September 19, 2021

Una serie speciale, ricca di accessori, celebra i 60 anni di Rapido, ma le vere novità sono nella serie 8, dove troviamo alcuni motorhome di sicuro interesse per il mercato italiano, insieme al modello 854 F che propone una pianta piuttosto singolare

Sono passati sessant’anni anni da quando è stata fondata Rapido, sessant’anni anni di storia che non sono poca cosa, soprattutto se pensiamo che la crescita dell’azienda è sempre stata gestita dalla famiglia del fondatore, e ormai siamo arrivati alla terza generazione. Questo importante anniversario viene celebrato con la serie speciale 60 Edition, che comprende due semintegrali e quattro motorhome. Ci sono però novità anche tra i semintegrali compatti della serie C e tra i motorhome della serie 8, con schemi abitativi nuovi o rivisitati.

La serie speciale 60 Edition

Le versioni 60 Edition si caratterizzano per tappezzerie e grafiche dedicate, ma anche per una dotazione completa. Tra i sei modelli che compongono questa serie speciale (666F, 696F, 8066dF, 8096dF, Distinction i66 e i96) abbiamo potuto analizzare in dettaglio il motorhome 8096 dF, che si rivolge a chi cerca un veicolo prestigioso, ben dotato e in grado di offrire spazi interni generosi.

Allestito su meccanica Fiat Ducato con telaio Al-Ko ribassato, è lungo 749 cm e dispone di un garage posteriore a volume variabile. Ma trae beneficio anche da un doppio pavimento riscaldato e un’impiantistica di buon livello che comprende un sofisticato pannello di controllo delle utenze e il riscaldamento Truma Combi 6 EH a gas ed elettrico, abbinato al sistema iNet per il controllo a distanza.

Lo schema abitativo prevede un living anteriore con dinette face to face, una cucina a L ben concepita e una zona note posteriore molto sviluppata. Davvero ampia la camera da letto, separabile dalla porta scorrevole, con il matrimoniale a penisola inserito nell’armadiatura di fondo.

Il matrimoniale ha il sistema di scorrimento per arretrare rete e materasso. Il bagno ha la cabina doccia indipendente dal vano toilette. La versione Anniversary dell’8096 dF adotta un diverso design dello spazio bagno, ben evidente nella zona del lavabo con il bel rivestimento a parete in stile nautico.

Tra i vari particolari dell’arredo notiamo la tappezzeria in ecopelle con un particolare effetto trapuntato, ma anche i pensili della zona giorno che proseguono senza interruzioni sotto al letto basculante. Accanto alla porta d’ingresso è previsto l’alloggiamento per il grande schermo TV da 32”. Non deve sfuggire la presenza di un sistema integrato di aspirapolvere, con aggancio rapido del tubo sulla bocchetta di aspirazione a parete.

I motorhome serie 8

Lo schema abitativo dell’8096 dF lo ritroviamo sul motorhome 896 F, lungo anch’esso 749 cm. E’ un veicolo certamente meno raffinato, ma parliamo pur sempre di un motorhome di buon livello, con un rapporto qualità-prezzo interessante. E’ allestito sul normale chassis Fiat Ducato e dispone anch’esso di un garage posteriore ad altezza variabile.

Il living è arioso grazie alla dinette face to face e la zona notte è ampia e dotata di un grande letto centrale con sistema di scorrimento della rete e del materasso.

Ma la vera novità, tra i motorhome Rapido, è un’altra. Nella serie 8 viene inserito un nuovo modello con uno schema abitativo fuori dal comune: è l’854 F. E’ un motorhome da 670 cm di lunghezza, allestito sulla base del nuovo Fiat Ducato.

Appena si sale a bordo si capisce che questo non è un camper come tutti gli altri. E’ un mezzo pensato essenzialmente per due persone, anche se a ben vedere è in grado di offrire quattro posti viaggio e fino a sei posti letto. Nella parte anteriore dell’abitacolo ci sono soltanto i due sedili della cabina, sopra cui è collocato il letto matrimoniale basculante.

Tutta la zona posteriore dell’abitacolo è invece occupata da una grande dinette a U, molto conviviale, che offre sei o anche sette posti a sedere. Il tavolo è ampliabile a libro. Una porzione della dinette si può trasformare in due posti viaggio. La dinette a U si può trasformare anche in letto e inoltre, sopra il salotto posteriore, si può avere in opzione un altro letto matrimoniale basculante a movimentazione elettrica.

Alle spalle della dinette è ricavata una parete attrezzata con una vetrinetta per le bottiglie, un vano con mensole e un armadio per i capi appesi dotato di sistema di asta basculante (per agevolare l’utente). Lo spazio sotto all’armadio è stato sfruttato per ricavare un gavone, che non è ampio quanto un vero garage, ma si rivela di sicura utilità.

Tornando nell’abitacolo, possiamo osservare un blocco cucina a L non solo ben sviluppato, ma anche sfruttabile alla perfezione dall’utente: c’è un ampio piano d’appoggio, ci sono vari spazi di stivaggio e un frigorifero a sviluppo verticale a ridosso della cabina. Una porzione della cucina è a due livelli, con mensola ribaltabile. Per quanto riguarda il bagno, per risparmiare spazio è stata adottata la valida soluzione della parete rotante, con il lavabo che si sovrappone al wc quando occorre creare un vano doccia separato.

Chi cerca invece un camper più tradizionale, ma con un buon rapporto tra dimensioni esterne e abitabilità interna, non può lasciarsi sfuggire il nuovo 855 F, che riprende aggiornandolo lo schema base di un modello che in passato era già presente nella gamma Rapido. L’855 F è un motorhome lungo 679 cm e con passo di 380 cm: stiamo quindi parlando di un veicolo che, pur non propriamente corto, risulta piuttosto maneggevole.

E’ dotato di un garage posteriore e lo schema abitativo è caratterizzato dalla presenza dei due letti singoli gemellati, con una zona notte separabile dalla porta scorrevole. Piuttosto convenzionale la cucina, con frigorifero ad incasso sotto il piano, mentre appare ben congegnato il vano toilette, con la parete del lavabo rotante, che spostandosi permette di creare un vano doccia non certo piccolo.

A completare l’abitacolo c’è il living con una classica semi-dinette a L a cui si aggiunge una mini-poltrona, che offre all’occorrenza un posto a tavola in più.

Serie C, serie V e Distinction

Per il resto la gamma viene confermata, anche se compaiono alcune modifiche. Segnaliamo ad esempio l’inserimento della versione C50 nella serie di semintegrali compatti a larghezza ridotta, la serie C appunto. Il C50 riesce a portare la pianta con letto centrale posteriore, tradizionalmente riservata a veicoli di dimensioni piuttosto generose, su un mezzo compatto, lungo solo 659 cm e largo 217 cm. Questo è possibile anche grazie al bagno con parete rotante, che ottimizza gli spazi. Sempre nella serie C è stato modificato il C86, anch’esso con letto centrale ma con ampio bagno dotato di doccia indipendente: ora il letto ha il sistema di scorrimento di rete e materasso per agevolare il passaggio. Per finire, nella serie di motorhome Distinction compare una rinnovata parete posteriore, mentre tra i van della serie V troviamo la chiusura centralizzata dei cassetti cucina e il supporto per il fissaggio esterno del tavolo. Va segnalata anche la nuova maniglia dei gavoni con chiusura a pressione facilitata, che troviamo sui motorhome 80dF, M e Distinction.

Fotogallery

Renato Antonini

Comments are closed.