September 19, 2021

La serie E-Van Premium segna l’ingresso di Elnagh nel segmento dei camper furgonati. Ma per la stagione 2022 arriva anche un restyling dei Magnum e dei T-Loft, accompagnato da nuovi layout

Forte dei sui settant’anni di storia, Elnagh decide di rinvigorire la sua gamma e lo fa su due fronti: da una parte si accosta per la prima volta alla tipologia del van, con una serie di furgoni camperizzati denominata E-Van Premium, dall’altra opera un restyling dei semintegrali T-Loft e dei motorhome Magnum. Ma non è da sottovalutare la garanzia sulla scocca, che viene portata a dieci anni, non male dei prodotti che si collocano nella fascia media di mercato.

E-Van Premium

Poteva un brand importante come Elnagh rimanere distante dal fenomeno del momento, quello dei van? Certo che no, ed ecco che per la stagione 2022 viene lanciata la gamma E-Van Premium, che pur rimanendo legata alla fascia media di mercato, punta ad una buona qualità dell’allestimento e ad una completezza della dotazione. All’esterno notiamo le ruote in lega e le finestre Seitz con telaio integrato. Sono di serie sia la veranda, sia il pannello solare, ma la dotazione comprende anche la retrocamera e la radio con grande schermo da 7” e sistema di informazioni Apple Carplay o Android Auto.

All’interno viene adottata la soluzione open space, con l’eliminazione della cappelliera per creare una continuità tra cabina e resto dell’abitacolo.

Pregevole il piano in pietra acrilica utilizzato per la cucina, ma notiamo anche il tavolo a libro, le pareti soft touch nella zona notte e la finestra in bagno offerta di serie. Allestito su base Fiat Ducato, l’E-Van Premium viene proposto in sei versioni, con le tre classiche lunghezze di 541, 599 e 636 centimetri.

Oltre agli schemi abitativi tradizionali c’è anche una soluzione di tendenza, quella dell’E-Van Duo XL, dotato di un grande letto posteriore basculante. Abbiamo potuto apprezzare il compatto E-Van K2 Premium, lungo solo 541 cm.

Per ottimizzare lo spazio interno adotta la soluzione del bagno con lavabo a ribalta. Nel living si nota il tavolo ampliabile a libro, mentre il blocco cucina è dotato di frigorifero con anta a doppia cerniera, utilizzabile sia dall’interno, sia dall’esterno rimanendo in veranda. Le possibilità di utilizzo offerte da questi veicoli si ampliano adottando il tetto sollevabile a soffietto offerto in opzione, non disponibile al momento della presentazione. Per finire, notiamo che ogni modello E-Van Premium si può avere in versione Matic, con cambio automatico, motore da 140 cv e cerchi in lega.

I semintegrali T-Loft

Compaiono modifiche generalizzate alla gamma T-Loft, che comprende cinque semintegrali dotati di letto basculante, disponibili su meccanica Fiat o Citroen.

Il restyling degli interni vede l’adozione di pensili curvi bicolore, nuove tappezzerie e un pavimento scuro che fa da contrasto con gli elementi chiari dell’arredo, ma c’è anche un inedito pannello di finitura sotto al letto basculante.

Rivisto il blocco cucina, dove ora troviamo anche una mensola ribaltabile. L’accesso all’abitacolo è facilitato dalle nuove porte XL da 60 cm di passaggio netto. Viene modificato in maniera netta il T-Loft 529, un semintegrale da 699 cm dotato di garage in coda. La modifica principale riguarda il bagno, tutto nuovo e a volume variabile, con la parete del lavabo che ruota per realizzare un vano doccia spazioso ed ergonomico.

 

Nella zona notte posteriore, separabile mediante una porta, troviamo due letti singoli gemellati, che si possono unire all’occorrenza per formare un grande matrimoniale. La cucina a L con frigorifero da 135 litri è al centro dell’abitacolo, mentre nella zona anteriore abbiamo una dinette a L completata da una poltroncina e dai sedili girevoli della cabina.

Il matrimoniale basculante e la trasformazione della dinette permettono di avere un totale di cinque posti letto. Saranno inoltre a breve disponibili anche i modelli T-Loft 532 e 582, che erano stati presentati lo scorso anno come versioni speciali celebrative del 70° di Elnagh.

I motorhome Magnum

Procedimento analogo per i motorhome della serie Magnum, che vedono l’introduzione dei modelli 532 e 582, entrambi con dinette face-to-face. Anche in questo caso abbiamo i letti gemelli sul Magnum 532 e il letto nautico centrale sul Magnum 582, sempre in abbinamento ad un grande bagno con cabina doccia separata dal vano toilette.

Il restyling degli interni non riguarda solo il T-Loft, ma anche il Magnum, che presenta un nuovo stile dell’arredo. Troviamo un nuovo look bicolore per pensili e armadietti vari, ma è stata cambiata anche la testiera del letto, a cui si aggiungono modifiche al blocco cucina dove si nota una mensola a ribalta.

Particolare attenzione è stata posta all’illuminazione, con inserimento di nuove plafoniere e strisce luminose, ad esempio in camera da letto e nel bagno. Dando uno sguardo all’esterno, osserviamo che i Magnum adottano le ruote in lega e la porta a larghezza maggiorata.

La gamma Baron

Nessuna modifica importante alla serie Baron, composta da mansardati e semintegrali, a scelta su base Fiat o Citroen. Piccole migliorie riguardano la porta, ora a due punti di chiusura, e le tende interne che diventano del tipo a pacchetto.

Fotogallery

 

Renato Antonini

Comments are closed.