September 19, 2021

Il costruttore iberico amplia la gamma di motorhome Amphitryon con tre nuovi modelli. Nuove grafiche per Mileo e Amphitryon ed evoluzioni e aggiornamenti mirati, in particolare nelle dotazioni, anche per la variegata gamma dei Van Benivan

Grazie alle sue caratteristiche di marchio attento al rapporto qualità prezzo, senza però perdere di vista qualità costruttiva e innovazione, Benimar è stata capace, anno dopo anno, stagione dopo stagione, di conquistare anche in italia fette sempre più ampie di mercato, con una evoluzione continua, e spaziando in tutte le tipologie di veicolo ricreazionale. La produzione 2022, forte di un’offerta che da due stagioni si è arricchita anche dei nuovi motorhome Amphitryon, si concentra non tanto in cambiamenti decisi – eccezion fatta per l’adozione della meccanica del nuovo Fiat Ducato – quanto, invece, in evoluzioni e aggiornamenti mirati.

Questo già a partire proprio dagli integrali della casa iberica, che si arricchiscono di tre nuovi modelli; due completamente inediti e uno che rappresenta lo step evolutivo di una variante già presente a catalogo. Completamente nuovo, ad esempio, è il compatto Amphitryon 983 che, riprendendo un concetto abitativo già utilizzato con successo nella gamma Tessoro, propone un layout non inedito, ma piuttosto originale. A una parte anteriore caratterizzata da un grande e arioso soggiorno con semidinette a “L” e divanetto laterale, corrisponde una zona centrale con cucina ben sviluppa, affiancata dal frigorifero a colonna, e bagno dotato di doccia separata.

In coda è presente un ampio armadio a tutta larghezza in posizione rialzata, sotto al quale si sviluppa un gavone garage oppure, in alternativa, si rende disponibile un comodo letto singolo.

Altra novità e rappresentata dal modello 961, che offre la zona notte con letti gemelli in una lunghezza entro i sette metri, mentre il 998, che prende il posto del 997, adotta una diversa configurazione della zona bagno, ora di tipo passante con doppia porta di separazione.

Di evoluzione si può parlare per l’inedito Tessoro 488. Il nuovo profilato della gamma Benimar su meccanica Ford Transit riprende il concetto abitativo del precedente Tessoro 487: grande e arioso soggiorno con lunghi divani contrapposti, sopra il quale è collocato il letto basculante a movimentazione elettrica, zona centrale con mobile cucina a “L” rovesciata e frigorifero a colonna contrapposto, e parete di coda occupata interamente dal grande vano toilette con doccia separata e cabina armadio sopra un buon gavone garage.

L’aggiornamento si concentra proprio nel bagno, dove il lavabo passa in zona centrale per migliorarne ergonomia e fruibilità, con conseguente rimodulazione degli spazi nell’armadio e creazione di un ambiente di ispirazione più domestica.

Altra novità è rappresentata dal mansardato Sport 340 su meccanica Ford Transit, una sigla già presente nell’offerta Benimar, che qui identifica un veicolo dotato di zona posteriore con letto matrimoniale trasversale ad altezza variabile sormontato da un letto basculante singolo ad azionamento elettrico.

La gamma di profilati Mileo si presenta alla nuova stagione senza modifiche, eccezion fatta per la nuova grafica esterna, comune anche ai motorhome Amphytrion. Sette i modelli 2022, tra i quali spicca il noto e apprezzato 261, forte di un layout che ottimizza la disposizione con letti gemelli e gavone garage in un lunghezza entro i sette metri.

Ovviamente, beneficia dell’adozione della meccanica del nuovo Fiat Ducato e della possibilità, comune ai veicoli in gamma con la base meccanica torinese, di poter adottare tre livelli di allestimento.

Ai vertici delle dotazioni si colloca il completissimo Pack Northautokapp, comprensivo, tra l’altro, di motorizzazione da 160 CV con cambio automatico, cerchi in lega da 16”, fendinebbia, luci diurne a led, Traction+, impianto stereo con comandi al volante, oscuranti remis, pannello solare da 140 W, telecamera di retromarcia e Winter Pack.

Confermatissima, infine, anche la gamma di furgonati Benivan, con ben sette varianti, tra le quali le tre siglate “UP” che si distinguono per una dotazione mirata a fornire il veicolo “pronto per partire”, completa anche di tendalino, pannello solare 120 W e portabici. La gamma standard si avvale anch’essa delle pregiata configurazione opzionale Northautokapp comprendente, come per Mileo e Amphytrion, la motorizzazione da 160 Cv con cambio automatico, fari a led, telecamera di retromarcia e Volante in pelle, aggiungendo però elementi specifici a vantaggio del van come finestre a filo carrozzeria, oblò panoramico da 70×50 cm, piano cucina in corian, serbatoio di recupero isolato e riscaldato, e molto altro. Tra i modelli “bestseller” della gamma si distingue il B120, che in una lunghezza di 599 cm propone due letti matrimoniali a castello in coda che permettono di avere 4 posti letto fissi sempre pronti.

Fotogallery

Beppe Finello

Comments are closed.