September 23, 2020

La storica casa italiana presenta la nuova gamma Europa New Deal: un nome storico per una serie di tre profilati dedicati a equipaggi esigenti, dalla forte personalità stilistica e tecnica

Trarre ispirazione e stimoli dalla propria storia per disegnare al meglio il futuro: questo sembra il disegno seguito da Arca che, dopo avere riproposto nelle ultime stagioni nomi storici come America ed Europa, ora fa ritornare in auge quell’appellativo “New Deal” che in un passato ancora relativamente recente siglò alcune delle sue più significative realizzazioni.

Europa New Deal è, infatti, il nome della nuova gamma di profilati Arca che, in ossequio al nome che portano e al prestigio del Marchio, vogliono proporsi con una forte personalità e ricchi contenuti tecnici, funzionali ed estetici.

Tre modelli per altrettante disposizioni interne (letto trasversale posteriore, letti gemelli e letto centrale), con lunghezze da 699 a 745 cm, allestiti sulla meccanica del Fiat Ducato con telaio ribassato e accomunati dalla presenza di un vero doppio pavimento, isolato e riscaldato, su tutta la lunghezza del veicolo: con un’altezza utile di 19 cm, fornisce un totale di 688 litri di stivaggio totale e ospita, in posizione protetta dal gelo, i serbatoi di carico e scarico e le relative valvole di scarico. L’accesso al gavone passante principale, quello posto anteriormente, dalla capacità di 500 litri, è garantito esternamente da due ampi portelli simmetrici, mentre una botola integrate nel pavimento e servita da cerniere a molla si apre su uno spazio di stivaggio da 55 o 83 litri (secondo il modello) fruibili direttamente dall’interno dell’abitacolo.

Altro fattore distintivo è lo costruzione della scocca, che si avvale di pannelli sandwich costituiti da un rivestimento interno ed esterno in alluminio liscio e isolamento ottenuto tramite un innovativo composto denomnato XENERGY. Si tratta di un materiale isolante di ultima generazione realizzato con polistirene espando estruso che garantisce maggiore isolamento termico (superiore del 20% rispetto allo Styrofoam, ad esempio), refrattarietà totale all’acqua ed elevata resistenza alla compressione. Il tutto con un peso minore rispetto ai materiali più tradizionali che si traduce in minori spessori necessari a parità di prestazioni.

Esteticamente, i nuovi profilati Arca spiccano per personalità, grazie anche alla colorazione esterna in grigio metallizzato: una chiara citazione diretta allo storico progetto originale Arca New Deal degli anni ottanta – disegnato dalla ItalDesign di Giorgetto Giugiaro – che aveva in questa colorazione uno dei suoi caratteri distintivi.
Nonostante l’altezza superiore alla media per dei mezzi profilati, la linea mostra un buon equilibrio generale, con alcune peculiarità come il cupolino con grande Skyview panoramico, la giunzione curva tra pareti e tetto, le bandelle in alluminio e le grandi calate in abs grigio che incorniciano lo specchio di coda: nella parte bassa, poi, questi si “trasformano” in un ampio paraurti dove sono inseriti i moderni gruppi ottici a led con indicatori di direzione a scorrimento, in perfetto e moderno stile automotive.

Da segnalare ancora, infine, l’adozione della finestre Dometic D-Lux brunite a filo carrozzeria, la porta cellula a larghezza maggiorata, dotata di finestra fissa, zanzariera scorrevole e comodo gradino integrato di disegno squadrato, le prese esterne per acqua, 12/220V- TV SAT e gas, e la chiusura centralizzata con telecomando che coinvolge non solo le porte cabina e cellula, ma anche i portelloni dei garage e quelli laterali di accesso al doppio pavimento.

Internamente i nuovi Arca Europa New Deal propongono un arredo elegante che gioca sul contrasto tra la tonalità del legno e il rivestimento chiaro lucido per ante, cassetti e sportelli, con finiture ed elementi di pregio come le tende a pacchetto, il rivestimento soft-touch del soffitto e delle pareti, l’illuminazione a led che conta su plafoniere a luce diurna/notturna, elementi a diffusione e spot con prese USB integrate.

Presenza constante per tutti e tre i modelli della gamma è il soggiorno configurato con dinette a divano longitudinali contrapposti face-to-face, capace di dare una grande sensazione di spazio e ampia ospitalità. Questa zona si caratterizza per le tappezzerie in Ecopelle trapuntata e un tavolo centrale con bordo in massello, ampliabile a libro e con piano traslabile. I due divani si possono tramutare in due posti viaggio fronte marcia e, all’occorrenza concorrere a formare un letto supplementare. 

Le cucine, con ampi vani di stivaggio a cestoni scorrevoli e hanno un pregevole piano in pietra acrilica con lavabo stampato dotato di coprilavello in due pezzi e gruppo cottura a tre fuochi lineare, mentre la finestra è dotata di una copertura in metacrilato.

Nelle zone notte si distingue la presenza di testiere in ecopelle imbottite, oltre a un allestimento completo. Da notare che tutti i letti sono fissi, senza variazione in altezza, anche nel caso del letto centrale a penisola: una configurazione consentita dall’architettura a doppio pavimento (che di fatto “alza” il piano di calpestio) e che al contempo garantisce il massimo isolamento rispetto al contenuto del garage.

Altri due posti letto praticamente sempre pronti sono forniti dal letto basculante da 190×128 cm, a movimentazione elettrica.

Molte cura è stata impiegata anche nella definizione dei locali toilette che, nelle due configurazioni (in locale unico o in due locali indipendenti) sono accomunate da un lavabo ricavato su un piano in pietra acrilica, arredo in legno e box doccia con piatto in abs rinforzato con schiuma in poliuretano, dotato di doppia piletta d scarico.

La gamma Europa New Deal conta, come detto, di tre modelli.
Il P699 GLM e lungo 699 cm e presenta il classico letto matrimoniale trasversale da 215×135 cm su gavone garage. Oltre al soggiorno face to face, cinta su una cucina a “L” e un locale toilette in locale unico ma dotato di doccia separata.

Più lungo (745 cm), il P 745 GLG offre una zona notte con letti gemelli di dimensioni generose (202 cm di lunghezza), anche in questo caso su gavone garage. La dinette face-to-face, la cucina a “L” rovesciata e la toilette organizzata in locali indipendenti completano l’allestimento.

Ai vertici dell’offerta, il P 745 GLM offre la camera posteriore con letto centrale contornato da due armadi e corredato da cassettoni per lo stivaggio, posto ad altezza fissa, ma comunque ben raggiungibile tramite gradini laterali: una configurazione che consente comunque di avere ugualmente a disposizione un buon gavone garage. La toilette in ambienti indipendenti è dotata di separazione sia verso la zona giorno, utlizzando la porta a battente del locale bagno,  sia verso il letto posteriore con un posta scorrevole, così da garantire la massima privacy e diventare, di fatto un comodo locale passante a tutta larghezza. Completano l’allestimento la dinette face-to-face e il blocco cucina che grazie alla sua forma a “L” rovesciata contribuisce a formare la sensazione di spazio.

 

Gli Europa Arca New Deal si aggiungono alla confermatissima gamma di mansardati, motorhome e semintegrali Europa (dove vengono però eliminati i modelli P615 GLM e P740 GLC), andandosi a inserire nella fascia medio-alta del mercato, con un prezzo che indicativamente si aggirerà attorno i 70.000 euro. In questo prezzo sono comprese le complete dotazioni di serie che comprendono, tra l’altro – oltre a quelle più citate – motorizzazione da 140 CV, doppio Airbag, ESC, Traction+, Hill Descent Control, Cruise Control, ruote da 16 pollici, predisposizione radio con antenna DAB, comandi al volante e altoparlanti in cellula, riscaldamento con Truma Combi CP plus da 6 kW, frigorifero da 150 litri e scuri plissettati in cabina.

Fotogallery

Beppe Finello

Comments are closed.