April 22, 2021

Bürstner svela l’inedita gamma Nexxo Van, cinque semintegrali compatti che si collocano alla base della sua offerta, contraddistinti da una larghezza contenuta in 220 cm.

Rappresenta una delle principali novità di primavera di casa Bürstner, un’inedita gamma di semintegrali compatti che si colloca alla base dell’offerta del produttore tedesco seguendo in tutto e per tutto le ultime tendenze del mercato ma, soprattutto, le richieste dell’utenza finale. Cinque sono i modelli che la compongono, riuniti sotto il nome di Nexxo Van. Un nome che non è del tutto nuovo nell’universo Bürstner, ma oggigiorno scende in campo forte di un secondo appellativo che identifica la loro caratteristica saliente: una larghezza esterna contenuta in 220 cm.

La serie Nexxo Van è stata concepita per offrire veicoli dinamici e dagli ingombri non eccessivi, proponendo gli schemi abitativi oggigiorno più ricercati proposti in lunghezze che spaziano da 599 e 699 cm: i più compatti prendono il nome di Nexxo Van T 569 e T 590g, che ripropongono rispettivamente i layout del letto alla francese e del matrimoniale trasversale su garage entro i sei metri. Nel mezzo si colloca il Nexxo Van T 620g, che offre i letti gemelli in coda mentre, a ridosso della soglia dei sette metri, ecco i Nexxo Van T 690g e T 700, caratterizzati dalla presenza dei letti gemelli il primo e del matrimoniale centrale nautico il secondo.

Per tutti la base meccanica di partenza è rappresentata dal Citroen Jumper 35 Light con telaio ribassato Camping-Car Special ma, con sovrapprezzo, è possibile ordinare anche il sempre ricercato Fiat Ducato. Considerata la larghezza contenuta, entrambe adottano specchietti retrovisori a braccio corto, così da facilitare anche i passaggi lungo percorsi particolarmente stretti. La linea esterna riprende in tutto e per tutto il family-feeling dei profilati di casa Bürstner adottando, nello specifico, il tetto e lo specchio di coda con i piacevoli bordi arrotondati e le finestre a filo carrozzeria Dometic Seitz S7 dotate di telaio in alluminio. Proposto nella nuova essenza “Brava”, l’arredo interno è invece contraddistinto da colori chiari e da un design moderno, cercando di amplificare al meglio le sensazioni di spazio e luminosità anche su veicoli compatti come questi.

Uno dei primi modelli a fare la sua apparizione è il piccolo Nexxo Van T 569, forse il più originale per schema abitativo proposto: letto matrimoniale longitudinale alla francese in una lunghezza complessiva pari a 599 cm. Non appena si sale a bordo non si ha subito l’impressione di essere all’interno di un veicolo compatto, ma si viene avvolti da una sensazione di ariosità generale, complice la creazione di un unico open-space dato dalla particolare distribuzione degli elementi nell’abitacolo.

Anteriormente ritroviamo una classica semidinette integrata con la cabina di guida grazie ai sedili girevoli e servita da un tavolo ancorato a parete. Manca la piccola poltroncina laterale, ma questa scelta accresce lo spazio di movimento nella zona d’ingresso.

A lato della porta cellula si sviluppa il blocco cucina dalla forma lineare, di dimensioni standard per la sua categoria. La scelta di optare per un monoblocco unico realizzato in acciaio inox inserito nella sua superficie – che incorpora un fornello a due fuochi dotati di accensione piezoelettrica e un piccolo lavello rettangolare servito da un miscelatore con canna abbattibile – consente di lasciare libero un discreto piano utile d’appoggio. Lo stivaggio è suddiviso tra due pensili superiori, un vano e il cassetto portaposate ricavati nella parte bassa del mobile, affiancati dal frigorifero trivalente da 89 litri, dotato di selettore automatico della fonte di energia.

La parte posteriore è occupata dal letto matrimoniale dotato di paretine anticondensa e piano con rete a doghe sdoppiato, così da consentire un accesso al sottostante gavone di carico anche dall’interno.

Al suo fianco ecco la piccola toilette, separata da una porta a serranda scorrevole. L’ambiente è unico e dalle dimensioni non eccessive, prevedendo un lavabo con vasca ruotabile che consente l’utilizzo o del wc sottostante o la creazione del box doccia, quest’ultimo mediante l’ausilio di una tenda plissettata.

Notevoli sono poi le possibilità di stivaggio interno, soprattutto in rapporto ai reali ingombri del Nexxo Van T 569. Sono infatti stati collocati due armadi guardaroba sovrapposti tra la cucina e il locale bagno, un terzo armadio e una piccola dispensa tra il soggiorno e il letto di coda e quattro pensili suddivisi tra la zona giorno e quella notte.

Infine, a livello di impiantistica si segnala la presenza delle utili prese USB, dell’unità dedicata al riscaldamento Truma Combi 4 alimentata a gas, di un serbatoio dell’acqua potabile da 120 litri a fronte di un recupero pari a 90 litri.

Fotogallery

Davide Bon

Comments are closed.