September 19, 2021

Cresce l’offerta dei Van, con l’introduzione di un nuovo layout improntato a fornire la massima sensazione di spazio. Confermati in toto gli autocaravan, che beneficiano di alcune migliorie di dettaglio


Dopo essersi stabilmente affermato come realizzatore di van di fascia alta, Malibu, forte del “background” Carthago, non ha rinunciato a completare la sua offerta anche con gli autocaravan che proprio nel corso della passata stagione hanno ricevuto una completa ridefinizione, e che per il 2022 vedono un ulteriore affinamento e ritocco improntato al continuo miglioramento del prodotto.

In particolare, è da segnalare una particolare attenzione alla riduzione dei pesi: grazie a interventi mirati, infatti, gli autocaravan Malibu hanno ricevuto una sorta di “dieta dimagrante” che ha portato a un risparmio di circa 20 kg, a tutto vantaggio del carico utile e alla possibilità, per tutta la gamma, di poter essere omologati con peso massimo di 35 quintali.

Tra gli aggiornamenti più interessanti, è da annoverare l’adozione di una nuova porta cellula denominata “premium two 2.0”caratterizzata da una larghezza di 63 cm, doppia chiusura, grande finestra e zanzariera scorrevole a scomparsa, integrata nel mobilio.

Tutta la gamma Malibu autocaravan, poi, benefica dell’adozione della meccanica del nuovo Fiat Ducato, con motorizzazione 2.2 litri Euro 6 final. La gamma 2022 viene confermata, con la disponibilità di otto modelli integrali e sette semintegrali, con lunghezze compresa tra i 6,66 e i 7,5 metri.

Continua a crescere e ad evolversi l’offerta dei van Malibu, articolata finora nelle versioni Compact, Comfort e First Class-two rooms, e nelle varianti Family-for-4 (con tetto a soffietto) e Charming, con padiglione cabina a tutt’altezza, nelle due versioni Coupè, con padiglione intero, e GT, con Skyview.

La novità 2022 in fatto di layout si chiama Diversity, ed è disponibile in due modelli da 599 e 636 cm, rispettivamente denominati 640 LE K, con letti gemelli, e 600 DB K con matrimoniale trasversale. Prendendo le mosse dall’originale first class – two rooms presentato nella scorsa stagione, il progetto diversity punta a offrire la massima abitabilità e un concetto abitativo che si distingue per offrire una visuale libera fino alla coda del veicolo, accrescendo la sensazione di spazio.

Per ottenere questo risultato, i progettisti hanno ridisegnato il mobile cucina, ponendo il frigorifero a compressore da 84 litri al fondo del blocco, con nella parte alta una serie di vani di sistemazione. Nel diversity 640 LE K l’armadio principale è situato sotto il letto sul lato passeggero ed è accessibile frontalmente e dall’alto. Due gli armadi disponibili per il modello 600 DB K, collocati uno dietro l’altro sotto il letto trasversale posteriore lato passeggero, accessibili frontalmente e dall’alto, sollevando il piano del letto.

Comune ai due modelli è il nuovo bagno denominato “XL 1000”, caratterizzato da una serie di accorgimenti che vanno dalla porta d’ingresso divisa in due parti, mentre all’interno vi è la possibilità di creare un vano doccia indipendente sfruttando due porte a soffietto e la parete orientabile. Per entrambi la zona giorno è realizzata con una classica semidinette e tavolo estensibile ancorata a parete; lo stesso bagno è ora in dotazione anche ai van in versione Comfort.

I due modelli diversity, così come gli altri van dell’offerta Malibu, possono essere dotati, in opzione, anche del tetto a soffietto originale Malibu. Un elemento, questo, già introdotto nella scorsa stagione ma che ora viene reso disponibile per tutta la vasta gamma di van Mailbu, a partire dai modelli compact, anche con lunghezza di 541 cm.

Realizzato totalmente in proprio, anta una costruzione a sandwich con rivestimento in VTR, isolante in espanso RTM e una parte interna in alluminio con rivestimento in similpelle. Ospita al suo interno un letto da 200 x 135 cm con materasso in schiuma fredda e integra due spot di lettura.

Tra le altre novità di dettaglio introdotte per la nuova stagione, da segnalare il rialzo di 35 cm dei letti singoli posteriori nei Van Compact 600 LE, e l’adozione generalizzata di nuove mensole laterali in zona giorno.

Per tutti, vale ovviamente l’adozione della meccanica del nuovo Fiat Ducato, che Malibu offre di serie con climatizzatore manuale, airbag passeggero, Cruise Control e sistema Start & Stop. In opzione, è disponibile un pacchetto Infotainment che comprende il cruscotto digitale, il volante multifunzione in pelle, sistema multimediale con navigatore e funzione calcolo itinerari camper e sistema Keyless Entry & Go.

Beppe Finello

Comments are closed.