September 19, 2021

Vengono introdotti i motorhome Nevis serie 200, mentre la serie 800 è stata migliorata internamente. Arrivano inoltre nuove piante, sia tra i semintegrali che tra i motorhome, ma ci sono migliorie anche sui van Menfys

Anche per la stagione 2022 McLouis si fa notare per l’elevato numero di modelli nella fascia d’ingresso e in quella media del mercato. Notiamo per prima cosa una ridefinizione delle gamme: scompare la serie 300. E’ stata assorbita in parte dalla serie 200, che è stata ampliata, e in parte dalla serie 800. Ma non deve sfuggire l’ulteriore potenziamento della gamma di van Menfys, continuando il processo di crescita già avviato.

Serie 200

Introdotta lo scorso anno, la serie 200 riunisce i modelli d’ingresso di McLouis: oltre ai mansardati Glamys e ai semintegrali Mc4, ora ci sono anche i motorhome Nevis.

I Nevis serie 200 sono realizzati sulla base del nuovo Fiat Ducato, con il motore base da 120 cv e in opzione i propulsori più potenti, e di serie hanno il sistema Start&Stop e i fari DRL a LED. Offrono di serie la porta a larghezza maggiorata, gli oscuranti plissettati della cabina e il riscaldamento Truma Combi da 4000 W.

Sono due i modelli disponibili, entrambi con lunghezza di 745 cm e dotati di ampio bagno con doccia indipendente: il Nevis 273 ha i letti gemelli, mentre il Nevis 281 ha il letto a penisola.

In generale, viene migliorata la dotazione della serie 200, ad esempio su molte versioni è proposto di serie il letto posteriore ad altezza variabile. Per i mansardati e i semintegrali vi è la possibilità di scegliere tra la meccanica Citroen Jumper e quella Fiat Ducato.

Nuovo è il Mc4 221, un semintegrale che non arriva a 7 metri di lunghezza e che rinuncia al letto fisso posteriore per offrire tanto spazio alle altre zone dell’abitacolo, ad esempio alla generosa dinette face to face con tavolo centrale ampliabile a libro. Il letto principale di questo veicolo è il matrimoniale basculante elettrico, mentre un secondo letto si ottiene dalla trasformazione delle dinette. La zona cucina centrale non è certo piccola, ma è grande soprattutto il bagno posteriore, che integra al suo interno un armadio davvero capiente. L’armadio è posto sopra il garage, il quale offre anche una porzione a tutta altezza per il trasporto degli sci. Nuovo è anche il semintegrale Mc4 262 , lungo 720 cm e caratterizzato dalla camera posteriore con letto matrimoniale a penisola e bagno sdoppiato, con cabina doccia indipendente dal vano toilette. Per non eccedere con le dimensioni, è stata adottata la soluzione del letto accorciabile, con la rete che scorre indietro di 20 cm per agevolare il passaggio. Nella zona anteriore, oltre al letto basculante, troviamo una dinette face to face meno estesa del solito, ma comunque confortevole, composta da un divano da una parte e da una poltrona dall’altra.

Serie 800

Un restyling degli interni ha interessato la serie 800, al vertice della gamma McLouis. Notiamo ad esempio le nuove tappezzerie con inserti trapuntati e i rivestimenti soft touch sul soffitto, estesi anche alle pareti della zona notte, ma citiamo anche i materassi dei letti da 15 cm, più alti ed ergonomici dei precedenti.

Le cucine sono dotate di mensola a ribalta, utile anche per l’appoggio della macchina del caffè, ma anche di barra incassata appendi ganci e di grande frigorifero da 145 litri sui modelli oltre i 7 metri.

Nella zona giorno è presente un apposito spazio per lo schermo TV, fino a 32”. Per l’impiantistica, segnaliamo il pannello di controllo digitale CP Plus dell’impianto di riscaldamento.

Il nuovo Mc4 865 è un semintegrale che sfiora i 7 metri, dotato di letto basculante anteriore e letti gemelli posteriori: questo mezzo ottimizza lo spazio interno grazie al bagno a volume variabile, con la parete del lavabo che ruota per creare un agevole vano doccia.

Nuovi sono anche il Mc4 862 e il Nevis 862, un semintegrale e un motorhome da 720 cm di lunghezza, che presentano una disposizione interna identica. Nella zona soggiorno abbiamo una dinette face to face composta da un divano e da una poltrona, mentre nella zona notte troviamo un letto nautico, con rete retrattile per agevolare il passaggio, ma anche un bagno ben sviluppato con la cabina doccia indipendente dal vano toilette.

Furgonati Menfys

Lo scorso anno McLouis aveva stupito per il deciso ampliamento della sua gamma di furgonati. Ora continua su questa linea introducendo nuove versioni e consolidando i tre livelli di allestimento, ovvero Menfys, Menfys S-Line e Menfys Prestige.

Ma assistiamo anche ad un miglioramento del prodotto, perché viene rivisto completamente il tetto sollevabile a soffietto. Il nuovo tetto sollevabile ha una maggiore abitabilità interna della zona letto ed è compatibile con il tetto panoramico anteriore. Può inoltre essere dotato di oblò. Proposto come optional, il tetto sollevabile è disponibile per tutte le gamme, mentre lo scorso anno era precluso alle versioni base Menfys. L’abbinamento tra tetto sollevabile e cupolino panoramico anteriore è però riservato alle due gamme superiori. L’ampliamento della gamma vede invece l’introduzione nella serie base di due versioni già presenti negli allestimenti più ricchi: sono il Menfys 1 da 541 cm di lunghezza, con letto trasversale posteriore, e il Menfys 4 da 636 cm con letti gemelli.

E per finire, per chi cerca qualcosa in più a livello di base meccanica, ecco arrivare le versioni speciali Matic, che offrono di serie il sofisticato cambio automatico a 9 rapporti, ma anche il motore da 140 cv e i cerchi in lega da 16”. Le versioni Matic non costituiscono una gamma a sé, perché sono disponibili in abbinamento alle gamme Menfys Prestige, Menfys S-Line e addirittura Menfys in versione base.

Fotogallery

Renato Antonini

Comments are closed.