La gamma Malibu Van 2021 conta su otto modelli base in tre lunghezze, da 5,41 a 6,36 m divisi in quattro categorie prodotto: “compact” (540 DB e 600 LE), “comfort” (600 DB e 640 LE), “First-class two-rooms” (640 LE RB) e “Charming” (600 DB, 640 LE e 640 RB), quest’ultima divisa a sua volta tre le versioni “Coupe” con il taglio del padiglione, e Charming GT skyview con tetto panoramico. Per tutte le versioni Comfort , Charming e Charming GT,- oltre che per il nuovo First class-two rooms – è disponibile, poi, la variante fornita di tetto a soffietto.

 

Fotogallery

Beppe Finello

Comments are closed.